Fuga dei cervelli

671 views

Published on

Presentazione ad un workshop, di temi relativi alla fuga o circolazione dei talenti

Published in: Education
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
671
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
8
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Fuga dei cervelli

  1. 1. in fuga o in circolazione ?Adalberto Geradini 2013 http://slideshare.net/geradini nanopress.it ●Brain drain ? ●Brain gain ? ●Brain circulation ?
  2. 2. 2Adalberto Geradini 2013 http://slideshare.net/geradini brain drain: di chi stiamo parlando ? cosa bisogna aver fatto, chi bisogna essere per far parte del club dei cervelli?! ●Ricercatori ? ●Laureati ? ●Talenti ? ●Imprenditori ? ●Professionisti ? ●Artisti ? ●Scappano ? ●Investono su se stessi ? ●Per quanto tempo? ●Perchè ? ●Ritornano ? ●Arrivano “cervelli stranieri”' ●I ns dati sono nella norma? ●E i dati sono accurati ?!
  3. 3. 3Adalberto Geradini 2013 http://slideshare.net/geradini Tassi di espatrio del personale laureato in alcuni Paesi OECD e in alcune zone del mondo “Il livello di espatrio tra i lavoratori qualificati è più alto del tasso di migrazione generale: coloro che emigrano sono sempre più qualificati” Lorenzo Beltrame Sociologia Un. Trento 2011 50,000 cittadini si trasferiscono all'estero 31,500 rientrano (= -18,500) Dei 50,000: il 49,2% 20-39 anni I laureati sono il 27,6% (nel 2002 erano 11,9%) Si laureano 215,500 persone (di queste espatriano 13,800 ( circa il 7%) di cosa stiamo parlando
  4. 4. 4Adalberto Geradini 2013 http://slideshare.net/geradini il vero problema “ il rapporto di cambio ( un indicatore che misura, per ogni cervello che esce, quanti cervelli entrano) In conclusione... le migrazioni qualificate dall’Italia non hanno effetti di drenaggio molto elevati, ma gli aspetti problematici riguardano: (a) l’alto contenuto di capitale umano di coloro che lasciano il paese, (b) la scarsa capacità attrattiva dell’Italia e (c) i bassi livelli di qualificazione degli immigrati che entrano in Italia.” L. Beltrame Sociologia Un. Trento
  5. 5. a cura di Adalberto Geradini 5 Immagini dal futuro Bilancio tra entrate e uscite in migliaia di talenti fonte The Eonomist.com 2012
  6. 6. 6Adalberto Geradini 2013 http://slideshare.net/geradini dalla Business Intelligence Unit :l’Indice globale dei Talenti (Global Talent Index, 2011) spiega come il nostro Paese arranchi nella “guerra dei cervelli” collocandosi al 23esimo posto per “capacità di attrarre e produrre talenti” fonte ASPEN Institute Italia 2012 la guerra dei cervelli
  7. 7. 7Adalberto Geradini 2013 http://slideshare.net/geradini Brain circulation flow●Nella knowledge based economy occorre conoscere ambienti lavorativi e di studio differenziati ●Va riconosciuto il diritto di ampliare la propria identità, nel mondo ●Esiste la necessità esistenziale di mettersi alla prova in ambienti diversi ●Un brain flow diverso si può fare a patto di cambiare un modo di pensare soffocante ●Chi ha sperimentato realtà di studio e lavorative diverse può essere un'importante leva di cambiamento approccio nazionalista o circolazionista ? percentuale di giovani che combinano scuola e lavoro fonte cnel.it rapporto mensile del lavoro 2012
  8. 8. a cura di Adalberto Geradini nomadi o stanziali  Meno del 20% dei giovani italiani fra i 20 e i 34 anni sono disposti a spostarsi per lavoro in un altro Paese  Studenti che svolgono uno stage durante il corso di laurea: dal 18% nel 2001 al 56% nel 2012  Nelle scuole superiori lo stage ha riguardato il 42% degli studenti  Nel 2006 il 66% dei laureati che avevano già svolto uno stage ha trovato occupazione (+13% rispetto ai non stagisti)  Meno del 15% conosce molto bene una lingua straniera  Solo l’8% ha effettuato un periodo di formazione all’estero fonte isfol.it
  9. 9. 9Adalberto Geradini 2013 http://slideshare.net/geradini all'estero perchè ? • Apprendere conoscenze nuove e migliorare le proprie competenze pratiche • Migliorare le proprie competenze linguistiche • Sviluppare le capacità trasversali: team, relazione, stakeholders e analisi dell'ambiente,ruolo, flessibilità mentale, “problem solving”, interculturalità • Allargare gli orizzonti • Conoscere meglio le proprieConoscere meglio le proprie caratteristiche, attitudini ecaratteristiche, attitudini e limitilimiti • Sviluppare la propriaSviluppare la propria autonomia, persistenza,autonomia, persistenza, resilienza, sicurezza,resilienza, sicurezza, autostimaautostima • Orientare la scelta rispettoOrientare la scelta rispetto alle successive esperienzealle successive esperienze professionaliprofessionali • Avere un vantaggioAvere un vantaggio competitivo sul mercato delcompetitivo sul mercato del lavorolavoro • E' un periodo di provaE' un periodo di prova
  10. 10. 10Adalberto Geradini 2013 http://slideshare.net/geradini es. Studiare Fare volontariato Disabilità Conservazione del patrimonio Servizio civile internazionale es. sci-italia.it o serviziocivile.gov.it o agenziagiovani.it Lavorare Lavoro estivo stagionale (turistiche, alberghiere, ristorazione) es. in Europa europa.eu/eures o lavorareallestero.it o lavorareallestero.info o eurocultura.it o lavorostagionale.net/estivo.php all'estero per cosa ?
  11. 11. 11Adalberto Geradini 2013 http://slideshare.net/geradini ●Definisci le tue reali necessità formative e lavorative ●Chiarisci le tue aspettative e la disponibilità a vivere all'estero ●Valuta con obiettività le tue competenze linguistiche ●Scegli con cura la Nazione che più ti attrae e ti motiva ●Stabilisci accuratamente stage, organizzazione ●Chiarisci realisticamente gli aspetti economici ●Scrivi con cura un CV e una lettera di presentazione nella lingua del Paese che ti ospiterà prima di partire “Prima di partire per un lungo viaggio Porta con te la voglia di adattarti”
  12. 12. 12Adalberto Geradini 2013 http://slideshare.net/geradini Pensa al tuo soggiorno all'estero... ➢elenca 3 elementi che vuoi portare a casa dalla tua esperienza ✔…............................... ✔…............................... ✔…............................... ➢ quando parli con gli amici quali punti chiave evidenzi di questa nuova avventura ? ✔….............................. ✔….............................. ✔….............................. ➢quando sarà conclusa da cosa ti accorgerai se sarà stata un successo ? ✔….............................. I tuoi obiettivi
  13. 13. 13Adalberto Geradini 2013 http://slideshare.net/geradini decollo – crociera-atterraggio

×