Internet la navigazione

953
-1

Published on

Come navigare su internet

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
953
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
35
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Internet la navigazione

  1. 1. Sindacato PensionatiCorsi di Informatica per Anziane e Anziani Internet: la navigazione V1.1, 09/11/2012 Bruno Boni Castagnetti, Nicoletta Giorda, Franco Marra informatica.senonsainonsei.org
  2. 2. Contenuto della lezione• In questa lezione si spiega come è fatta Internet, come è la struttura delle tariffe e come navigare. Vengono infine segnalati i principali pericoli di Internet e le cautele da usare nella navigazione.• La corrispondente esecitazione si svolgerà navigando su internet in modo da acquisire familiarità con il concetto di indirizzo e con i principali controlli del browser informatica.senonsainonsei.org 2
  3. 3. La struttura della rete• Internet (“tra le reti”) è una struttura tecnico-amministrativa che interconnette le reti di diversi “operatori” (“provider”)• L’operatore gestisce la “rete di accesso” e per questo si fa pagare• Il “traffico” è instradato dai “router” sulla base di “indirizzi” Router Rete domestica Verizon USA Internet Telecom Italia Rotta Rete di accesso informatica.senonsainonsei.org 3
  4. 4. Tipi di rete di accesso• Fibra – Rete cablata in fibra ottica, velocissima (fino a 100 Mbps); operatore di riferimento: Fastweb• Rame – Rete cablata su cavo telefonico (ADSL), veloce (fino a 20 Mbps); operatori di riferimento: Telecom Italia, Wind Infostrada• Radio – Rete radio cellulare, velocità in rapida evoluzione (attualmente qualche Mbps): operatori di riferimento: TIM, Vodafone, Tre, Wind• Le velocità reali sono normalmente molto inferiori, dipendono dalla rotta e dalle condizioni di tutta la rete – Esistono strumenti per misurare l’effettiva velocità di collegamento: ad es. www.adsl-test.it informatica.senonsainonsei.org 4
  5. 5. Tipi di tariffe• Rete fissa (fibra e rame): tariffa “piatta” mensile• Rete cellulare: 1. A tempo (ad es. per minuto di collegamento) 2. A quantità (ad es. per Gbyte scaricato; MOLTO RISCHIOSA) 3. Piatta con certi limiti (quella delle offerte); si paga un tot al mese fino a certe quantità; al superamento: • Si cade nel caso 2 (RISCHIOSA) • Si va a velocità molto bassa• I collegamenti via rete cellulare dall’estero sono CARISSIMI: FARE ATTENZIONE – Usare le reti WiFi degli alberghi o delle strutture pubbliche, o gli Internet Point – Gran parte degli alberghi, molte città e struttura pubbliche (parchi etc.) sono dotate di reti WiFi gratis o a costo moderato. Sono di solito segnalate dal cartello informatica.senonsainonsei.org 5
  6. 6. La rete domestica• Per il collegamento casalingo cercate sempre di usare un router e non un modem – Sempre collegato – Molto più sicuro – Fatevelo installare dall’operatore• Molti router hanno integrata una rete radio WiFi che vi consente di piazzare il computer dove volete – Usate una password per la sicurezza dei vostri dati informatica.senonsainonsei.org 6
  7. 7. Il Client - ServerClient 1. Richiesta (indirizzo della pagina) Server (o Host) Internet 2. Risposta (pagina) informatica.senonsainonsei.org 7
  8. 8. Opzionale L’indirizzo • http://maps.google.it Nome del dominio: google.it Nome del server (o Host): maps 1: Richiesta (indirizzo) maps 2: Risposta (pagina) Client Google.it • Non sono ammessi spazi!!! • Il 99% dei server si chiama WWW (World Wide Web, cioè server dedicato al web) • www.google.itNome del server (o Host): Nome del dominio: informatica informatica.senonsainonsei.org senonsainonsei.org 8
  9. 9. Host, Dominio, Rete, Registro• Host (o server): posto dove vengono ospitate le pagine web e altri servizi (to host = ospitare)• Dominio: insieme di più server (host: “www”; “informatica”…) tra loro connessi in rete gestiti da un’unica autorità – Che in questo caso siamo noi• In nome di un dominio è fatto di 2 pezzi – Il nome della rete – Il nome del registro in cui la rete è catalogata, che specifica anche il tipo o l’appartenenza ad una nazione • It = Italia, com = organizzazioni commerciali, org = non profit etc.• senonsainosei.org Registro (delle reti) Rete informatica.senonsainonsei.org 9
  10. 10. ICANN, Registri, Reti, Domini, Host Internet Corporation for Assigned Names and Numbers http://it.wikipedia.org/wiki/ICANN ICANN http://www.icann.org http://www.nic.itRegistro .it .com .org … google google senonsainonseiReteDominio google.it, … google.com, … senonseinosai.org, …Host www.google.it www.senonsainonsei.org maps.google.it informatica.senonsainonsei.org … … informatica.senonsainonsei.org 10
  11. 11. HTTP e URL• Su un host ci possono essere tanti servizi: – Pagine web – Mail – …• HTTP è in nome del protocollo di comunicazione per il servizio di trasferimento delle pagine web (Hyper Text) – Hyper Text Transfer Protocol (Protocollo di Trasferimento per Ipertesti)• Quindi, cliccare su HTTP://informatica.senonsainonsei.org in realtà vuol dire: – Per favore, con il protocollo di trasferimento per ipertesti (HTTP), vai sull’host “informatica” della rete “senonsainonsei” iscritta al registro “org” di Internet (//) e dammi la pagina web che trovi in quel posto – Se prima del nome del nome host non c’è scritto niente si intende che si tratti di HTTP (protocollo di “default”)• Le pagine web sono ipertesti perché piene di link (anche questa presentazione è un ipertesto!)• La specificazione completa del servizio richiesto (protocollo + indirizzo) è chiamato URL (Universal Resource Locator = Localizzatore Universale della Risorsa) informatica.senonsainonsei.org 11
  12. 12. HTTP e HTTPS• HTTP trasferisce la pagine in chiaro – Se sono intercettate in qualche punto della rotta possono essere lette• HTTPS (S come “Secure”) trasferisce le pagine dopo averle cifrate – Intercettate non possono essere lette se non si conosce la chiave – HTTPS è comunemente impiegato nelle comunicazione con le banche o dove la sicurezza è importante• Un indirizzo di sito bancario che usa HTTP invece di HTTPS è sicuramente falso – L’invito è di leggere attentamente l’indirizzo nel campo del browser prima di immettere informazioni sensibili quali password o simili informatica.senonsainonsei.org 12
  13. 13. Indirizzo (richiesta) La pagina Pagina (risposta)Campo dell’indirizzo informatica.senonsainonsei.org 13
  14. 14. Navigazione tra pagine• Ogni pagina è piena dei “link” che puntano ad altre pagine: è un ipertesto – Si può leggere in modo sequenziale, ma si può anche saltare avanti e indietro tra le varie pagine: la “navigazione”• I link sono normalmente sono scritti in blu e sono sottolineati – Ma non sempre: possono ad esempio essere voci di menù, o figure di varia foggia e dimensione – Questo è un link, ma anche questo lo è• Passando su un link, il cursore cambia forma: da una freccetta diventa una manina – Questa è l’unica regola sicura! Provate sui link di sopra!• Ogni link “nasconde” un URL• Cliccando su un link, si emette automaticamente una richiesta per una nuova pagina con quell’indirizzo• Che si può leggere nel campo indirizzo quando la pagina è arrivata informatica.senonsainonsei.org 14
  15. 15. Navigazione tra pagine (2)• Quando si comincia si accede ad una pagina di partenza, ben nota al browser (vedi successiva), detta pagina “home” (“home page” = pagina casa)• Le altre pagine si ottengono cliccando sui link o digitando esplicitamente l’indirizzo della pagina nel campo indirizzo Pagina (Risposta) Pagina (Risposta) Home (Risposta) Link Link (Richiesta) (Richiesta) Link Pagina iniziale (home) (Richiesta) Pagina (Risposta)• Sinonimi di “link” sono “indirizzo” e “URL” (Universal Resource Locator: Localizzatore Universale di Risorse) informatica.senonsainonsei.org 15
  16. 16. Il browser• Il programma che permette di inviare richieste, ottenere pagine in risposta e navigare tra pagine si chiama “browser” (“to browse” in inglese vuol dire “curiosare”• I browser più noti sono: – Microsoft Explorer (già presente in Windows) – Google Chrome (da scaricare) – Mozilla Firefox (da scaricare)• Tutte le illustrazioni di questa lezione fanno riferimento ad Explorer, ma sono tutti più o meno uguali informatica.senonsainonsei.org 16
  17. 17. I tasti di navigazione Avanti Campo indirizzo Indietro Home Pagina iniziale (home)• Quando ci si perde si clicca su “indietro” o su “home”, per riprendere la navigazione dalla pagina prima o da capo informatica.senonsainonsei.org 17
  18. 18. Le schede• Il browser può mantenere più pagine visibili contemporaneamente, mediante le “schede” Per avere una nuova scheda Etichette delle schede Campo indirizzo: ha l’indirizzo della scheda “attiva” Pagina corrispondente alla Scheda “attiva” scheda “attiva”• Si passa da una scheda (pagina) all’altra cliccando sull’etichetta• Comodissimo per fare “copia e incolla” di informazioni da un sito ad un altro informatica.senonsainonsei.org 18
  19. 19. Cos’è un sito• Un sito è un insieme di pagine su uno stesso argomento• Anche ogni sito ha una pagina “home” (attenzione a non confondersi con la pagina iniziale della navigazione) che corrisponde all’indirizzo principale con cui il sito è noto in Internet• Gli indirizzi specifici delle pagine di un sito sono tutti derivati dall’indirizzo principale• www.trenitalia.com/cms/v/index.jsp?vgnextoid=2aaeb5fac465a110VgnVCM10000 080a3e90aRCRD è la pagina degli orari del sito di Trenitalia www.trenitalia.it (indirizzo principale)• I siti offrono sempre un link per saltare alla loro pagina home quando uno si perde (attenzione a non confondersi con la pagina “home” della navigazione) informatica.senonsainonsei.org 19
  20. 20. Ricerche specializzate Esempi di siti e di loro indirizzi• Ricerca: www.google.it, www.bing.it• Mappe e itinerari: maps.google.com• Reti sociali: www.facebook.it, www.twitter.com• Video, musica e radio: www.youtube.it, www.lastfm.com, www.radioguide.fm/internet-radio-italia• Immagini: images.google.com, www.flickr.com• Notizie: news.google.it• Viaggi e biglietterie: www.expedia.it, www.trenitalia.com , www.it.lastminute.com• Giornali: www.repubblica.it , www.lastampa.it• Banche e Posta: www.intesasanpaolo.com, www.unicredit.it, www.poste.it• Partiti e sindacati: www.partitodemocratico.it , www.cgil.it• PA: www.governo.it , www.regione.piemonte.it , www.comune.torino.it• Sanità: www.aslto5.piemonte.it• Enciclopedie: www.wikipedia.it, www.treccani.it• Siti esteri: www.whitehouse.gov, www.nasa.gov, www.nytimes.com , www.lemonde.fr informatica.senonsainonsei.org 20
  21. 21. Attenzione: sicurezza prima di tutto!!• I siti Internet costituiscono una delle più grosse cause di infezione per virus e, in generale, “malware”, e, in qualche caso, sono gestiti da veri e propri criminali che li utilizzano per commettere reati• Ricordare che tutto quello che si fa un Internet è sempre “tracciabile” dalle forze dell’ordine• Navigare solo su siti affidabili, diffidando di quelli dai contenuti dubbi ma accattivanti o che fanno facili promesse di guadagno o propongono premi (siti a sfondo sessuale, scommesse, scaricamento abusivo di contenuti etc.)• Non dare mai i propri dati personali , a meno che si tratti di siti di assoluta fiducia – Il pagamento elettronico (ad es. via carta di credito) può richiedere nome, cognome come dati per la fatturazione – Limitarsi sempre e solamente ai dati obbligatori, solitamente segnati da un “*”• Non memorizzare mai “in chiaro” dati sensibili (numero conto corrente, password di accesso in banca, numero carta di credito) su file del proprio computer, anche se “nascosti” o “camuffati” informatica.senonsainonsei.org 21
  22. 22. Attenzione: sicurezza prima di tutto!! (2)• Attenti al “Phishing”. Non accedere mai a siti “sensibili” come quelli bancari cliccando su un link che trovate in mail. Si tratta di link fasulli che non vi indirizzano sulla banca ma su siti gestiti da bande di delinquenti apparentemente uguali a quelli della banche (i siti, non i delinquenti ). Voi mettete nome e password pensando di accedere alla vostra banca, i delinquenti se ne impossessano e 5 minuti dopo vanno sullo vostro conto corrente e lo svuotano. LE BANCHE NON MANDANO MAI MAIL CON DENTRO LINK AL PROPRIO SITO. NON FATEVI PESCARE COME PESCI (PHISHING)• Usate un router e non un modem! I router hanno dentro barriere (firewall) che proteggono la vostra rete di casa dagli intrusi• Assicuratevi che il vostro router e la vostra rete WiFi abbiano password di accesso “sicure” – Uno degli scherzi preferiti dagli hacker è girare per la città con un portatile a caccia di reti WiFi non protette. Una volta trovata, l’hacker si collega e con il suo portatile può: • Usare la vostra rete a sbafo (ma questo è il meno) • Entrare sul vostro computer e fottervi i dati • Entrare sul router e mettere una sua password in modo da renderlo inutilizzabile per voi• Dotarsi un antivirus dotato della capacità di verificare le pagine internet – C’è ne sono a prezzi bassissimi. Ad es. Avira Antivir è gratuito nella sue funzioni di base (verifica di file e mail), e costa circa 20€ all’anno per il servizio di verifica delle pagine Internet – http://www.avira.com/it/avira-free-antivirus informatica.senonsainonsei.org 22
  23. 23. Appendice: glossario e unità di misura• Bit, il valore elementare, può essere o 0 o 1• Byte, insieme di 8 bit. Storicamente utilizzata per la memorizzazione dei caratteri (“A”, “B” etc.)• Stringa: sequenza di byte (o caratteri). “Questa stringa è una stringa” è una stringa – Domanda: quanti caratteri ha questa stringa? Risposta: 28. Domanda: perché 28 e non 24?• File: pezzo di disco dotato di nome e associato al tipo di dati che contiene• Word (parola o cella): esprime la larghezza del bus, del parallelismo cioè con cui i dati vengono trasferiti ed elaborati. Nei moderni computer è di 64 bit• Mbyte (Mega byte): 1 milione di byte, tipica unità di misura di un file sonoro o di un breve filmato su Internet• Gbyte (Giga byte): 1 miliardo di byte, tipica misura di un film su internet, e delle memorie di massa e di lavoro di un computer• Tbyte (Tera byte): 1000 miliardi di byte, tipica misura dei moderni dischi di memoria• Bps (bit per secondo): velocità di trasferimento su Internet, quelle tipiche sono dell’ordine dei Mbps (milioni di bit per secondo) informatica.senonsainonsei.org 23
  24. 24. Approfondimenti• Come funziona Internet “… speriamo che questo testo rappresenti un utile strumento di riferimento in grado di illustrare in maniera accessibile il funzionamento di Internet, la Rete globale la cui apertura è alla base di così tanti diritti civili e di così tante attività economiche.” informatica.senonsainonsei.org 24
  25. 25. Esercitazione!FINE informatica.senonsainonsei.org 25
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×