WHR 2012 Ejarque Four Tourism

1,673 views

Published on

Creare un prodotto-destinazione vincente tra revenue e promocommercializzazione

Published in: Business
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,673
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
727
Actions
Shares
0
Downloads
45
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

WHR 2012 Ejarque Four Tourism

  1. 1. Consulenza in Marketing turistico, Web Marketing e Destination Management Josep Ejarque per WHR 2012Creare un prodotto-destinazione vincente tra revenue e promo commercializzazione FOURTOURISM©2012 1
  2. 2. IL CAMBIAMENTO DEL MODELLO NEL TURISMOIl modello della domandaL’EVOLUZIONE DEL MODELLOIl contesto turistico negli ultimi anni è cambiato. La domanda di turismo è differente,come anche il concetto di destinazione turistica. La maggior parte degli operatoriopera secondo un modello che non risponde più alla domanda. I turisti sonosempre arrivati con flussi autonomi, senza alcuno sforzo da parte né delladestinazione, né delle strutture ricettive ma ora non è più così. IL NUOVO MODELLO DI DOMANDAI turisti sono attenti ai servizi forniti, alla tematizzazione che deve essere consona ailoro interessi e al prezzo. Il prodotto se lo costruiscono autonomamente in funzionedi queste variabili. Cambia così anche il modello di destinazione e la sua identità. FOURTOURISM©2012 2
  3. 3. LA DESTINAZIONEDIVIENE UNO SPAZIOCON PROPRIAIDENTITA’ NEL QUALE ITURISTI DESIDERANOTROVARE PROPOSTETEMATIZZATE DESTI NAZIO NEDESTINAZIONE - PRODOTTO FOURTOURISM©2012
  4. 4. IL CAMBIAMENTO DEL MODELLO NEL TURISMORicettività & Strategia PRODOTTO IDENTITA’ Le strutture ricettive creano il La destinazione definisce le loro prezzo e le loro proposte strategie e comunica qual è senza alcun legame con le l’identità ma per mancanza di strategie della destinazione. prodotto direttamente collegato Il cliente non percepisce qual tale azione diviene inefficace. è il prodotto-destinazione. Si fa solo promozione Vendiamo letti Non si promo-commercializza FOURTOURISM©2012 4
  5. 5. LE STRUTTURE RICETTIVE NEL NUOVO MODELLORicettività & Strategia Oggi l’identità della destinazione- prodotto è data dall’insieme di tutti i servizi messi a disposizione al turista. LE STRUTTURE RICETTIVE DIVENGONO ELEMENTO DI DISTINTIVITÀ. Non è più possibile che esse siano estranee alla strategia di destinazione- prodotto. FOURTOURISM©2012
  6. 6. COME ESSERE CONCORRENZIALILe strutture ricettive & il revenue Le strutture ricettive stabiliscono i propri prezzi e li offrono al mercato attraverso il canale web. L’immagine e la percezione della destinazione per il turista, quindi, deriva dall’insieme di tutti questi prezzi. FOURTOURISM©2012 6
  7. 7. COME ESSERE CONCORRENZIALI Le strutture ricettive & il revenue OGGI Ieri ogni soggetto nelle Consorzi destinazioni operava secondo logiche di Enti territoriali strategia OGNI SOGGETTO OPERA PER individuale CONTO PROPRIO Operatori DISPERDENDO SFORZI E RISORSE della La gestione del turismo si ricettività caratterizzava per:– Suddivisione dei compiti– Mancanza di collaborazione– Visione a breve termine– Differenti obiettivi per ogni Pubblica Amministrazione attore del settore turistico Associazioni di categoria FOURTOURISM©2012 7
  8. 8. COME ESSERE CONCORRENZIALI Le strutture ricettive & il revenue DOMANI Oggi il turismo non può più essere gestito senza una visione a lungo termine e collaborativa, ovvero una : strategia integrata Le parole d’ordine oggi sono:– Collaborazione– Flessibilità– Attenzione ai trend di mercato FOURTOURISM©2012 8
  9. 9. COME ESSERE CONCORRENZIALIGli elementi che si aggiungono oggi BRAND AWARENESS BRAND QUALITY REVIEWS numero turisti BRAND VALUE PREZZO SPESA BRAND LOYALTY LIKE, WOM, BUZZ PRESENZA ONLINEConsumer-based Revenue-basedbrand equity brand equity FOURTOURISM©2012 9
  10. 10. TRA REVENUE E PROMOCOMMERCIALIZZAZIONE Il revenue nella destinazione INNANZITUTTO E’ NECESSARIO DEFINIRE UNA STRATEGIA COMMERCIALE Se la strategia commerciale non esiste la percezione è data dalla media dei prezzi ma,1 seguendo ogni operatore una propria logica, i margini sono ridottissimi. È necessario che la strategia commerciale sia definita e concertata da un sistema di operatori in grado di cooperare per avere risultati comuni e che siano strutturati in relazioni non gerarchiche ma stabili. È NECESSARIO TRADURRE IN PRATICA LE STRATEGIE E INDIVIDUARE UN PIANO DI AZIONE COMMERCIALE2 È necessario individuare in funzione della strategia, i canali, le modalità e mettere a sistema tutta la destinazione. Gli operatori da soli non hanno la forza di realizzare tutto questo. Le amministrazioni e gli enti si sono rivelati incapaci di realizzare tutto questo. FOURTOURISM©2012 10
  11. 11. TRA REVENUE E PROMOCOMMERCIALIZZAZIONEIl revenue nella destinazione Gli operatori devono collaborare mettendo a sistema una strategia di revenue e promo-commercializzazione forte, unitaria, distintiva.3 I consorzi di albergatori hanno la forza se vogliono, di imporre una strategia di revenue che porti ampi margini a tutta la destinazione promo commercializzando tutta l’offerta e immettendo nel mercato prodotti e servizi con prezzi strategici adeguati al prodotto in grado di dare un’identità unica di destinazione. FOURTOURISM©2012 11
  12. 12. OBIETTIVO: PMASSIMIZZAREZ ILN REVENUE TRA REVENUE E ROMOCOMMERCIALIZZA IO E Il revenue nella destinazioneCOMPLESSIVO DI TUTTA LA DESTINAZIONE FOURTOURISM©2012 12
  13. 13. Four Tourism Srl Corso Ciriè 21 - 10152 Torino Tel +39 011 4407078 Fax +39 011 5631427 Josep Ejarque Mail: info@fourtourism.it Web: www.fourtourism.it @fourtourism CEO FOUR TOURISMLa proprietà ed i diritti relativi al presente documento, ai sensi della Legge Josep.ejarque@fourtourism.itnr.518/1992 in materia di “Diritti d’Autore”, sono in via esclusiva di FourTourism. Nessuna parte di questa presentazione può essere riprodotta el’eventuale utilizzo della stessa da parte di terzi deve esserepreventivamente autorizzato da Four Tourism. FOURTOURISM©2012 13

×