La nuova sfida del Destination Management.

2,351 views
2,132 views

Published on

Negli ultimi decenni, la domanda turistica ha subito una grande evoluzione e trasformazione e oggi più che mai è importante che enti ed operatori agiscano in un sistema di offerta integrata che mette sullo stesso piano risorse e servizi.

0 Comments
10 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
2,351
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
568
Actions
Shares
0
Downloads
124
Comments
0
Likes
10
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

La nuova sfida del Destination Management.

  1. 1. Consulenza in Marketing turistico, Web Marketing e Destination Management Welcome System Day 12 Novembre 2013 La nuova sfida del Destination Management. Riorganizzare l’offerta turistica delle destinazioni con una visione strategica di rete tra attori ed operatori Josep Ejarque, Four Tourism FOURTOURISM©2013
  2. 2. ARGOMENTI 0 1 | L’E V OL U Z ION E D E L L A D OMA N D A 02| LA SFIDA PER LE DESTINAZIONI 0 3 | L’ E V O L U Z I O N E D E L T U R I S TA 0 4 | L A S T R AT E G I A D I S V I L U P P O 0 5 | L A N U O VA A C C O G L I E N Z A FOURTOURISM©2013 2
  3. 3. 0 1 | L’E V OL U Z ION E D E L L A D OMA N D A Il nuovo turista L’EVOLUZIONE DEL TURISTA Viaggi sempre più brevi Dalla vecchia concezione di turismo mordi e fuggi alla più moderna concezione di short break: viaggi destagionalizzanti, brevi ma durante i quali il turista spende di più Viaggi sempre più frequenti Dalla vecchia concezione di vacanza lunga stagionale si passa al più moderno concetto di tante piccole vacanze fatte durante tutto l’anno. FOURTOURISM©2013 Viaggi sempre più tematici I viaggi si allontanano dall’immagine della destinazione e i turisti scelgono la vacanza in funzione dei loro interessi e delle attività tematiche che la destinazione offre 3
  4. 4. 0 1 | L’E V OL U Z ION E D E L L A D OMA N D A Il nuovo turista Maggiore frequenza di vacanze Frequenti vacanze brevi Ricerca di maggiore autenticità Maggiore esperienza (condivisione, conoscenza e benessere) Ricerca di personalizzazione e tematizzazione Maggiore necessità di “staccare” dalla vita quotidiana FOURTOURISM©2013 4
  5. 5. 0 1 | L’E V OL U Z ION E D E L L A D OMA N D A Dove cerca le informazioni adesso Quali sono i nuovi fattori di influenza nei viaggi? 70% 1 su 3 Dei professionisti dei viaggiatori preferiscono dell’ospitalità sostengono cercare sui blog tematici per che Tripadvisor sia il primo scegliere la meta delle loro sito che influenza i vacanze consumatori 1 su 3 70% dei turisti tedeschi e spagnoli dei consumatori sostengono ammettono di consultare che il maggiore impatto nella Twitter e Facebook prima di scelta di prenotare o meno prenotare. sia dato dai commenti di altri utenti
  6. 6. 0 1 | L’E V OL U Z ION E D E L L A D OMA N D A La nuova domanda turistica L’EVOLUZIONE DEL MODELLO DI DOMANDA Le imprese turistiche e le strutture ricettive operano in un contesto che negli ultimi anni è cambiato radicalmente. Il turista è cambiato La domanda di turismo è differente dal passato. È cambiato il concetto di destinazione turistica. SONO CAMBIATI I SERVIZI TURISTICI. FOURTOURISM©2013 6
  7. 7. Anni ‘70 – ’90 RISORSA Turismo di “destinazione” FOURTOURISM©2013 “Vedo” 7
  8. 8. 0 1 | L’E V OL U Z ION E D E L L A D OMA N D A La nuova domanda turistica La domanda IERI: DESTINAZIONE • Il turista sceglieva la destinazione e quindi le risorse da vedere, indipendentemente dai servizi a disposizione; • L’offerta era uguale per tutti e si incentrava sulle cose da vedere in una località; • I servizi turistici e le strutture ricettive erano standard, offrivano tutte gli stessi servizi, il cliente non cercava valore aggiunto; Passato Presente FOURTOURISM©2013 Futuro 8
  9. 9. Anni 2000 PRODOTTO Turismo di “motivazione” FOURTOURISM©2013 “Faccio” 9
  10. 10. 0 1 | L’E V OL U Z ION E D E L L A D OMA N D A La nuova domanda turistica La domanda OGGI: MOTIVAZIONE • È avvenuta la trasformazione della domanda turistica che ha fatto passare da un turismo stanziale e passivo verso un turismo attivo e alla ricerca di prodotti; • Il turista cerca proposte concrete basate sui propri interessi, ciò che ama fare nel tempo libero, hobby, passioni, interessi culturali; • La domanda di alloggio è focalizzata sul prezzo, il turista non richiede valore aggiunto; • L’offerta si struttura in prodotti incentrati sulle cose da fare in una località; Passato Presente FOURTOURISM©2013 Futuro 10
  11. 11. Anni 2010 … EXPERIENCE Turismo di “relazione” “Sento” (Con luoghi e persone) FOURTOURISM©2013 11
  12. 12. 0 1 | L’E V OL U Z ION E D E L L A D OMA N D A La nuova domanda turistica La domanda DOMANI: ESPERIENZA • Il turista cerca proposte tematizzate e personalizzabili; • Il contenuto all’interno delle destinazioni deve essere tradotto in esperienze ed emozioni per il turista; • Il turista cerca la dimensione autentica della destinazione, cerca una relazione con essa (influenza e uso dei Social Media); • Il turista cerca valore aggiunto e in secondo luogo il prezzo; • L’offerta si struttura su prodotti incentrati sulle cose da vivere in una località; Passato Presente FOURTOURISM©2013 Futuro 12
  13. 13. 0 1 | L’E V OL U Z ION E D E L L A D OMA N D A La nuova domanda turistica COME CAMBIA L’OFFERTA: IL SISTEMA DI RISORSE RISORSE TANGIBILI RISORSE INTANGIBILI ARCHITETTURA MONUMENTI MUSEI SPIAGGE MONTAGNE IDENTITÀ IMMAGINE ATMOSFERA NARRAZIONE CREATIVITÀ FONTE: adattamento G. RICHARDS 2010 IL RUOLO DEGLI OPERATORI La ricettività e i servizi turistici diventano un elemento determinante all’interno dello spazio strategico, di immagine e di prodotto per la scelta del turista. FOURTOURISM©2013 13
  14. 14. 0 1 | L’E V OL U Z ION E D E L L A D OMA N D A Come cambia l’offerta: il sistema di risorse IL RUOLO DI ENTI ED OPERATORI Enti ed operatori devono lavorare in un sistema di offerta integrata di risorse e servizi Visione globale della intera Destinazione in chiave PRODOTTO ed ESPERIENZE. Le risorse della destinazione sono ARGOMENTI DI VENDITA per attrarre il turista e dare valore aggiunto alla propria offerta FOURTOURISM©2013 La comunicazione dei servizi deve incorporare contenuti con le keywords che il potenziale utente cercherà per trovare attività da svolgere 14
  15. 15. 02 | LA SFIDA PER LE DESTINAZIONI Come cambia l’offerta: il sistema di risorse CONCORRENZA Rinnovamento Nuove destinazioni OffertaTempo Global campaign LIMITATE RISORSE Risors e Uman e Tempo Spese Investimenti Formazion e NUOVI TURISTI Hotel Offerta Destinazione Nuovi canali WEB NUOVI STRUMENTI Turista delle 6i LE SFIDE Senior attivi Dinkis FOURTOURISM©2013 Review sites METAMOTORI Mobile Social Network Baby Boomers LATS Tach addicted New “me” Generation Social Media APP 15
  16. 16. 02 | LA SFIDA PER LE DESTINAZIONI La strategia individuale OGGI Ogni soggetto nelle destinazioni opera secondo logiche di strategia individuale Consorzi Enti territoriali OGNI SOGGETTO OPERA PER CONTO PROPRIO DISPERDENDO SFORZI E RISORSE La gestione del turismo si caratterizzava per: • Suddivisione dei compiti • Mancanza di collaborazione • Visione a breve termine • Differenti obiettivi per ogni Operatori della ricettività Pubblica Amministrazione Associazioni di categoria attore del settore turistico FOURTOURISM©2012 16
  17. 17. 02 | LA SFIDA PER LE DESTINAZIONI La strategia integrata DOMANI Il turismo non può più essere gestito senza una visione a lungo termine e collaborativa, ovvero una: strategia integrata Le parole d’ordine oggi sono: • Collaborazione • Flessibilità • Attenzione ai trend di mercato FOURTOURISM©2012 17
  18. 18. 02 | LA SFIDA PER LE DESTINAZIONI È necessaria una strategia di destinazione che coinvolga direttamente enti ed operatori turistici per migliorare l’accoglienza. Come fare? È necessario comprendere l’evoluzione del turista FOURTOURISM©2012 18
  19. 19. 0 3 | L’ E V O L U Z I O N E D E L T U R I S TA Oggi: TURISTA SOCIAL Ovvero il Turista 5i Ieri: TURISTA FOURTOURISM©2013 19
  20. 20. 0 3 | L’ E V O L U Z I O N E D E L T U R I S TA Turista Social = Un nuovo modo di scegliere la destinazione Il viaggio nell’era web 2.0 è composto da 5 fasi che riguardano prima-durante-dopo il soggiorno. #DREAMING #SHARING #LIVING FOURTOURISM©2013 #PLANNING #BOOKING 20
  21. 21. 0 3 | L’ E V O L U Z I O N E D E L T U R I S TA #dreaming Prima del viaggio la rete è fonte di ispirazione. Il turista cerca informazioni, confronta offerte, chiede consigli. Il 65% dei turisti inizia la propria ricerca online prima di aver deciso dove andare. Il turista si informa leggendo descrizioni 56% e visionando foto e video 92% della Destinazione. Fonte: The Traveler’s Road to Decision, Google and Ipsos MediaCT July 2012 FOURTOURISM©2013 21
  22. 22. 0 3 | L’ E V O L U Z I O N E D E L T U R I S TA #planning Il turista è influenzato dalla propria community nella scelta della vacanza. Fattori di influenza Web Familiari, amici, colleghi Brochure Giornali TV 0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 70% 80% 90% 100% Un altro importante fattore di decisione è oggi il rapporto qualità-prezzo. Fonte: The Traveler’s Road to Decision, Google and Ipsos MediaCT July 2012 FOURTOURISM©2013 22
  23. 23. 0 3 | L’ E V O L U Z I O N E D E L T U R I S TA #booking Il turista si fida più di recensioni e opinioni di altri turisti che della pubblicità. 81% Dei viaggiatori considera importanti le recensioni di viaggio 46% Dei viaggiatori condivide recensioni di viaggio 49% Dei viaggiatori non acquista servizi privi di recensioni Il 56% dei turisti prenota online la propria vacanza. Fonte: Olery 2012 Per una vacanza inferiore ai 5 giorni, prenota i singoli elementi. Per viaggi superiori ai 5 giorni, si rivolge a tour operator ed agenzie di viaggio. FOURTOURISM©2013 23
  24. 24. 0 3 | L’ E V O L U Z I O N E D E L T U R I S TA #living Il turista condivide in tempo reale la propria vacanza. Utilizzo mobile in vacanza Utilizza App viaggio Scatta foto e video Ricerche web 88% Dei viaggiatori possiede uno smartphone con connessione WiFi o 3G Fonte: Text100 Digital Index Social Media 0% 20% 40% 60% 80% 100% Il 72% dei turisti che realizzano foto e video li condivide sui Social Media durante la vacanza. Il 70% aggiorna il proprio stato su Facebook durante la vacanza. FOURTOURISM©2013 24
  25. 25. 0 3 | L’ E V O L U Z I O N E D E L T U R I S TA #sharing Tornato a casa, il turista condivide online la propria esperienza di vacanza, attraverso recensioni, commenti, contenuti foto e video. Principali recensioni Principali contenuti Cibo Siti storici Relax Shopping Attività Outdoor Spettacoli Musei/Cultura Parchi a tema Hotel Ristoranti Attrazioni 0 Fonte: Text100 Digital Index 10 20 30 40 50 60 0% 20% 40% 60% 80% 100% Il 34% dei turisti condivide la propria esperienza per creare contenuti di interesse per parenti e amici. FOURTOURISM©2013 25
  26. 26. 0 3 | L’ E V O L U Z I O N E D E L T U R I S TA LA SFIDA PER ENTI ED OPERATORI TURISTICI LE CONSEGUENZE: • Necessità di comunicare il proprio valore aggiunto; • Interagire con l’utente e coinvolgerlo nella promozione della destinazione: Come reagire ai cambiamenti del mercato? FOURTOURISM©2013 26
  27. 27. 0 3 | L’ E V O L U Z I O N E D E L T U R I S TA Obiettivo Interagire con l’utente: Dialogare Ascoltarlo Contattare il turista Innovare Condividere Interagire Coinvolgere Raggiungere e coinvolgere il turista. Far sì che egli parli di noi sul web e alla propria rete di amici attraverso i Social Media. FOURTOURISM©2013 27
  28. 28. 0 4 | L A S T R AT E G I A D I S V I L U P P O Personalizzazione, emozioni, esperienze, social media, racconto … Bisogna strutturare il territorio, trasformare le risorse in offerte (che diventano esperienze da raccontare) La chiave del successo ? Creare il PRODOTTO-DESTINAZIONE FOURTOURISM©2013 28
  29. 29. 0 4 | L A S T R AT E G I A D I S V I L U P P O La strategia per la destinazione LA SFIDA DELLA DESTINAZIONE COMPETITIVA Dal territorio alla DESTINAZIONE Dalla destinazione al PRODOTTO turistico • • • Dal prodotto turistico all’ESPERIENZA turistica Emozione come risorsa Dall’emozione alla destinazione che garantisce emozioni Dal criterio geografico al criterio di prodotto FOURTOURISM©2013 29
  30. 30. 0 4 | L A S T R AT E G I A D I S V I L U P P O La strategia per la destinazione LA SFIDA DELLA DESTINAZIONE COMPETITIVA Il Turista ha bisogno di PROPOSTE che permettono la fruizione (e la scelta personalizzata) di tutte le risorse Domanda Offerta FOURTOURISM©2013 La Destinazione deve organizzare il territorio e trasformare le RISORSE in PRODOTTI 30
  31. 31. 0 4 | L A S T R AT E G I A D I S V I L U P P O La strategia per la destinazione IL CAMBIAMENTO DI PROSPETTIVA: LA TRASFORMAZIONE IN PRODOTTO TURISTICO ESPERIENZIALE BENEFICI PER I RESIDENTI VALUE FOR TIME Offrire valore al turista Creare benefici per la destinazione SVILUPPO ECONOMICO VALUE FOR MONEY FOURTOURISM©2013 31
  32. 32. 0 4 | L A S T R AT E G I A D I S V I L U P P O La strategia per la destinazione La composizione del prodotto turistico integrato e di successo COMUNICAZIONE, PROMOZIONE, ACCOGLIENZA VALORE AGGIUNTO FOURTOURISM©2013 32
  33. 33. 0 4 | L A S T R AT E G I A D I S V I L U P P O Strategia operativa Un azione turistica coordinata e in ottica di domanda PROMO-COMMERCIALIZZAZIONE COMPLESSITÀ AZIONE SULL’OFFERTA TURISTICA INTEGRAZIONE PROMOZIONE E COMUNICAZIONE TURISTICA livello base del marketing turistico INFORMAZIONE, ACCOGLIENZA, ANIMAZIONE La promozione e la comunicazione per rendere competitiva l’offerta turistica in Italia non sono più sufficienti: è necessario creare un’offerta tangibile e facilmente prenotabile dal turista. FOURTOURISM©2013 33
  34. 34. 0 5 | L A N U O VA A C C O G L I E N Z A Il cambiamento IERI OGGI Standardizzazione Genericità Anonimato Imparzialità Suggestioni Storie Emozioni Personalizzazione
  35. 35. 0 5 | L A N U O VA A C C O G L I E N Z A Il cambiamento IERI OGGI L’informazione e l’accoglienza veniva fornita prevalentemente in loco al momento dell’arrivo del turista nella destinazione. L’informazione e l’accoglienza viene fornita sia prima che durante che al termine del soggiorno del turista.
  36. 36. 0 5 | L A N U O VA A C C O G L I E N Z A Il cambiamento OGGI È necessario che le destinazioni ed i punti di informazione ed accoglienza turistica: • Facilitino l’accesso alla globalità dell’offerta della destinazione • Facilitino la conoscenza dell’offerta di alloggio, cultura, ristorazione, attività, trasporti, ecc. • Aiutino il cliente nelle sue scelte • Facilitino la gerarchizzazione e l’esperienza
  37. 37. 0 5 | L A N U O VA A C C O G L I E N Z A La catena del valore La visione classica Il prodotto verso il cliente: ottica della produzione Produzione Aggregazione Integrazione Distribuzione Promozione
  38. 38. 0 5 | L A N U O VA A C C O G L I E N Z A La catena del valore La nuova catena del valore Il cliente verso il prodotto: ottica di promozione Fidelizzazione Acquisto Informazione Seduzione Attrazione
  39. 39. 0 5 | L A N U O VA A C C O G L I E N Z A Il ruolo dei Punti Info della destinazione CATTURARE E ATTIRARE FIDELIZZARE SEDURRE CONVERSIONE IN PRENOTAZIONE
  40. 40. 0 5 | L A N U O VA A C C O G L I E N Z A Il ruolo dei Punti Info della destinazione CREARE VALORE DIFFERENZIARE INCREMENTARE LA SPESA DEI TURISTI NELLA DESTINAZIONE
  41. 41. 0 5 | L A N U O VA A C C O G L I E N Z A La strategia 2.0 per i punti informativi La strategia 2.0 MEDIARE INTERAGIRE DIALOGARE PRENOTARE SCEGLIERE AUDIENCE PARLARE INFORMARE’ OTTENERE TRAFFICO VISIBILITA’
  42. 42. 0 5 | L A N U O VA A C C O G L I E N Z A La strategia 2.0 per i punti informativi Parole d’ordine PROSSIMITA’ IO/NOI GLI ALTRI INSIEME TERRITORIO AUTENTICITA’ ESPERIENZA SENSO FLESSIBILITA’ ACCOMPAGNAMENTO
  43. 43. 0 5 | L A N U O VA A C C O G L I E N Z A La creazione del valore nella destinazione 2.0 Il processo del turista nei confronti della destinazione ISPIRAZIONE Informazione che attiva il processo. WHY NOT? Stampa, TV, amici, social VISIBILITÀ WEB 2.0 Strumenti social Article Marketing Buzz Promo classica -Content management -Video viral -Community management VALUTAZIONE Il turista cerca le varie informazioni. CERCA VALORE AGGIUNTO SEDUZIONE WEB Sito ufficiale Blog Twitter Flickr Insider-local expert Forum destination -Social advertising -- Comunity management COMPARAZIONE PIANIFICAZIONE PRENOTAZIONE Il turista si confronta con altri, chiede, cerca. Molteplici fonti informative. Momento concreto. Il turista ha un approccio razionale (date, prezzo, servizi) Il turista decide ed agisce. Si interessa alle modalità di pagamento/ annullamento. INFORMAZIONE Fornire informazioni e presidiare tutti i canali Hotline/call center Webdestination FAQ -Twitter Consigli - Social answers - Social CONVINCIMENTO Essere umani in modo autentico - Storellyng - Chatroom -Audioguidepostcast -Travel Guide App -- Destination App -Google Map - destination community VIAGGIO E SOGGIORNO Bisogno di informazioni in loco. Cosa fare? Dove farlo? RITORNO Il turista condivide opinioni, esperienze e immagini. FACILITAZIONE SODDISFAZIONE FIDELIZZAZIONE Facilitare la prenotazione diretta e indiretta - Linkbuilding Georeferenziaz ione e altri strumenti e servizi di supporto alla visita -Foursquare -Around me WEB 2.0 Animare, coinvolgere e condividere opinioni
  44. 44. VOLETE SAPERNE DI PIÙ? www.fourtourismblog.it DOMANDE? josep.ejarque@fourtourism.it ISCRIVETEVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER SU www.fourtourism.it FOURTOURISM©2013 44
  45. 45. Grazie ! Josep Ejarque @josepejarque Mail: josep.ejarque@fourtourism.it Web: www.fourtourism.it Four Tourism Srl Corso Ciriè 21 - 10152 Torino Tel +39 011 4407078 Fax +39 011 5631427 La proprietà ed i diritti relativi al presente documento, ai sensi della Legge nr.518/1992 in materia di “Diritti d’Autore”, sono in via esclusiva di Four Tourism. Nessuna parte di questa presentazione può essere riprodotta e l’eventuale utilizzo della stessa da parte di terzi deve essere preventivamente autorizzato da Four Tourism. FOURTOURISM©2013 45

×