Your SlideShare is downloading. ×
0
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MACERATA
Scuola di specializzazione
in Beni storici artistici
Tesi di specializzazione in
DIRITT...
Legenda

5. Musei
6. Sponsorizzazioni

1. Dati
7. Mecenatismo

2. Storia

3. Territorio

9. Case History

4. Unione
Europe...
Il patrimonio storico artistico dell’Italia
Dislocazione territoriale delle strutture museali e
archeologiche

420 istitut...
UNESCO
962 siti

17 Direzioni regionali per i beni
culturali e paesaggistici
19 Soprintendenze per l‟archeologia
(+ 2 auto...
La cultura e la sua rilevanza per il sistema economico
Incidenza su PIL e occupazione

Il fatturato del settore è pari a c...
Domanda di cultura
Visitatori in aumento costante

Serie storica dei visitatori negli istituti statali dal 1996 al 2011 (i...
La fruizione museale in Europa
In Italia il maggior numero di visitatori
in relazione alla popolazione

7

Mirella Di Peco...
Confronto internazionale
Italia al di sotto dei benchmark turistici

Trend turistici nel mondo ed in Italia dal 1999 al 20...
Previsione e spesa consuntivo del MiBAC
Risorse in progressiva diminuzione

9

Mirella Di Peco. Beni culturali e intervent...
Le competenze di Stato e regioni
Il principio di sussidiarietà

D.P.R. 14 gennaio 1972, n. 3,
Trasferimento alle Regioni a...
Costituzione
Art.
117

art. 117 della
Costituzione
«Spetta alle Regioni la
potestà legislativa,
salvo che per la
determina...
Il sistema culturale
Il valore aggiunto
Mappa che visualizza
il contributo fornito
dal sistema
produttivo culturale
alla f...
Verso «Europa 2020»
Priorità, target, iniziative faro

13

Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strum...
Quadro Strategico Comune (QSC) per i Fondi UE 2014-2020
Obiettivi e relazione con i Fondi e altre politiche europee

14

M...
Il Regno Unito
Arts & Bussiness
Associazione istituita nel 1976 ,fino al 1999, conosciuta come ABSA (Association for Busin...
Francia
Il «Mécénat»

16

Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità.

Scuola di s...
Sostenere i beni culturali
Tipologie di finanziamenti

17

Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strum...
I modelli di gestione museale
Verso l’autogenerazione delle risorse?
1) Museo ufficio è parte integrante di una struttura ...
Visitatori e ingressi
Quanto guadagnano i musei statali
Visitatori siti statali
2010
34.960.420
2011
39.870.032
Ricavi (bi...
Incassi dei musei statali
Quanto viene riassegnato
Nel 2011 sul totale degli introiti per i servizi nei musei dipendenti d...
Le esternalità positive del patrimonio culturale
Quanta ricchezza genera
sul territorio di riferimento
Il museo è un‟istit...
Il finanziamento pubblico da sussidio a investimento
Le sfide dalla valorizzazione

22

Mirella Di Peco. Beni culturali e ...
Autofinanziamento delle istituzioni attraverso risorse
provenienti dall’attività caratteristica
Alcuni esempi dimostrano c...
Modelli di gestione museale
Un confronto internazionale

24

Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: str...
«The american philantrophic instinct»
Le donazioni dei privati per le arti negli Stati Uniti dal
1980 al 2000

25

Mirella...
Il contributo delle Fondazioni bancarie (FOB)
Sostegno ad arte, attività e beni culturali come mission
La legge 30 luglio ...
Erogazioni liberali FOB in arte, attività e beni culturali
Composizione delle erogazioni per arte, attività e beni
cultura...
Erogazioni liberali delle 10 più importanti FOB
La percentuale dedicata ad arte, attività e beni culturali

28

Mirella Di...
L’attività delle FOB sul territorio
Il progetto Distretti Culturali della Fondazione Cariplo

29

Mirella Di Peco. Beni cu...
Erogazioni liberali nella cultura
Normativa di riferimento

30

Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: ...
Erogazioni liberali
Beneficiari agevolazione: persone fisiche e enti non
commerciali

31

Mirella Di Peco. Beni culturali ...
Liberalità
Beneficiari
agevolazione:
enti
commerciali

32

Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strum...
«Più dai, meno versi»
Beneficiari agevolazione: persone fisiche, enti
commerciali e enti non commerciali

33

Mirella Di P...
Donazioni e lasciti testamentari
Il caso delle Civiche raccolte d’arte di Milano
Collezione Junker

Casa museo Boschi di S...
Uno strumento per la cultura
5x1000

Il comma 46 dell’art. 23 della
legge 15 luglio 2011 n. 111 ha
operato un ampliamento ...
Micro
mecenatismo

36

Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità.

Scuola di spec...
Crowfunding

37

Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità.

Scuola di specializz...
Venture Philantrophy

38

Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità.

Scuola di s...
Sponsorizzazione culturale
in un nuovo modello d’impresa

Evoluzione della cultura da “nicchia” a settore di investimento ...
Premio «Impresa e Cultura»
Edizioni e vincitori
•
•
•
•
•

1997 - Zucchi (Milano)
1998 - iGuzzini (Macerata)
1999 - Salvat...
La sponsorizzazione
I vantaggi per l’impresa

41

Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e po...
La sponsorizzazione
I vantaggi per l’impresa

42

Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e po...
La sponsorizzazione
I vantaggi per l’impresa

43

Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e po...
Trend degli investimenti delle aziende
per sponsorizzazioni
Settori sport, cultura e spettacolo

44

Mirella Di Peco. Beni...
I contratti di concessione degli spazi pubblicitari
IL Codice (D. Lgs. 42/2004) prevede il divieto di “collocare o affigge...
Adozione di un monumento
Il restauro del Ponte di Rialto
Generalmente l‟intervento è finalizzato a sopperire integralmente...
Il parternariato pubblico privato PPP

47

Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzial...
Governance di Palazzo Strozzi
Una nuova forma di gestione

La Fondazione Palazzo Strozzi è nata nella primavera del 2006 p...
Sponsorizzazione: il restauro del Colosseo
Dal bando al contratto
Nel 2010 viene messo a punto un piano di interventi sudd...
Sponsorizzazione
Il restauro del Colosseo

50

Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e poten...
Erogazione liberale
Restauro della Fontana di Trevi
“Credo che, in questo momento storico, sia fondamentale che l’Italia e...
Project Financing
Restauro e gestione di Villa Reale (Monza)
Nel 2009 è costituito un Consorzio per valorizzare la Villa R...
CONCLUSIONI
SUL MECENATISMO
CRITICITA’ RILEVATE
- Esistenza di un tetto massimo per la
defiscalizzazione delle donazioni;
...
CONCLUSIONI
SULLA SPONSORIZZAZIONE
CRITICITA’ RILEVATE:
- Difficoltà nella definizione delle
tipologie di sponsorizzazione...
CONCLUSIONI

Criticità rilevate:
eccessiva burocratizzazione del sistema;

scarsità d'informazione su modalità di donazion...
AGENZIA NAZIONALE PER IL PARTERNARIATO DI
PUBBLICO E PRIVATO
•
•

Amministrazione: protocollo d‟Intesa tra MiBAC, enti reg...
Tesi
Beni culturali, il pubblico ed il privato

ai fini della tutela e della valorizzazione
dei beni culturali

il privato...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Cultural Heritage

194

Published on

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
194
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
10
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Cultural Heritage"

  1. 1. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MACERATA Scuola di specializzazione in Beni storici artistici Tesi di specializzazione in DIRITTO AMMINISTRATIVO BENI CULTURALI E INTERVENTO DEI PRIVATI STRUMENTI E POTENZIALITA’ Di Peco Mirella 1 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  2. 2. Legenda 5. Musei 6. Sponsorizzazioni 1. Dati 7. Mecenatismo 2. Storia 3. Territorio 9. Case History 4. Unione Europea 2 8. Sponsorizzazioni 10. Conclusioni Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  3. 3. Il patrimonio storico artistico dell’Italia Dislocazione territoriale delle strutture museali e archeologiche 420 istituti statali dipendenti dal MiBAC e aperti al pubblico: 200 musei 108 aree archeologiche 112 monumenti 4.340 istituti non statali 3.409 musei 802 monumenti 129 siti archeologici 3 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  4. 4. UNESCO 962 siti 17 Direzioni regionali per i beni culturali e paesaggistici 19 Soprintendenze per l‟archeologia (+ 2 autonome) 32 Soprintendenze per i beni architettonici e paesaggistici (e miste) 19 Soprintendenze per il patrimonio storico e artistico (+ 4 poli museali) 47 Biblioteche nazionali 17 Soprintendenze archivistiche 104 Archivi di stato 430 Musei ed aree archeologiche statali 4 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  5. 5. La cultura e la sua rilevanza per il sistema economico Incidenza su PIL e occupazione Il fatturato del settore è pari a circa al 15,6% del PIL nazionale Valore aggiunto 30,7 mld di euro (2,3% del PIL). Gli occupati del settore sono il 5,6% del totale 5 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  6. 6. Domanda di cultura Visitatori in aumento costante Serie storica dei visitatori negli istituti statali dal 1996 al 2011 (in migliaia). Fonte: MIBAC, Minicifre della Cultura, Roma 2011. 6 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  7. 7. La fruizione museale in Europa In Italia il maggior numero di visitatori in relazione alla popolazione 7 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  8. 8. Confronto internazionale Italia al di sotto dei benchmark turistici Trend turistici nel mondo ed in Italia dal 1999 al 2009 a confronto. 8 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  9. 9. Previsione e spesa consuntivo del MiBAC Risorse in progressiva diminuzione 9 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  10. 10. Le competenze di Stato e regioni Il principio di sussidiarietà D.P.R. 14 gennaio 1972, n. 3, Trasferimento alle Regioni a Statuto ordinario delle funzioni amministrative statali in materia di assistenza scolastica e di musei e biblioteche e di enti locali e dei relativi personali e uffici. D.P.R. 15 gennaio 1972, n. 8, Trasferimento alle Regioni a Statuto ordinario delle funzioni amministrative statali in materia di urbanistica e viabilità, acquedotti e lavori pubblici di interesse regionale e dei relativi personali ed uffici. 10 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  11. 11. Costituzione Art. 117 art. 117 della Costituzione «Spetta alle Regioni la potestà legislativa, salvo che per la determinazione dei principi fondamentali, riservata alla legislazione dello Stato”,. D.LGS. 42/2004 Art.1, comma 1 «In attuazione dell’articolo 9 della Costituzione, la Repubblica tutela e valorizza il patrimonio culturale in coerenza e secondo le attribuzioni di cui all’articolo 117 della Costituzione e secondo le disposizioni del Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Mirella 11 presente codice» Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  12. 12. Il sistema culturale Il valore aggiunto Mappa che visualizza il contributo fornito dal sistema produttivo culturale alla formazione del valore aggiunto complessivo, suddiviso per provincia. Anno 2010 (classi di incidenze % su totale economia) 12 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  13. 13. Verso «Europa 2020» Priorità, target, iniziative faro 13 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  14. 14. Quadro Strategico Comune (QSC) per i Fondi UE 2014-2020 Obiettivi e relazione con i Fondi e altre politiche europee 14 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  15. 15. Il Regno Unito Arts & Bussiness Associazione istituita nel 1976 ,fino al 1999, conosciuta come ABSA (Association for Business Sponsorhip of the Arts) 15 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  16. 16. Francia Il «Mécénat» 16 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  17. 17. Sostenere i beni culturali Tipologie di finanziamenti 17 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  18. 18. I modelli di gestione museale Verso l’autogenerazione delle risorse? 1) Museo ufficio è parte integrante di una struttura pubblica; 2) museo ad autonomia limitata è parte dell‟ente ma ha un grado di autonomia gestionale e finanziaria; 3) museo indipendente ha personalità giuridica e si autoregolamenta. (azienda speciale, legge 142/90; Società per azioni a prevalente capitale pubblico locale; Fondazione; Fondazione in partecipazione; Associazione; Consorzio. 18 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  19. 19. Visitatori e ingressi Quanto guadagnano i musei statali Visitatori siti statali 2010 34.960.420 2011 39.870.032 Ricavi (biglietti) 2010 €. 96.911.878 2011 €. 109.284.101 19 Δ Visitatori +7.24% Δ Ricavi +5.35% Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Le politiche tariffarie andamento mensile dei visitatori negli istituti statali nel 2011. «La gratuità e le politiche tariffarie sono da anni al centro del dibattito in tutti i paesi europei e in ICOM: ormai in sede internazionale si conviene che non vi siano risposte uguali sempre e dovunque.» Scuola di specializzazione (A. Beni storici artistici in Garlandini).
  20. 20. Incassi dei musei statali Quanto viene riassegnato Nel 2011 sul totale degli introiti per i servizi nei musei dipendenti dalle Soprintendenze territoriali, che non hanno autonomia gestionale, pari a 16.769.705,68 euro, alle Soprintendenze sono stati riassegnati 3.000.000 euro (17,8%). Reggia e Parco di Caserta Il caso della Galleria nazionale delle Marche: Introiti da biglietti e servizi 2012 (su incassi 2011) : 364.441,69 euro. Riassegnazione 26.782 euro (7,3%). 20 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  21. 21. Le esternalità positive del patrimonio culturale Quanta ricchezza genera sul territorio di riferimento Il museo è un‟istituzione al servizio della società con finalità culturali senza scopo di lucro. I musei e il patrimonio culturale generano esternalità positive sull‟indotto turistico, produttivo e commerciale. 21 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  22. 22. Il finanziamento pubblico da sussidio a investimento Le sfide dalla valorizzazione 22 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  23. 23. Autofinanziamento delle istituzioni attraverso risorse provenienti dall’attività caratteristica Alcuni esempi dimostrano che è possibile La Venaria Reale (Torino); Fondazione Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci (MUST); Fondazione Torino Musei; Fondazione Musei Civici di Venezia; Fondazione La Triennale di Milano… Il bilancio della Triennale di Milano: 23 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  24. 24. Modelli di gestione museale Un confronto internazionale 24 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  25. 25. «The american philantrophic instinct» Le donazioni dei privati per le arti negli Stati Uniti dal 1980 al 2000 25 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  26. 26. Il contributo delle Fondazioni bancarie (FOB) Sostegno ad arte, attività e beni culturali come mission La legge 30 luglio 1990, n. 218, c.d. legge Amato, ha imposto la separazione fra banche conferitarie e Fondazioni e la legge 23 dicembre 1998, n. 461, c.d. “Legge Ciampi”, ha delineato la fisionomia di questi enti , che pur essendo di diritto privato, agiscono con finalità di pubblico interesse. 26 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  27. 27. Erogazioni liberali FOB in arte, attività e beni culturali Composizione delle erogazioni per arte, attività e beni culturali L‟art. 112 del Codice, novella introdotta dal D.L. 3 aprile 2006, n. 152, art. 121, configurano il ruolo delle FOB nelle attività di tutela e valorizzazione dei beni culturali. 27 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  28. 28. Erogazioni liberali delle 10 più importanti FOB La percentuale dedicata ad arte, attività e beni culturali 28 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  29. 29. L’attività delle FOB sul territorio Il progetto Distretti Culturali della Fondazione Cariplo 29 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  30. 30. Erogazioni liberali nella cultura Normativa di riferimento 30 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  31. 31. Erogazioni liberali Beneficiari agevolazione: persone fisiche e enti non commerciali 31 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  32. 32. Liberalità Beneficiari agevolazione: enti commerciali 32 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  33. 33. «Più dai, meno versi» Beneficiari agevolazione: persone fisiche, enti commerciali e enti non commerciali 33 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  34. 34. Donazioni e lasciti testamentari Il caso delle Civiche raccolte d’arte di Milano Collezione Junker Casa museo Boschi di Stefano R. 29 settembre 1973, n. 602, imposizioni sulla riscossione delle imposte reddito . Art. 28 bis: Pagamento delle imposte mediante cessione di beni culturali. all‟art. 12 del TUSD (D. Lgs. 31 ottobre 1990 n. 346), se sottoposti a vincolo e se sono stati assolti i conseguenti obblighi di conservazione e protezione (art. 13 del TUSD); con imposta ridotta a talune condizioni (art.25,comma 2 TUSD) Collezione Grassi 34 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  35. 35. Uno strumento per la cultura 5x1000 Il comma 46 dell’art. 23 della legge 15 luglio 2011 n. 111 ha operato un ampliamento delle finalità della destinazione del 5 per mille dell‟imposta sui redditi delle persone fisiche, inserendo, tra le scelte che il contribuente può compiere, anche il finanziamento delle attività di tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici. 35 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  36. 36. Micro mecenatismo 36 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  37. 37. Crowfunding 37 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  38. 38. Venture Philantrophy 38 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  39. 39. Sponsorizzazione culturale in un nuovo modello d’impresa Evoluzione della cultura da “nicchia” a settore di investimento in espansione: evoluzione della comunicazione di impresa verso la social corporate responsability; crescente goodwill dei consumatori per i prodotti/servizi di aziende attive in cultura crescita sia dei diversi consumi culturali, anche “di qualità” sia dell‟attenzione dei media per arte e cultura. 39 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  40. 40. Premio «Impresa e Cultura» Edizioni e vincitori • • • • • 1997 - Zucchi (Milano) 1998 - iGuzzini (Macerata) 1999 - Salvatore Ferragamo (Firenze) 2000 - Gruppo Teseco (Pisa) 2001 - Pitti Immagine (Firenze) • • • • • 2002 - Azienda Ospedaliera Meyer (Firenze) 2003 - Gruppo Loccioni (Ancona) 2004 - Gruppo Ermenegildo Zegna (Biella) 2005 - GlaxoSmithKline (Verona) 2006/2007 - Bracco (Milano) Evoluzione nel tempo del ruolo nel progetto da parte delle imprese 40 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  41. 41. La sponsorizzazione I vantaggi per l’impresa 41 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  42. 42. La sponsorizzazione I vantaggi per l’impresa 42 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  43. 43. La sponsorizzazione I vantaggi per l’impresa 43 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  44. 44. Trend degli investimenti delle aziende per sponsorizzazioni Settori sport, cultura e spettacolo 44 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  45. 45. I contratti di concessione degli spazi pubblicitari IL Codice (D. Lgs. 42/2004) prevede il divieto di “collocare o affiggere cartelli o altri mezzi pubblicità sugli edifici e nelle aree tutelate come beni culturali”. E‟ possibile richiedere l’autorizzazione di affissione al soprintendente, che può affermare la compatibilità con una verifica dell‟ assenza di danno per l‟aspetto, il decoro o la pubblica fruizione del bene tutelato (D.M. 19 dicembre 2012). Casi: A) l'amministrazione individua in proprio e direttamente l'operatore o gli operatori che beneficeranno degli spazi stessi; B) l‟amministrazione affida a un'impresa pubblicitaria l'incarico di "cedere" gli spazi pubblicitari a terzi utilizzatori (rapporto di mediazione) oppure ad una società in house. C) l'impresa di pubblicità acquista essa stessa gli spazi o direttamente ovvero di cederli a terzi, che stipuleranno contratti di con la sola agenzia di pubblicità (rapporto atipico trilaterale). 45 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  46. 46. Adozione di un monumento Il restauro del Ponte di Rialto Generalmente l‟intervento è finalizzato a sopperire integralmente a una o più specifiche necessità di tutela / valorizzazione di un bene culturale, spesso per un determinato e più o meno lungo periodo di tempo (es. obbligo di provvedere a manutenzione ordinaria)» D.M. 19 dicembre 2012. ottobre 2012: il Comune di Venezia pubblica un bando di gara per l„affidamento del contratto di sponsorizzazione per il finanziamento (sponsorizzazione pura) delle attività riguardanti la progettazione e l‟esecuzione dei lavori di restauro del Ponte di Rialto (base d‟asta: 5 milioni di Euro). Benefici previsti per lo sponsor: • possibilità di usare un vaporetto e un imbarcadero Actv per 2 sett. l'anno esponendo il logo aziendale; • possibilità di usare alcuni luoghi per eventi legati alla pubblicizzazione del brand: il Teatro La Fenice, il teatro Malibran, Ca' Vendramin Calergi (4 vt.), Palazzo Ducale (2 vt.)Piazza S. Marco (1 vt.). dicembre 2012: la gara si chiude con la presentazione di una sola offerta, che viene accolta dalla Commissione di gara. febbraio 2013: aggiudicazione definitiva a O.T.B. S.p.A. di R. Rosso. «Non è il privato che si vuole sostituire allo Stato ma è il privato che cerca di collaborare affinché si possa dialogare per avere un mondo migliore» (R. Rosso). 46 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  47. 47. Il parternariato pubblico privato PPP 47 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  48. 48. Governance di Palazzo Strozzi Una nuova forma di gestione La Fondazione Palazzo Strozzi è nata nella primavera del 2006 per volontà del Comune di Firenze, della Provincia, della Camera di Commercio cittadina e di un‟Associazione di Partner Privati (APPS) , che hanno intrapreso una nuova forma di gestione. 48 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  49. 49. Sponsorizzazione: il restauro del Colosseo Dal bando al contratto Nel 2010 viene messo a punto un piano di interventi suddivisi in tre lotti (da appaltare separatamente). Costo: 25 milioni di euro circa. • • • • • 49 agosto 2010: viene pubblicato un avviso pubblico per la ricerca di sponsor per il finanziamento e la realizzazione dei lavori del piano d‟interventi (sponsorizzazione tecnica). ottobre 2010: nessuna offerta conforme ai requisiti viene presentata. gennaio 2011: viene sottoscritto il contratto di sponsorizzazione con Tod‟s S.p.A. che si impegna a finanziare l‟intero piano. marzo 2011: UIL Beni Culturali inoltra un esposto alla Procura della Repubblica di Roma e alla Procura della Corte dei Conti. novembre 2011: il Codacons presenta al TAR Lazio un ricorso per l‟annullamento, previa sospensione, del contratto di sponsorizzazione per i lavori da realizzare nel Colosseo. Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  50. 50. Sponsorizzazione Il restauro del Colosseo 50 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  51. 51. Erogazione liberale Restauro della Fontana di Trevi “Credo che, in questo momento storico, sia fondamentale che l’Italia e Roma in particolare si facciano portavoce di un messaggio positivo, di ricostruzione, rinnovamento, di restauro appunto, che venga trasmesso all’esterno e all’estero, come un segnale forte di cambiamento. E ritengo significativo il fatto che questo segnale provenga da una azienda romana storica come lo è FENDI. Questo progetto ci permette di asserire ancora una volta la nostra 'romanità', appartenenza geografica e culturale di cui siamo assolutamente fieri” P. Beccari 51 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  52. 52. Project Financing Restauro e gestione di Villa Reale (Monza) Nel 2009 è costituito un Consorzio per valorizzare la Villa Reale e il Parco di Monza. Partecipano: lo Stato (MiBAC), la Regione Lombardia, il Comune di Monza e il Comune di Milano, Provincia di Monza e Brianza, Camera Commercio di Monza e Brianza. La Regione affida alla propria struttura dedicata agli interventi di gestione del patrimonio immobiliare (Infrastrutture Lombarde Spa.) le attività di stazione appaltante per i lavori di restauro e valorizzazione. Bando di restauro, gestione e valorizzazione, vinto da “Nuova Villa Reale Monza Spa”. “Nuova Villa Reale Monza Spa” stipula contratto di concessione di 22 anni con Infrastrutture Lombarde S.p.a., Consorzio Villa Reale, Parco di Monza. Costi dei lavori di restauro sono ripartiti con il soggetto privato che recupererà l‟investimento grazie alla concessione a gestione della struttura per un periodo di tempo definito. Come stabilito nel piano economico-finanziario, il soggetto privato dovrà pagare al concessionario un canone annuo di 70 mila euro + IVA ed un canone annuo variabile, allo 0,70% dei ricavi da gestione + IVA. 52 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  53. 53. CONCLUSIONI SUL MECENATISMO CRITICITA’ RILEVATE - Esistenza di un tetto massimo per la defiscalizzazione delle donazioni; - parzietà del risparmio fiscale; - scarsità d'informazione su modalità di donazione ed ottenimento di benefici fiscali; PROPOSTE : - Applicazione linee programmatiche dell‟azione del ministro per i beni e le attività culturali del 2013, per il quale “occorre introdurre misure forti e chiare: l‟IVA agevolata per il restauro di beni culturali; a riforma del regime delle detrazioni e deduzioni fiscali dall‟imposta sui redditi, pensando magari al modello francese, che prevede la ben più incisiva misura della detraibilità del 60% dall‟imposta dovuta dei versamenti effettuati dalle imprese”. - campagna di comunicazione ad un target di potenziali donors sui vantaggi fiscali delle erogazioni liberali; - avviare processo di certificazione della qualità - difficoltà nel vincolare le donazioni ad dei siti culturali; uno specifico progetto; - favorire governance museale in termini di - incapacità degli istituti museali di erogare servizi ed/od offrire benefici ai accountability; mecenati; - difficoltà di incamerare lasciti e donazioni nelle collezioni museali e di garantire un‟esposizione adeguata delle Scuola di specializzazione 53 stesse; Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. in Beni storici artistici
  54. 54. CONCLUSIONI SULLA SPONSORIZZAZIONE CRITICITA’ RILEVATE: - Difficoltà nella definizione delle tipologie di sponsorizzazione; - difficolta di comunicazione e incapacità di trovare un «linguaggio» condiviso tra i due potenziali partner; PROPOSTE : Applicazione delle Linee Guida (D. M. 19 dicembre 2012); - elaborazione di un «vocabolario» comune. - sia lo sponsee che lo sponsor emettono fattura con l‟indicazione del valore dell‟intervento o della prestazione o della fornitura ed assolvono agli adempimenti prescritti in materia dalla normativa vigente sull‟I.V.A. Spesso si tratta di enti non profit o attività dello sponsee già esenti da IVA. 54 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  55. 55. CONCLUSIONI Criticità rilevate: eccessiva burocratizzazione del sistema; scarsità d'informazione su modalità di donazione e sponsorizzazione; incapacità degli istituti museali di erogare servizi ed/od offrire benefici ai mecenati. Proposta: CREAZIONE DI UN AGENZIA NAZIONALE PER IL PARTERNARIATO TRA PUBBLICO E PRIVATO A SOSTEGNO DEI BENI CULTURALI 55 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  56. 56. AGENZIA NAZIONALE PER IL PARTERNARIATO DI PUBBLICO E PRIVATO • • Amministrazione: protocollo d‟Intesa tra MiBAC, enti regionali, associazioni di categoria, Unioncamere, ICE. • Organi: sede centrale e sportelli regionali. • Target di riferimento: musei medio-piccoli, PMI. • 56 Mission: incentivare la collaborazione tra pubblico e privato per la tutela e la valorizzazione dei beni culturali. Obbiettivi: 1) generare risorse economiche a sostegno dei beni culturali; 2) mettere in contatto permanente la domanda con l‟offerta; 3) soddisfare le esigenze degli stakehoder con consulenze di qualità; 4) favorire l‟instaurarsi di partnership sul medio e lungo termine e contaminazione tra best practices; 5) monitoraggio iniziative: report annuale e premio. Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  57. 57. Tesi Beni culturali, il pubblico ed il privato ai fini della tutela e della valorizzazione dei beni culturali il privato NON si sostituisce al pubblico ma opera A FIANCO del 57 Mirella Di Peco. Beni culturali e intervento dei privati: strumenti e potenzialità. Scuola di specializzazione in Beni storici artistici
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×