• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Fanin 11 ppt1
 

Fanin 11 ppt1

on

  • 304 views

La presentazione del bilancio di missione 2011 della Cooperativa sociale Fanin di San Giovanni in Persiceto (BO)

La presentazione del bilancio di missione 2011 della Cooperativa sociale Fanin di San Giovanni in Persiceto (BO)

Statistics

Views

Total Views
304
Views on SlideShare
304
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
2
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Fanin 11 ppt1 Fanin 11 ppt1 Presentation Transcript

    • Responsabilità Socialeper uno Sviluppo di comunità Presentazione del Bilancio di Missione 2011 28/5/2012 1 SAN GIOVANNI IN PERSICETO
    • INDICEIntroduzioneIdentitàRisultati economiciRelazione sociale 2
    • INTRODUZIONE 3
    • Presentazione Bilancio di missione 2010IL PERCORSO DI RESPONSABILITA’ SOCIALE 2010 VALUTAZIONE - formazione interna - revisione testi - revisione indicatori 4
    • Presentazione Bilancio di missione 2010 INNOVAZIONI 2011La presente edizione, che rendiconta i risultati sociali ed economici del2011, presenta 2 importanti novità:la riprogettazione della veste grafica, al fine di rendere più chiari e fruibili i contenutidel documento;la partecipazione diretta dei responsabili dei servizi nella stesura di alcune sezionidel Bilancio.Il nostro auspicio è quello di definire di anno in anno, in un ottica di miglioramentocontinuo, un bilancio che sia il più possibile chiaro, coerente ed utile per i nostriinterlocutori 5
    • IDENTITA’ 6
    • Presentazione Bilancio di missione 2010 DALLE PAROLE AI FATTI: missione e campi di interventoMISSIONE in sintesiCOSA: promozione della Persona CAMPI DI INTERVENTO: settore Ae della Famiglia nella Comunità -Atelier produttivo per disabiliCOME: buona - Comunità residenziale Nazarena peroccupazione, responsabilità mamme e bambinisociale - Micronido Girotondo per bambiniAPPROCCIO: capitale da 1 a 3 annisociale, fraternità e sussidiarietà - Punto d’Incontro per anziani 7
    • RISULTATI ECONOMICI 8
    • Presentazione Bilancio di missione 2010VALORE DELLA PRODUZIONE 9
    • Presentazione Bilancio di missione 2010 COMPOSIZIONE DEI RICAVI DELLE VENDITE E PRESTAZIONIComposizione dei Ricavi delle vendite e delle prestazioni Variazione 2010-2011 2010 2011 Variazione % € Settore A Prestazioni socio educative 228.217 € 296.681 € 68.464 30,00 € Servizi socio assistenziali 177.502 € 201.531 € 24.029 13,54 € tot settore A 405.719 € 498.212 € 92.493 22,80 Lavorazioni c/terzi € 6.549 € 9.501 € 2.952 45,08 Settore B Lavorazioni c/terzi confezionamento €13.815 € 12.420 - €1.395 - 10,10 Servizi di pulizia € 34.500 € 28.315 -€ 6.185 -17,93 Proventi bar € 62.330 € 54.786 -€ 7.544 -12,10 € tot settore B 117.194 € 105.022 -€ 12.172 -10,39 TOTALE € 10 522.913 € 603.234 € 80.321 15,36
    • Presentazione Bilancio di missione 2010 COMPOSIZIONE RICAVI DELLE VENDITE E PRESTAZIONI: confronto con 2009 Composizione dei Ricavi delle vendite e prestazioni in % andamento dal 2009 9.08 Proventi bar 11.92 5.43 4.69 Servizi di pulizia 6.61 6.69 2.06 Confezionamento 2.64 2.73 2011 1.58 Artigianato artistico 1.25 2010 1.48 33.41 2009 Servizi socio assistenziali 33.94 37.09 49.18Prestazioni socio educative 43.64 46.58 0 20 40 60 11
    • Presentazione Bilancio di missione 2010 COMPOSIZIONE DEI COSTI Composizione dei Costi 2010-2011 2010 2011 variazione Variazione %Per materie prime € 39.769 € 33.581 -€ 6.188 -15,56Per servizi € 230.205 € 227.522 -€ 2.683 -1,17Per godimento di beni di terzi € 4.194 € 5.161 € 967 23,06Per personale € 303.305 € 296.207 -€ 7.098 -2,34Ammortamenti e svalutazioni € 33.128 € 33.405 € 277 0,84Variazione delle rimanenze € 26 € 22 -€ 4 -15,38Oneri diversi di gestione € 6.850 € 4.144 -€ 2.706 -39,50Totale € 617.477 € 600.042 -€ 17.435 -2,82 Altre spese per Personale 2009 2010 2011 Collaboratori occasionali € 399 € 10.092 € 1.216 Indennità frequenza € 8.664 € 18.975 € 7.485 Rimborsi personale mobilità € 12.669 € 13.200 €0 Formazione personale € 1.375 €0 €0 Compenso lavoratori parasubordinati € 127.271 € 150.762 € 145.453 Contributi Inps collaboratori €0 €0 €0 Consulenze assistenza € 459 € 1.578 € 5.654 personale in mobilità da terzi €0 €0 € 8.500 12 tot € 150.837 € 194.607 € 168.309
    • RELAZIONE SOCIALE 13
    • Presentazione Bilancio di missione 2010MAPPA PORTATORI DI INTERESSE 14
    • Presentazione Bilancio di missione 2010 BASE SOCIALE E CAPITALE UMANO ANDAMENTO BASE SOCIALE Soci 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 Ammessi 6 14 17 15 5 6 4 Receduti // - 5 6 3 6 8Totale soci 6 20 32 41 43 43 40 età media 44 41 40 39 38 39 40base sociale CAPITALE UMANO: rapporti di collaborazione dal 2008 Tipologia collaborazione 2008 2009 2010 2011 Tempo indeterminato 8 8 12 11 Tempo determinato 8 8 6 8 Collaboratori 6 16 15 15 Stagisti/tirocini 3 1 1 1 Volontari 5 6 5 5 15
    • Presentazione Bilancio di missione 2010QUADRO GENERALE E STABILIZZAZIONE CONTRATTI FORZA LAVORO: quadro generale Occupati 2008 2009 2010 2011 n. occupati 22 32 33 34 di cui soci 22 26 30 27 n. assunzioni 15 2 4 2 n. cessioni 5 1 2 1 STABILIZZAZIONE CONTRATTI Tipologia contratti 2008 2009 2010 2011 Tempo indeterminato 8 8 12 11 Tempo determinato 8 8 6 8 Collaboratori 6 16 15 15 Totale lavoratori 22 32 33 34 16
    • Presentazione Bilancio di missione 2010 SETTORE A: infanzia Per rispondere alle crescenti domande di servizi all’infanziaespresse dal territorio persicetano, la nostra Cooperativa,mediante il Micronido “Girotondo” si propone di realizzareservizi in grado di coniugare continuità, costi accessibili, equalità. INFANZIA, utenza servita 30 25 25 25 23 20 15 10 5 0 2009 2010 2011 17
    • Presentazione Bilancio di missione 2010 SETTORE A: infanzia Sono 8 (di cui 7 soci) i lavoratori impegnati nel servizio: 4 educatrici, 2coordinatori, 1 ausiliaria, 1 educatrice di sostegno, 1 borsa lavoro (alcune risorseumane svolgono funzioni multiple). Lequipe del servizio si avvale di due ore mensilidi supervisione guidata da uno psicologo esterno Risultati conseguiti: •Percorsi di formazione del personale. •Realizzazione di laboratori e progetti. •Coinvolgimento delle famiglie. Obiettivi futuri: •Aumento del numero di bambini frequentanti. •Proseguire i percorsi di formazione del personale. •Promozione del servizio nel territorio e consolidamento dei rapporti con gli Enti Pubblici. 18
    • Presentazione Bilancio di missione 2010 SETTORE A: infanziaQuestionario di gradimento sullo stato e la funzionalità degli arredi 19
    • Presentazione Bilancio di missione 2010 SETTORE A: infanzia Livello di soddisfazione rispetto al personaleSomma delle risposte ad un gruppo di domande riguardanti aspetti quali:capacità di relazione con genitori e bambini, capacità propositiva, diascolto, confronto e disponibilità 20
    • Presentazione Bilancio di missione 2010 SETTORE A: mamme e bambiniLa Comunità Nazarena è una struttura residenziale che accogliedonne sole con figli/e minori, o donne in gravidanza, segnalate daiservizi sociali, rispondendo alla necessità dei nuclei familiari ditrovare una soluzione abitativa in un contesto educativo esocializzante, nell‘ambito del quale ricostruire un progetto di vitapositivo. La struttura prevede l’accoglienza anche per situazioni acarico del Tribunale dei Minori. MAMME e BAMBINI, utenza servita 14 12 10 8 8 6 mamme 6 5 5 4 4 bambini 4 2 0 2009 2010 2011 21
    • Presentazione Bilancio di missione 2010 SETTORE A: mamme e bambiniSono 9 (di cui 7 socie) le lavoratrici impegnate nel servizio, con i seguenti ruoli: 5educatrici, 2 coordinatrici, 2 tirocinanti, 1 volontaria, 3 borse lavoro (alcune risorseumane svolgono funzioni multiple). Lequipe del servizio si avvale di due ore mensilidi supervisione guidata da uno psicologo esternoRisultati conseguiti:• Percorsi di uscita in accordo con i Servizi Sociali e funzione di tutoring educativo alle donne anche dopo l’uscita dalla comunità.• Borse lavoro per tutte le utenti e di laboratori psico-educativi rivolti ai minori.• Attivazione di una rete territoriale tra Servizi al fine di garantire interventi integrati e puntuali.Obiettivi futuri:• Promozione del servizio sul territorio.• Maggiore integrazione con i percorsi formativi e di transizione al lavoro.• Riqualificazione del Servizio offerto in linea con quanto sancito nella nuova 22 delibera regionale.
    • Presentazione Bilancio di missione 2010 SETTORE A: mamme e bambini Livello di soddisfazioneIl grado di soddisfazione delle mamme dimesse è stato misurato attraverso unquestionario. Di seguito riportiamo i valori medi delle risposte su una scala digradimento da 1 (valore minimo) a 10 23
    • Presentazione Bilancio di missione 2010 SETTORE A: anzianiIl Punto d’Incontro è una struttura che offre ad anziani condiverso grado di autosufficienza un ambiente accogliente ed unservizio diurno di prevenzione e riabilitazione di capacitàcompromesse, nonché attività di socializzazione e di curaassistenziale guidate da personale qualificato ANZIANI, utenza servita 30 25 21 18 19 20 15 10 5 0 2009 2010 2011 24
    • Presentazione Bilancio di missione 2010 SETTORE A: anziani7 ( di cui 4 soci) i lavoratori impegnati nel servizio: 3 operatori socio assistenziali, 1coordinatore, 3 borse lavoro. Lequipe del servizio si avvale di due ore mensili disupervisione guidata da uno psicologo esterno. Risultati conseguiti: • Consolidamento del rapporto con le famiglie: socializzazione e realizzazione di prodotti per i familiari. • Promozione della conoscenza del servizio. • Riconoscimento pubblico della valenza del servizio nell’ambito di una ricerca regionale. Obiettivi futuri: • Aumento del numero di anziani fruitori del servizio. • Qualificazione del servizio con supporto per anziani con problemi cognitivi di memoria. • Promuovere il servizio anche come punto d’incontro per gli anziani insieme alle badanti. 25
    • Presentazione Bilancio di missione 2010 SETTORE A: anziani Livello di soddisfazioneIl grafico sopra descrive i risultati delle risposte relative al livello di gradimentodella struttura. I familiari dovevano esprimere un giudizio sulla struttura ingenerale, sui servizi igienici, sugli arredi. 26
    • Presentazione Bilancio di missione 2010 SETTORE A: disabiliL’Atelier è un laboratorio lavorativo rivolto a persone disabiliadulte segnalate dai servizi sociali.Il servizio si caratterizza come uno spazio formativo-produttivoche opera come uno strumento di raccordo tra la formazione e ilmondo del lavoro DISABILI, utenza servita 30 25 20 21 20 18 15 10 5 0 2009 2010 2011 27
    • Presentazione Bilancio di missione 2010 SETTORE A: disabili Sono 10 (di cui 9 soci) i lavoratori impegnati nel servizio: 1 coordinatore, 8 educatori, 1 borsa lavoro. Lequipe del servizio si avvale di due ore mensili di supervisione guidata da uno psicologo esternoRisultati conseguiti:• Aumento del 10% della produzione e commercializzazione dei prodotti artigianali e dei servizi.• Consolidamento dell’ attività su commessa aziendale.• Prosecuzione del sostegno a distanza che contribuisce al mantenimento negli studi di una bambina indiana.Obiettivi futuri:• Consolidare l’attività su commessa aziendale e aumentare la commercializzazione prodotti.• Presidiare percorso verso accreditamento del servizio.• Sviluppare la vendita di regali natalizi per le aziende.• Creare maggiore legami con la Comunità Nazarena: per progetti di raccolta fondi e inserimento lavorativo. 28
    • Presentazione Bilancio di missione 2010 SETTORE A: disabili Livello di soddisfazioneIl grafico sopra descrive i risultati delle risposte relative al livello di gradimentorispetto all’intervento educativo. 29
    • Presentazione Bilancio di missione 2010 SETTORE BOltre ai servizi socio-educativi relativi alla parte A, la Cooperativa Sociale Faningestisce un settore B finalizzato alla promozione di opportunità occupazionalirivolte in particolare a persone svantaggiate .Le borse lavoro sono lo strumento che la Cooperativa mette in atto per favorirela transizione al lavoro: ovvero il processo mirato all’autonomia dellepersone, all’acquisizione di competenze, al reinserimento sociale, e alla lottaal’esclusione socialeNel 2011 sono state 12 le persone che hanno avuto uno o più contratti di borsalavoro e che hanno collaborato nella realizzazione dei servizi ( 5 per le pulizie, 3aiuto bar, e le restanti presso i servizi del comprato A) 30
    • Presentazione Bilancio di missione 2010 SETTORE B numero borse lavoro 2008 2009 2010 2011Emesse da Coop.Fanin c/o Altri 0 15 19 17Emesse da Coop.Fanin c/o Coop Fanin 0 5 8 8Emesse da Altri (Fomal-Seneca-ASL) c/o 0 7 10 15Coop FaninEmesse da Altri (Comune) c/o Coop Fanin 0 6 11 21 Tipologie di Borse lavoro Emesse da Coop.Fanin c/o Altri 28% 34% Emesse da Coop.Fanin c/o Coop Fanin Emesse da Altri (Fomal-Seneca-ASL) c/o Coop Fanin 13% Emesse da Altri (Comune) c/o Coop Fanin 25% 31
    • Presentazione Bilancio di missione 2010 SETTORE B Sviluppo dellattività produttiva (2009-2011)€ 70,000 € 62,330€ 60,000 € 54,786€ 50,000€ 40,000 Artigianato artistico € 34,500 € 30,702 Confezionamento€ 30,000 € 28,315 € 24,919 Servizi di pulizia Barchimede€ 20,000 € 12,540 € 13,815 € 12,420 € 9,501€ 10,000 € 6,815 € 6,549 €0 2009 2010 2011 32
    • Presentazione Bilancio di missione 2010 SETTORE B: BarchimedeBarchimede è un bar attivo presso la scuolaI.S.I.S. Archimede a San Giovanni in Persiceto.L’esperienza si caratterizza come un vero eproprio esercizio di ristorazione chetuttavia, operando nell’ambito di un istitutoscolastico, coniuga obiettivi commerciali confinalità legate all’educazione a un consumosano e responsabile da parte degli studenti, insintonia con i contenuti della formazionepersonale e sociale offerta dalla scuola 33
    • Presentazione Bilancio di missione 2010 SETTORE B: Servizi di pulizieOperando in questo settore, la cooperativa promuovein particolare l’occupazione di persone svantaggiate esocialmente vulnerabili, favorendone un’integrazionepositiva nella società.Attualmente la cooperativa gestisce i servizi di puliziapresso i seguenti Enti e aziende:• FOMAL Fondazione Opera Madonna del Lavoro - S.Giovanni in Persiceto e Bologna• FUTURA - S. Giovanni in Persiceto (BO)• OPIMM Opera dell’ Immacolata - Bologna 34
    • Presentazione Bilancio di missione 2010 SETTORE B: i nostri ProdottiNell’ambito delle attività occupazionali rivolte apersone vulnerabili, anche attraverso forme ditransizione al lavoro, accompagnamentoprotetto, borse lavoro ecc., realizziamo servizi eprodotti che offriamo a privati edaziende:• biglietti augurali, bomboniere e artigianato artistico;• assemblaggi, confezionature e semplici montaggisu commessa;• buffet, aperitivi e coffe break per eventi, seminari 35
    • Presentazione Bilancio di missione 2010 SETTORE B: i nostri ProdottiObiettivi futuriPer quanto riguarda il settore B, ci proponiamo di far crescere il compartodei servizi di pulizie e ampliare il ventaglio delle commesse da parte diterzi, al fine di sviluppare il settore produttivo in partnership con leaziende.Attraverso queste azioni, la Cooperativa ha come obiettivo fondamentalequello di rendere sempre più efficaci i processi di inclusione sociale.Migliorare le performance economiche è quindi garanzia disolidità, crescita del settore, incremento delle opportunità occupazionaliper i soggetti svantaggiati. La Cooperativa Fanin intende perseguirequesto obiettivo aumentando le commesse, operando unarazionalizzazione organizzativa, migliorando il rapporto qualità/costi deiservizi e prodotti offerti. 36
    • 37
    • GRAZIE DELL’ATTENZIONE! 38