La Capitale Automobile Service 2014 - Atti del convegno
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

La Capitale Automobile Service 2014 - Atti del convegno

on

  • 791 views

Tutti gli atti e le slides proiettate al convegno La Capitale Automobile Service del 7 Febbraio 2014.

Tutti gli atti e le slides proiettate al convegno La Capitale Automobile Service del 7 Febbraio 2014.

Statistics

Views

Total Views
791
Slideshare-icon Views on SlideShare
502
Embed Views
289

Actions

Likes
0
Downloads
14
Comments
0

2 Embeds 289

http://www.istitutosperimentalemarketing.it 285
http://istitutosperimentalemarketing.it 4

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    La Capitale Automobile Service 2014 - Atti del convegno La Capitale Automobile Service 2014 - Atti del convegno Presentation Transcript

    • 2° summit degli operatori della telematica, del post-vendita, dell’assistenza e della componentistica avanzata Venerdì 7 Febbraio 2014 Roma – Palazzo Rospigliosi Roma, 7 febbraio 2014
    • Hospitality partners Mecenati del cambiamento Meeting partners Visibility partners Partner del Master sull’Automobile Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Piero Giardini Mazda Gianpiero Mosca Servizi postvendita Aon Benfield Alfonso Martìnez Cordero LeasePlan Roma, 7 febbraio 2014
    • • Farsi montare a bordo la scatola nera Troppe pressioni • Far ispezionare il veicolo prima di assicurarlo opposte, da parte di • Farsi curare, in caso di lesioni personali, da un assicurazioni, medico convenzionato con l'assicurazione. associazioni dei riparatori, dei periti e di • Taglio da due anni a 90 giorni del tempo a disposizione per chiedere il risarcimento. tutte le svariate categorie professionali • Esclusione dei testimoni che spuntano in un secondo momento rispetto all'incidente che vivono di Rc auto. • Le risultanze della scatola nera fanno piena prova nella ricostruzione del sinistro. Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • PROFITTI Esperienza Relazione PRODOTTI E SERVIZI Roma, 7 febbraio 2014
    • Quali servizi si aspetta da voi il cliente? Siete sicuri che offrite I SERVIZI che vuole? QUANDO li vuole? COME li vuole? Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Five million vehicles today are covered by Pay-As-You-Drive (PAYD) or Pay-How-You-Drive (PHYD) policies. This is only 0.6% of the global motor insurance market, yet represents €3.5 billion in premiums. Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • 100% Tempi di percorrenza accettabili per i clienti 90% 80% Acquisto nuovo Acquisto usato Service 70% 60% 50% 30% 20% 10% % rispondenti 40% 0% Fino a 20 min. Fonte: ICDP 2013 Fino a 40 min. Fino a 1 ora Roma, 7 febbraio 2014 Fino a 2 ore Più di 2 ore
    • Telematica: nuovo strumento di fidelizzazione Installare le ‘scatole nere’ per avere sotto controllo le vetture  Possibilità di vendere un servizio aggiuntivo Legato anche alla sicurezza  Permette di risparmiare su polizze assicurative  Installazione remunerata   Conoscenza in tempo reale uso della vettura Kilometraggio, tipo di strade percorse, stile di guida, incidenti e guasti, ecc.  Offerta di servizi tempestivi e personalizzati   Molteplici attività possibili Attività di marketing pro-attivo  Creazione di garanzie estese personalizzate  Certificazione vetture usate  Roma, 7 febbraio 2014
    • Hospitality partners Mecenati del cambiamento Meeting partners Visibility partners Partner del Master sull’Automobile Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Paola Carrea Magneti Marelli Marco Mauri DEKRA Telematica, Tecnologia e Sicurezza Ludovico Maggiore ACI Global Roma, 7 febbraio 2014 Ugo De Carolis Telepass
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • La revisione obbligatoria è spesso subita appunto come … un obbligo. Non è un’opportunità per trasformare una “vessazione” in una piacevole coccola per il cliente? Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Overall penetration of telematics in the 29 million LCVs in operation in Europe is just 6.2 per cent, which presents immense opportunities for telematics vendors as well as OEMs Roma, 7 febbraio 2014
    • Europe will become the largest market for embedded connectivity, with 11.5 million vehicles shipped annually by 2018. Globally, the penetration of embedded connectivity on new car sales will surpass 30% by 2018, up from just 7% today. Roma, 7 febbraio 2014
    • Telematica: Servizi premium anche per i clienti Roma, 7 febbraio 2014
    • Quali sfide ha davanti l’industria dell’auto? Roma, 7 febbraio 2014
    • Connected Car: applicazioni Roma, 7 febbraio 2014
    • Smart City Roma, 7 febbraio 2014
    • Connected Car: attori Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • L’industria dei componenti che ruolo ha / può / deve avere in questa sfida all’evoluzione dell’auto? Roma, 7 febbraio 2014
    • Scenario sui nuovi regolamenti e sulla mobilità sostenibile Roma, 7 febbraio 2014
    • I fronti innovativi della telematica Roma, 7 febbraio 2014
    • L’evoluzione dell’officina: la telediagnosi Roma, 7 febbraio 2014
    • Il sistema della mobilità sta cercando EFFICIENZA e SICUREZZA. Guardiamo alla TELEMATICA. Ma in concreto cosa possiamo aspettarci? E quando? Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Check up annuale dopo i 10 anni I difetti sono pericolosi Anni/km Parco Milioni Di cui con difetti gravi 9 mln 812.000 <12 anni <150.000 8 mln >12 anni >150.000 11 mln >130.000 Con difetti pericolosi per la sicurezza 15% 1.224.000 15% 1.627.000 2.500.000 Fonte: Dekra Italia Roma, 7 febbraio 2014 21.2 Incr. parco sogg a revis 6.8 300 Indotto officine e ricambi 550 850 Di cui extra gettito erario 250 110 Tot ritorno economico 9.0% SE ANNUALE sogg a revis Tot extra business 314.000 14.4 Minori costi sociali incidenti <8 anni <100.000 3.5% 36.8 Giro affari centri revisione 9 mln Parco circolante ORA sogg a revisione <4 anni <50.000 960
    • Hospitality partners Mecenati del cambiamento Meeting partners Visibility partners Partner del Master sull’Automobile Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Scenario p/vendita assistenza Roma, 7 febbraio 2014 Luca Montagner ICDP
    • Agenda L’importanza del Post Vendita per i Dealer Web: canale in consolidamento Roma, 7 febbraio 2014
    • Agenda L’importanza del Post Vendita per i Dealer Web: canale in consolidamento Roma, 7 febbraio 2014
    • In Europa quasi il 50% dei profitti dei dealer proviene dal post vendita, tranne in italia 2007 USA 32 UK 28 Francia 27 48 9 Italia 60 34 7 31 27 Francia 53 9 USA UK 41 24 38 Olanda 2012 31 59 43 52 4 60 24 6 70 Germania Usato Post Vendita Fonte: ICDP Roma, 7 febbraio 2014 36 36 Germania Nuovo 12 59 Spagna 80% 100% 48 6 69 60% 9 35 7 40% 47 Olanda 24 20% 40 26 Italia Spagna 0% 29 26 0% 20% Nuovo 6 68 40% Usato 60% 80% 100% Post Vendita
    • opportunità per estensioni di garanzia e service package, soprattutto in Italia … 40% Estensioni di garanzia Penetrazione su totale vendite 2012 40% 30% 30% 20% Pacchetti di manutenzione Penetrazione su totale vendite 2012 20% 35% 30% 10% 25% 19% 26% 21% 10% 8% 6% 0% 0% Fra Ger Ita UK Fonte: ICDP 2012 - Dati escludono le vendite a noleggio Roma, 7 febbraio 2014 Fra Ger Ita UK
    • … anche perché In Italia i venditori sono ancora poco attenti a Questi servizi, incentivi dedicati? É stata offerta una garanzia estesa al momento dell’acquisto? Vi è stata l’offerta di service package al momento dell’acquisto? 50% 50% 40% 40% 30% 30% 20% 20% 10% 10% 0% 0% Francia Germania Italia Polonia UK % di clienti che ha risposto 'No' Vendite perse: in media 8% dei clienti era interessato ma non ha ricevuto offerte Fonte: ICDP 2012 Roma, 7 febbraio 2014 Francia Germania Italia Polonia UK % di clienti che ha risposto 'No' Vendite perse: in media 5% dei clienti era interessato ma non ha ricevuto offerte
    • tuttavia offerte low cost e ricambi rigenerati sono ancora poco sfruttati da parte delle case % di case automobilistiche che offrono … 70% 58% 60% 64% 61% 50% 50% 39% 40% 30% 30% 24% 17% 20% 10% 61% 33% 21% 8% 8% 6% 0% Offerte low cost (su tutte le vetture) Ricambi Offerte speciali Offerte a tariffa Pacchetti di rigenerati / su vetture flat manutenzione multibrand meno recenti Fonte: ICDP, siti web case auto, 34 marchi analizzati in UK e 32 in Italia Roma, 7 febbraio 2014 Garanzie estese Pacchetti di manutenzione per vetture meno recenti
    • Opportunità Dealer : maggior legame tra business usato e post-vendita 100% Dove ha comprato la sua vettura usata? 100% 80% 80% 60% 60% 40% 40% 20% 20% 0% Dove pensa di portare l’auto per i servizi di manutenzione? 0% 0-2 anni 3-4 anni 5-6 anni 7-8 anni Dealer dello stesso marchio Dealer di un altro marchio Rivenditore indipendente Privato Fonte: ICDP, Consumer Survey - 2012 Roma, 7 febbraio 2014 0-2 anni 3-4 anni 5-6 anni 7-8 anni Riparatore autorizzato della stessa marca Riparatore autorizzato di un'altra marca Catena di riparatori indipendenti Riparatore indipendente locale Fai-da-te
    • Agenda L’importanza del Post Vendita per i Dealer Web: canale in consolidamento Roma, 7 febbraio 2014
    • Più web anche nel post vendita! • Più informazioni e interattività nel sito  Prenotazione service on-line  Offerte speciali (service coupon)  Benefici di una corretta manutenzione • Tecnologia per nuove forme di marketing  Video / YouTube per presentare l’assistenza  Testimonianze di collaboratori / clienti  Scatole nere con app per i clienti • Maggior utilizzo dei social network  Per farsi conoscere  Per promuovere offerte  Per capire cosa pensano i clienti Roma, 7 febbraio 2014
    • Cresce la domanda on line nel post vendita In UK il 26% degli intervistati preferirebbe prenotare il tagliando on line e il 50% considererebbe la prenotazione on line se vi fosse la possibilità In USA il 34% degli automobilisti si informa sul post vendita online quando le officine sono chiuse e il 40% Fonte: Google 2012 e 2013 utilizza uno smartphone!!! Roma, 7 febbraio 2014
    • Dealer USA: Sito web separato per il post vendita Roma, 7 febbraio 2014
    • IN UK i dealer fanno squadra sul web (1) Offerte service presso le officine dei dealer È sufficiente inserire codice posta e targa Roma, 7 febbraio 2014 Possibilità di usare una live chat
    • IN UK I DEALER FANNO SQUADRA SUL WEB (2) Selezione rapida del tipo di intervento Lista delle officine più vicine e indicazione prezzo (intero e scontato) Click per dettagli e prenotazione Roma, 7 febbraio 2014
    • IN UK i dealer fanno squadra sul web (3) Giorni e disponibilità Prezzo e risparmio Prenotazione online Roma, 7 febbraio 2014
    • IN UK i dealer fanno squadra sul web (4) Prezzo& discount Price e sconto (revisione inclusa) (MOT included) Servizi extra (presa & consegna, auto sostitutiva, ecc.) Ultimo passaggio: dettagli cliente e pagamento Roma, 7 febbraio 2014
    • Anche In Italia indipendenti sempre più attenti al web www.autotagliando.it • Internet primo strumento di ricerca per informarsi sul service anche in Italia (quasi il 25% degli automobilisti lo consulta) • Point Service ha lanciato un sito web (www.autotagliando.it) per offrire preventivi online per manutenzione programmata − Secondo posto su Google cercando ‘tagliando auto’ − Confronto con prezzi praticati dalle reti autorizzate • Focus su convenienza economica – Risparmio fino al 50% – Il sistema automaticamente offre i ricambi con il prezzo migliore • Il cliente può anche prenotare online l’intervento – Il 50% della rete di Point Service (1.200 riparatori) ha aderito – Oltre 100.000 preventivi nel primo anno di attività Roma, 7 febbraio 2014
    • AUTOMOBILISTI già pronti a ‘separare’ ricambi da manodopera: spazio di crescita per il web Sareste disponibili a pagare al riparatore solo la manodopera se poteste comprare I ricambi altrove? 100% % automobilisti intervistati 90% 80% 9 22 8 17 9 10 3 7 41 8 20 26 52 60% 40% 4 5 16 70% 50% 4 5 43 6 15 56 48 50 49 45 48 30% 20% 10% 24 39 34 43 29 34 17 23 31 0% B F Certamente sì G I Probabilmente sì Sp P TR Probabilmente no Fonte: Osservatorio Findomestic, 2013, ICDP Roma, 7 febbraio 2014 UK Media Certamente no
    • Mister Auto: caso di maggior successo in Italia per la vendita di ricambi a privati • Azienda fondata nel 2007 • Fatturato in costante crescita Facile strumento di ricerca per i ricambi con diverse opzioni − Da 2,5 mln € nel 2008 a 70 nel 2012 − Francia mercato principale (70%) • Focus su vendite a privati − Specialisti di supporto − Offerta di corsi tecnici • Grande attenzione alla logistica − 300.000 referenze disponibili − 50% presenti in stock − Costi di trasporto molto competitivi Molti marchi di qualità Molti e positivi feedback da parte dei clienti Roma, 7 febbraio 2014 • Importanza del sistema IT – Integrazione con i fornitori – Data di consegna in fase d’ordine
    • Autozona.it: focus su offerte speciali e accordi con riparatori per il montaggio Costante offerta di promozioni speciali Video che spiega montaggio ricambi Oltre 500 riparatori convenzionati dove i clienti possono recarsi per il montaggio dei ricambi Roma, 7 febbraio 2014
    • Hospitality partners Mecenati del cambiamento Meeting partners Visibility partners Partner del Master sull’Automobile Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Hospitality partners Mecenati del cambiamento Meeting partners Visibility partners Partner del Master sull’Automobile Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Gianmarco Giorda Anfia Romano Valente Unrae Mercato Istituzioni Fabrizio Ruggiero Aniasa Roma, 7 febbraio 2014 Saverio Greco Federauto
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • • Il nostro ecosistema automotive, cartina di tornasole dell'intera economia, composto da migliaia di aziende e milioni di lavoratori, sta in piedi solo con un mercato intorno ai 2.000.000 di pezzi. • Volume congruo con il parco circolante di 35.000.000 circa. Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Gli acquisti delle persone giuridiche 2012 Società ed Enti diversi % 2013 % var. % 84.779 16,8 69.533 14,7 -18,0 Noleggio a lungo termine 143.636 28,4 133.228 28,3 -7,2 Auto aziendali 228.415 45,2 202.761 43,0 -11,2 89.619 17,7 82.917 17,6 -7,5 Autoimmatricolazioni 186.935 37,0 185.817 39,4 -0,6 Totale persone giuridiche 504.969 100,0 471.495 100,0 -6,6 Noleggio a breve termine Totale mercato 1.402.849 Roma, 7 febbraio 2014 1.303.382 -7,1
    • Il noleggio 2012 Noleggio a lungo di proprietà 140.959 98,1 2.677 Noleggio a lungo in leasing Tot. noleggio a lungo 1,9 2013 % 129.131 96,9 4.097 3,1 var.% -8,4 53,0 143.636 100,0 Noleggio a breve termine di proprietà 133.228 100,0 -7,2 84.874 94,7 63.547 76,6 -25,1 19.370 23,4 308,2 82.917 100,0 -7,5 4.745 Noleggio a breve termine in leasing Tot. noleggio a breve % 5,3 89.619 100,0 Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • • Parlo di un mercato da 1,5/1,6 milioni di auto l’anno: scordiamoci le cifre ottenute con provvedimenti non strutturali, tipo la rottamazione. Che ha fatto solo dei danni. Roma, 7 febbraio 2014
    • 34.840 33.395 4.445 31.734 4.648 5.807 MERCATO AUTO milioni di € 5.197 25.431 23.642 6.291 6.497 4.958 20.043 24.586 5.167 4.567 22.455 4.900 14.175 15.307 2009 2010 2011 Roma, 7 febbraio 2014 2012 2013
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • 16.000 Componentistica € mln Gen-set 14.000 12.000 14.403 14.355 13.960 10.000 8.000 8.928 8.319 8.054 6.000 4.000 Export 2.000 Import 0 2011 2012 Roma, 7 febbraio 2014 2013
    • ITALIA – Parti e accessori per autoveicoli € mln Elaborazioni ANFIA su dati ISTAT Roma, 7 febbraio 2014
    • 100% parti meccaniche, vetri, accessori 90% 80% IMPORT EXPORT ITALIA 2013 gen-set apparecchi riproduttori del suono 70% 60% 50% Componenti elettrici ed affini 40% 30% Pneumatici, camere d'aria, pezzi di gomma 20% 10% Motori 0% IMPORT EXPORT Roma, 7 febbraio 2014
    • Tabelle ACI costo manutenzione €/km Modello 2014 2012 Var. % Fiat Panda 1.2 Pop 0,0349 0,0339 3,1 Renault Clio 1.2 75cv 0,0410 0,0390 5,1 Fiat Punto 1.3 mtj 75cv 0,0376 0,0357 5,3 Volkswagen Golf 1.6 tdi 105cv 0,0502 0,0480 4,6 Ford Focus 1.6 tdci 115cv 0,0425 0,0395 7,5 Audi A4 2.0 tdi 150cv 0,0546 0,0526 3,9 BMW 320d 184cv 0,0573 0,0537 6,7 Calcolati su vita tecnica 150.000 km x BZ – 250.000 km x DS Roma, 7 febbraio 2014
    • Hospitality partners Mecenati del cambiamento Meeting partners Visibility partners Partner del Master sull’Automobile Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Marco Funari Funari SPA Business Fidelizzazione Logistica Fabrizio Guidi Saverio Greco AsConAuto Federauto Roma, 7 febbraio 2014
    • EBT 2012. Valore medio per quartile 2% 1,5% 1% 0,2% 0% -1% -0,8% -2% -3% -4% -5% -6% -6,1% -7% 1° QRT 2° QRT Fonte: Osservatorio Bilanci DEKRA Roma, 7 febbraio 2014 3° QRT 4° QRT
    • CLUSTER: MODELLO DI BUSINESS – Trend 2008-2012 EBT FATTURATO 1,5% Milioni 40 30,7 35 1,0% 30 0,5% 25 0,0% 20 -0,5% 12,0 15 -0,5% -1,0% -1,0% -1,5% 10 2008 2009 2010 2011 2008 2012 2009 2010 2011 2012 INDICE DI GESTIONE FINANZIARIA ROI 8% 1,2% 7% 1,1% 6% 1,0% 5% 0,9% 0,9% 4% 0,8% 3% 0,4% 2% 0,7% 0,7% 0,6% 1% 0% -0,7% -1% 2008 2009 2010 2011 2012 0,5% 0,4% 2008 2009 2010 2011 2012 Fonte: Osservatorio Bilanci DEKRA Roma, 7 febbraio 2014
    • CLUSTER: AREA GEOGRAFICA – Trend 2008-2012 EBT FATTURATO Milioni 30 1,5% 1,0% 25 23,2 21,6 0,0% -0,1% 16,9 -0,5% -0,3% -1,0% 20 0,5% -0,8% -1,4% 15 11,1 10 2008 2009 2010 2011 -1,5% 2012 2008 ROI 2009 2010 2011 2012 INDICE DI GESTIONE FINANZIARIA 10% 1,4% 8% 1,2% 6% 1,1% 1,0% 1,0% 4% 1,4% 0,6% -1,1% -1,9% 2% 0% -2% -4% 0,8% 0,7% 0,7% 0,6% 0,4% 2008 2009 2010 2011 2012 2008 2009 2010 2011 2012 Fonte: Osservatorio Bilanci DEKRA Roma, 7 febbraio 2014
    • CLUSTER: URBANIZZAZIONE – Trend 2008-2012 FATTURATO EBT Milioni 45 1,5% 40 1,0% 33,6 35 0,5% 30 0,0% 25,7 25 -0,2% -0,5% 20 16,5 15 10 -0,8% -0,9% -1,0% -1,5% 2008 2009 2010 2011 2012 2008 2009 2010 2011 2012 INDICE DI GESTIONE FINANZIARIA ROI 1,2% 10% 1,1% 8% 1,0% 6% 0,9% 0,9% 4% 0,8% 0,8% 0,8% 2,0% 2% 0% -0,4% -0,8% -2% 2008 2009 2010 2011 0,7% 0,6% 0,5% 0,4% 2012 2008 2009 2010 2011 2012 Fonte: Osservatorio Bilanci DEKRA Roma, 7 febbraio 2014
    • CLUSTER: DIMENSIONALE – Trend 2008-2012 EBT Milioni FATTURATO 60 1,0% 50,8 50 0,5% 40 0,0% 30 -0,5% 20 19,5 10 7,5 0 2008 2009 2010 2011 -0,4% -0,8% -1,0% -1,5% -1,6% -2,0% 2008 2012 2009 2010 2011 2012 INDICE GESTIONE FINANZIARIA ROI 8% 1,2% 6% 1,1% 1,0% 1,0% 4% 1,7% 2% 0% -0,5% -2% 0,9% 0,8% 0,8% 0,7% 0,7% 0,6% -4% -3,5% -6% 0,5% 0,4% 2008 2009 2010 2011 2012 2008 2009 2010 2011 2012 Fonte: Osservatorio Bilanci DEKRA Roma, 7 febbraio 2014
    • Per interventi in garanzia o obbligati (tagliandi) la tariffa più alta premia. E poi: i tempi/ore di esecuzione del lavoro sono competitivi nelle officine di concessionarie o autorizzate? Roma, 7 febbraio 2014
    • «In altri periodi, vendendo e riparando bene, si guadagnava, ma oggi avere tutte queste officine significa mantenere più stock, più personale e, dunque, avere più costi». Angelo Di Martino, neo-presidente dei concessionari Smart-Mercedes Roma, 7 febbraio 2014
    • «Col post-vendita si deve guadagnare», puntando ad aumentare i ricavi innanzitutto («il tasso di fedeltà ai concessionari in Italia, rispetto ad altri Paesi, è basso»), ma anche «incrementando l’efficienza dei processi». Gianfranco Soranna, direttore generale di Federauto Roma, 7 febbraio 2014
    • Nespresso tiene il conto delle capsule che acquisti, per segnalarti quando devi fare manutenzione alla macchina. Roma, 7 febbraio 2014
    • Le auto fanno almeno un passaggio all’anno in officina. Quanto CRM e quanto direct mktg sono basati sui dati raccolti in queste occasioni? Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • È una questione di cultura, per caso? Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Plinio Vanini, Corriere della Sera • Vendere solo per il prezzo è una scelta che porta alla chiusura. • Quando il cliente acquista un’auto comincia una relazione: da quel punto in avanti dobbiamo risolvere i suoi problemi. Se resta a piedi: auto sostitutiva, recupero, assistenza telefonica … Cose che possono sembrare banali, ma per farle bene occorre conoscere bene le persone, seguirle lungo tutto il percorso. • Il cliente ha un nome, un cognome e un indirizzo, non è un numero di pratica. • Risultato: il 97 per cento dei clienti tornerebbe da noi o ci consiglierebbe a un amico. È uno di quei dati che monitoriamo. Roma, 7 febbraio 2014
    • Plinio Vanini, Corriere della Sera • Oggi il 35 per cento delle nostre vendite deriva da contatti internet. Stiamo facendo enormi investimenti in questa direzione. • A giorni saremo operativi con l’acquisto diretto: il cliente farà tutto online, sceglierà il modello, farà la valutazione dell’usato e il finanziamento, sceglierà se venire a ritirare l’auto o riceverla a casa. • Nel medio periodo questo mondo sarà dominante, l’80 per cento del business. • È una sfida nuova e va accettata. Fermo restando che la concessionaria continuerà a essere un luogo di incontro. Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Si guadagna più con ricambi e assistenza che vendendo auto nuove. È un buon affare per i dealer l’invecchiamento del parco circolante? Roma, 7 febbraio 2014
    • Scenario economico Roma, 7 febbraio 2014 Pier Luigi del Viscovo LUISS
    • Prezzi alla produzione Produzione industriale Vendite al dettaglio PIL Inflazione Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • ITALIA € AREA UK USA CINA GIAPPONE RUSSIA INDIA BRASILE PIL -1,8 -0,4 1,5 1,8 7,7 1,7 1,5 4,9 2,2 Inflazione 1,3 1,4 2,6 1,5 2,6 0,2 -1 -2,1 0,4 Disoccupazione 12,7 12,1 7,1 6,7 4,0 4,0 5,4 9,9 4,6 Saldo primario 0,5 2 -3,7 -2,5 1,9 0,9 2,3 -3,1 -3,7 Deficit di bilancio -3,3 -2,9 -6,7 -4,1 -2,0 -8,2 -0,5 -5,1 -2,7 Gov’t bond 10 anni 3,84 1,77 3,04 2,86 4,38 0,68 8,1 8,61 13,08 2013 var % Roma, 7 febbraio 2014
    • Il problema si chiama INFLAZIONE 3 Roma, 7 febbraio 2014
    • 1. Crollano i nuovi occupati Usa. 10/1 – 2. 3. 4. 5. 6. “Forse gli Stati Uniti non andranno incontro a quell'anno di solidità che tutti si aspettano". Kenneth Rogoff, Harvard Il governo argentino svaluta il peso sul dollaro. 23/1 Produzione manifatturiera cinese in contrazione. 23/1 La Banca Centrale della Turchia alza i tassi. 28/1 Rischio deflazione in Eurozona. 31/1 Crolla a Tokyo l'indice Nikkei. 4/2 Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Import materie prime Trade Export beni/servizi Difesa Debiti sovrani Paesi ricchi Energia Welfare Liquid. Beni Chiesa 1867 Rendita Rif. Agraria 1950 Difesa Debiti sovrani Paesi emergenti Profitti Salari Investimenti Rendite nascoste Roma, 7 febbraio 2014 CUNEO FISCALE
    • € Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Chi pensa che la sfida sia la globalizzazione … è rimasto indietro. Quella era l’ultima. Davanti c’è ben altro. Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Hospitality partners Mecenati del cambiamento Meeting partners Visibility partners Partner del Master sull’Automobile Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Final remarks Roma, 7 febbraio 2014 Massimo Nordio, Unrae
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • • Il nostro ecosistema automotive, cartina di tornasole dell'intera economia, composto da migliaia di aziende e milioni di lavoratori, sta in piedi solo con un mercato intorno ai 2.000.000 di pezzi. • Volume congruo con il parco circolante di 35.000.000 circa. Roma, 7 febbraio 2014
    • • La politica è tornata assente sui temi del nostro settore. La Consulta Automotive, dopo successivi rinvii, ha di fatto interrotto i lavori previsti per la filiera distributiva e commerciale davanti alle priorità politiche della riforma della Legge elettorale ed una spending review da rendere più incisiva. • Tuttavia, si è trovato il tempo di prorogare al 2016 le politiche fiscali restrittive sulle auto aziendali, in merito alla detraibilità dell’IVA, che terranno questo comparto lontano dall’Europa ancora tre anni pieni. Roma, 7 febbraio 2014
    • • Rimangono ancora inascoltate da un anno le proposte UNRAE di In questo quadro il settore auto continuerà ad operare in un contesto di bassa propensione ai consumi, finché non si determinerà un alleggerimento della pressione fiscale che agisce sul sistema famiglie ed imprese.” deducibilità per le famiglie dei costi di acquisto e/o manutenzione delle vetture, esattamente come avviene per le abitazioni, nonostante si debba rilevare che la Spagna, un Paese che ha attraversato una crisi anche peggiore di quella italiana, ha rinnovato per la quinta volta il proprio investimento sull’auto per 578 milioni di euro in due anni, ricevendone come benefico ritorno nelle casse dello Stato un maggior gettito generato dall’IVA e dalle tasse di immatricolazione, un incremento del PIL per 2 miliardi di euro ed un incremento dell’occupazione” Roma, 7 febbraio 2014
    • • Farsi montare a bordo la scatola nera Troppe pressioni • Far ispezionare il veicolo prima di assicurarlo opposte, da parte di • Farsi curare, in caso di lesioni personali, da un assicurazioni, medico convenzionato con l'assicurazione. associazioni dei riparatori, dei periti e di • Taglio da due anni a 90 giorni del tempo a disposizione per chiedere il risarcimento. tutte le svariate categorie professionali • Esclusione dei testimoni che spuntano in un secondo momento rispetto all'incidente che vivono di Rc auto. • Le risultanze della scatola nera fanno piena prova nella ricostruzione del sinistro. Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • 2008 2012 VAR % Km/anno 15.000 11.800 - 21,3% Km 100.000 100.000 = Anni 6,7 8,5 + 27% Centro Studi Fleet&Mobility su dati Unrae Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Massa minima. C’è davvero? Dove sta? Cosa si può prevedere? La crescita della domanda sembra ritardare le concentrazioni industriali. Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Valore produzione vs vendite nuovo escluso noleggi Valori mld € Volumi 33 2.500.000 33 30 29 2.000.000 30 27 2.019.790 27 1.150.001 Volumi di vendita 1.500.000 1.000.000 Valore mercato (mld €) 24 22,3 21,7 21,4 21 21,1 Valore della produzione (mld €) 500.000 20 18 18,3 15 0 12 2008 2009 2010 Fonti dati: Volumi (Unrae) – Valore (Fleet&Mobility) Roma, 7 febbraio 2014 2011 2012 Fonte: Osservatorio Bilanci DEKRA
    • EBT totale vs vendite nuovo escluso noleggi 1,0% 2.500.000 0,8% 2.019.790 Volumi di vendita 2.000.000 0,6% 0,4% 0,4% 1.500.000 0,4% 1.150.001 0,2% 0,0% 0,1% 0,0% 1.000.000 -0,2% Risultato Ante Imposte (R.A.I.) -0,4% 500.000 -0,8% -0,6% -0,8% -1,0% 0 2008 2009 2010 Fonte: Osservatorio Bilanci DEKRA Roma, 7 febbraio 2014 2011 2012
    • Redditività del capitale investito. T.O.I. e R.O.S. 8 6% 7 5% 6 5 4,8 5,2 5,3 4% T.O.I. 4,7 4,5 4 3% 2% 1,1% 1,1% 1,0% 3 0,7% 1% 0,0% 2 0% R.O.S. 1 -1% 0 -2% 2008 2009 2010 2011 2012 Fonte: Osservatorio Bilanci DEKRA Roma, 7 febbraio 2014
    • 6 giugno 2014 24 ottobre 2014 6 febbraio 2015 Roma, 7 febbraio 2014
    • Hospitality partners Mecenati del cambiamento Meeting partners Visibility partners Partner del Master sull’Automobile Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014
    • Roma, 7 febbraio 2014