Kloster St. UlrichBldungshausWorkshop Internazionale di St. Ulrichsulla Democratizzazione della Ricerca Agricolaper la Sov...
Programma provvisorioUn viaggio di 4 giorni (18-21 settembre 2013)aperto ai partecipanti provenienti da India, Iran, Mali,...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Workshop Internazionale di St. Ulrich sulla Democratizzazione della Ricerca Agricola per la Sovranità Alimentare e le Culture Agrarie Contadine

84

Published on

http://www.firab.it

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
84
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Workshop Internazionale di St. Ulrich sulla Democratizzazione della Ricerca Agricola per la Sovranità Alimentare e le Culture Agrarie Contadine"

  1. 1. Kloster St. UlrichBldungshausWorkshop Internazionale di St. Ulrichsulla Democratizzazione della Ricerca Agricolaper la Sovranità Alimentare e le Culture Agrarie Contadine22 – 25 settembre 2013Se siete impegnati a:V dare vita a un modello alternativo di sviluppo agricolo e ruraleV promuovere una nuova modernità in Europa costruita su vitali culture contadineV democratizzare la ricerca agricola e alimentare per garantire che i suoi indirizzi e la suagovernance siano decisi in primo luogo da agricoltori e cittadini (piuttosto che dalle aziendemultinazionali)V sostenere la sovranità alimentare, i modelli di produzione basati sull’agroecologia e ilcontrollo dei contadini su sementi e razzeV dare, a chi è di solito escluso, una voce che conti nella definizione delle politicheagroalimentari, comprese quelle relative alla ricercaV realizzare processi di sovranità alimentare che permettano ad agricoltori e cittadini diesercitare il loro diritto a decidere in relazione alle politiche alimentari e agricolee siete:V alla ricerca di metodologie di ascolto e inclusione delle voci di contadine/i e popoliindigeni in merito ai metodi di produzione, agli indirizzi strategici di interesse generale e alle sceltetecnologicheV interessati a esercitare un impatto sulle politiche e a democratizzare la ricerca agricola peril bene pubblico, mettendo i cittadini, invece che le multinazionali, al centro del processo decisionaleV al lavoro per rafforzare le reti che uniscono sistemi autonomi di ricerca e innovazione eche valorizzano gli scambi tra agricoltoriV impegnati in alleanze e reti per rafforzare le culture contadine e gli scambi per la sovranitàalimentare in Europa e in Africa, Asia e America LatinaSiete gentilmente invitatia condividere la vostra esperienza e le vostre riflessioni partecipando al Workshop Internazionalesulla Democratizzazione della Ricerca Agricola per la Sovranità Alimentare e le Culture AgrarieContadinein programma a St. Ulrich (nei pressi di Friburgo, nella Germania sudoccidentale)dal 22 (pomeriggio) al 25 settembre 2013.Obiettivi del workshop offrire ai contadini partecipanti (uomini e donne) di Ande, Africa Occidentale, Iran e Asiameridionale l’occasione di condividere le esperienze e gli esiti maturati in seno al programma“Democratizzazione della Ricerca Agricola e Alimentare” (www.excludedvoices.org) e presentare leproprie osservazioni su come garantirsi sostentamento futuro, diritti e dignità favorire uno scambio di esperienze, punti di vista e visioni di un futuro desiderabile traagricoltori e attivisti europei e i contadini provenienti da Africa, Asia e America Latina deliberare su argomenti di comune interesse e sviluppare le strategie per la ri-creazione dimodelli di ricerca agricola e sviluppo che possono rafforzare le culture contadine volte al benesseredelle persone e della natura identificare le possibili convergenze, le alleanze e le sinergie tra le organizzazioni e le retidegli agricoltori impegnate a rafforzare la sovranità alimentare in Europa con il processo promossodal programma “Democratizzazione della Ricerca Agricola e Alimentare” in Africa occidentale,Asia meridionale, Asia occidentale e nellaltopiano andino sviluppare approcci e strategie comuni per democratizzare la ricerca agricola rivitalizzare lo sviluppo rurale attraverso una cultura contadina vitale aprire spazi per linform-azione di contadini e consumatori/cittadini impegnatisul fronte della sovranità alimentare in tutto il mondo.
  2. 2. Programma provvisorioUn viaggio di 4 giorni (18-21 settembre 2013)aperto ai partecipanti provenienti da India, Iran, Mali, Perù e Bolivia precederà la conferenza offrendo occasioni di apprendimento comune.Si visiteranno il Farmer Forum della Foresta Nera, il Movimento Rurale sul Lago di Costanza,un Mercato Contadino e un’azienda agricola alternativa nei pressi di Friburgo.1° giorno: 22 settembre 2013 (pomeriggio)Ore 16.00: Inaugurazione del Workshop Internazionale di St.Ulrich- Importanza del workshop e obiettivi dell’incontro- Introduzione dei partecipanti- Obiettivi del meeting- Programma e metodologie del workshopBuffet con prodotti biologici da produttori locali della Foresta Nera2° giorno: 23 settembre 2013Introduzione e scambio di informazioni - Dare to Share (osarescambiare)- cosa sappiamo e facciamo in tema di agricoltura contadina esistemi alimentari- scambio di esperienze tra tutti i partecipanti tramite un Forum dicondivisione delle informazioni- individuazione degli argomenti più rilevanti- confronto con i MediaSera: serata culturale3° giorno: 24 settembre 2013Approfondimento tematiche e progettazione di alternative. Ènecessario aprire spazi decisionali su:• priorità e agenda degli agricoltori per costruire conoscenza ericerca agricola• democratizzazione di metodologie e politiche (includendo nelledecisioni chiave le voci escluse)• diritti collettivi: accesso alla terra e alle altre risorse naturali• rafforzamento delle conoscenze contadine e delle loro istituzionilocali per conservazione e uso sostenibile dell’agrobiodiversità: alivello di aziende agricole, di sistemi di produzione e di paesaggio• autonomia di sistemi alimentari e modelli di produzione• ripensamento delleconomia, del commercio e dei mercati perperseguire la sovranità alimentareDurante la pausa pranzo visita opzionale del Monastero e deiGiardini di St. Trudpert.Programma sociale serale: degustazione vini, con competizione travini convenzionali e biologici4° giorno: 25 settembre 2013 (fino alle ore 16.00)Mobilitare le idee e le azioni di una vitale società rurale1. brainstorming e passeggiata nella foresta sui seguenti temistrategici:• come trasformare la ricerca agricola per la sovranità alimentare:strategie per cambiarele politiche e i finanziamenti della ricerca e dellistruzionecon/da/per i cittadini• rafforzamento delle reti di agricoltori innovatori/sperimentatori ecostruzione di una ricerca autonoma e/o guidata dai contadini• sovranità agricola, sistemi alimentari, e culture agrarie contadine• comunicare il cambiamento2. come influenzare la politica agricola e cambiare la scienza e latecnologia dei sistemialimentari per il bene comune e la sovranità alimentare3. le nostre responsabilità e il nostro impegno - a livello locale,nazionale, regionale e globalePresentazione pubblica dei risultati e conferenza stampaLogisticaL’arrivo delle delegazioni contadine extraeuropee dovrebbeavvenire a St. Ulrich il 17 settembre per trattenersi fino al 26settembre.Gli aeroporti più vicini sono Zurigo, Francoforte e Basilea-Mulhouse.L’arrivo dei partecipanti europei è previsto per il 22 settembre; lapartenza il pomeriggio del 25 o il 26 settembre mattina.Sede del workshopMonastery St. TrudpertKloster St. Trudpert79244 MünstertalTel.: 07636 - 7802 - 0Fax: 07636 - 7802 - 190http://www.kloster-st-trudpert.de/I partecipanti (circa 65)15 agricoltori provenienti da Asia, Africa, America Latina25 agricoltori e attivisti provenienti dallEuropa10 agricoltori e attivisti provenienti dalla Germaniatraduttori e organizzatoriOrganizzatoriMichel Pimbert, CAFS, Coventry University, UK(michel.pimbert@coventry.ac.uk )Bernhard Naegele, Bildungshaus Kloster St. Ulrich(bernhard.naegele@bildungshaus-kloster-st-ulrich.de)Caecilia Braun-Mueller (c.h.mueller@t-online.de) & Elisabeth Buecking(ebuecking@sirmadras.de), KatholischeLandvolkbewegung, Diözese FreiburgRobert Ali Brac de la Perriere, BEDE, France (brac@bede-asso.org )Maryam Rhamanian, Cenesta, Iran (maryam.rahm@gmail.com)Antonio Onorati, Crocevia, Italy (mc2535@mclink.it )Luca Colombo, FIRAB, Italy (l.colombo@firab.it )Sabine Pabst, FIAN-InternationalFondation Sciences CitoyennesSiegfried Jaeckle, Forum Pro Schwarzwaldbauern e.V.FacilitatoriMaruja Salas (salasmaruja49@gmail.com), Timmi Tillmann(timmitillmann@gmail.com), Tübingen

×