10 anni di EFSA (Agenzia Europea per la Sicurezza Alimentare):quale scienza per quale sicurezza degli alimenti?Nel 2012 l’...
migliorare la politica sui conflitti di interessi in vista del prossimo bilancio2, che non risulta ancorasoddisfacente, no...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

10 anni di EFSA (Agenzia Europea per la Sicurezza Alimentare): quale scienza per quale sicurezza degli alimenti?

176 views
112 views

Published on

http://www.firab.it

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
176
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
5
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

10 anni di EFSA (Agenzia Europea per la Sicurezza Alimentare): quale scienza per quale sicurezza degli alimenti?

  1. 1. 10 anni di EFSA (Agenzia Europea per la Sicurezza Alimentare):quale scienza per quale sicurezza degli alimenti?Nel 2012 l’Agenzia Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA) festeggia il suo 10 ° anniversario con diversieventi a Parma, la città che la ospita.Istituita dopo lo scandalo "mucca pazza" come unAgenzia indipendente dellUnione europea, lEFSA è stataoggetto di crescenti critiche relative al modo in cui valuta la sicurezza di prodotti quali pesticidi, additivialimentari e OGM. Tali critiche sono state mosse da più fronti (organizzazioni della società civile, membri delParlamento europeo, ricercatori, media e recentemente anche da governi nazionali) e vertono su più aspetti.Critiche sul metodo scientifico: troppo spesso le decisioni dellEFSA sulla nostra sicurezza degli alimenti nonsono supportate da investigazioni scientifiche indipendenti, ma da dati forniti dall’industria. Gli esperti deipanel scientifici dell’EFSA basano i loro pareri scientifici relativi a prodotti controversi su studi promossi ofinanziati dallindustria del settore coinvolto. LAgenzia ha inoltre spesso ignorato informazioni scientificheoriginate da ricerca indipendente e ha emanato linee guida controverse sulla valutazione dei rischi dipesticidi e OGM rispondenti più all’interesse privato che a quello pubblico, talvolta ricalcando gli stessi testidi fonti industriali.Critiche di trasparenza e management: gli esperti dellEFSA chiamati a deliberare su temi scientifici non sonotutti indipendenti, tanto che diversi tra loro hanno legami con l’industria. Le lobby industriali sono ancherappresentate nel Consiglio di Amministrazione dellEFSA e vari esperti e manager mostrano legamisistematici a gruppi di interesse industriali come il Life Sciences Institute (ILSI), un think-tank scientificofinanziato da aziende biotecnologiche, chimiche o alimentari, di cui Diana Bánáti è divenuta DirettoreEsecutivo appena lasciato l’incarico di Presidente del CdA dellEFSA. Né i conflitti di interesse né il sistemadelle porte girevoli sono infatti gestiti e risolti dalle regole EFSA.Da quando nel 2011 il Parlamento Europeo ha chiesto alla Corte dei Conti Europea di effettuare unavalutazione dell’approccio dellAgenzia alla gestione dei conflitti di interesse, l’EFSA si trova sotto fortepressione, fintanto che nel maggio 2012 il Parlamento Europeo non ha approvato il bilancio dellAgenzia.La relazione della Corte dei Conti, la cui analisi si spinge fino a ottobre 2011, ha confermato che la gestioneEFSA del conflitto di interessi è stata inadeguata1. A sua volta, il Parlamento ha tolto il suo diniegoall’approvazione del bilancio solo a metà ottobre 2012, dando al contempo forti indicazioni volte a1Management of conflict of interest in selected EU Agencies, Special Report No 15/2012,http://eca.europa.eu/portal/pls/portal/docs/1/17186745.PDF
  2. 2. migliorare la politica sui conflitti di interessi in vista del prossimo bilancio2, che non risulta ancorasoddisfacente, nonostante recenti parziali miglioramenti.LEFSA e la Commissione europea ritengono che non sia realistico escludere esperti con legami conlindustria in quanto la stessa Unione europea e i governi nazionali promuovono partenariati pubblico-privati(PPP) nel settore della ricerca. Questa posizione merita di essere messa fortemente in discussione, in quantofino a quando lAgenzia non sarà in grado di avvalersi di studi indipendenti (l’EFSA non intraprende studisupplementari) o di scienziati indipendenti e subirà linfluenza dellindustria sul suo CdA, le controversiesull’influenza degli interessi privati sullEFSA non si rimuoveranno.Dalla metà del 2012 la Commissione Europea ha iniziato a lavorare sulla revisione del regolamento istitutivodellEFSA, la legge europea che sancisce i principi fondamentali di funzionamento dellEFSA, ivi inclusi valoriquali trasparenza, eccellenza e indipendenza scientifica. Una prima proposta è attesa per i primi mesi del2013. Questa potrebbe essere loccasione per porre rimedio a molti aspetti, a patto che vi sia volontà politicadi affrontarli e risolverli.La conferenza organizzata il 12 novembre pomeriggio presso la Facoltà di Economia dell’Università di Parmada FIRAB, Task Force Italiana anti-OGM, Coordinamento Europeo Via Campesina e CEO si propone dicontribuire al dibattito su quali cambiamenti siano necessari per restituire lEFSA al servizio della sicurezzadegli alimenti, della salute pubblica e dellambiente.2European Parliament resolution of 23 October 2012 with observations forming an integral part of its Decision ondischarge in respect of the implementation of the budget of the European Food Safety Authority for the financial year2010 (C7-0286/2011 – 2011/2226(DEC)),http://www.europarl.europa.eu/sides/getDoc.do?type=TA&language=EN&reference=P7-TA-2012-365#BKMD-13

×