Scuola +
15 PROGETTI DI DIDATTICA
INTEGRATA
Progetto realizzato da Fondazione Rosselli
con il contributo di Fondazione Roma
Scuola, tecnologie e innovazione
didattica
La tecnologia sembra trasformare i giovani, le abitudini culturali, i modelli d...
Scuola, tecnologie e innovazione
didattica |2 Il MIUR ha creato un Piano
Nazionale Scuola Digitale a cui è
seguito il Patt...
IL PROGETTO SCUOLA+
4
Obiettivo
Il rinnovamento tecnologico deve andare di pari passo con l’individuazione di
strategie che coniughino l’innovaz...
Obiettivo|2
L’iniziativa, nel dettaglio, vuole:
• premiare 15 best practices di didattica integrata realizzate da studenti...
Strumenti
Scuola+ utilizzerà il web ed un ambiente on line per selezionare i 15 migliori
progetti di didattica integrata r...
Il Concorso
8
1. Realizzazione dello
spazio web di
Scuola+
2. Pubblicazione
bando
3. Caricamentosul
web dei video e dei
ma...
Il Concorso|2
Premi
# Al progetto migliore per ogni categoria individuata, (studenti delle scuole
secondarie di I e II gra...
stefania.farsagli@fondazionerosselli.it
annalisa.garis@fondazionerosselli.it
francesca.traclo@fondazionerosselli.it
www.fo...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Progetto SCUOLA+15 progetti di diattica integrata

1,130 views
1,014 views

Published on

Il progetto, realizzato dalla Fondazione Rosselli con il sostegno della Fondazione Roma ha l'obiettivo di far emergere e premiare quelle esperienze, nate nelle scuole primarie e secondarie di I e II grado delle Provincie di Roma, Latina e Frosinone finanziate dalla Fondazione Roma, che, a seguito o in concomitanza dell’adeguamento tecnologico, hanno visto la realizzazione di ambienti di apprendimento complessi, capaci di utilizzare e integrare modelli didattici tradizionali e innovativi, oggetti e strumenti differenti, tecnologie adeguate allo scopo.

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,130
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
6
Actions
Shares
0
Downloads
7
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Progetto SCUOLA+15 progetti di diattica integrata

  1. 1. Scuola + 15 PROGETTI DI DIDATTICA INTEGRATA Progetto realizzato da Fondazione Rosselli con il contributo di Fondazione Roma
  2. 2. Scuola, tecnologie e innovazione didattica La tecnologia sembra trasformare i giovani, le abitudini culturali, i modelli di apprendimento, le infrastrutture sociali. Di fronte a tale cambiamento il sistema educativo deve: # da una parte, sviluppare e assecondare la formazione di quella competenza digitale e di tutte le abilità cognitive e utili a rapportarsi con un sapere nuovo e più complesso; # dall’altra, arricchire l’apprendimento utilizzando la tecnologia e quei processi che hanno luogo spontaneamente (soprattutto sulla rete, al di fuori dei contesti istituzionali) come una risorsa. 2
  3. 3. Scuola, tecnologie e innovazione didattica |2 Il MIUR ha creato un Piano Nazionale Scuola Digitale a cui è seguito il Patto per la Scuol@ 2.0, che, ha inteso, pur fra mille difficoltà, favorire il percorso di innovazione didattica e di trasformazione degli ambienti di apprendimento, attraverso l’utilizzo delle tecnologie della informazione e della comunicazione. 3 La Fondazione Roma ha inteso agire nell’ambito di questo processo di innovazione didattica nelle scuole, finanziando il rinnovamento tecnologico degli Istituti scolastici delle Province di Roma, Frosinone e Latina (45 milioni di euro a beneficio della quasi totalità delle scuole delle tre province indicate). I fondi sono stati destinati a nuove aule multimediali e multifunzionali, all’acquisto di attrezzature informatiche ed audiovisive di ultima generazione, nonché di ausili e software specifici per il sostegno degli alunni diversamente abili. Competenza digitale: “saper utilizzare con dimestichezza e spirito critico le tecnologie della società dell’informazione per il lavoro, il tempo libero e la comunicazione” (RACCOMANDAZIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO RELATIVA A COMPETENZE CHIAVE PER L’APPRENDIMENTO PERMANENTE)
  4. 4. IL PROGETTO SCUOLA+ 4
  5. 5. Obiettivo Il rinnovamento tecnologico deve andare di pari passo con l’individuazione di strategie che coniughino l’innovazione nella programmazione didattica con i modelli organizzativi, strutturali ed infrastrutturali dell’istituzione scolastica. Obiettivo del progetto: far emergere e premiare quelle esperienze, nate nelle scuole primarie e secondarie di I e II grado delle Provincie di Roma, Latina e Frosinone finanziate dalla Fondazione Roma, che, a seguito o in concomitanza dell’adeguamento tecnologico, hanno visto la realizzazione di ambienti di apprendimento complessi, capaci di utilizzare e integrare modelli didattici tradizionali e innovativi, oggetti e strumenti differenti, tecnologie adeguate allo scopo. Tali esperienze saranno raccontate in un portale web, messe a disposizione dai protagonisti, al fine di garantirne la replicabilità in altri contesti scolastici. Lo scopo è quello di creare una community in cui i docenti e studenti possano incontrarsi e scambiare le loro esperienze, nonché di favorire, attraverso l’emersione delle esperienze più significative, il percorso di innovazione dei modelli didattici e degli ambienti di apprendimento. 5
  6. 6. Obiettivo|2 L’iniziativa, nel dettaglio, vuole: • premiare 15 best practices di didattica integrata realizzate da studenti e docenti, che si siano distinte per aver creato ambienti di apprendimento differenti e più complessi; • diffondere un uso integrato, innovativo e multimediale delle nuove tecnologie, attraverso l’utilizzo delle stesse negli ambienti di apprendimento e la loro integrazione con modelli didattici tradizionali; 6 • favorire l’integrazione, l’esplorazione e la sperimentazione di ambienti di apprendimento compositi, che utilizzino modalità didattiche differenti; • dare evidenza a quelle iniziative capaci di sviluppare e assecondare nei giovani studenti la formazione di quella competenza digitale e di tutte le abilità cognitive e utili a rapportarsi con un sapere nuovo e più complesso. Darà evidenza a quelle esperienze che si distinguono per la capacità di: # integrazione; # sperimentazione; # esplorazione degli strumenti e dei modelli didattici.
  7. 7. Strumenti Scuola+ utilizzerà il web ed un ambiente on line per selezionare i 15 migliori progetti di didattica integrata realizzati dalle 1000 scuole finanziati dalla Fondazione Roma. In particolare: # 5 progetti di studenti delle scuole secondarie di I e II grado; # 5 di docenti delle scuole secondarie di I e II grado; # 5 dei docenti delle scuole primarie. Una giuria tecnica composta da esperti della Fondazione Rosselli e della Fondazione Roma selezionerà il miglior progetto per ogni categoria. La costituzione di una community di docenti e studenti permetterà loro di condividere i progetti e lavorare insieme, mettendo a disposizione le proprie esperienze e le proprie idee, al fine di: # innovare gli ambienti di apprendimento; # creare modelli di didattica integrata. 7
  8. 8. Il Concorso 8 1. Realizzazione dello spazio web di Scuola+ 2. Pubblicazione bando 3. Caricamentosul web dei video e dei materialidi presentazionedel progetto 4. Condivisione e valorizzazione dei progetti partecipanti 5. Votazione e selezione dei 15 progetti di Scuola+ 6. Selezionedei 3 progetti vincitori assoluti da parte della giuria tecnica 7. Realizzazionevideo tuorial dei 15 progetti selzionati 8. Condivisione dei video tutorial dei progetti 9. Evento finale di premiazione 10.Animazione della community Figura 1. Scuola+: il processo di realizzazione del concorso
  9. 9. Il Concorso|2 Premi # Al progetto migliore per ogni categoria individuata, (studenti delle scuole secondarie di I e II grado; docenti delle scuole secondarie di I e II grado; docenti delle scuole primarie) andrà un premio in denaro come ai restanti progetti vincitori. # I premi destinati ai docenti dovranno essere spesi in dotazioni tecnologiche utili alla didattica o corsi di formazione in didattica multimediale. # I premi riservati agli studenti dovranno essere spesi in dotazioni tecnologiche utili alla didattica da utilizzare a scuola o in acquisto di libri. # L’utilizzo concordato dei premi dovrà essere effettuato entro i 6 mesi successivi al ricevimento del denaro e sarà verificato dalla Fondazione Roma. 9
  10. 10. stefania.farsagli@fondazionerosselli.it annalisa.garis@fondazionerosselli.it francesca.traclo@fondazionerosselli.it www.fondazionerosselli.it

×