Your SlideShare is downloading. ×
Prime evidenze degli impatti delle ICT sulla qualità dei processi clinici
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Prime evidenze degli impatti delle ICT sulla qualità dei processi clinici

678
views

Published on

I nuovi fabbisogni formativi e di certificazione per gli operatori: l'ECDL Health …

I nuovi fabbisogni formativi e di certificazione per gli operatori: l'ECDL Health

Published in: Business, Health & Medicine

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
678
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
14
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Prime evidenze degli impatti delle ICT Prime evidenze degli impatti delle ICT sulla qualità dei processi clinici. sulla qualità dei processi clinici. CeRGAS – SDA DAP Università Bocconi I nuovi fabbisogni formativi e di I nuovi fabbisogni formativi e di certificazione per gli operatori: certificazione per gli operatori: l'ECDL Health l'ECDL Health Luca Buccoliero luca.buccoliero@unibocconi.it ©2007 L.Buccoliero, S.Calciolari 1
  • 2. La diminuzione del rischio clinico indotta dalle ICT: un’analisi della letteratura Fascicolo sanitario elettronico (EMR/EPR) CeRGAS – SDA DAP Università Bocconi La più facile e tempestiva reperibilità dei dati sanitari riduce il rischio di errori clinici con conseguente impatto in termini anche di riduzione di morti evitabili. ©2007 L.Buccoliero, S.Calciolari 2
  • 3. Studio Gartner 2006 (IOM, 2000 ) Morti “evitabili” negli USA: 44.000 (IOM, 2000) www.acponline.org/journals/ecp/novdec00/sox.htm CeRGAS – SDA DAP Università Bocconi Un incremento del 50% degli investimenti in “software in sanità” (EMR) si traduce in un dimezzamento delle morti evitabili entro il 2013, arrivando così a salvare oltre 20.000 vite nel 2013 nei soli USA www.gartner.com/it/products/podcasting/asset_14 0687_2575.jsp ©2007 L.Buccoliero, S.Calciolari 3
  • 4. Gartner 2006 In particolare, nei casi di prescrizioni fatte da più medici sullo stesso paziente molto malato (perciò molto poco tollerante ad errori prescrittivi) sono molto elevati i fabbisogni di dati clinici e di condivisione di questi tra la molteplicità di CeRGAS – SDA DAP Università Bocconi operatori all’interno dello stesso percorso diagnostico-terapeutico. Diffusione EMR => Miglioramento gestione informazioni => Comportamenti clinico terapeutici più razionali => Riduzione rischio clinico. ©2007 L.Buccoliero, S.Calciolari 4
  • 5. Qualche dato italiano: “morti evitabili” 14.000/anno (Associazione degli anestesisti rianimatori ospedalieri) 50.000/anno (Assinform) 32.850/anno (90 al giorno Consensus Conference CeRGAS – SDA DAP Università Bocconi sul Risk Management in Sanità 2004) 32.850/anno (Associazione Italiana Oncologia medica 2006) Costo per il SSN: 10 miliardi di Euro anno (1% PIL, oltre 300.000 Euro per vita non salvata) ©2007 L.Buccoliero, S.Calciolari 5
  • 6. Un’analisi delle determinanti prevenzione primaria (prima dell’insorgere della malattia o del verificarsi dell’incidente); diagnosi precoce e relativa terapia (all’insorgere dei primi sintomi della malattia); CeRGAS – SDA DAP Università Bocconi igiene ed assistenza sanitaria (prevenzione secondaria – es. vaccinazioni – e assistenza clinica, anche in termini di organizzazione e rapidità d’intervento) ERA, Atlante 2006. Mortalità evitabile e contesto demografico per Usl. Rapporto finale sul progetto del Ministero della Salute “Indicatori di salute per il territorio e per l’attività ospedaliera” ©2007 L.Buccoliero, S.Calciolari 6
  • 7. Un’applicazione ponderata della relazione Gartner al contesto lombardo (metodo deduttivo) Stima morti evitabili in Lombardia (2006) = 8.298 Onere a carico del SSN per ogni vita non salvata = 304.414 CeRGAS – SDA DAP Università Bocconi Euro Benefici annui a regime (2013) derivanti dall’adozione di un EPR regionale lombardo: €1.172.705.534,0 ©2007 L.Buccoliero, S.Calciolari 7
  • 8. Misurazioni empiriche? Esiste un problema di “misurazione empirica” della “relazione Gartner”: tema di CeRGAS – SDA DAP Università Bocconi ricerca aperto ed attuale Diffusione EMR => Miglioramento gestione informazioni => Comportamenti clinico terapeutici più razionali => Riduzione rischio clinico. ©2007 L.Buccoliero, S.Calciolari 8
  • 9. Misurazione empirica: un esempio relativo ai tempi PRIMA DELLA DIGITALIZZAZIONE LAB AIP Urgenti Non Urgenti Urgenti Non Urgenti Media attesa I/R 5,17 17,02 - 173,97 CeRGAS – SDA DAP Università Bocconi Media attesa R/U 1,03 6,44 - 4,73 DOPO LA DIGITALIZZAZIONE LAB AIP Urgenti Non Urgenti Urgenti Non Urgenti Media attesa I/R 2,0 10,8 - 10,8 Media attesa R/U 0,6 6,3 - 6,3 Fonte: CERGAS ©2007 L.Buccoliero, S.Calciolari 9
  • 10. Processi e persone? Oltre all’adozione di ICT: Fabbisogni di formalizzazione di processi CeRGAS – SDA DAP Università Bocconi Fabbisogni di formazione del personale (vd ECDL Health) ©2007 L.Buccoliero, S.Calciolari 10

×