Your SlideShare is downloading. ×
0
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Inprinting2010 Workflow-Taga-Beltrami

878

Published on

Published in: Business
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
878
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
22
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Il colore nel workflow digitale Mantenere coerenza colore in stampa digitale: strategie e workflow per rilevare e controllare colorimetricamente le diverse tecnologie alla luce degli standard ISO e dei documenti TAGA. Diversità e similitudini tra offset, digitale e grande formato. Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 1
  • 2. Mi presento... Alessandro Beltrami – Consulente qualità colore – Dal 1991 mi occupo di colorimetria in ambito industriale, grafico e multimediale – Calibrazione e profilatura di sistemi di stampa digitale laser, inkjet, stampa offset, packaging, stampa diretta su materiali speciali – Flussi di lavoro grafici per agenzie, studi, stampa digitale, prestampa, stampa offset – Ugra Certified Expert nei processi di stampa offset – Fondatore del progetto di certificazione cmyQ – Consigliere TAGA – Associazione dei Tecnici delle Arti Grafiche – Mi occupo di standard internazionali come esperto nel WG2 e WG3 nella delegazione italiana dell’ISO TC130 per Associazione delle Arti Grafiche di Bologna Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 2
  • 3. La stampa digitale • Qualcuno ha una definizione? – Stampa con trasferimento del grafismo tramite tecnologie digitali • Classificazione per tecnologia – Stampa laser, inkjet acqua, inkjet solvente, inkjet tessile, UV curing, sublimazione, ... • Classificazione per mercato – Stampa commerciale piccolo formato, stampa di grande formato, fotografica, ... • La classificazione è un problema ancora aperto...ci sta lavorando anche l’ISO TC130... Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 3
  • 4. Alcuni casi d’uso sulla stampa digitale di produzione a colori Classificazione Esempio Tipi di qualità (???) Commerciale Cataloghi brochures, riviste, locandine su carta patinata, Office uso-mano, LWC Commerciale Alta qualità Alte tirature Giornali, cataloghi, riviste su carte LWC, SC, uso-mano, in Newspaper grandi tirature Commerciale Fotografica Fotografie di piccolo e grande formato su carte fotografiche Affissione o fine-art Fotografica Affissione Poster, locandine, segnaletica, banner su carta, blueback, Affissione PVC, banner, mesh Commerciale Tessuti Bandiere, gonfaloni, canvas, stampati a freddo Affissione Fotografica Retroilluminati Plexiglass trasparenti Affissione Fotografica Materiali rigidi Stampa diretta su plastiche, plexiglass trasparenti e opalini, Affissione alluminio, cartoni, legni Fotografica Stampa con Sublimatico su tessuto, stampa diretta su ceramica, altri Affissione processi di stampa con riscaldamento/cottura finale Fotografica forno Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 4
  • 5. Qualità di stampa digitale a colori • Riproduzione del grafismo originale (elementi tecnici come sovrastampe, trasparenze, tinte speciali, ...) • Riproduzione del colore originale • Contrasto e resa fotografica delle immagini • Definizione dei testi • Qualità dei fondi pieni vettoriali • Qualità delle sfumature • Omogeneità di riproduzione all’interno del foglio • Pulizia del substrato • Permanenza del grafismo (luce, abrasione, umidità, ...) • Stabilità in tiratura Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 5
  • 6. Qualità di stampa digitale a colori • Il workflow è importante tanto quanto il dispositivo di stampa nel digitale dipendiamo molto dalla tecnologia h/w e s/w! • Strategie di resa cromatica e di controllo qualità colore – Office/Affissione colori puliti, vividi – Commerciale emulazione cromia offset – Fotografica qualità della resa di immagini RGB • Non mi posso comportare sempre nello stesso modo! Devo usare impostazioni, strumenti e strategie diverse! Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 6
  • 7. Office / Affissione In-RIP Saturazione sRGB Saturazione ISOCoated v2 Preserva colori primari CMY Preserva colori secondari CM,CY,MY (Preserva canale del nero) Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 7
  • 8. Commerciale In-RIP Simulazione ISOCoated v2 sRGB ISOCoated v2 Percettivo/Colorimetrico Preserva colori primari CMY Preserva canale del nero REPURPOSING Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 8
  • 9. Fotografico Percettivo sRGB Percettivo / Colorimetrico ISOCoated v2 Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 9
  • 10. Il workflow digitale Calibrazione Produzione Impostazione applicativi Verifica condizioni di stampa Calibrazione e linearizzazione Controllo e normalizzazione files in stampante/supporto ingresso Caratterizzazione e profilatura Prima copia o esempio di produzione Verifica risultati Tiratura Definizione “regole” e modi d’uso Verifica condizioni di stampa Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 10
  • 11. Calibrazione – Impostazione Applicativi • Spazi di lavoro RGB e CMYK standard uguali su tutti gli applicativi e tutti i RIP – sRGB / Adobe RGB 1998 / eciRGB v2 – ISO Coated v2 / (altri processi di stampa) • Definire dove e quando vengono fatte le conversioni ICC • Controllare periodicamente queste impostazioni Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 11
  • 12. Calibrazione – Linearizzazione • Scegliere una forma test per un controllo sia visivo che strumentale • Valutare sempre “prima” e “dopo” la linearizzazione • Fare le valutazioni senza color management • Non farsi prendere dalla fobia del gamut Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 12
  • 13. Calibrazione - Linearizzazione Bilanciamento dei grigi “accettabile” Ombre sufficientemente aperte Dettaglio nelle alte luci Valutazione visiva della linearizzazione Omogeneità grigio composito Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 13
  • 14. Calibrazione - Linearizzazione Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 14
  • 15. Calibrazione – Caratterizzazione e profilatura • Procedere solo dopo la miglior linearizzazione possibile e dopo aver eliminato eventuali difetti di stampa • Usare spettrofotometri automatici, verificare sempre le condizioni dello strumento • Prevedere disomogeneità all’interno del foglio e, nel caso, fare medie di almeno 2/3 letture • Nel fare profili CMYK, identificare la giusta generazione del nero Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 15
  • 16. Calibrazione – Caratterizzazione e profilatura Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 16
  • 17. Calibrazione – Verifica risultati • Procedere sempre con verifica visiva e strumentale • Scegliere una forma test e usare sempre quella • In emulazione offset, la verifica di calibrazione deve essere fatta con un ECI2002 o IT8/7.4, la MediaWedge v2/v3 non è sufficiente Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 17
  • 18. Calibrazione – Verifica risultati Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 18
  • 19. Calibrazione – Verifica risultati Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 19
  • 20. Calibrazione – Definizione “modi d’uso” • Scrivere in un manuale le impostazioni della stampante, degli applicativi • Gestire i supporti, classificarli • Usare meno profili colore possibili e rigenerarli in base ad un controllo periodico • Confrontare sempre i risultati sia strumentalmente che visivamente, tenere uno storico delle forme test Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 20
  • 21. Il workflow digitale Calibrazione Produzione Impostazione applicativi Verifica condizioni di stampa Calibrazione e linearizzazione Controllo e normalizzazione files in stampante/supporto ingresso Caratterizzazione e profilatura Prima copia o esempio di produzione Verifica risultati Tiratura Definizione “regole” e modi d’uso Verifica condizioni di stampa Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 21
  • 22. Produzione – Verifica delle condizioni di stampa • Usare una forma test con una scala colore semplificata (es. MediaWedge), con color management attivo • Confrontare con risultato atteso per quel tipo di stampante/materiale sia strumentalmente che visivamente • In caso di dubbi, verificare senza color management attivo confrontando con la forma test stampata durante la calibrazione • Darsi delle tolleranze aziendali Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 22
  • 23. Produzione – Verifica delle condizioni di stampa Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 23
  • 24. Produzione – Controllo e normalizzazione files • Come converto i vari spazi colore? – RGB con profilo standard (sRGB, Adobe RGB 1998, eciRGB v2) – RGB con profili particolari (Hasselblad RGB, ProPhoto, ...) – RGB senza profilo – CMYK con profili standard (ISOCoated v2, ...) – CMYK con profili particolari (TipolitoRossi-v1, ...) – CMYK senza profilo – Tinte Spot (Pantone©) • Il mio flusso supporta le trasparenze attive? • Il mio flusso tratta correttamente le sovrastampe? • Cosa faccio in caso di font non inclusi? Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 24
  • 25. Produzione – Prima copia • Valutazione della qualità della prima copia • Eventuale confronto con bozza fornita al/dal cliente, sotto condizione di luce controllata • Eventuale correzione “last minute” – Evitare di modificare i canali di uscita – Preferire una correzione selettiva sul file Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 25
  • 26. Produzione – Verifica finale • Ripetere la verifica fatta prima della produzione • Usare una forma test con una scala colore semplificata (es. MediaWedge), con color management attivo • Confrontare con risultato atteso per quel tipo di stampante/materiale sia strumentalmente che visivamente Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 26
  • 27. Il workflow digitale Calibrazione Produzione Impostazione applicativi Verifica condizioni di stampa Calibrazione e linearizzazione Controllo e normalizzazione files in stampante/supporto ingresso Caratterizzazione e profilatura Prima copia o esempio di produzione Verifica risultati Tiratura Definizione “regole” e modi d’uso Verifica condizioni di stampa Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 27
  • 28. Per approfondire... • TAGA.DOC.13 – Color Management • TAGA.DOC.12 – Stampa Digitale • TAGA.DOC.14 – Caratterizzazione del sistema di stampa offset • TAGA.SCH.OF.19 – Parametri per il controllo delle lavorazioni grafiche • TAGA.DOC.11 – Il whitepaper del Ghent PDF Workgroup • TAGA.DOC.01 – Controllo di qualità delle lavorazioni grafiche • TAGA.ISO12647-2 – Controllo dei processi offset • TAGA.ISO3664 – Condizioni dell’esame visivo • TAGA.DOC.05 – Sistema per la valutazione delle prove colore • ISO 12647-1,-2,-7, ISO 3664, ISO 12646, ISO TS 10128, ISO 15930 (tutta la serie), ISO 13660 • Norme ISO di prossima pubblicazione: ISO 12647-8 (validation print), ISO 15311 (stampa digitale di produzione), ISO 15339 (stampa di dati digitali) Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 28
  • 29. Associarsi a TAGA conviene! • Entrare nella più importante associazione di tecnici di arti grafiche in Italia • Ricevere tutti i TAGA.DOC • Partecipare ai comitati tecnici per confrontarsi con gli esperti del settore • Essere sempre informati sugli orientamenti tecnologici del mercato • Tutto questo a soli 50 all’anno Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 29
  • 30. Grazie dell’attenzione Alessandro Beltrami alessandro@beltrami.re.it Alessandro Beltrami - InPrinting - FieraMilanoCity – 12/15 Maggio 2010 30

×