Open genova & partecip@ - 2014
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Like this? Share it with your network

Share

Open genova & partecip@ - 2014

  • 469 views
Uploaded on

La presentazione esposta durante gli incontri organizzati dal Municipio Centro Est nelle diverse unità urbanistiche. ...

La presentazione esposta durante gli incontri organizzati dal Municipio Centro Est nelle diverse unità urbanistiche.

Durante l'incontro i rappresentanti delle istituzioni hanno spiegato del Bando Partecip@, dei 28 mila euro messi a disposizione in conto capitale e del contributo di Open Genova sull’introduzione delle Politiche Pubbliche Collaborative Mediate dalla Rete da parte del Municipio Centro Est nell’ambito del Progetto.

Unità urbanistiche del Municipio:

• Lagaccio
• Oregina
• Castelletto - Carmine
• Pré – Molo – Maddalena
• Portoria – Carignano

More in: News & Politics
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
469
On Slideshare
468
From Embeds
1
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
1
Comments
0
Likes
0

Embeds 1

https://twitter.com 1

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Open Genova & Partecip@ Il contributo di Open Genova sull’introduzione delle Politiche Pubbliche Collaborative Mediate dalla Rete da parte del Municipio Centro Est nell’ambito del Progetto Partecip@ - marzo 2014 A cura di Enrico Alletto
  • 2. Sommario Il valore aggiunto di Open Genova Usare l’ambiente collaborativo
  • 3. Cos’è Open Genova È un’associazione di promozione sociale che promuove l’innovazione tecnologica e sociale nella nostra città
  • 4. Cosa fa? Diffonde la cultura della trasparenza e dei dati aperti (Open Data) nei cittadini e nella pubblica amministrazione Favorisce l’uso di nuovi strumenti per la partecipazione e la cittadinanza attiva Promuove la diffusione della banda larga e del Free Wifi Organizza momenti di Alfabetizzazione e Divulgazione Informatica rivolti a ragazzi, anziani, piccola e piccolissima impresa
  • 5. Come opera? Attraverso il lavoro volontario ed appassionato di professionisti e cittadini attivi con competenze eterogenee Attraverso il Network opengenova.org Attraverso i Canali Social Portando avanti progetti specifici in collaborazione con le istituzioni ed alcune realtà territoriali aperte all’innovazione Si finanzia attraverso le quote associative e le donazioni volontarie
  • 6. L’ Approccio IBRIDO in presenza-online Ridurre lo scalino all’ingresso Proporre attività collaborative affiancate a momenti di divulgazione e alfabetizzazione informatica Importanti le sinergie con istituzioni e realtà che già operano sul territorio
  • 7. Progetti attivi 1. Ambiente collaborativo online 2. Il Blog Osservatorio (innovazione) 3. Cerca Memoria Open Map 4. OGwifi (mappa locali) 5. Proposta/petizione su immobili dismessi del Comune di Genova Partecip@
  • 8. Premessa a Partecip@ Il Progetto Open Genova non considera l’uso della rete come alternativo alle forme di partecipazione e discussione tradizionale La rete è considerata come integrazione e supporto dei normali processi di partecipazione e discussione.
  • 9. Canali tradizionali mantenuti con Partecip@ I canali tradizionali sono stati giustamente mantenuti per garantire che questi soggetti: 1. cittadini lontani dall’uso di internet 2. attivisti già a stretto contatto con il municipio 3. persone anziane Possano trovare aperti i canali con cui sono abituati a rapportarsi
  • 10. Partecip@ in 5 mosse 1. Istituzione del Bando a tema da parte del Municipio (collaborazione con Comune) 2. Possibilità di presentare progetti in forma tradizionale (a mano, per posta, via mail) 3. Discussione e rafforzamento del progetto attraverso una community online 4. Selezione dei progetti effettivamente realizzabili da una commissione tecnica 5. Votazione dei progetti selezionati da realizzare (online e tramite Municipio)
  • 11. Obiettivi di Partecip@ su Open Genova 1. Far Condividere le idee progettuali aprendo un laboratorio (virtuale) 2. Coinvolgere eventuali volontari interessati a seguire il progetto anche durante la fase di realizzazione e/o successivamente 3. Individuare possibili "privati" che desiderano partecipare economicamente alla realizzazione dei progetti
  • 12. Il valore aggiunto della Community online Durante tutta la durata del bando sarà possibile iscriversi con il proprio nome di battesimo (non come ente o associazione) ed aprire un laboratorio progettuale. La cittadinanza troverà un ambiente collaborativo informale e presidiato in cui saranno presenti:
  • 13. Il valore aggiunto della Community online Tutor del Municipio: supporto al miglioramento del progetto Gruppo di Open Genova: accoglienza e supporto all’ambiente collaborativo Una volta che il progetto avrà raggiunto la sua maturità potrà essere inviato al municipio tramite casella mail dedicata oppure caricato in formato .doc o .pdf sulla piattaforma collaborativa ed in quel caso sarà Open Genova ad aver cura di far pervenire i progetti a chi di dovere.
  • 14. Caratteristiche del nuovo canale è stato introdotto un nuovo canale per la discussione ed il rafforzamento delle idee progettuali a mezzo internet con queste caratteristiche Ubiquo (si può comunicare da qualsiasi luogo) Aperto (tutti possono partecipare) Economico (i costi sono molto bassi) Asincrono (forum, wiki, newsletter non richiedono interazioni immediate)
  • 15. A chi potrebbe essere utile usare la community? cittadini “connessi” di tutte le età che non fanno parte di associazioni operanti sul territorio giovani interessati alla riqualificazione del quartiere persone con poco tempo per partecipare ad incontri offline (lavoro, famiglia, ecc.) Diffidenti: persone che non credono in questo tipo di processi partecipativi
  • 16. Perchè una piattaforma dedicata? 1. Definizione di regole chiare (metodologia di utilizzo) 2. Struttura progettata per dare valore alle idee ed alla collaborazione 3. Pieno controllo sui dati (contenuti del sito, info sugli utenti, ecc.) 4. Contenuti coperti da Licenza Creative Commons 3.0 5. Una piattaforma dedicata è un modello replicabile in altre occasioni
  • 17. Perchè una piattaforma dedicata è utile all’istituzione? Gli ambienti di partecipazione alla discussione pubblica devono essere chiaramente delimitati. Io devo sapere che sto partecipando mentre lo faccio. I social network di tipo tradizionale non sempre rendono netto questo aspetto Se mi iscrivo ad una piattaforma dedicata sono consapevole di ciò che sto facendo
  • 18. Filosofia dell’ambiente collaborativo Tutti partono dallo stesso livello di accesso Si discute online in piena trasparenza (e rispetto) L’ ambiente è informale (registrazione come persona fisica) Funziona meglio se ci si aiuta a vicenda (condivisione e supporto alle idee)
  • 19. Domande? È possibile fare domande su quanto esposto sino a questo momento prima di passare alla seconda parte dell’intervento Tra poco parleremo di come usare l’ambiente collaborativo
  • 20. Riepilogo: perché usarla? Discussione e rafforzamento del progetto attraverso una community online Tutor del Municipio Gruppo di supporto all’ambiente online
  • 21. Primo accesso al sito è possibile registrarsi da zero oppure usando il proprio profilo facebook
  • 22. Primo accesso al sito è possibile registrarsi da zero oppure usando il proprio profilo facebook
  • 23. Primo accesso al sito Registrandosi da zero il sistema chiederà di compilare alcuni campi obbligatori. Sarà infine necessario aprire il link che si riceverà sulla propria casella mail valida
  • 24. Il profilo personale Compilare in modo esaustivo il profilo personale significa avere più possibilità di entrare in contatto con possibili alleati con interessi affini e/o complementari
  • 25. Il profilo personale Nella colonna di destra del sito è possibile tenere sempre sott’occhio: notifiche, messaggi, utenti collegati, ecc.
  • 26. Aprire un laboratorio (presentare la propria idea)
  • 27. Da questo momento in poi inizia il lavoro di rafforzamento dell’idea progettuale con l’aiuto dei Tutor del Municipio e con il supporto all’ambiente collaborativo fornito da Open Genova
  • 28. DOMANDE SU? 1. Registrazione 2. Compilazione profilo 3. Apertura laboratorio Altre domande sulla prima parte?
  • 29. Riferimenti www.opengenova.org Facebook Twitter Google + Linkedin In città