• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Collaborazione, Comunitá di Pratica e Crowdsourcing. Come si lavora insieme online.
 

Collaborazione, Comunitá di Pratica e Crowdsourcing. Come si lavora insieme online.

on

  • 599 views

Progetto TAG, Lucca, Lezione 1, Forte Dei Marmi

Progetto TAG, Lucca, Lezione 1, Forte Dei Marmi

Statistics

Views

Total Views
599
Views on SlideShare
414
Embed Views
185

Actions

Likes
2
Downloads
2
Comments
0

1 Embed 185

http://www.tagtoscana.it 185

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Collaborazione, Comunitá di Pratica e Crowdsourcing. Come si lavora insieme online. Collaborazione, Comunitá di Pratica e Crowdsourcing. Come si lavora insieme online. Presentation Transcript

    • COLLABORAZIONE,COMUNITÀ DI PRATICAE CROWDSOURCINGCome si lavora insieme online
    • La Collaborazione Online
    • LE FASI DI UN PROGETTO1. Briefing2. Benchmarking3. Definizione della strategia4. Task individuali5. Coordinamento e coesione dei task individuali6. Test e verifiche7. Go live del prodotto / servizio
    • IL PROCESSO COLLABORATIVO
    • 2 TIPI DI COLLABORAZIONESi può lavorare insieme in rete con diverse metodologie.La distinzione principale che qui proponiamo è:1. Teamwork precostituito (compagni di università, colleghi di lavoro, ecc.).2. Identificazione del gruppo di lavoro attraverso Internet (crowdsourcing, comunità di pratica).
    • Teamwork
    • IN TEAMWORKQuando si collabora online con un gruppo precostituito si ha bisogno di:• Avere un piano di tempistiche condiviso• Comunicare• Cercare informazioni online• Condividere file, documenti• Modificare documenti
    • STRUMENTIMappa degli strumenti per la collaborazione online aggiornata al 2012http://www.mindmeister.com/12213323/best-online-collaboration-tools-2012-robin-good-s-collaborative-map
    • ALCUNI ESEMPIRicerca di informazioni online: Wikipedia, Vimeo, TwitterEvent scheduling: Eventbrite, Google Calendar, DoodleMindmapping e diagrammi: XmindDocument sharing: Google DriveFile sharing: DropboxCollaborative writing: Google DriveWebconferencing: Hangout di G+ (gratis fino a 10 pers.)Audio/video conferencing e Instant messaging: Skype, GtalkWebpresenting: Slideshare
    • IL CLOUDServizio offerto da diversi provider in internet che permette di avere attraversoun account:• Storage distribuito sulla rete, funzioni di backup• Sincronizzazione dei dati tra dispositivi• Condivisione di file tra utenti• Modifica simultanea, controllo di versioneEsempi:iCloud (5GB gratis), Microsoft SkyDrive (7 GB gratis), iFolder, Media Fire.
    • Ricerca di collaborazione online
    • CAPITALE UMANO E CAPITALE SOCIALEIl capitale umano è linsieme di conoscenze, competenze, abilità,emozioni, acquisite durante la vita da un individuo e finalizzate alraggiungimento di obiettivi sociali ed economici, singoli o collettivi.Il capitale sociale è usato in sociologia per indicare linsieme dellerelazioni interpersonali formali ed informali essenziali per il funzionamento disocietà complesse ed altamente organizzate. Esistono relazioni ben definite fracapitale umano, capitale sociale e sviluppo economico di una Comunità, siaessa una territorio, una regione o una nazione. (Wikipedia)
    • CAPITALE UMANO E CAPITALE SOCIALE Comunità di Pratica & Crowdsourcing
    • COMUNITÁ DI PRATICADefinizione:Le comunità di pratica sono gruppi di persone che condividono una passione ouna qualche difficoltà per una loro attività e imparano a migliorare le lorocapacità a riguardo man mano che interagiscono regolarmente.Intenzionalità: non necessaria
    • COMUNITÁ DI PRATICA3 caratteristiche fondamentali:• Il dominio• La comunità• La pratica
    • COMUNITÀ DI PRATICAIl dominio, una comunità di pratica ha un’identità ben definita dall’area d’interesse.L’appartenenza alla comunità implica quindi un impegno nei confronti del dominio equindi mettere a disposizione una competenza che distingue i membri da chi non ne faparteLa comunità, per perseguire il loro interesse nel dominio, i membri si impegnano inattività di gruppo e in discussioni, si aiutano a vicenda e condividono informazioni.Costruiscono relazioni che li mettono in grado di imparare l’uno dall’altro.La pratica, i membri di una comunità di pratica sono persone che fanno. Essisviluppano un repertorio condiviso di risorse: esperienze, storie, strumenti, modi diaffrontare problemi ricorrenti. Questa pratica condivisa richiede un’interazione ripetuta eprolungata nel tempo
    • COMUNITÀ DI PRATICA: ESEMPIwww.wordreference.com > forumForum per lo scambio di tutorial (flash, illustrator)Gruppi su FB, su LinkedinTripAdvisor2spaghiAirbnb, Couchsurfing
    • CROWDSOURCING http://www.youtube.com/watch?v=-38uPkyH9vI o Video
    • CROWDSOURCINGIl crowdsourcing è un modello di business nel quale si affida la progettazione, larealizzazione di un progetto o di una parte di esso ad un insieme indefinito di personenon organizzate in comunità preesistenti. Questo processo viene favorito dagli strumentiche mette a disposizione il web e viene reso disponibile, in open call, attraverso deiportali presenti sulla rete internet.Ad esempio, alle persone può essere richiesto di sviluppare nuove tecnologie, portareavanti un’attività di progettazione, definire o sviluppare un algoritmo, o aiutare aregistrare, sistematizzare o analizzare grandi quantità di dati.Il crowdsourcing inizialmente si basava sul lavoro di volontari ed appassionati chededicavano il loro tempo libero a creare contenuti e risolvere problemi. La communityopen source è stata la prima a trovarne beneficio. Lenciclopedia Wikipedia vieneconsiderata da molti un esempio di crowdsourcing volontario. (Wikipedia)
    • 4 MODI DI FARE CROWDSOURCING1. Cercare collaboratori online o lasciare che i collaboratori trovino te (Cloud labour).2. Demandare alla folla di aiutarti a trovare una soluzione ad un problema (Open Innovation, Crowd Crativity).3. Cercare conoscenza su internet, trovarla e organizzarla (Distributed knowledge).4. Cercare idee, opinioni e feedback dalla folla, quindi richiedere una valutazione di qualcosa che è già stato fatto (Crowdfunding).
    • CROWDSOURCING: ESEMPICrowd creativityhttp://99designs.it/Distributed knowldegeCrowd EngeneeringAmazon Mechanical Turk*Crowdfundinghttp://www.kickstarter.com/