BOARD raccontato da Gruppo Lercari                          Paolo Vacca       Resp. Sistemi Informativi – C.S.I           ...
Gruppo Lercari                 2
Gruppo Lercari in pilloleCOMPANY SNAPSHOT  Leader Italiano nei servizi peritali alle Assicurazioni e Grandi Assicurati  13...
Il progetto: quando, perchéNecessità di gestire in maniera aggregata senza perdere il dettaglio diun’elevata quantita di i...
Il progetto: aree di implementazione1/2Board viene scelto per consolidare con un unico prodotto ed in un unico ambiente tu...
Il progetto: aree di implementazione2/2 di gestione prima di BOARD:Il controllo  Reportistica “instabile” limitata a repor...
Prossime evoluzioniIn fase di completamento la migrazione di tutto quando già sviluppatoalla versione 7.3Programmato il pa...
Gruppo Lercari: integrazione portale                                       8
Il benefici ottenutiNormalizzazione ed armonizzazione dei datiUnico strumento di reporting per il management e i responsab...
Grazie per l’attenzioneIl progetto è sviluppato da:                               www.eidonbi.com                         ...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Cdg lercari

915

Published on

LA presentazione del modello di controllo di gestione Lercari A lBoard spring tour 2012

Published in: Business
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
915
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Cdg lercari

  1. 1. BOARD raccontato da Gruppo Lercari Paolo Vacca Resp. Sistemi Informativi – C.S.I Genova, 17 Aprile 2012
  2. 2. Gruppo Lercari 2
  3. 3. Gruppo Lercari in pilloleCOMPANY SNAPSHOT Leader Italiano nei servizi peritali alle Assicurazioni e Grandi Assicurati 130 di storia (1879 fondazione della Lercari S.r.l.) 250 Collaboratori in 10 uffici dislocati nell’ Italia Centro Settentrionale 5 società del Gruppo focalizzate su diverse aree di intervento Crescita esponenziale delle attività negli ultimi 10 anni All’avanguardia nell’innovazione tecnologica applicata al settoreNUMERI CHIAVE200+ clienti 50.000 +10 crescita in % 2011 fascicoli gestiti nel 2011 3
  4. 4. Il progetto: quando, perchéNecessità di gestire in maniera aggregata senza perdere il dettaglio diun’elevata quantita di informazioni di diversa provenienza (Gestionale,contabilità, etc.)Prima installazione BOARD in azienda nel 2008 per reportistica a livellogestionale (performance collaboratori, statistiche clienti)Problematiche affrontate • Necessità di normalizzazione e validazione dei dati storici • Gestione di indicatori di performance non convenzionali (tempi di chiusura delle pratiche, valore di liquidazione , incidenza dei ritardi…) • Monitoraggio del work flow di processo 4
  5. 5. Il progetto: aree di implementazione1/2Board viene scelto per consolidare con un unico prodotto ed in un unico ambiente tutte le esigenze di reporting Nuovo progetto 2011/2012 per controllo di gestione. Il sistema permetterà di monitorare in modo semplice ed intuitivo gli indicatori di performance finanziaria delle società del Gruppo. Nuovo progetto 2012 per analisi consolidata di gruppo. Il sistema permetterà di monitorare a livello di gruppo l’andamento delle commesse per singolo cliente nonché le performance finanziarie aggregate. 5
  6. 6. Il progetto: aree di implementazione2/2 di gestione prima di BOARD:Il controllo Reportistica “instabile” limitata a reportistica in ambiente MS tramite collegamento ODBC ai db. Elaborazione semi-manuale della reportistica aziendale con dispendio inutile di tempo e risorse. Report e metodologie di analisi non omogenee e standardizzate.Il progetto di controllo di gestione ha comportato: Nuovo sistema di contabilità unificato su SAP B1. Omogenizzazione dei sistemi informativi delle singole società del gruppo. Stretta collaborazione tra Direzione/IT/Sviluppatori/Consulente di controllo di gestione. 6
  7. 7. Prossime evoluzioniIn fase di completamento la migrazione di tutto quando già sviluppatoalla versione 7.3Programmato il passaggio alla nuova tecnologia HBMP inconcomitanza con l’adeguamento del parco macchine (virtualizzazione)Integrazione di Board al portale aziendale (sharepoint) e specifichepagine realizzate internamenteIn futuro: reportistica direzionale su tablet 7
  8. 8. Gruppo Lercari: integrazione portale 8
  9. 9. Il benefici ottenutiNormalizzazione ed armonizzazione dei datiUnico strumento di reporting per il management e i responsabilioperativiMonitoraggio giornaliero delle performance e delle potenziali criticitàMiglioramento del reporting interno e verso le compagnieDiminuzione del carico di lavoro per l’area ITDecisivo per la costruzione del Modello di Controllo di Gestione 9
  10. 10. Grazie per l’attenzioneIl progetto è sviluppato da: www.eidonbi.com 10

×