Pres ewh luiss_16nov11
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

Pres ewh luiss_16nov11

on

  • 482 views

 

Statistics

Views

Total Views
482
Views on SlideShare
482
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Pres ewh luiss_16nov11 Presentation Transcript

  • 1. 16 Novembre 2011Università LUISS Roma
  • 2. 16 Novembre 2011Università LUISS Roma
  • 3. 16 Novembre 2011 Università LUISS Roma EcoWorldHotel: chi siamo e cosa facciamo; Guida Strutture Ricettive eco-sostenibli 2°edizione –parte sociale- Comunicazione Green: on-line ed off-line il Gruppo dAcquisto EWH con i suoi Eco-Partner (rende lecologico anche piùeconomico); Eco-Shop: alcune buone pratiche green I successi ed i riconoscimenti di EWH; Eventi Green sul territorio milanese. Promo anche eventi in tutta Italia-eco-aperitivi Fiere: pernottamenti in EWH coerenti x espositori e visitatori Case-history "lEco-Hotel La Residenza: come un hotel da tradizionale puòdiventare eco-friendly anche in una città come Milano"; Case History: BiologicBar c/c Eco-Hotel La Residenza le campagne di green co-marketing con alcuni BRAND internazionali.
  • 4. 16 Novembre 2011 Università LUISS Roma1. Prima Catena Alberghiera Italiana eco- friendly che raggruppa strutture ricettive eco- sostenibili;2. Marchio di Qualità Ambientale, per strutture ricettive;3. Primo booking on-line di sole strutture ricettive eco-sostenibili;4. Gruppo d’Acquisto, attraverso il quale ricerchiamo i migliori fornitori green (possibilmente certificati), selezioniamo e testiamo i loro prodotti e servizi eco-sostenibili.
  • 5. E’ il primo Marchio di Qualità Ambientale BOTTOM-UP (nato dagli albergatori pergli albergatori).E’ un percorso GRADUALE “su misura”, un vestito che ognuno può indossare!Aiutiamo gradualmente gli albergatori ad andare nella direzione dellasostenibilità, a partire dalle piccole azioni (es. raccolta differenziata, lampadeclasse A, detersivi ecologici ecc.) e a seconda:-delle caratteristiche strutturali di un hotel (se è un hotel di vecchia data,ristrutturato, di nuova costruzione,ecc.);-se si gestisce la struttura e/o si è anche proprietari delle mura;-della posizione geografica (ad es. in alcune città tipo Firenze o Venezia i pannellisolari deturpano il paesaggio quindi non è possibile installarli…);-della disponibilità economica e di tempo di un albergatore (spesso nonconsiderate!)
  • 6. Green Tourism EcoLabel Luxemburg Green Key Bandiera blu Lussemburgo Internazionale Internazionale Aiab ItaliaGran Bretagna El Distintivo de Nordic Swan Das Österreichische Garantia de Calidad Danimarca, Islanda, Umweltzeichen für Ambiental Norvegia, Finlandia e Tourismusbetriebe - Spagna Svezia Austria Milieubarometer Paesi Bassi Eco-qualityLa Clef Verte Parco Nazionale delle Eco-Management Steinbock LabelFrancia Cinque Terre and Audit Scheme Svizzera Europa
  • 7. EWH non si identifica solo in strutture in mezzo alla natura,già propense a questa filosofia. Vogliamo sensibilizzare proprio quelle inserite in contesti più “difficili”, laddove occorre di più lavorare sul cambiamento della mentalità nel rispetto dell’ambiente (es. città).
  • 8. ridurre l’impatto sul territorio delle attività correlate allagestione alberghiera; sostenere le strutture ricettive a gestione individuale,offrendo la possibilità di unirsi a un Gruppo di appartenenza(NON IMPONIAMO STANDARD); sensibilizzare e guidare le strutture ricettive ad applicareiniziative volte al risparmio delle risorse e alla riduzione deiconsumi; offrire servizi di consulenza e assistenza ed aggiornamentituristico-ambientali; selezionare e testare i prodotti o le soluzioni tecnologiche“verdi”;
  • 9. Per fregiarsi della 1° eco-foglia, le strutture devono rispettare 15 requisiti minimiobbligatori.Per ottenere le ulteriori eco-foglie, possono scegliere tra 150 requisiti facoltativi,quelli più idonei alle caratteristiche della propria struttura.Più eco-foglie ha una struttura, meno impatta sull’ambiente.Non scegliete più solo in base alle stelle!A ogni requisito facoltativo corrisponde un punteggio, tanto più elevato quantopiù è limpatto ambientale al quale si propone di fornire una soluzione.La somma dei punti relativi ai requisiti soddisfatti da un albergo determina ilnumero di eco-foglie che viene assegnato alla struttura.
  • 10. Il Marchio di Qualità Ambientale EcoWorldHotel NON è incontrasto con gli altri marchi: Ecolabel, Green Key, Aiab ecc. Si integra con i Sistemi di Gestione Ambientale (SGA):emas, ISO14001. In EcoWorldHotel ci sono già delle strutture Ecolabel, Legambiente Turismo, Green Key, ISO 14.001, AIAB.
  • 11. LINGUAGGIO PIU’ SEMPLICE, alla portata di TUTTI: per ognirequisito sapete esattamente cosa dovete produrre, edeventualmente a chi rivolgervi.L’ALBERGATORE DIVENTA AUTONOMO IN QUESTOPERCORSO!MODULISTICA CHIARA E COMPRENSIBILE: di proprietàintellettiva di EWH!TEMPISTICHE? Dipendono dagli albergatori! Daquanto tempo impiegano nell’inviarci ladocumentazione richiesta.LOGO EWH con n. di certificazione assegnatodopo l’ottenimento della 1° eco-foglia.Dopo l’ottenimento 1° eco-foglia inserimentoe visibilità sul booking on-linewww.ecoworldhotel.com
  • 12. 1) Responsabile Ambientale2) Cartellette con eco-consigli nelle camere3) Targa EcoWorldHotel4) Espositori e Quadretto EcoWorldHotel negli spazi comuni5) Carta Ecologica per usi cancelleria6) Mezzi di Trasporto pubblici7) Sprechi di Risorse: circolare al proprio personale8) Lampadine in classe A (almeno il 60%)9) Piano Energetico Annuale10)Manutenzione caldaie e/o climatizzatori11)Cambio Asciugamani12)Raccolta Differenziata13)Raccolta Pile esauste14)Detersivi e prodotti per la pulizia ecologici15)Alimenti locali
  • 13. INDICE:Bio-Architettura e Bio-ArredamentoComunicazione e Green Marketing newFood & Beverage newFornitori Green newMobilità Sostenibile newPulizia e Igiene newRifiuti e Raccolta DifferenziataRisparmio IdricoRisparmio EnergeticoAltre azioni ambientaliAzioni a Forte Impatto Sociale new
  • 14. I clienti si aspettano che le informazioni di carattere sociale ed ambientale siano contenutenelle brochure e nei siti internet di un operatore. Comunicazione OFF-line Bigliettini da visita e depliant su carta ecologica certificata; Condivisione Politica Ambientale con tutto il personale; Politica Ambientale sui Media Off-Line es. riviste cartacee; Politica Ambientale su proprio materiale cartaceo (es. depliant con logo certificazione); Comunicazione ON-line Politica Ambientale sul sito web ufficiale; Politica Ambientale attraverso l’e-mail marketing; Politica Ambientale sui Media On-Line;
  • 15. FoodAlimenti da agricoltura biologica e biodinamica;Produzione propria degli alimenti;Alimenti a Km0 o a “filiera corta”;Alimenti D.O.P. – I.G.P. – S.G.T.;Alimenti Slow Food;Menù Vegetariano e Menù Vegano;Menù per Celiaci. BeverageVini biologici e biodinamici;Vini D.O.C. – D.O.C.G. – I.G.T. Bio-StoviglieBio-bicchieri; bio-piatti; bio-posate, ecc.
  • 16. Family-friendly (5 punti); Pet-friendly (5 punti); Gay-friendly (5 punti); Diversamente abili (5 punti); Over 55 (5 punti);Per la 1° volta in una Guida per marchi di qualità ambientale per strutture ricettive viene affrontata l’area tematica SOCIALE.Scopo sensibilizzare la comunicazione e l’offerta di servizi particolari nei confronti di target specifici, non solo attraverso appositi loghi sul sito web, ma con una attenzione e informazione dedicata sul posto (all’interno della struttura!)
  • 17. Ad OGGI n.122 strutture ricettive affiliate: hotel, b&b, agriturismi, case vacanza, alberghi diffusi, dimore storiche, castelli, wellness-resort, ecc.N. AFFILIATI SOLO NEL 2010: 31 strutture ricettive
  • 18. Insieme ad EWH le strutture : beneficiano di un valore aggiunto dall’acquisizione del Marchiodi Qualità Ambientale EcoWorldHotel e di un’immagine verde; si differenziano rispetto alla concorrenza, e competono con leprincipali tendenze di mercato europee e mondiali; partecipiamo come Gruppo a fiere di settore turistico eambientale (es. BIT, Fa’ la Cosa Giusta!), per ridurre gli elevaticosti; vengono pubblicizzate sulle principali testate alberghiere e sulleriviste nazionali.
  • 19. Scegliere una struttura anche in base alle sue caratteristicheeco-compatibili ed ai requisiti facoltativi che ha deciso disoddisfare;prenotare in modo semplice e sicuro tramite il bookingon-line di EcoWorldHotel;soggiornare in ambienti sani, accoglienti e confortevoli;partecipare responsabilmente e attivamente alla difesa e allatutela del patrimonio ambientale;venire costantemente aggiornati, tramite la newsletter, sulleofferte speciali di EcoWorldHotel e su tutte le novità in campoambientale e turistico.
  • 20. Il Gruppo d’Acquisto di EcoWorldHotel: -l’eco-logico diventa anche più eco-nomico-20
  • 21. Ricerchiamo e selezioniamo Eco-Partner che producono oforniscono servizi e prodotti certificati che possono interessaresia al mercato turistico alberghiero sia ai web-utenti;Testiamo i prodotti in alcune delle nostre struttureGaranzia della scelta del giusto prodotto/servizio/fornitoreSpuntiamo prezzi competitivi (come gruppo d’acquisto)Sconti particolari per i nostri affiliatiRaccogliamo i feed-back per migliorare il servizio/prodottoEliminiamo tutti i passaggi d’intermediazione e relativi costiSeguiamo Eco-Partner e acquirenti in tutte le fasi (post venditacompreso)21
  • 22. aiutare i suoi affiliati GRADUALMENTE nell’adempimentodi alcuni requisiti (obbligatori e/o facoltativi) inseriti all’internodella Guida per Strutture Ricettive eco-sostenibili (es. acquisto dilampadine in classe A, detergenti ecologici, ecc.); rendere l’eco-logico eco-nomico! Il rispetto ambientale vadi pari passo con il rispetto del proprio portafogli; sensibilizzare il mercato turistico-alberghiero sulle ultimetecnologie ed innovazioni green da applicare nel propriocontesto, per preservare al meglio il territorio in cui si è inseriti; rispondere alle esigenze del mercato, sempre più attento edesigente; Perché sul mercato mancava un punto di riferimentospecializzato esclusivamente in prodotti/servizi ecologici. 22
  • 23. selezione degli Eco-Prodotti ed Eco- Servizi più richiesti e già testati dai nostri clienti; per la ricerca e la scelta di forniture Green per aziende, alberghi e semplici consumatori; Pensata e realizzata in maniera sostenibile: formato 20x20 cm per ottimizzare luso del foglio di carta, riducendo sperchi e scarti; carta cerficata FSC misto (Forest Stewardship Council); inchiostri vegetali; stampato con processo Eco Offset (energia proveniente da fonti rinnovabili al 100%; impianti alcol free, inchiostri vegetali, trasporti con mezzi a metano, ecc.).23
  • 24. www.ecoworldshop.it: per albergatori e consumatori24
  • 25. Politiche di selezione e gestione dei fornitori richieste dicertificazioni del prodotto/servizio Consumi energetici (soluzioni/accorgimenti per ridurre il consumo dienergia, utilizzo di fonti energetiche alternative) Riduzione degli imballaggi quando inviamo i pacchi con gli eco-prodotti riutilizziamo i cartoni che ci arrivano dalle aziende con la fornitura diprodotti (non si butta/spreca nulla!). Uso di soluzioni per ridurre i consumi nel trasporto od il trasportostesso quando i clienti acquistano più prodotti, aspettiamo di averli tuttiinsieme per spedirli in un’unica soluzione, così da ridurre sia i costi dispedizione sia l’inquinamento che si produrrebbe con più spedizioni. Invio fatture/bolle: via e-mail e non per posta (non le stampiamo edevitiamo il trasporto riduzione costi ed inquinamento) Criteri contrattuali trasparenti e collaborativi: abbiamo un accordosu misura per ogni fornitore = FLESSIBILITA’.
  • 26. Termini di pagamento Tuteliamo i nostri fornitori/Partner chiedendoai clienti solamente pagamenti anticipati. Selezioniamo aziende con prodotti made in Italy Diamo priorità aquelle italiane e/o europee, che non producano prodotti in paesi nonrispettosi di tali diritti. Facciamo sistema tra aziende: ad es. partecipiamo in co-marketingalle principali fiere, permettendo così di incentivare il business di ogniazienda, creando maggiore visibilità e rendendo più facile l’entrata nelsettore alberghiero, grazie anche ad una comunicazione congiunta. Selezioniamo le aziende che hanno partecipato a band/concorsi incui si presentino prodotti innovativi che andranno ad impattare di menosull’ambiente o che siano di aiuto alle comunità locali (es. ovetto per laraccolta differenziata) Le stampe dei documenti stampiamo fronte/retro
  • 27. Campagne di green co-marketing
  • 28. Dal 20 gennaio 2009 al 30 Aprile 2009Acquista un elettrodomestico della linea EcoGreen di Ignis, racconta iltuo Piccolo gesto e vinci un soggiorno in un EcoWorldHotel.
  • 29. Dall1 ottobre al 31 dicembre 2010Acquista una lampada Osram in promozione: in regalo una notte2x1 in un EcoWorldHotel29
  • 30. Dal 3 marzo al 31 maggio 2011Acquista due prodotti Garnier di cui uno della linea Bio Active:in regalo una notte per due in un EcoWorldHotel al 50% disconto
  • 31. Dal 1 marzo 2011 al 3 giugno 2011All’interno del bagno diquattro stanzeEcoWorldHotel è statoinstallato un contatoreche misura i litriutilizzati.Il cliente che rispetta iparametri suggeriti peril consumo di acquapuò usufruire di unosconto sul prezzo dellacamera.
  • 32. Dal 1° novembre al 24 dicembre 2011Acquistando un prodottoLagostina, si avràAUTOMATICAMENTE inregalo un WEEK-END per2 persone.
  • 33. …coming soon… Concorso Social Car per promuovere la Mobilità Sostenibile –su Facebook-I vincitori soggiorneranno in uno degli EcoWorldHotel selezionati eraggiungeranno le strutture con alcune macchine Citroen a basso impatto ambientale
  • 34. Buono Eco-Voucher per Premio Non Sprecare
  • 35. 36
  • 36. EcoHotel La Residenza: i benefici ottenuti (2/2) Comunicazione dell’identità “eco” della strutturaParole chiave“eco” Posizionamento “eco”
  • 37. Fatturato da vendite dirette (booking online) Posizionamento su google Var. 2006-2010 +342% 2006 2007 2008 2009 2010
  • 38. 39
  • 39. ORA
  • 40. PRIMALa pulizia dei riduttori diflusso
  • 41. La pulizia del calcare
  • 42. Adesivi realizzati in Eco-plus - una nuova pellicola realizzata senza plastificanti - che responsabilizzano al cambio degliasciugamani.
  • 43. 60 mila copie in Italia50
  • 44. Family-Friendly Accessibile 100% Pet-Friendly Over 65 Gay-Friendly per allergici (es. acari) per chi ha intolleranzealimentari per Vegani e Vegetariani
  • 45. Comunicazione posta all’entratadell’hotel, alla reception. L’eco-hotel utilizza anche energiaproveniente da fonti energeticherinnovabili 100%.
  • 46. Risparmio di 6500-7000€/anno rispetto al fornitoreprecedente di Energia
  • 47. Targa Quadretto con n.EWH eco-foglie ottenute: 3 Eco-cartelletta, eco-card, espositore
  • 48. Carta ecologicacertificata FSC (ForestStewardship Council). Inchiostri vegetali eimpianti di produzioneitaliani che usanoenergia pulita. Bioplastica lucida ebiodegradabile: prodottacon cellulosa e semi dicotone.
  • 49. EcoWorldHotel premia gli ospiti che soggiornano nelle strutturedel Gruppo con una bella novità: al loro primo soggiorno in unEcoWorldHotel vengono distribuite le Eco-card. card sconti ed agevolazioni su tutte le successive prenotazioni effettuate attraverso il booking on-line www.ecoworldhotel.com sconti sull’acquisto di diversi prodotti ecologici nella sezione Eco-Shop del sito
  • 50. CASE HISTORY EcoWorldHotel “La Residenza” - Milano -60 60
  • 51. Si sente dire spesso che il settore turistico alberghiero habisogno di innovazione e di nuovi modi di operare, poiché èrimasto fermo ad oltre 40 anni fa.Dall’esigenza di coniare una nuova tipologia dicamera che ben identificasse le sue caratteristicheecologiche ed ecosostenibili è nata la Ecologic Room.Un progetto sostenibile dal punto di vista economico edecologico che migliora il benessere psico-fisico dei nostriospiti, considerando la gestione sostenibile dell’attivitàalberghiera. 61
  • 52. o analisi Feng Shui e dell’orientamento o parquet in bamboo o pitture ecologiche fotocatalitiche a base di minerali e dell’effetto della cromoterapia o luci a basso consumo con cromoterapia o letto “Turtle”” e armadio in legno di abeteristrutturazione leggera con certificato FSC della Val di Fiemmemantenimento degli spazi edelle altezze o rubinetterie a risparmio d’acqua certificate, con dispositivi che a seconda della temperatura dell’acqua producono una luce colorata che varia con il calore o serramenti a doppio vetro in legno lamellare di abete certificato FSC, con triple guarnizioni per la tenuta all’aria e al rumore o il cassonetto del rotolante è realizzato con un isolamento termo-acustico molto efficiente o la stanza è schermata da eventuali geopatie e campi elettromagnetici 62
  • 53. Il pernottamento in un eco-hotel,così come la mobilità e gli acquistiecologici, rientrano nel processodelle aziende e può essereinserito nel Bilancio Socio-Ambientale di fine anno.63
  • 54. Green Events e Fiere abasso impatto ambientale64
  • 55. Organizziamo fiere, congressi, meeting a basso impatto ambientale e viaggi incentive. EcoCocktail – Enterprise HotelFestival sui cambiamenti climatici –Politecnico di Milano Stand Low Impact – Bit 201065
  • 56. Food&Beverage da agricoltura biologica, a Km0, prodotti tipici locali e regionali.66
  • 57. Eventi per il territorio ed i cittadini milanesi
  • 58. Stand Low Impact – Bit 2011
  • 59. Stand Low Impact – Ecomondo 2010
  • 60. Eventi per il territorio ed i cittadini milanesi Pernottamenti eco (coerenti e responsabili) per espositori e visitatoriSiamo stati i primi a promuovere ipernottamenti/soggiorni in modo coerentecon la filosofia di questi eventi.Quindi, invece di scegliere hotel di Milano“tradizionali”, visitatori ed espositori maanche partecipanti a convegni, hanno potutoscegliere di prenotare responsabilmente instrutture eco-friendly, a tariffe riservate.
  • 61. Fa’ la Cosa Giusta! marzo 2011
  • 62. La Caccia ai Tesori di Roma èunoccasione d’incontro per tutti i romani enon…che si propone di modificare leabitudini dei cittadini educandoli a formedi mobilità sostenibile, compatibili conl’ambiente, ed incentivando l’utilizzo dimezzi di trasporto ecologici.
  • 63. Ragnarock Nordic Festival, il Festivaldella cultura sostenibile con eventi dimusica, arte, design, economia epolitica. Il Festival vuole promuovere inItalia le best practices dei Paesi nordici(Svezia, Norvegia, Finlandia, Islanda,Danimarca) rispetto al tema dellasostenibilità ambientale. Milano, 22 giugno 2010
  • 64. Le protagoniste indiscusse sono sempre loro:donne accumunate da una forma di progettualitàche affonda le radici in un pensiero etico-ambientalista.Sono donne che utilizzano oggetti “insospettabili”che trasformano in manufatti sorprendenti, tanto dadivenire talvolta opere d’arte.EcoPink si propone di portare alla luce questo tipodi creatività, attraverso opere di artiste, artigiane edesigners che lavorando con materiali di scarto neriscoprono le infinite potenzialità.Per guardare al futuro Natura – donna – impresa.Un contributo per Expò 2015. Milano, novembre 2010
  • 65. Eventi per il territorio ed i cittadini milanesi.Pernottamenti eco (coerenti e responsabili) per espositori e visitatori
  • 66. Media Partner di“Un’altra Gubbio”: iniziativaper promuovere le pratiche green in Umbria
  • 67. PLEF (Planet Life Economy Foundation) libera fondazione senza scopo di lucroche promuove la realizzazione di un nuovo modello economico e sociale in grado dicreare vero “Valore” (economico, sociale, ambientale, umano) superando le tesicontrapposte della “Crescita” o della “Decrescita”. Network Sviluppo Sostenibile laboratorio di idee e soluzioni a supporto dellepolitiche pubbliche e di impresa per lo sviluppo sostenibile. Iniziativa di UnioncamereLombardia, Camera di Commercio di Milano e Bergamo.Collaborazioni con le Istituzioni: Collaborazioni varie Università, Comuni, Camere di Commercio, Consulenzegreen per progetti sul territorio, Associazioni di Categoria anche in vista dell’EXPO2015 (es. Assolombarda, Confindustria Alberghi)
  • 68. Eco-newsletter:Comunicazione green-eco-prodotto-Marmellate bio per hotel
  • 69. Eco-newsletter:Comunicazione green -eco-servizio- Impianti fotovoltaici per hotel
  • 70. Eco-newsletter:Comunicazione green-eco-prodotto-Vini biologici e biodinamici
  • 71. Premio Ambiente e Innovazione 2009la sezione lombarda di ANTA (AssociazioneNazionale per la Tutela dellAmbiente Onlus) haconsegnato il riconoscimento per loriginalitàdellofferta a EcoWorldHotel. Tourism Web Awards 2009 www.ecoworldhotel.com è stato votato miglior sito internet nella categoria Catene alberghiere Nazionali’, dai web utenti di Job in Tourism.
  • 72. ATTESTATO DI RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA (29 settembre 2010) per essersi distinta nei seguenti ambiti: 1) Innovazione di servizio di rilevanza sociale ed ambientale; 2) Progetti ed iniziative di sostenibilità ambientale;3) Qualità delle relazioni con fornitori, Partners commerciali, clienti e consumatori. Il bando di CSR (Corporate Social Responsabilita’) è stato istituito dalle Camere di Commercio della Lombardia per sensibilizzare e va lorizzare la cultura imprenditoriale orientata ai temi della sostenibilità e della responsabilità.
  • 73. PREMIO IMPRESA AMBIENTE: categoria “Miglior Gestione” (25 marzo 2011)“ per aver ideato un marchio da affiancare al noto sistema delle stelle che, solitamente, in funzione del loro numero, identificano le caratteristiche degli alberghi. In questo caso, però, al posto delle stelle ci sono le foglie, che caratterizzano limpegno nella tutela della sostenibilità ambientale applicata all a specifica attività di ricezione alberghiera.” consegnato in occasione di Ecopolis, la manifestazione romana dedicata ai temi dellambiente urbano e della sostenibilità. Hanno partecipato oltre 200 aziende. E’ il più alto riconoscimento italiano per le imprese che abbiano dato, nello svolgimento della loro attività produttiva, un contributo innovativo in termini di sostenibilità ambientale e responsabilità sociale. Il Premio, organizzato da Asset Camera, Azienda speciale della Camera di Commercio di Roma, quest’anno ha avuto il patrocinio di UNIDO (Organizzazione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Industriale).
  • 74. Premio Turismo Responsabile 2010
  • 75. EcoWorldHotel lancia il primo BiologicBar: da bar tradizionale a bar&restaurant green
  • 76. Le persone con particolari esigenze alimentari sonooltre 40 milioni e spesso sono costrette a rinunciare alsoggiorno in hotel poiché non vengono considerate comeun segmento di mercato.Un italiano su due è disposto a spendere di più peravere un prodotto bio o ecologicoIl perfetto cittadino ecosostenibile è:- donna-viene dall’Italia settentrionale- ha tra i 35 e i 54 anni- possiede un titolo di studio medio-alto.
  • 77. Fonte: indagine di Fondazione Impresa – ottobre 2011
  • 78. Ristorante caffetteria da agricoltura biologica e biodinamica a Milano.
  • 79. Premiato il BiologicBar in occasione della Fiera SANA di Bologna, il Salone Internazionale del Naturale, domenica 11 settembre 2011. La premiazione di Bravo Bio Locale biofriendly 2011’ vuole far conoscere, valorizzare e premiare lo sforzo di quelle “imprese del gusto”, che considerano lutilizzo di prodotti biologici un elemento di successo della propria offerta. “Bravo Bio!” è promossa da Bargiornale, Ristoranti Imprese del Gusto, Pianetahotel del Gruppo 24 ORE, in collaborazione con SANA. Un’offerta che verte su specifici valori (es. impegno etico, sostenibilità,certificazioni ecc.) che sono tipici dell’opzione biologica. Valori che proprio nel fuori casa, alla luce di una concorrenza tra formule sempre più aspra e del moltiplicarsi di fenomeni di “greenwashing”, rappresentano oggi una leva competitiva davvero strategica.
  • 80. Risparmio energetico Risparmio idrico Ottimizzazione dei costi Alimentazione biologica Qualità e benessere del personale e degli ospiti Rispetto dell’ambiente Mobilità sostenibilePromozione del territorio Nuovi mercati Maggior visibilità Responsabilità Sociale d’Impresa Mobilità sostenibile Brand reputation Ecc…
  • 81. Il viaggiatore eco-ambientale appartiene, per il 42,8%,alla classe d’età fino ai 32 anni Il 58% degli utenti di TripAdvisor è disposto a pagare di più per un hotel a ridotto impatto ambientale – indagine del 2010.
  • 82. Soltanto il 18% dei portali internazionali cita il green travel inhomepage, mentre il 41% vi dedica almeno una sezioneall’interno del sito;Il 24% dei portali internazionali riconosce il green travel come unsegmento di mercato;In Italia il green travel è nel complesso meno diffuso rispettoall’estero.101
  • 83. formulare e/o esplicitare strategia green;ampliare l’offerta e la promozione di alcune attività green (fotografia,corsi di cucina, tour enologici…);potenziare la promozione di shopping biologico ed etico ;aumentare l’informazione sull’accessibilità diversa da quella fisica(es. alimentare) ;prevedere campagne di educazione ambientale (cambiamentoclimatico e carbon offset);promuovere più sistematicamente strutture ricettive a bassoimpatto ambientale e certificate.102
  • 84. Dott.ssa Concetta D’EmmaResponsabile EcoWorldHotel info@ecoworldhotel.com