Your SlideShare is downloading. ×
Fondo di investimento immobiliare AQ - Consegnati primi alloggi per famiglie
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Fondo di investimento immobiliare AQ - Consegnati primi alloggi per famiglie

414

Published on

Fimit SGR e Fintecna, comunicano avvenuta consegna delle prime abitazioni realizzate dal Fondo AQ, il fondo di investimento immobiliare riservato ad investitori qualificati, nato con finalità etiche e …

Fimit SGR e Fintecna, comunicano avvenuta consegna delle prime abitazioni realizzate dal Fondo AQ, il fondo di investimento immobiliare riservato ad investitori qualificati, nato con finalità etiche e volto a contribuire ad alleviare il disagio abitativo della popolazione abruzzese colpita dal sisma.

Published in: Real Estate, Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
414
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Comunicato stampa FONDO AQ: CONSEGNATI OGGI A L’AQUILA I PRIMI ALLOGGI PER FAMIGLIE INVESTITORI DEL FONDO: FINTECNA, FIMIT CON ENASARCO, ENPALS ED INPDAP L’Aquila, 23 dicembre 2009 Fimit SGR e Fintecna, comunicano che in data odierna è avvenuta a L’Aquila, alla presenza del Dr. Bertolaso, la consegna delle prime abitazioni realizzate dal Fondo AQ, il fondo di investimento immobiliare riservato ad investitori qualificati, nato con finalità etiche e volto a contribuire ad alleviare il disagio abitativo della popolazione abruzzese colpita dal sisma. Ricordiamo che il Fondo AQ è nato grazie ad un’iniziativa congiunta di vari soggetti che hanno impegnato le loro risorse e le proprie capacità manageriali per far fronte alla drammatica esigenza della popolazione d’Abruzzo. Il Fondo è nato grazie a Fimit, Fintecna e agli azionisti di Fimit, Enpals, Enasarco e Inpdap, che attraverso fondi immobiliari gestiti da Fimit, hanno deliberato la sottoscrizione di quote di Fondo AQ. Gli alloggi assegnati oggi verranno messi a disposizione di nuclei familiari le cui abitazioni principali siano state distrutte o dichiarate inagibili in conseguenza del sisma. Il Fondo, che sarà gestito da Europa Risorse SGR, dedicato ad interventi “nel cratere”, procederà all’acquisto di circa 500 unità abitative già ultimate o in fase di ultimazione, attualmente di proprietà di imprese edili locali che verranno assegnate ai nuclei familiari bisognosi. Per tutto il periodo in cui gli immobili saranno locati, al Fondo verrà corrisposto un canone di locazione al cui pagamento provvederà direttamente il Comune di L’Aquila insieme a tutti i Comuni interessati dall’iniziativa, avvalendosi delle risorse di cui all’art. 7, comma 1, del D.L. 39/2009. Alla scadenza del periodo di locazione previsto, il Fondo procederà alla vendita delle unità immobiliari, preferibilmente agli assegnatari degli alloggi in locazione temporanea, che potranno beneficiare dei contributi pubblici ovvero dei finanziamenti agevolati di cui all’ordinanza 3790 della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Fondo AQ ha durata sei anni, patrimonio complessivo di circa Euro 100.000.000, sarà costituito in particolare, per una quota pari ad almeno il 40% dell’ammontare complessivo, da capitale sottoscritto e versato da investitori istituzionali pubblici e privati e, per una quota non superiore al 60%, da
  • 2. 2 finanziamento bancario a tasso agevolato concesso da parte di un consorzio di banche operanti sul territorio di L’Aquila. La nascita di Fondo AQ presenta significativi vantaggi per il territorio e la popolazione de L’Aquila principalmente perché consentirà alle autorità pubbliche di avere quale interlocutore unico un intermediario trasparente e vigilato, in grado di gestire professionalmente gli adempimenti connessi alla individuazione degli appartamenti ed alla gestione degli stessi durante il periodo di locazione. Per ulteriori informazioni: Ufficio Stampa Fimit SGR Tel. +39 06 68163206 Investor Relations Fimit SGR Tel. +39 06 68163230
  • 3. 3 ir@fimit.it

×