Uploaded on

Centro nazionale trapianti: il caso raccontato all'International Forum on Enterprise 2.0

Centro nazionale trapianti: il caso raccontato all'International Forum on Enterprise 2.0

More in: Business
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
779
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
3

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. VIRTUAL COMMUNITY: LA RETE IN RETE A project by Centro Nazionale Trapianti Ufficio Formazione Margherita Gentile Milano 10 Giugno 2010
  • 2. Chi siamo Il Centro Nazionale Trapianti è l’organizzazione del Sistema Sanitario Nazionale che coordina tutte le attività di Donazione, Prelievo e Trapianto in Italia RUOLI E FUNZIONI Indicare – Suggerire – Verificare – Controllare – Coordinare – Promuovere - Studiare
  • 3. Le esigenze attuali
    • Il CNT negli ultimi anni ha rilevato un notevole BISOGNO di INCREMENTARE le INTERRELAZIONI tra gli operatori della Rete Trapiantologica Italiana:
    • bisogno di Comunicazione
    • bisogno di Scambio di Informazioni ed Esperienze
    • bisogno di superare l’Isolamento locale/territoriale
    • bisogno di Condivisione di Problematiche e Criticità
    • bisogno di FARE RETE
  • 4. L’idea della Comunità Virtuale
    • Per creare e condividere:
    • Uno spazio collaborati vo web 2.0 per lo scambio di informa zioni , conoscenze e e sperienze tra professionisti sanitari
    • Un luogo dove le persone possano discu tere di problematiche relat ive alla pratica professionale ( e alle diffic oltà medico cliniche ).
    • L’ opportunit à per CNT di avere una “ filo diretto " con gli operatori sanitari coinvolti nel process o di dona z ion e e prelievo
    • Una biblioteca e archivio virtuale dove gli utenti possano inserire e consultare liberamente document i scientifici
    • Un bacheca virtuale in cui tutti contribuiscano segnalando event i , siti , luoghi utili , idee e propos te per essere sempre aggiornati e motivati
  • 5. Comunità virtuale: risultati attesi
    • Standardizzare il processo relazionale
    • Aumentare gli spazi di comunicazione, scambio e confronto tra gli operatori della rete
    • Alleggerire lo stress per i responsabili della Donazione, dovuto a situazioni di isolamento professionale e operativo
    • Prolungare i benefici della formazione tradizionale e creare strumenti di “recupero” degli outcome formativi
    • Aumentare il senso di appartenenza alla Rete e della MISSION della realtà trapiantologica nazionale
  • 6. Comunita virtuale: A chi è rivolta
    • Gli Attori
    • C oordinatori locali
    • Infermieri di coordinamento
    • Medici di coordinamento
    • Chirurghi
    • Coordinatori regionali e membri della Consulta Nazionale
    • Associazioni di volontariato
    • Esperti e Professionisti delle Rete Trapianti
  • 7. Viene creato il Social Network del Centro Nazionale Trapianti su Nasce… www.lareteinrete.org
  • 8. Avvio della Community
    • Strategia di Comunicazione e Promozione della Community tra gli attori della Rete trapiantologia
    • Strategia per facilitare l’utilizzo della piattaforma da parte degli utenti, non sempre esperti di nuove tecnologie
    • Strategia per affrontare e risolvere eventuali difficoltà riscontrate nelle fasi iniziali
    • Strategia di coinvolgimento degli utenti nella definizione dei servizi e aree di discussione della Community (survey – feedback – osservatorio)
    • Strategia di misurazione dei risultati attesi
  • 9. La Rete in Rete: quali strumenti
    • Come utilizzare il social network
    • Forum di discussione
    • Blog
    • Bacheca (guestbook)
    • Gestione eventi
    • Sondaggi
    • Area documenti (archivio virtuale per casi clinici, protocolli nazionali, pubblicazioni, ecc..)
    • Notifiche
  • 10. La Rete in Rete: a che punto siamo
    • Creazione del Network e messa in rete
    • Organizzazione e implementazione delle comunità e dei materiali fruibili nel network
    • Presentazione del progetto a tutti i vari attori della Rete Nazionale
    • Avvio della Comunità e coinvolgimento dei primi utenti
  • 11. Team dedicato
    • 2 persone del CNT dedicate ai contenuti e alla gestione della Community
    • 1 responsabile CNT supervisore del progetto e dedicato alla gestione amministrativa
    • Personale della BroadVision dedicato al progetto, che si interfaccia periodicamente con gli operatori CNT
    • Non c’è stato bisogno di personale IT
  • 12. Perchè BroadVision Clearvale?
    • Il Centro Nazionale Trapianti ha selezionato BroadVision dopo una attenta selezione delle piattaforme già esistenti sul mercato.
    • BroadVision Clearvale ci ha permesso di realizzare un servizio tecnologicamente all’avanguardia con costi di messa in opera assolutamente sostenibili per una P.A.
    • … ..e anche ( soprattutto ) perché
    • Clearvale rende disponibile uno spazio virtuale “ User Friendly ”:
      • Facilità di accesso
      • Facilità di navigazione
      • Facilità di reperimento dei contenuti
    • Il team BV ci offre un importante supporto “umano ”:
      • nella fase di attivazione e lancio del progetto
      • nella gestione e implementazione della piattaforma
  • 13. LA RETE IN RETE
    • Un particolare ringraziamento a
    • Matteo, Stefano, Andrea
    • che ci hanno supportato e sopportato
    • nella messa a punto e nella gestione
    • della piattaforma !
    • www.lareteinrete.org
    • Per maggiori informazioni:
    • [email_address]