Scheda LATS - Partner Digital Bridge per il Camerun

667 views
565 views

Published on

Scheda sintetica descrittiva di Lats - Lebialem Association for Twinning Schools partner nel progetto Digital Bridge per il Camerun

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
667
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Scheda LATS - Partner Digital Bridge per il Camerun

  1. 1. Lebialem Coordinating Head Quarter c/o President LATS Association BP 15 Menjii Fontem Lebialem Division For Twinning South West Province, Cameroon Email: latscam@yahoo,com Of Schools Reg. n. SDOL 001/G41/67/Vol.1/PS MOTTO: QUALITY EDUCATION THROUGH A WINDOW TO THE WIDER WORLD OF TECHNOLOGY LATS è una organizzazione non lucrativa e apolitica, costituita in Camerun nel 1990, con la finalità di promuovere programmi educativi di qualità per i ragazzi della regione di Lebialem, contribuire a superare l’isolamento degli abitanti della regione e realizzare nuovi rapporti di fraternità tra i popoli in un’ottica d’interdipendenza e reciproco arricchimento spirituale, culturale, sociale ed economico. A tal fine, fin dal 1991 il presidente di LATS ha attivato contatti con le scuole del Lazio e le autorità italiane, avviando rapporti di partenariato tra le scuole del Lazio e le scuole camerunesi della regione di Lebialem. L’obiettivo è quello di favorire lo scambio interculturale nei vari livelli degli stadi evolutivi dei ragazzi, aspetto essenziale per la formazione di personalità orientate positivamente a valori quali la solidarietà, la pace, la giustizia ed alla costruzione di una cittadinanza attiva, responsabile e consapevole dell’interdipendenza tra i popoli, degli equilibri e dei limiti naturali, locali e planetari. Nel 1998 vengono avviati i contatti con il liceo classico Kant di Roma e dall’anno scolastico 1999-2000 iniziano le attività di gemellaggio con la scuola GBHS (Government Bilingual High School) di Menjii- Fontem, che prevedono iniziative di solidarietà (acquisto di biciclette per gli studenti camerunesi, borse di studio) e di scambio interculturale (foto, video). A gennaio 2002 un insegnante della scuola di Fontem visita l’istituto romano ; in settembre una delegazione formata dal Preside e da tre studenti del GBHS partecipa alla cerimonia di apertura dell’anno scolastico, alla presenza del Presidente della Repubblica Ciampi. La delegazione camerunese viene inoltre ricevuta dal Ministro della Pubblica Istruzione Moratti e dal Sindaco di Roma Veltroni. In questa occasione viene firmato il protocollo d’intesa del gemellaggio dai rappresentanti delle due Istituzioni alla presenza dell’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Roma Coscia. Nel dicembre 2002, il liceo Bertrand Russell di Roma ospita una delegazione del Camerun, costituita dal preside e da tre studenti del Liceo GHS (Government High School) di Azi-Fontem, con cui era stato avviato il partenariato già dal precedente anno scolastico. Vengono avviate iniziative di solidarietà (acquisto di libri per la biblioteca del GSS, l’istituzione di borse di studio, l’acquisto di attrezzature per le aule) e iniziative di scambio interculturale tra gli studenti. Nel gennaio 2004 si tiene a Roma un convegno che dà l’avvio alla rete « Incontro con l’Africa - Roma incontra Fontem ». Tra le iniziative, l’istituzione di corsi annuali di lingua e cultura italiana nelle scuole di Fontem e viaggi di scambio tra gli insegnanti e gli studenti. La rete romana comprende scuole di ogni ordine e grado, ciascuna gemellata con le scuole di Lebialem : GS Nchenfem I e II (Government Primary School) di Nchenfen, gemellato con l’Ist. Comprensivo R. Borghi di Roma, poi sostituito dal Circolo Didattico di Passo Scuro; la scuola GHS di Azi, con il Liceo Russell di Roma; il GSS (Government Secondary School) di Alou, con l’ITIS Einstein di Roma e il GSS di Lewoh-Fotabong, con il Liceo Democrito di Roma. Nel 2005, grazie al sostegno economico del MAE, viene istituito presso l’università di Dschang (Camerun) un corso triennale di lingua e cultura italiana per formare i docenti che insegneranno nelle scuole inserite nel progetto di LATS . I primi docenti locali hanno concluso il triennio di formazione e insegneranno Italiano nelle scuole di Lebialem a partire dall’anno scolastico 2008/2009. Il Sindaco di Fontem, Mr. Francis Mbiao Nkemambim, ha visitato le scuole di Roma in occasione di un suo viaggio in Italia ed è stato ricevuto dal Sindaco di Roma Veltroni in occasione della Giornata Mondiale dell’Interdipendenza. Di particolare rilevanza è il sostegno concreto e morale al progetto degli Ambasciatori del Camerun a Roma e dell’Italia a Yaoundé. L’ambasciatore del Camerun, Mr. Michel Tabong Kima, ha reso visita alle scuole del Lazio per incoraggiare l’iniziativa dello scambio culturale tra i due paesi e ha incluso i rappresentanti delle scuole romane tra gli amici del Camerun, invitandoli in diverse occasioni presso la residenza romana del Rappresentante del Governo Camerunese. Analogamente, gli ultimi tre Ambasciatori d’Italia in Camerun, dott.ssa Margherita Costa, dott. Fausto Troni e dott. Antonio Bellavia, hanno reso visita a Fontem alle scuole e alle Istituzioni dello Stato del Lebialem per incoraggiare l’iniziativa e contribuire concretamente alla creazione e al mantenimento della Cattedra di lingua Italiana nelle scuole di Lebialem. Frutto di queste relazioni, nuovi accordi culturali tra Italia e Camerun che prevedono l’inserimento della Lingua Italiana tra le lingue straniere studiate in Camerun, con il sostegno del Ministro Camerunese dell’Educazione. Nel 2007 viene avviato il progetto Digital Bridge per la realizzazione della rete di comunicazione satellitare nella regione di Lebialem, che consentirà di attivare nuove iniziative di scambio tra gli studenti : video- conferenze, lezioni a distanza, produzioni collaborative, etc. L’Associazione è un organizzazione apolitica e non lucrativa costituita in Camerun e disciplinata dalla Legge N0 90/053 del 19/12/90 sulla libertà di Associazione. Presidente: +39 3479474285 mnkafu@tiscali.it ; Tesoriere/Coordinatore +237 99503464 felixleke@yahoo.com; +237 99810536 nkemgene@yahoo.com

×