Your SlideShare is downloading. ×
0
Scienza 2.0  e comunità scientifiche online
Scienza 2.0  e comunità scientifiche online
Scienza 2.0  e comunità scientifiche online
Scienza 2.0  e comunità scientifiche online
Scienza 2.0  e comunità scientifiche online
Scienza 2.0  e comunità scientifiche online
Scienza 2.0  e comunità scientifiche online
Scienza 2.0  e comunità scientifiche online
Scienza 2.0  e comunità scientifiche online
Scienza 2.0  e comunità scientifiche online
Scienza 2.0  e comunità scientifiche online
Scienza 2.0  e comunità scientifiche online
Scienza 2.0  e comunità scientifiche online
Scienza 2.0  e comunità scientifiche online
Scienza 2.0  e comunità scientifiche online
Scienza 2.0  e comunità scientifiche online
Scienza 2.0  e comunità scientifiche online
Scienza 2.0  e comunità scientifiche online
Scienza 2.0  e comunità scientifiche online
Scienza 2.0  e comunità scientifiche online
Scienza 2.0  e comunità scientifiche online
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Scienza 2.0 e comunità scientifiche online

1,485

Published on

Intervento al seminario di STS Italia sulla Scienza 2.0 (Roma 17 dicembre 2008) …

Intervento al seminario di STS Italia sulla Scienza 2.0 (Roma 17 dicembre 2008)
http://snipurl.com/scienzaduezero

Published in: Education
0 Comments
3 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
1,485
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
39
Comments
0
Likes
3
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Comunità scientifiche online. Panoramica sulle piattaforme digitali per la scienza Davide Bennato Sapienza Università di Roma davide.bennato@uniroma1.it
  • 2. Indice • Il web partecipativo • Il dibattito sulla scienza 2.0 • Piattaforme online per la comunità scientifica • Problemi aperti per la ricerca sulla scienza 2.0 Davide Bennato Roma 17 dicembre 2008
  • 3. Il web partecipativo • Alla ricerca di un’etichetta condivisa Web 2.0, social networking, social media, media conversazionali, social computing Tim O’Reilly: “What is Web 2.0” (30/09/2005) L’aspetto tecnologico sottodimensionato rispetto alla componente sociale Tecnologie web tradizionali progettate in maniera molto diversa • Caratteristiche del web partecipativo Cooperazione: le persone possono contribuire in maniera condivisa ad un progetto comune Per esempio: Wikipedia Conversazione: le interazioni all’interno delle piattaforme richiamano la conversazione come metafora Per esempio: i commenti dei blog Condivisione: le informazioni presenti in rete sono liberamente circolabili Per esempio: feed RSS, embedding Sociale: le piattaforme web si configurano come spazio sociale con regole proprie Davide Bennato Roma 17 dicembre 2008
  • 4. • Pratiche sociali User generated content Contenuto prodotto dagli utenti Diverse tipologie: originale, remixato, raccolto/archiviato, frammenti di conversazione Tagging/folksonomy Inserimento di etichette di testo (tag) nei contenuti generati dagli utenti Tagging diffuso porta alla catalogazione del materiale in modo non gerarchico La folksonomia viene visualizzata attraverso le tagcloud Creative Commons “Alcuni diritti riservati” Strumento per la circolazione dei contenuti online alternativo al copyright Intelligenza collettiva “Gruppi di individui che fanno in maniera collettiva cose che sembrano intelligenti” (MIT Center for Collective Intelligence, Wiki) Programma di ricerca delle scienze cognitive (collective cognition), dell’economia comportamentale (predictive markets) e dell’informatica Crowdsourcing: piattaforme che consentono di usare la creatività diffusa in rete Davide Bennato Roma 17 dicembre 2008
  • 5. Mappa dei memi del web 2.0 (O’Reilly 2005) Davide Bennato Roma 17 dicembre 2008
  • 6. Tagcloud del post di Tim O’Reilly (2005) Davide Bennato Roma 17 dicembre 2008
  • 7. Il dibattito sulla scienza 2.0 • Che cos’è la scienza 2.0? L’uso di piattaforme del web 2.0 per facilitare il lavoro del ricercatore Butler, D., 2005, Joint efforts, Nature, vol.438, pp.548-549. Waldrop, M.M., 2008, Science 2.0. Is Open Access Science the Future?, Scientific American Un profondo rinnovamento del metodo scientifico grazie alla capacità di raccogliere/condividere enormi quantità di dati Shneiderman, B., 2008; Science 2.0, Science, vol.319, pp.1349-1350 Anderson, C., 2008, The End of Theory. The data deluge makes the scientific method obsolete, Wired, vol.16, n.7, pp.107-108 • Avvisaglie di un cambiamento in atto Library 2.0: Michael Casey (http://librarycrunch.com/) Medicine 2.0: Nature Medicine (2007, vol.13, n.1) Davide Bennato Roma 17 dicembre 2008
  • 8. • Caratteristiche della scienza 2.0 Nuove dinamiche di lavoro (social bookmarking, open notebook, datasharing, e-science) Nuove opportunità relazionali (social network) Nuove modalità di pubblicazione (open access, preprint, science commons) • Compimento naturale della rete internet Vannevar Bush 1945 (NSF): il progetto MEMEX e il concetto di ipertesto Tim Berner Lee (CERN): lo sviluppo del World Wide Web Google Pagerank (Stanford): algoritmo di indicizzazione che riproduce la pratica scientifica della citazione incrociata La comunità hacker come derivata dalla comunità scientifica? (Bennato 2008) Le origini accademiche della figura dell’hacker (MIT) La traduzione underground dell’etica della scienza accademica Davide Bennato Roma 17 dicembre 2008
  • 9. • Etica dello scienziato (Merton 1942) • Etica hacker (varie fonti) Comunitarismo Comunitarismo La conoscenza è patrimonio della comunità L’informazione deve essere patrimonio della Universalismo collettività La conoscenza scientifica non dipende da Universalismo chi la enuncia L’informazione non dipende da chi l’ha diffusa Disinteresse Disinteresse La ricerca è amore del sapere e L’informazione è libertà e lo scopo è essere riconoscimento del pari riconosciuti dai pari Originalità Originalità La ricerca deve portare a risultati nuovi Gli hack devono essere sempre più raffinati Scetticismo organizzato Scetticismo organizzato L’atteggiamento dello scienziato deve Dubitare sempre dell’autorità essere critico Davide Bennato Roma 17 dicembre 2008
  • 10. The social network visualization shows the voting patterns of U. S. Senators during 2007. It is an example of the research topics and methods that will be part of Science 2.0. The red Republicans are on the right and the blue Democrats are on the left, with two Independents. Links indicate the similarity of voting records, revealing that Democrats had stronger party loyalty during 2007. Four Republican Senators from Northeastern states often voted with Democrats. McCain and Brownback were campaigning for the Presidency and did not vote often enough to be connected Davide Bennato Roma 17 dicembre 2008
  • 11. Wired, 2008, vol.16, n.7 Davide Bennato Roma 17 dicembre 2008
  • 12. Piattaforme online per la comunità scientifica • Una non-tassonomia Difficile mappare i servizi del web 2.0 (anche per la scienza) Il ruolo dei mash up • Alcune famiglie di applicazioni Social network Siti per creare una rete sociale di colleghi Videosharing/photosharing Siti per condividere video/immagini scientifiche Social bookmark Siti per condividere indirizzi internet di diverse risorse Research management Strumenti per ottimizzare il lavoro di ricerca Wiki Siti per la costruzione di database condivisi Davide Bennato Roma 17 dicembre 2008
  • 13. Social network Research Gate https://www.researchgate.net/ Biomed Experts http://www.biomedexperts.com/ Davide Bennato Roma 17 dicembre 2008
  • 14. Videosharing/photosharing SciVee http://www.scivee.tv/ Medting http://medting.com/ Davide Bennato Roma 17 dicembre 2008
  • 15. Social bookmark Connotea http://www.connotea.org/ CiteULike http://www.citeulike.org/ Davide Bennato Roma 17 dicembre 2008
  • 16. Research management Lablife https://www.lablife.org/pglabs Laboratree http://laboratree.org/pages/home Davide Bennato Roma 17 dicembre 2008
  • 17. Wiki Wkigenes http://www.wikigenes.org/ Tree of Life http://tolweb.org/tree/ Davide Bennato Roma 17 dicembre 2008
  • 18. Davide Bennato Roma 17 dicembre 2008
  • 19. Jove http://www.jove.com/ Davide Bennato Roma 17 dicembre 2008
  • 20. Problemi aperti per la ricerca sulla scienza 2.0 • Alcune domande interessanti per gli STS Come cambiano le reti di collaborazione scientifica? Come cambia la pratica della ricerca di laboratorio? Come si modificano i processi di produzione dei paper? Quali i processi sociali del peer review system? Come cambia la pratica della comunicazione dei risultati con la tecnica dei pre-print online? Quali i meccanismi di resistenza della comunità scientifica a queste piattaforme? Come cambiano le strategie di Public Engagement of Science and Technology? Davide Bennato Roma 17 dicembre 2008
  • 21. Grazie dell’attenzione • Come contattarmi: Blog: Tecnoetica http://www.tecnoetica.it/ Blogzine: Conversazioni Puntobeta http://www.puntobeta.net Email: davide.bennato@uniroma1.it Skype: davide.bennato Davide Bennato Roma 17 dicembre 2008

×