Uploaded on

 

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
3,662
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2

Actions

Shares
Downloads
6
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Istituto di istruzione secondaria superiore “IISS O. Notarangelo – G. Rosati”Docente: Prof.ssa Leonarda Malgieri Lucia Di Pierro 4^C Economo Dietista
  • 2. AIDS DONOVANOSI HERPES TRICOMONIASIPEDICULOSI SCABBIA MalattieGONORREA sessualmente ULCERA trasmissibili MOLLECONDILOMI (MTS) SIFILIDE CLAMIDIA LINFOGRANULOMA EPATITI VENEREO
  • 3. LAIDS è una sindrome clinica caratterizzata da un progressivodeterioramento del sistema immunitario causato dal VirusHIV.
  • 4. Il primo caso di Aids29 anni fa la prima diagnosi:la malattia è letale e si diffonde rapidamente. E il mondo ancora non sene è liberato
  • 5. Le origini dell’HIV Vendita carne di primati nell’ Africa centro occidentaleVirus Hiv? Potrebbeavere 12 milioni di anni
  • 6. m ett e? ? e si trasCom
  • 7. Periodo Finestra
  • 8. Quali sono i sintomi???
  • 9. Evitando: Come si previene?? Usando: Usando sempre il preservativopiercing tatuaggi Siringhe sterili monouso
  • 10. Si può guarire da questa malattia? Ecco il primo guarito dallAids, ora crea una fondazione
  • 11. Il nastro rosso contro lAids ha venti anniDai siti internet ai vestiti dei vip, la Giornatamondiale contro lAids è incarnata da unsimbolo, il "Red Ribbon", un fiocco rossoindossato per solidarietà verso le personesieropositive. In pochi conoscono la storia diquesto piccolo nastro, che fa la sua primaapparizione pubblica appuntato sulla camiciadellattore Jeremy Irons.
  • 12. DonovanosiE’ un’infezione progressiva, causata da un batterio che colpisce la cute dei genitali.Detto anche “Granuloma inguinale”, è più frequente nelle aree tropicali esubtropicali Riguarda quindi soprattutto i viaggiatori.Chi è infettato da Donovanosi corre un rischio sette volte maggiore di esserecontagiato dal virus dell’HIV durante un rapporto non protetto con personesieropositive.
  • 13. Herpes GenitaleE’ una Malattia Sessualmente Trasmissibile molto diffusa causata da unvirus, l’Herpes Virus (HSV-2), simile a quello che provoca le classichevescicole sulla bocca.
  • 14. Sintomi generali Sintomi localiFebbre o malessere Formicolio ai genitaliDolori muscolari Bruciore alle aree interessateDiminuzione dellappetito Vesciche e arrossamento
  • 15. Come si cura? Attualmente non esiste una cura definitiva per il virus dell’Herpes. Possono dare sollievo bagni con acqua leggermente salata oppure impacchi con ghiaccio avvolto in un panno. Inoltre sostanze come l’amido o l’alcol (molto doloroso!) risultano più efficaci delle creme dermatologiche a base di antivirali. Come si previene? Astenersi da rapporti sessuali durante gli episodi acuti (quando cioè sono presenti le vesciche sui genitali) Usare il profilattico durante il rapporto sessuale Utilizzare il profilattico fin dall’inizio del rapporto sessuale e non indossarlo solo poco prima di terminare Utilizzare il profilattico per proteggere gli oggetti utilizzati per la pratica sessuale Utilizzare il profilattico fin dall’inizio anche durante i rapporti orali
  • 16. ScabbiaLa Scabbia è causata da un parassita della pelle, il Sarcoptes scabiei, unacaro invisibile a occhio nudo che scava cunicoli sotto la cute umana evi depone le uova.
  • 17. Come si trasmette?Tramite contatto prolungato con Quali sono i sintomi? Come si diagnositica?una persona infetta, con lenzuola Prurito La diagnosi viene fatta cercandoinfestate dal parassita, con gli Colpisce zone come: un cunicolo sulla cute eindumenti contaminati. cercando il parassita al microscopio, dopo aver prelevato un campione di una lesione. Come si evita la diffusione? - effettuare il trattamento preventivo consigliato dal medico, dopo il bagno o la doccia; Come si cura? - sostituire la biancheria personale, le lenzuola, le Applicando sulla pelle federe e gli asciugamani dopo ogni applicazione; appositi prodotti detti - lavare la biancheria in lavatrice a temperatura “Scabicidi”, acquistabili superiore ai 60° C; in farmacia, a base di - porre in un sacco impermeabile tutto ciò che non è piretrine o altre sostanze lavabile ad alte temperature (coperte, cuscini, capi chimiche. in lana), lasciarlo chiuso per almeno 48 ore e poi esporlo all’aria. L’acaro non può sopravvivere a lungo lontano dalla pelle umana.
  • 18. Ulcera Molle o CancroideSi tratta di un’infezione causata da un batterio, l’Haemophilus ducrey, moltoraro alle nostre latitudini, ma più frequente nelle regioni tropicali e sub-tropicali di: Africa, America del Sud e Oriente.Questa MST riguarda quindi principalmente chi viaggia e chi pratica turismosessuale.
  • 19. ClamidiaE’ una Malattia Sessualmente Trasmissibile molto comune ed è causata daun batterio, la Chlamydia trachomatis. Si trasmette attraverso rapportisessuali non protetti di qualsiasi tipo (orale, vaginale, anale). Spesso viene trasmessa assieme alla Gonorrea
  • 20. orr ea raggia coloG on e no S BlLa Gonorrea, detta anche Blenorragia o Scolo, è un’infezione acuta causata da un batterio, il Gonococco, che si trovapreferibilmente nelle mucose genitali, nella faringe e nell’ano delle personeinfette. Per tale motivo il contagio può avvenire anche in caso di rapportosessuale non completo.
  • 21. Quali sono i sintomiNell’uomo (dopo 2-14 giorni): Nella donna (dopo 7-21 giorni):- Bruciore, prurito e/o difficoltà - Prurito e bruciore mentre si urinaa urinare - Perdite vaginali anomale- Abbondanti perdite di colore - I genitali esterni si possonobiancastro o giallo-verdastro infiammare e il rapporto sessuale- Bruciore alla punta del pene risulta doloroso - Raramente dolore al basso ventre e sanguinamento anche se non si hanno mestruazioni
  • 22. Come si cura?La Gonorrea viene curata con un’associazionedi antibiotici,Bisogna astenersi da rapporti sessuali fino altermine della terapia, per evitare di infettarealtre persone.Va ricordato che, una volta guariti, non sidiventa immuni a successive infezioni. Questovuol dire che è sempre possibile ammalarsi diGonorrea. Come si previene? Utilizzando il profilattico fin dall’inizio anche durante i rapporti orali - Effettuando il test periodicamente se si hanno rapporti occasionali e frequenti con più persone.
  • 23. TricomoniasiE’ causata da un Protozoo, il Trichomonas vaginalis, che infetta la vagina ele vie urinarie. E’ una delle MST più diffuse al mondo. Come per altreMalattie Sessualmente Trasmissibili, dopo essere guariti non si acquisisceimmunità.
  • 24. Come si trasmette?Attraverso rapporti vaginali non protettiAttraverso lo scambio di oggetti per il piacere sessuale contaminatiQuali sono i sintomi?Uomo: spesso asintomatica, talora bruciore mentre si urina e piccoleperditeDonna: prurito o bruciore ai genitali esterni, con perdite vaginaligiallastre e maleodorantiCosa succede se non si cura?Uomo: irritazione del pene, infiammazione delle prostata, infertilità.Donna: infezioni all’utero e alle tube.Come si diagnostica?Tramite diagnosi di laboratorio, basata sull’esame microscopico dellesecrezioni e dell’urina. Nell’uomo la diagnosi è più difficoltosa.Come si cura?Con un ciclo di antibiotici mirati e prescritti dal medico.Come si previene?Con il corretto utilizzo del profilattico e seguendo scrupolosamente leregole del sesso sicuro.
  • 25. EpatitiPer Epatite si intende uno stato di infiammazione del fegato dovuto a diversifattori o a sostanze tossiche, quali: alcol, farmaci, alcune sostanze chimiche,virus e altri microbi.I principali virus che causano Epatite sono i virus A, B e C.
  • 26. I nemici del fegatoEpatite A Epatite C Epatite B
  • 27. Linfogranuloma venereoE’ un’infezione provocata da un batterio, una variante di Chlamydiatrachomatis, che provoca una malattia cronica. Diffusa soprattutto nelle zonetropicali e subtropicali.Il contagio avviene attraverso qualsiasi lesione della pelle o delle mucosedurante il rapporto sessuale.
  • 28. Quali sono i sintomi?Primo stadio: Secondo stadio (da 10 giorni a-Gonfiore simile a un 6 mesi dopo l’infezione):foruncolo sui genitali. -Ingrossamento dei linfonodi- Questa vescicola si inguinalitrasforma in una piccolaulcera non dolorosa che - Dolore all’inguinescompare velocemente - Febbre, malessere generale, tosse, mal di testa- Infiammazione delle vieurinarie - Le ghiandole possono aprirsi e lasciare uscire il pus- Frequente ulcera anale
  • 29. SifilideLa Sifilide (detta anche Lue) è causata da un batterio, il TreponemaPallidum, presente in tutte le secrezioni corporali delle persone infette enelle lesioni cutanee, genitali e mucose (anche quella della bocca!). Chiha la Sifilide rischia maggiormente di essere contagiato dal virus dell’HIV
  • 30. Quali sono i sintomi?Fase primaria (da 2 a 8 Fase secondaria (da 3 a 12 Fase terziaria (da 3 a 10settimane dopo il contagio): settimane dalla comparsa anni dalla faseComparsa di un nodulo, che del Sifiloma): secondaria):In seguito questo può - Macchie disseminate Ingenti danni agli organitrasformarsi in un’ulcera, sulla pelle del corpo interni, al cervello, aidetta Sifiloma, - Linfonodi ingrossati in nervi, agli occhi, al cuore,Il Sifiloma può tutto il corpo - Possibile ai vasi sanguigni, alapparire anche sulle mani o caduta di peli e unghie fegato, alle ossa e allein altre parti del corpo. - Formazione di chiazze articolazioni.Possono ingrossarsi i circolari con un contornolinfonodi vicini al Sifiloma. rosso - Danni a vari organi del corpo (cervello, cuore, soprattutto nei soggetti sieropositivi)
  • 31. CondilomiSono causati da un virus, il Papilloma Virus (HPV), simile a quello delle verrucheche si formano sulla pelle. Questo virus colpisce in maniera indiscriminatauomini e donne, omoessuali ed eterosessuali.
  • 32. PediculosiLa Pediculosi del pube (piattole) è causata da un parassita simile ai pidocchidella testa, il Phthirus pubis, che si annida fra i peli pubici, tra quelli del pettoe sotto le ascelle.Colpisce milioni di persone nel mondo ed è pertanto molto comune.
  • 33. Come si trasmettono? Come si diagnosticano? Durante il rapporto sessuale, Quali sono i sintomi? La diagnosi viene tramite il contatto delle zone Prurito, spesso intenso, nell’area genitale. Tra i peli effettuata con una lente, intime; ma anche attraverso il tramite attenta contatto con lenzuola, del pube e nella biancheria intima possono comparire osservazione delle zone asciugamani o abiti usati da una persona infestata da piccolissimi residui scuri, genitali ricoperte da peli. parassiti. simili a sabbia, costituiti dalle loro feci.Come si eliminano?Per eliminare i parassiti e le uova Come si prevengono?occorrono specifiche lozioni o schiume, Non esistono prodotti specificiacquistabili in farmacia. Questi che assicurino una veraprodotti vanno lasciati a contatto per protezione. Tuttavia è sempreun’ora circa con le aree interessate. Il consigliata la pratica del sessotrattamento deve essere ripetuto dopo sicuro per evitare di contrarrecirca 8 giorni per annientare eventuali altre MST.sopravvissuti.E’ inoltre consigliabile radere la zonainfestata.
  • 34. Ora sappiamo cosa sono e comeprevenire le MTS … FARE ATTENZIONE USARLO SEMPRE!
  • 35. ? ? ?? ? ? ? ?? ? ? ?
  • 36. http://www.intelligenzasessualmentetrasmissibile.org/mst/aids.htmlhttp://www.google.it/search?q=IMMAGINI+AIDS&hl=it&tbm=isch&tbo=u&source=univ&sa=X&ei=lKQsUZbMIYqD4ATv54DoCw&sqi=2&ved=0CC0QsAQ&biw=1040&bih=892#imgrc=IKqeryRUnv4FrM%3A%3BfXmL2LSnozPgNM%3Bhttp%253A%252F%252Fwww.nimh.nih.gov%252Fimages%252Fhealth-and-outreach%252Fhiv_aids_magnifying_glass.png%3Bhttp%253A%252F%252Fwww.nimh.nih.gov%252Fhealth%252Ftopics%252Fhiv-aids%252Fresearch-on-hiv-and-aids.shtml%3B460%3B254http://www.google.it/search?q=fegato&hl=it&tbm=isch&tbo=u&source=univ&sa=X&ei=mWYuUbCaBIfK4ASdj4CQBQ&sqi=2&ved=0CDgQsAQ&biw=1280&bih=933#imgrc=lPDzJmr3lx6bPM%3A%3BDWUC8imYAyUkKM%3Bhttp%253A%252F%252Fwww.comune.bologna.it%252Fiperbole%252Fasstfgg%252Fimages%252Fimgold%252Ffegato.jpg%3Bhttp%253A%252F%252Fwww.comune.bologna.ithttp://scienza.panorama.it/salute/guarito-dall-aids-crea-una-fondazione%252Fiperbole%252Fasstfgg%252Fhtml%252Fconoscere.htm%3B350%3B233http://www.121doc.it/herpes-genitale.htmlhttp://www.google.it/search?q=immagini+donovanosi+nodulo&hl=it&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ei=5hYuUbjkMOar4ATnzoG4CA&sqi=2&ved=0CAcQ_AUoAQ&biw=1280&bih=933#hl=it&tbm=isch&sa=1&q=immagini+ulcera+donovanosi&oq=immagini+ulcera+donovanosi&gs_l=img.3...73704.77458.5.77802.11.11.0.0.0.0.473.1803.3j4j2j0j1.10.0...0.0...1c.1.4.img.tmrZci_Vq48&bav=on.2,or.r_gc.r_pw.r_qf.&bvm=bv.42965579,d.bGE&fp=f24e8eb282893b75&biw=1280&bih=933&imgrc=yjbvWD4qs0apAM%3A%3B0e4S1hpHjeFVnM%3Bhttp%253A%252F%252Fwww.skuola.net%252Funiversita%252Fuploads%252Fmateriali%252Fpreview%252F10446-malattie-veneree%252F10446-malattie-veneree-0.jpg%3Bhttp%253A%252F%252Fwww.skuola.net%252Funiversita%252Fdispense%252Fmalattie-veneree%3B2000%3B1500http://it.wikipedia.org/wiki/File:Symptoms_of_AIDS-IT.svg