Malattie a diffusione diretta

1,573 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,573
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
151
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Malattie a diffusione diretta

  1. 1. Consoletti Maria IV B Economo Dietista 2012/2013
  2. 2. Sono le principali Malattiea diffusione diretta, trasmesseattraverso contatti sessuali.
  3. 3. Delle malattie veneree risulta debole nell’ambienteesterno, ed è quindi rara una sua diffusione per viaindiretta.
  4. 4. Sifilide Blenorragia Uretrite da Clamydia
  5. 5. Sifilide Blenorragia Uretrite da ClamydiaContagio Avviene durante un Avviene durante Avviene durante unico rapporto non qualunque rapporto qualunque rapporto protetto. intimo. sessuale.Incubazione Periodo di Periodo di Periodo di incubazione dai 10 incubazione va dai incubazione va gg ai 30 gg. 3 ai 10 gg. dall’1 alle 3 sett.Sintomatologia Avviene secondo 3 Bruciore e dolore Bruciore durante la stadi successivi. durante la minzione minzione, dolori durante i rapporti.Diagnosi Si effettua con Consistono in un Si avvale di analisi analisi al analisi delle urine. al microscopio. microscopio.Terapia Con Con antibiotici. Antibiotici per via somministrazione di orale per 1 sett. antibiotici.Complicanze Problemi Sterilità e febbre. cardiaci, infertilità.Decorso La guarigione è Completa certa. guarigione.
  6. 6. Aids Epatiti Herpes genitalis
  7. 7. Herpes genitalisContagio Si trasmette con rapporti sessuali non protetti e anche durante il parto dalla madre al feto. Periodo di incubazione va dai 3 ai 6 gg.Sintomi Febbre, dolore nel minzionare, insorgenza di vescicole ripiene di liquido nelle aree genitali.Diagnosi Basata su test di tipizzazione del virus effettuati su prelievi delle ulcerazioni.Terapia Non esiste una cura. Per le infezioni più gravi però si somministra un farmaco “aciclovir” per via endovenosa.Complicanze Nelle donne si può contrarre un tumore alla cervice uterina.
  8. 8. Uretrite dovuta aTrichomonas vaginalis
  9. 9. Uretrite dovuta a Trichomonas vaginalisContagio Si trasmette con rapporti sessuali non protetti. Quasi certamente l’uomo è il portatore del parassita.Sintomi Nell’uomo si verificano bruciori nel minzionare, mentre nella donna perdite maleodoranti e rapporti dolorosi.Diagnosi Si individua il protozoo all’interno delle secrezioni vaginali con il microscopio.Terapia Basata su antibiotici come il metronidazolo somministrato per via orale.Decorso e complicanze Le donne nel 95% dei casi guariscono ma possono rinfettarsi. Se non curata questa malattia può indurre infertilità.
  10. 10. Uretrite dovuta a Candida
  11. 11. Uretrite dovuta a CandidaContagio Avviene nelle donne con rapporti non protetti o attraverso biancheria infetta, per gli uomini invece solo con rapporti non protetti.Sintomi Nelle donne si verificano perdite bianche e bruciore, nell’uomo invece solo lieve bruciore.Terapia Si avvale di antimicotici sotto forma di crema derivate dall’imidazolo o antimicotici per via orale.Decorso Si guarisce completamente ma l’infezione può ripresentarsi.
  12. 12. Non è un appuntamento ritualequello della GiornataMondiale contro le malattie sessualmentetrasmissibili che si celebra tutti gli annil’1 dicembre, ma nasce dall’esigenzadi accrescere la conoscenza tra gliuomini, della epidemia che riempieil mondo dovuta alla diffusione dellemalattie sessualmente trasmissibili.
  13. 13. http://www.medicina360.comhttp://www.androlife.it

×