Prime evidenze dall'Inventario di Base delle Emissioni di Aniene Green Net (AGN)
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Prime evidenze dall'Inventario di Base delle Emissioni di Aniene Green Net (AGN)

on

  • 322 views

Inventario di Base delle Emissioni nell'ambito dell'adesione al Patto dei Sindaci da parte di Aniene Green Net (AGN): Comuni di Arcinazzo Romano, Subiaco e Trevi nel Lazio

Inventario di Base delle Emissioni nell'ambito dell'adesione al Patto dei Sindaci da parte di Aniene Green Net (AGN): Comuni di Arcinazzo Romano, Subiaco e Trevi nel Lazio

Statistics

Views

Total Views
322
Views on SlideShare
180
Embed Views
142

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

1 Embed 142

http://www.aniene-green.net 142

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Prime evidenze dall'Inventario di Base delle Emissioni di Aniene Green Net (AGN) Prime evidenze dall'Inventario di Base delle Emissioni di Aniene Green Net (AGN) Presentation Transcript

  • www.aniene-green.net AGN – ANIENE GREEN NET IL PIANO DI AZIONE CONGIUNTO PER L’ENERGIA SOSTENIBILE Tre v i n e l L a z i o – 3 1 o tto b re 2 0 1 3 DIVISIONE ENERGIA AMBIENTE
  • L’Inventario Base delle Emissioni (IBE) www.aniene-green.net L’Inventario di Base delle Emissioni (IBE) quantifica la CO2 emessa dai Comuni firmatari durante l’anno di riferimento. Il documento permette di identificare le principali fonti antropiche, pubbliche e private, di emissioni di CO2 e quindi di assegnare l’opportuna priorità alle relative misure di riduzione previste nel PAES. L’IBE è lo strumento operativo che consente alle Autorità locali di misurare l’impatto degli interventi alla mitigazione dei cambiamenti climatici.
  • Anno di riferimento dell’IBE L’anno di riferimento è l’anno rispetto al quale saranno confrontati i risultati della riduzione delle emissioni nel 2020. www.aniene-green.net L’anno di riferimento per i Comuni di Aniene Green Net è il 2010! La scelta è motivata dal fatto che rispetto a tale anno è possibile ottenere dei dati certi riguardo i consumi energetici del territorio. I dati utilizzati per la costruzione dell’IBE sono stati forniti da diversi soggetti: Comuni, ENEL, Italgas, Ministero dello Sviluppo Economico, ACI, Istat, Isfort, GSE ecc.
  • Aniene Green Net – I Comuni coinvolti www.aniene-green.net I confini dell’inventario delle emissioni sono rappresentati dai confini amministrativi di Arcinazzo Romano, Subiaco e Trevi nel Lazio. • 11.990 abitanti; • 146 km2 di cui 25 antropizzati; • 113 km2 di foreste; • 7.500 autovetture; • 10.800 abitazioni di cui 6.292 di non residenti; • 4.351 edifici di cui 71 comm./ind.
  • Emissioni CO2 – settori chiave Complessivamente nel 2010 sono state emesse in atmosfera dai territori di Arcinazzo Romano, Subiaco e Trevi nel Lazio circa 49.000 tonnellate di CO2 www.aniene-green.net Fonte: elaborazione StuSvi Le emissioni generate dalle Amministrazioni Comunali rappresentano l’1,7% del totale. 10% 12% 35% Trasporti Energia elettrica Energia termica 43% Rifiuti
  • Emissioni settore energia elettrica Nel 2010 sono stati consumati 47.074 MWh  20.676 tCO2 Fonte: ENEL distribuzione Energia elettrica consumata nel 2010 20,000,000 MWh www.aniene-green.net 25,000,000 33% 37% 15,000,000 10,000,000 5,000,000 0 Arcinazzo Usi diversi Trevi nel Lazio Illuminazione pubblica 4% Subiaco 26% Usi domestici Usi domestici Illuminazione pubblica Usi diversi BT Usi diversi MT
  • Emissioni settore energia termica Nel 2010 sono stati consumati oltre 3 milioni di smc di metano  6.027 tCO2 Fonte: Italgas Distribuzione metano anno 2010 2000 1500 1000 500 3100 0 3000 Trevi nel Lazio Subiaco Arcinazzo Romano Comuni Non sono stati considerati i consumi di GPL, gasolio e legna da ardere. smc x 103 smc x 103 www.aniene-green.net 2500 2900 2800 2700 2600 2500 2008 2009 2010 Anno 2011 2012
  • Emissioni settore trasporti Nel 2010 sono stati consumati oltre 3 milioni di litri di benzina e oltre 3,5 milioni di litri di gasolio  16.872 tCO2 Fonte: Ministero dello Sviluppo economico – valori provinciali Popolazione www.aniene-green.net Benzina 14,000.00 13,000.00 12,000.00 11,000.00 10,000.00 9,000.00 8,000.00 7,000.00 6,000.00 5,000.00 8,000.00 39% GPL 57% 7,000.00 6,000.00 5,000.00 METANO GASOLIO 1% 3% 4,000.00 12% 3,000.00 Subiaco 2001200220032004200520062007200820092010 17% Anno Popolazione Trevi Autovetture 71% Arcinazzo
  • Emissioni settore rifiuti Nel 2007 sono state prodotte oltre 5.000 tonnellate di rifiuti solidi urbani, che in discarica hanno prodotto circa 5.000 tCO2eq 11% 15% Produzione pro capite area progetto  400 kg/anno «Nel 2010 il 46,3 per cento del totale dei rifiuti urbani raccolti su tutto il territorio nazionale, pari a 248,4 kg per abitante, è smaltito in discarica»...nell’area UE tale valore scende a 186,2 kg/ab. Fonte: ISPRA 74% Arcinazzo Trevi nel Lazio Subiaco Rifiuti pro-capite [ kg] www.aniene-green.net Fonte: Istat – valori provinciali 500 400 300 200 100 0 Valle dell'Aniene Italia Regione Europa
  • Fonti Energetiche Rinnovabili Attualmente nei territori di AGN sono presenti impianti fotovoltaici di piccole dimensioni e centrali idroelettriche di taglia media per un potenza complessiva rispettivamente pari a 409 kW (n° 50 impianti) e 22,3 MW (n°3 impianti di Enel Green Power) . www.aniene-green.net Fonte: GSE Produzione annua fotovoltaico: 640.000 kWh Fonte: StuSvi 14% 36% 307 tonnellate di CO2 evitate 50% <3kW 3-20kW 20-200 kW
  • fiacobucci@studiaresviluppo.it fromani@studiaresviluppo.it Per concludere L’IBE costituisce uno strumento utile per definire strategie e attività di riduzione della domanda (consumi di energia e costi) e monitorare efficacemente i progressi di riduzione delle emissioni. www.aniene-green.net 10% 12% 35% Riduzione > 20% delle emissioni di CO2 attraverso un percorso condiviso con le Amministrazioni e i cittadini. 49.000 tCO2 43% Trasporti Energia elettrica Energia termica Rifiuti 39.200 tCO2