Your SlideShare is downloading. ×
0
CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli
CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli
CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli
CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli
CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli
CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli
CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli
CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli
CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli
CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli
CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli
CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli
CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli
CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli
CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli
CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli
CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli
CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli
CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli
CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli
CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli
CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli
CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli
CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli
CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli
CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli
CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

CUMES 2013 - Lezione 7 Morelli

126

Published on

lezione 7-rosella morelli

lezione 7-rosella morelli

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
126
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
16
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Rosella Morelli Corso Universitario 2013 Mortalità infantilemercoledì 20 marzo 13
  • 2. Tonga Zimbabwe descritti da Livingstone popolazioni isolate considerate come primitive venivano a Gatooma ora Kaduma per la raccolta del cotone famiglie intere con bimbi piccolimercoledì 20 marzo 13
  • 3. Tonga Zimbabwe descritti da Livingstone popolazioni isolate considerate come primitive venivano a Gatooma ora Kaduma per la raccolta del cotone famiglie intere con bimbi piccoli altissima mortalità per morbillo gravità del morbillo in africamercoledì 20 marzo 13
  • 4. Mozambico guerre interne finite 4 ottobre 1992.mercoledì 20 marzo 13
  • 5. Centro di Salute Rio Blanco Nicaragua 1984 Tutti programmi di salute primaria vaccinazioni controllo del peso condizioni di lavoro precarie trattamento parassiti non acqua nel centro più di 100 pazienti al giorno educazione alle madri primo avamposto per popolazioni della montagna salute materna in zona di guerramercoledì 20 marzo 13
  • 6. Cosa è cambiato negli ultimi 30 anni • programma di vaccinazioni e nuovi vaccini (campagne - NIDs) ✓ Polio eradicata nelle Americhe 1994. Europa 2002 ✓ Pacifico occidentale, con Cina e Australia 2000- INDIA 2011 ✓ 209 paesi liberi Pakistan, Afghanistan, Nigeria ancora endemici • miglioramento logistica, centri e programmi sanitari primari • programmi nutrizionali ✓ Micronutrienti • strategie per ridurre MM ➡CRC Art. 24mercoledì 20 marzo 13
  • 7. Cosa è cambiato negli ultimi 30 anni • programma di vaccinazioni e nuovi vaccini (campagne - NIDs) ✓ Polio eradicata nelle Americhe 1994. Europa 2002 HIV/AIDS ✓ Pacifico occidentale, con Cina e Australia 2000- INDIA 2011 ✓ 209 paesi liberi Pakistan, Afghanistan, Nigeria ancora endemici • miglioramento logistica, centri e programmi sanitari primari • programmi nutrizionali ✓ Micronutrienti • strategie per ridurre MM ➡CRC Art. 24mercoledì 20 marzo 13
  • 8. Cosa è cambiato negli ultimi 30 anni • programma di vaccinazioni e nuovi vaccini (campagne - NIDs) ✓ Polio eradicata nelle Americhe 1994. Europa 2002 HIV/AIDS ✓ Pacifico occidentale, con Cina e Australia 2000- INDIA 2011 ✓ 209 paesi liberi Pakistan, Afghanistan, Nigeria ancora endemici • miglioramento logistica, centri e Conflitti armati programmi sanitari primari • programmi nutrizionali ✓ Micronutrienti • strategie per ridurre MM ➡CRC Art. 24mercoledì 20 marzo 13
  • 9. Cosa è cambiato negli ultimi 30 anni • programma di vaccinazioni e nuovi vaccini (campagne - NIDs) ✓ Polio eradicata nelle Americhe 1994. Europa 2002 HIV/AIDS ✓ Pacifico occidentale, con Cina e Australia 2000- INDIA 2011 ✓ 209 paesi liberi Pakistan, Afghanistan, Nigeria ancora endemici • miglioramento logistica, centri e Conflitti armati programmi sanitari primari • programmi nutrizionali ✓ Micronutrienti Emergenze • strategie per ridurre MM ➡CRC Art. 24mercoledì 20 marzo 13
  • 10. OSM 4. Ridurre la mortalità infantile - Ridurre di due terzi, fra il 1990 e il 2015, la mortalità dei bambini al di sotto dei cinque anni. • Mortalità infantile IMR morti prima del 1°anno x 1000 nati vivi • Mortalità neonatale morti nei primi 28 giorni x 1000 nati vivi • Mortalità sotto 5 anni U5MR morti prima del 5° anno x 1000 nati vivimercoledì 20 marzo 13
  • 11. OSM 4. Ridurre la mortalità infantile - Ridurre di due terzi, fra il 1990 e il 2015, la mortalità dei bambini al di sotto dei cinque anni. • Mortalità infantile IMR morti prima del 1°anno x 1000 nati vivi • Mortalità neonatale morti nei primi 28 giorni x 1000 nati vivi • Mortalità sotto 5 anni U5MR morti prima del 5° anno x 1000 nati vivi 5. Migliorare la salute materna - Ridurre di tre quarti il tasso di mortalità materna 6. Combattere lHIV/AIDS, la malaria ed altre malattiemercoledì 20 marzo 13
  • 12. Grafico dellandamento della mortalità sotto i cinque anni per regione geografica (Fonte:UNICEF) Nonostante la crescita della popolazione il numero di morti sotto i 5 anni è sceso a livello mondiale da più di 12 milioni del 1990 a 7.6 milioni nel 2010. 5 di 9 regioni in via di sviluppo mostrano riduzione di più del 50 per cento Il Nord Africa ha già raggiunto il target di MDG 4 riducendo U5MR del 67 per cento. L’ Asia dell’Est è vicina a un declino del 63 per centomercoledì 20 marzo 13
  • 13. U5MR IMR Nascite Morti India 63 48 27.165.000 1.696.000 1.224.614.000 Italia 4 3 559.000 2.000 60.551 Cina 18 16 16.486.000 315.000 1.341.335.000 Dati 2010 SOWC UNICEFmercoledì 20 marzo 13
  • 14. Mortalità infantileNel 2002 7.2 M di morti nel mondo; 5.4% di bimbi nati morti nel primo anno di vita, incluso 2.3% nella primasettimana.Il luogo con maggior numero di morti infantili fu l’ India, con 1.7 M, o 24% del totale mondiale.In 22 territori il tasso è di più di 1 morte infantile per ogni 10 nati vivi. Tutti sono in Africa. Più alta in SierraLeone:16.5 per 100 nati vivi.mercoledì 20 marzo 13
  • 15. SottopesoMetà di tutti i bambini sotto i 5 anni che sono sotto peso vivono nell’ Asia del SudQuasi la metà di tutti i bambini sotto i 5 anni in Bangladesh, Nepal e India sono sotto pesomercoledì 20 marzo 13
  • 16. Un dollaro al giorno....Povertà Il primo OSM è di dimezzare la proporzione di persone che vive con l’equivalente di un dollaro al giorno o meno. Nel 2002, si stimava che il 17% della popolazione mondiale viveva con questa cifra. In più di 20 paesi più di un terzo della popolazione..Il maggior numero di persone sono in Asia del Sud, la maggioranza in India. Bambini nati in povertà hanno una probabilità di 2 volte maggiore di morire prima dei 5 anni dei bimbi nati in famiglie più abbientimercoledì 20 marzo 13
  • 17. mercoledì 20 marzo 13
  • 18. mercoledì 20 marzo 13
  • 19. Vaccinazioni Gli ultimi dati disponibili (2010) sulla copertura per le principali malattie prevenibili mediante vaccinazione indicano che bambini sotto 1 anno: " Il 90% vaccinati contro la tubercolosi; " L’85% ha ricevuto 3 dosi del vaccino per difterite-pertosse-tetano (DPT3); " L’85% hanno ha ricevuto almeno una dose di vaccino contro il morbillo; " L’86% ha ricevuto 3 dosi del vaccino contro la polio; " L’84% dei neonati dei PVS sono protetti contro il tetano. " Il 75% hanno ha ricevuto 3 dosi del vaccino contro l’epatite B; Il 42% ha ricevuto 3 dosi di vaccino contro l’haemophilus influenzae tipo B;mercoledì 20 marzo 13
  • 20. M A L A R I Amercoledì 20 marzo 13
  • 21. Ambiente •Acqua •Igiene •Educazione “Lavarsi le mani con sapone riduce incidenza di diarrea del 40 %”mercoledì 20 marzo 13
  • 22. Malnutrizione Micronutrienti Ferro riduce anemia Iodio evita cretinismo e ritardi nella crescita Vitamina A aumenta difese e resistenza alle infezioni previene cecità notturna Zinco riduce la durata e la frequenza sia nel caso di diarrea grave che persistentemercoledì 20 marzo 13
  • 23. Malnutrizionemercoledì 20 marzo 13
  • 24. Incidenti •Cause di incidenti cambiano secondo leta e sono associate con lesposizione a differenti tipi di rischio: •Infanti meno di 1 anno hanno limitata esposizione: i rischi sono limitati a “choking”- soffocamento e cadute •Bimbi di 1-4 anni sono esposti a rischi in e intorno a casa e sono a grande rischio di annegamento •Bambini 5–9 anni che vivono fuori casa sono a più alto rischio di annegamento e incidenti stradali •Adolescenti 10–17 anni sono esposti a comportamenti rischiosi in più ad esposizione alla violenzamercoledì 20 marzo 13
  • 25. Genere •dati su mortalità per sesso •pratiche discriminatorie (aborto selettivo) •pratiche nutrizionali •assistenza durante malattia •incidenti relativi a ruolo domesticomercoledì 20 marzo 13
  • 26. Coordinazione e Partnerships •Organismi delle Nazioni Unite UNICEF, UNFPA, WHO, WFP, FAO, UNAIDS, etc •Organizzazioni e aziende Rotary International, Bill & Melinda Gates Foundation, Ferrarelle, Dash,etc •Donatori EU,Difid, SIDA,NORAD,etc •ONGs MSF, SCF, OXFAM,TASC,etc •Comitati UNICEFmercoledì 20 marzo 13
  • 27. Graziemercoledì 20 marzo 13

×