Your SlideShare is downloading. ×
Accessibilità: strumenti e applicazioni
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Accessibilità: strumenti e applicazioni

2,659
views

Published on


1 Comment
2 Likes
Statistics
Notes
  • Abstract del seminario: http://www.culturasenzabarriere.org/2009/11/accessibilita-strumenti-e-applicazioni/
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
No Downloads
Views
Total Views
2,659
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
48
Comments
1
Likes
2
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide
  • disturbi dell’apprendimento (dislessia, disgrafia, discalculia, o generici deficit nell’attenzione), disabilità genetiche o dello sviluppo (autismo, sindrome di down), o anomalie congenite (sindrome alcolica fetale), o di tanti altri tipi di disabilità legate alla cognizione
  • Transcript

    • 1. ACCESSIBILITÀ: STRUMENTI E APPLICAZIONI Parte prima: Introduzione agli ausili informatici Antonio Canichella Parte seconda: Accessibilità in pratica Alessandra Rossi
    • 2. ACCESSIBILITÀ: STRUMENTI E APPLICAZIONI Parte prima: Introduzione agli ausili informatici Antonio Canichella Commissione L.104 Università degli Studi di Roma Tor Vergata
    • 3. LE BARRIERE | ARCHITETTONICHE |
      • Accessibilità architettonica : accessibilità degli edifici da parte dei disabili.
      • Le barriere possono essere rappresentate da elementi architettonici, da oggetti ed arredi, da mancanza di taluni accorgimenti (corrimano, segnaletica opportuna) o da elementi che possono essere causa di infortuni (materiali sdrucciolevoli, porte in vetro non evidenziate, spigoli vivi).
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 4. LE BARRIERE | ARCHITETTONICHE | 19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 5. LE BARRIERE | INFORMATICHE |
      • Legge 13/89 definisce la nozione di accessibilità architettonica
      • Parafrasando si può definire accessibilità informatica :
      • “ possibilità, anche per persone con ridotta o impedita capacità motoria o sensoriale, di accedere ad un ambiente informatico di comune utilizzo e di fruire di tutte le sue prestazioni in condizioni di adeguata affidabilità e autonomia ”
      • Si passa da ambiente fisico ad ambiente virtuale
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 6. LE BARRIERE | INFORMATICHE | 19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 7. LE BARRIERE | INFORMATICHE |
      • Il governo degli Stati Uniti nel 1998 ha emanato la sezione 508 del Rehabilitation Act, estensione dell'Americans with Disabilities Act (ADA).
      • Questa legge impone alle Agenzie Federali di acquistare tecnologia informatica ed elettronica che sia accessibile a persone con disabilità. Infatti, una tecnologia non accessibile interferisce con le capacità individuali di ottenere ed usare l'informazione velocemente e facilmente.
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 8. LE BARRIERE | INFORMATICHE |
      • In Italia: legge nr. 4 del 9 gennaio 2004 la legge “ Disposizioni per favorire l’accesso delle persone disabili agli strumenti informatici ”.
      • Definisce l’accessibilità in maniera più ampia, come la “ capacità dei sistemi informatici di fornire informazioni fruibili, senza discriminazioni, anche da parte di coloro che a causa di disabilità necessitano di tecnologie assistive o di configurazioni particolari ”. Il termine tecnologie assistive lo incontriamo per la prima volta nella legge italiana.
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 9. LE BARRIERE | DISABILE A CHI? |
      • l'accesso all'informatica è oggi più che mai possibile;
      • a seconda delle necessità individuali ci si dovrà rivolgere a specifiche tecnologie assistive in grado di ridurre le barriere (virtuali), consentendo una piena autonomia nell'uso del computer per la produttività personale e per una maggiore integrazione.
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 10. CHI DEFINISCE COSA | ICDH |
      • Vecchio modello di classificazione OMS:
      • ICDH ( International Classification of Disabilities and Handicaps ) del 1980
        • menomazione intesa come perdita a carico di funzioni fisiche o psichiche, e rappresenta l'estensione di uno stato patologico. Se tale disfunzione è congenita si parla di minorazione;
        • disabilità , ovvero qualsiasi limitazione della capacità di agire, naturale conseguenza ad uno stato di minorazione/menomazione;
        • handicap , svantaggio vissuto da una persona a seguito di disabilità o minorazione/menomazione.
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 11. CHI DEFINISCE COSA | ICF |
      • Nuovo modello di classificazione OMS:
      • ICF ( International Classification of Functioning o Classificazione dello stato di salute ) del 2001
        • La disabilità non è più un attributo della persona bensì una situazione: quella particolare situazione, anche occasionale, nella quale qualsiasi individuo può trovarsi ogniqualvolta avverta un divario tra le proprie capacità e i fattori ambientali, tale da porre restrizioni nella propria qualità di vita o nel pieno sviluppo delle proprie potenzialità.
        • In quest’ottica la percentuale di popolazione esposta all’esperienza della disabilità sta diventando sempre più significativa (si parla del 18% della popolazione nel 2020) (fonte: portale SIVA).
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 12. LE BARRIERE | DISABILE A CHI? |
      • La disabilità non può essere vista come “attributo della persona”, ma come una situazione contingente che nasce dall’incontro tra il mio stato di “salute” (in senso lato) e il contesto in cui mi trovo.
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 13. LE BARRIERE | DISABILE A CHI? |
      • Esempio: scrivere un articolo per un giornale
      Non sono disabile: scrivo un articolo sul PC utilizzando tastiera e mouse Sono tetraplegico : Scrivo un articolo sul PC utilizzando una tastiera virtuale e un mouse comandato dal capo Risultato : Nessuna disabilità rispetto alla prestazione della scrittura 19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 14. COSA SONO GLI AUSILI
      • L'Organizzazione internazionale per la normazione (ISO) definisce gli ausili come:
      • “ qualsiasi prodotto (inclusi dispositivi, apparecchiature, strumenti, sistemi tecnologici, software), di produzione specializzata o di comune commercio, atto a prevenire, compensare, tenere sotto controllo, alleviare o eliminare menomazioni, limitazioni nelle attività, o ostacoli alla partecipazione ”
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 15. COSA SONO GLI AUSILI
      • Gli ausili si possono considerare come un insieme di soluzioni tecniche, hardware e software, che permettono di configurare delle postazioni adattate alle necessità speciali e alle preferenze degli utenti, permettendo loro di superare o ridurre le condizioni di svantaggio dovute ad una specifica disabilità.
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 16. COSA SONO GLI AUSILI
      • Un ausilio non è più una tecnologia progettata specificamente per una persona “speciale”, ma è anche una tecnologia di uso comune che, organizzata in modo appropriato, può diventare, quando necessario, un aiuto per chi ha una disabilità.
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 17. COSA SONO GLI AUSILI
      • Accessibilità ("design for all") e ausili ("assistive technologies”) costituiscono dunque un binomio inscindibile, e pertanto non si può pensare agli ausili senza considerare l’accessibilità.
      • Ogni persona, in relazione alla propria personalità, alle attività che è chiamata a svolgere e al contesto in cui vive necessiterà di un determinato mix di questi due elementi.
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 18. COSA SONO GLI AUSILI AUSILIO AUTONOMIA E RELAZIONE 19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 19. CLASSIFICAZIONE DEGLI AUSILI
      • Lo standard ISO è l’unico standard attualmente condiviso a livello internazionale.
      • Nella sua versione più recente (ISO 9999:2007), che sta anche alla base del Portale Europeo di informazione sugli ausili EASTIN (www.eastin.info), la classificazione ISO prevede undici classi.
      • Ogni classe ISO comprende una varietà estremamente disomogenea di prodotti e tecnologie, che va da semplici impugnature facilitate, a sofisticate apparecchiature elettromeccaniche (es. carrozzine elettroniche), domotiche (es. interfacce con comando a voce per controllare elettrodomestici e automatismi della casa) o informatiche (es. comunicatori).
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 20. CLASSIFICAZIONE DEGLI AUSILI
      • Classificazione ISO
      • 04 ausili per terapia
      • 05 ausili per addestramento di abilità
      • 06 ortesi e protesi
      • 09 ausili per la cura e la protezione personale
      • 12 ausili per la mobilità personale
      • 15 ausili per la cura della casa
      • 18 mobilia e adattamenti per la casa o altri edifici
      • 22 ausili per comunicazione e informazione
      • 24 ausili per manovrare oggetti o dispositivi
      • 27 adattamenti dell’ambiente, utensili e macchine
      • 30 ausili per le attività di tempo libero
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 21. AUSILI INFORMATICI
      • Gli ausili informatici sono compresi nel codice ISO 22 - Ausili per comunicazione e informazione - definita come:
      • “ Ausili che aiutano la persona a ricevere, inviare, produrre o elaborare informazioni secondo varie modalità. Sono compresi, ad esempio, i dispositivi per vedere, sentire, leggere, scrivere, e telefonare, i dispositivi di segnalazione e di allarme, gli ausili informatici ”
      • Portale SIVA
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 22. CLASSIFICAZIONE DEGLI AUSILI
      • Esempio
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 23. AUSILI INFORMATICI
      • Alcuni sensori, utilizzati anche come ausili informatici, sono raggruppati nel codice ISO 24 - Ausili per manovrare oggetti o dispositivi.
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 24. AUSILI INFORMATICI 19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici PERIFERICHE DI USCITA CODICE ISO 22.39.XX PERIFERICHE DI INGRESSO CODICE ISO 22.36.XX COMPUTER E TERMINALI CODICE ISO 22.33.XX
    • 25. AUSILI INFORMATICI
      • SISTEMI OPERATIVI
      • Microsoft Windows : accesso facilitato, centro accessibilità, Ease of Access Center
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 26. AUSILI INFORMATICI
      • SISTEMI OPERATIVI
      • Microsoft Windows : accesso facilitato, centro accessibilità, Ease of Access Center;
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 27. AUSILI INFORMATICI
      • SISTEMI OPERATIVI
      • Mac OS X : accesso universale;
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 28. AUSILI INFORMATICI
      • SISTEMI OPERATIVI
      • Linux (Ubuntu, openSuse, ecc.): accesso universale, tecnologie assistive.
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 29. AUSILI INFORMATICI
      • DISPOSITIVI DI INGRESSO (ISO 22.36.XX)
      • 22.36.03 - Tastiere
      • 22.36.06 - Mouse e dispositivi similari
      • 22.36.09 - Joystick per computers
      • 22.36.12 - Dispositivi di ingresso alternativi
      • 22.36.15 - Accessori a sistemi di ingresso
      • 22.36.18 - Software di ingresso per computer
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 30. AUSILI INFORMATICI
      • Possibile classificazione per tipo di disabilità:
        • Motorie
        • Visive
        • Uditive
        • Cognitive
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 31. AUSILI INFORMATICI | INPUT |
      • DISPOSITIVI DI INGRESSO – TASTIERE (ISO 22.36.03)
      • Sono periferiche con dimensioni particolari o funzioni aggiuntive che consentono l'utilizzo del PC anche a coloro con problemi motori.
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 32. AUSILI INFORMATICI | INPUT |
      • DISPOSITIVI DI INGRESSO – MOUSE (ISO 22.36.06)
      • Dispositivi che costituiscono una valida alternativa per coloro che, avendo difficoltà nel controllo del movimento delle mani, non riescono a gestire il cursore tramite un comune mouse.
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 33. AUSILI INFORMATICI | INPUT |
      • DISPOSITIVI DI INGRESSO – SENSORI
      • Dispositivi che consentono di recuperare l'abilità motoria residua.
      • Sono "interruttori" di tipo on/off semplici che consentono di controllare e governare dispositivi elettrici ed elettronici dalle funzionalità complesse.
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 34. AUSILI INFORMATICI | INPUT |
      • DISPOSITIVI DI INGRESSO – TASTIERE (ISO 22.36.03)
      • Tastiere espanse
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici E’ una tastiera con tasti di grandi dimensioni. E’ pensata per persone con difficoltà motorie e di ipovisione. I tasti sono tondi con bordo incurvato, leggermente rientranti sul piano di appoggio. E’ possibile utilizzare in sostituzione oppure contemporaneamente alla tastiera normale. Permette anche di emulare il mouse in modo molto comodo ed efficace attraverso alcuni tasti su cui sono indicati anche le funzioni del mouse.
    • 35. AUSILI INFORMATICI | INPUT |
      • DISPOSITIVI DI INGRESSO – TASTIERE (ISO 22.36.03)
      • Tastiere facilitate
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici Sono tastiere con tasti di grandi dimensioni. Pensate per persone con difficoltà motorie e di ipovisione. La dimensione dei tasti è di mm 25 x 25. Per funzionare, non necessita di software particolare. Non genera autoripetizione dei caratteri.
    • 36. AUSILI INFORMATICI | INPUT |
      • DISPOSITIVI DI INGRESSO – TASTIERE (ISO 22.36.03)
      • Scdo per tastiere
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici La griglia copritastiera è una tavoletta di materiale rigido (plexiglass, metallo) con tanti fori corrispondenti ai tasti della normale tastiera di un personal computer. La tavoletta viene posta sopra la tastiera in modo tale che l'utilizzatore debba infilare il dito nel foro corrispondente al tasto che deve premere evitando, in questo modo, la pressione involontaria di più tasti o di un tasto sbagliato.
    • 37. AUSILI INFORMATICI | INPUT |
      • DISPOSITIVI DI INGRESSO – TASTIERE (ISO 22.36.03)
      • Tastiere programmabili
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici E’ una tastiera a membrana programmabile che fornisce un accesso facilitato al computer sul piano motorio, visivo e cognitivo . Viene fornita con overlay intercambiabili corrispondenti a diverse tastiere: numerica, alfabetica, scrittura, tasti freccia, completa per ibm e completa per mac. Per funzionare non necessita di alcun driver software ed è comunque possibile impostare la sensibilità dei tasti, la ripetizione e altre funzioni molto utili agli utenti disabili.
    • 38. AUSILI INFORMATICI | INPUT |
      • DISPOSITIVI DI INGRESSO – TASTIERE (ISO 22.36.03)
      • Tastiere ridotte
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici E’ una tastiera ridotta con tasti molto piccoli. E' pensata per persone che hanno limitata forza e difficoltà nei movimenti ampi . I tasti collocati molto vicini tra loro, sono a membrana. E' possibile utilizzarla al posto oppure contemporaneamente alla tastiera normale. Permette anche di emulare il mouse in modo molto comodo ed efficace: sui tasti sono indicate anche le funzioni del mouse.
    • 39. AUSILI INFORMATICI | INPUT |
      • DISPOSITIVI DI INGRESSO – MOUSE (ISO 22.36.06)
      • Touchpad
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici E’ il più piccolo touchpad; misura 6.5 x 8.5 x 1.25 centimetri ed è compreso di due tasti. È perfetto per l'uso completo del palmo della mano. Lo spostamento del cursore si ottiene, toccando la superficie sensibile e muovendosi nella direzione in cui vogliamo si sposti.
    • 40. AUSILI INFORMATICI | INPUT |
      • DISPOSITIVI DI INGRESSO – MOUSE (ISO 22.36.06)
      • Touchscreen
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici Trasforma il monitor in uno strumento di input. Consiste in uno schermo aggiuntivo da applicare al proprio videoterminale. Permette di emulare le funzioni del mouse toccando la superficie sensibile. Per spostare il cursore del mouse è sufficiente toccare o trascinare il dito sullo schermo. Da un punto di vista cognitivo , risulta estremamente più facile da utilizzare in quanto richiede, per interagire col computer, azioni molto immediate e istintive.
    • 41. AUSILI INFORMATICI | INPUT |
      • DISPOSITIVI DI INGRESSO – MOUSE (ISO 22.36.06)
      • Trackball
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici E’ una strumento di grandi dimensioni caratterizzato da una estrema precisione ed affidabilità. Sullo strumento è già installato lo scudo (rimovibile) per facilitare chi ha difficoltà a controllare il movimento fine dell'avambraccio . E' dotato delle funzioni click sn, click dx, doppio click, trascinamento bloccato, blocco degli assi di spostamento, regolatore di velocità.
    • 42. AUSILI INFORMATICI | INPUT |
      • DISPOSITIVI DI INGRESSO – MOUSE (ISO 22.36.06)
      • Joystick
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici E’ un joystick proporzionale che richiede una leggera forza di atti-vazione per operare in tutte le direzioni del mouse. Possiede i 4 tasti funzione del mouse: click sinistro, click destro, doppio click, trascinamento bloccato.
    • 43. AUSILI INFORMATICI | INPUT |
      • DISPOSITIVI DI INGRESSO – MOUSE (ISO 22.36.06)
      • Mouse mover
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici Permette di utilizzare joystick o sensori in alternativa del normale mouse. All'emulatore è possibile collegare 5 sensori singoli corrispondenti alle 4 direzioni di spostamento più il click di conferma.
    • 44. AUSILI INFORMATICI | INPUT |
      • DISPOSITIVI DI INGRESSO – MOUSE (ISO 22.36.06)
      • Wafer
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici E’ un joystick proporzionale che richiede una leggera forza di atti-vazione per operare in tutte le direzioni del mouse. Possiede i 4 tasti funzione del mouse: click sinistro, click destro, doppio click, trascinamento bloccato.
    • 45. AUSILI INFORMATICI | INPUT |
      • DISPOSITIVI DI INGRESSO – MOUSE (ISO 22.36.06)
      • Brain computer interface
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici Possibilità di controllare un computer o qualunque altro dispositivo elettronico immaginando un movimento. L'acquisizione e l'interpretazione di segnali elettroencefalografici è stata ad oggi utilizzata con successo per comandare il movimento di una sedia a rotelle su percorsi predefiniti, o la sintesi vocale di un set definito di parole .
    • 46. AUSILI INFORMATICI | INPUT |
      • DISPOSITIVI DI INGRESSO ALTERNATIVI
      • (ISO 22.36.12)
      • Puntamento oculare
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici E’ un sistema di puntamento mono-oculare che permette la comunicazione alfabetica e la gestione del PC in ambiente windows soltanto attraverso il movimento della pupilla.
    • 47. AUSILI INFORMATICI | INPUT |
      • DISPOSITIVI DI INGRESSO ALTERNATIVI (ISO 22.36.12)
      • Puntamento con la testa
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici Dà la possibilità di controllare il movimento del puntatore sul monitor col semplice movimento della testa. Lo strumento, fisicamente una webcam speciale, viene posizionato sul monitor del computer e segue i movimenti di un piccolo "punto" riflettente posto sulla fronte o sulla parte del corpo con la quale vogliamo muovere il puntatore.
    • 48. AUSILI INFORMATICI | INPUT |
      • DISPOSITIVI DI INGRESSO ALTERNATIVI (ISO 22.36.12)
      • Puntamento con la bocca
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici Permette di gestire tutte le funzioni del mouse attraverso l'utilizzo della bocca. E’ composto da un beccuccio con funzioni di joystick da stringere tra le labbra attraverso il quale si controlla il movimento del cursore. Le funzioni del mouse come il click sn, click dx ecc, vengono invece azionate soffiando e succhiando aria nel medesimo beccuccio. Lo strumento richiede pochissima forza per essere attivato. Adatto a tutti coloro che non dispongono di un buon controllo degli arti superiori consente una piena autonomia nell’utilizzo del computer.
    • 49. AUSILI INFORMATICI | INPUT |
      • DISPOSITIVI DI INGRESSO ALTERNATIVI (ISO 22.36.12)
      • Controllo vocale
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici Permette di scrivere documenti, email e altro semplicemente dettando al computer. Permette anche di navigare in internet e di utilizzare le principali funzionalità del computer
    • 50. AUSILI INFORMATICI | INPUT |
      • DISPOSITIVI DI INGRESSO - TASTIERE A VIDEO
      • (ISO 22.36.18)
      • Tastiere virtuali
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici E’ una tastiera che viene visualizzata sullo schermo e che può essere utilizzata con il mouse, una track-ball, un joystick o altri emulatori di mouse.
    • 51. AUSILI INFORMATICI | INPUT |
      • DISPOSITIVI DI INGRESSO – SCANSIONE
      • La scansione un procedimento che consente di individuare e selezionare un elemento appartenente ad un insieme attraverso scelte successive compiute in sott’insiemi sempre più piccoli rispetto a quello di partenza.
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 52. AUSILI INFORMATICI | INPUT |
      • DISPOSITIVI DI INGRESSO – SCANSIONE
      • Nel caso in cui qualsiasi tastiera risulti inaccessibile per la gravità del deficit motorio, si rende necessario l’utilizzo delle tastiere a scansione.
      • Un indicatore luminoso si muove sui tasti di una tastiera a video e l’utente seleziona, premendo un sensore, la lettera che intende digitare quando questa è evidenziata dall’indicatore luminoso.
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 53. AUSILI INFORMATICI | SCANNER |
      • RICONOSCIMENTO CARATTERI (ISO 22.30.21)
      • Lettore di documenti cartacei (audiobook).
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici E’ un sistema di lettura che integra uno scanner e una sintesi vocale, per permettere la lettura di testi stampati e la generazione degli stessi in formato MP3. Dopo aver effettuato la scansione, il testo viene letto da una sintesi vocale.
    • 54. AUSILI INFORMATICI | OUTPUT |
      • DISPOSITIVI DI USCITA – (ISO 22.39.XX)
      • 22.39.03 - Unità di visualizzazione
      • 22.39.06 - Stampanti
      • 22.39.09 - Dispositivi di uscita alternativi
      • 22.39.12 - Software speciale di uscita per computer
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 55. AUSILI INFORMATICI | OUTPUT |
      • DISPOSITIVI DI USCITA – DISPLAY (ISO 22.39.03)
      • Display/barra Braille
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici Sono periferiche che permettono alle persone non vedenti di leggere attraverso il tatto nel codice braille il contenuto della videata. I display braille, chiamati anche righe o barre braille esistono nel formato 12, 20, 24, 32, 40, 64 o 80 caratteri, anche se i più usati e diffusi sono quelli da 32 e 40 caratteri. Tutti i display braille necessitano di un software screen reader.
    • 56. AUSILI INFORMATICI | OUTPUT |
      • DISPOSITIVI DI USCITA – STAMPANTI (ISO 22.39.06)
      • Stampanti Braille
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici Si tratta delle periferiche che realizzano la stampa in braille dei testi ad esse inviate dai computer. I testi, per essere formattati e impaginati secondo le specifiche braille, necessitano di appositi software che quando non sono compresi nella stampante devono essere acquistati a parte.
    • 57. AUSILI INFORMATICI | OUTPUT |
      • DISPOSITIVI DI USCITA – SOFTWARE (ISO 22.39.12)
      • Screen reader
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici Software per la gestione di sintesi vocali e barre braille in ambiente Windows. Compatibile con la maggior parte delle sintesi e delle barre Braille presenti sul mercato. Attraverso questo programma il non vedente può navigare in ambiente Windows muovendosi di icona in icona o di finestra in finestra e ricevendo informazioni sul contesto nel quale si trova attraverso la barra braille o la sintesi vocale.
    • 58. AUSILI INFORMATICI | OUTPUT |
      • DISPOSITIVI DI USCITA – SOFTWARE (ISO 22.39.12)
      • Visualizzazione ingrandita
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici Software in grado di ingrandire qualsiasi applicazione a schermo in ambiente Windows.
    • 59. AUSILI INFORMATICI
      • COMUNICATORI – (ISO 22.21.XX)
      • Dispositivi che sono in grado di fornire un mezzo alternativo di comunicazione a chi non è in grado di utilizzare la voce o i gesti per esprimere i propri bisogni e pensieri.
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 60. AUSILI INFORMATICI
      • DISABILITA’ UDITIVA
      • Alle persone con disabilità uditiva, per quanto riguarda le informazioni veicolate con i video, è preclusa la fruizione di video con tracce audio;
      • seguendo le indicazioni del design for all, chi progetta prodotti informatici dovrebbe tener conto anche di questa eventualità, e cioè di poter accedere al contenuto in forme diverse;
      • qualora non fosse possibile, ad esempio, sottotitolare i filmati si potrebbero comunque inserire collegamenti a pagine scritte con i testi dei dialoghi o con le informazioni che vengono veicolate tramite il video.
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 61. AUSILI INFORMATICI
      • DISABILITA’ UDITIVA - Esempio
      • Telefono a conduzione ossea
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici La conduzione ossea è la trasmissione del suono mediante la vibrazione delle ossa del cranio. Il suono giunge direttamente nella parte più interna dell’occhio, senza passare attraverso la parte esterna e media. Non è adatto a chi ha una lesione sensoriale a livello neurologico, ma ha chi ha problemi di ordine conduttivo (timpano, martello e incudine, staffa).
    • 62. AUSILI INFORMATICI | COMPUTER |
      • COMPUTER E TERMINALI (ISO 22.33.XX)
      • Computer portatili (ISO 22.33.06)
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici Computer portatile per non vedenti con barra braille a 40 caratteri 8 punti integrata. Funzioni: scrittura e lettura testi, appuntamenti, calendario, gestione file, calcolatrice scientifica, foglio di calcolo, rubrica, messaggi, posta elettronica, navigazione su web. Collegabile al pc come display braille. Compatibile con gli screenreader Window-Eyes, Jaws, Virgo.
    • 63. AUSILI INFORMATICI | COMPUTER |
      • COMPUTER E TERMINALI (ISO 22.33.XX)
      • Computer palmari (ISO 22.33.06)
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici Windows Mobile 2003 for Pocket PC e Jaws per Pocket PC integrato. La sintesi vocale è, come per Jaws sul normale computer da tavolo, Eloquence. Opzionalmente è possibile integrare nella struttura una barra Braille a 20 o a 40 caratteri che, può essere usata anche separatamente con normale barra con un computer da tavolo. Con questa soluzione la maggior parte delle applicazioni integrate nel sistema operativo e di terze parti per Pocket PC sono accessibili.
    • 64. AUSILI INFORMATICI
      • TALKS per Smartphones
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici Sofware per cellulari che legge a voce il contenuto dello schermo quando cambia, oppure a comando, consentendo così ai non vedenti una totale autonomia nell'uso del cellulare, con particolare riferimento ai messaggi SMS ed E-Mail.
    • 65. RISORSE
      • Rimane il fatto che il costo delle soluzioni necessarie è spesso al di là della portata economica dell'utente.
      • Esiste però una serie di normative – sia nell'ambito della legislazione nazionale che nelle legislazioni locali di varie Regioni – che prevedono agevolazioni economiche e, per certi ausili, la fornitura direttamente a carico dell'Ente Pubblico.
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 66. RISORSE | NOMENCLATORE TARIFFARIO |
      • Il N.T. è il documento emanato e periodicamente aggiornato dal Ministero della Salute che stabilisce la tipologia e le modalità di fornitura di protesi e ausili a carico del Servizio Sanitario Nazionale.
      • Il Nomenclatore Tariffario attualmente in vigore è quello stabilito dal DM 332 del 27/8/1999 pubblicato dalla Gazzetta Ufficiale del 27/9/1999, modificato dal DM 321 del 31/5/2001 "Regolamento recante norme per le prestazioni di assistenza protesica erogabili nell'ambito del Servizio sanitario nazionale: modalità di erogazione e tariffe".
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 67. RISORSE | IVA AGEVOLATA |
      • Il Decreto Legge 669/1996, convertito dalla Legge 30/1997 ha previsto alcune agevolazioni per l'acquisto di sussidi tecnici e informatici volti a favorire l'autonomia e l'autosufficienza delle persone con disabilità.
      • Il beneficio più immediato, relativamente ai sussidi tecnici ed informatici, è l'applicazione di un'aliquota IVA di favore all'atto dell'acquisto di quei prodotti.
      • Questo significa che è dovuta allo Stato un'IVA del 4% anziché del 20%.
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 68. RISORSE | DETRAZIONI |
      • La normativa relativa alle imposte sui redditi delle persone fisiche (IRPeF) prevede la possibilità di detrarre le spese sostenute per l'acquisto di sussidi tecnici e informatici che possano facilitare l'autonomia e l'integrazione delle persone con handicap. Tale detrazione è pari al 19%.
      • Questa agevolazione - diversamente da quella prevista per l'IVA - spetta per qualsiasi tipo di disabilità (fisica, psichica o sensoriale), facendo riferimento le istruzioni genericamente all'articolo 3 della Legge 104/1992 che le include tutte.
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 69. VALUTAZIONE
      • Scelta dell’ausilio
      • Identificazione
      • Selezione
      • Personalizzazione
      • Training
      • Assistenza tecnica
      • Barriere economiche
      • Valutazioni cliniche, tecniche, psicologiche, sociali
      • Chiarezza di obiettivi
      • Partecipazione attiva dell’utente
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 70. VALUTAZIONE
      • Un aiuto può arrivare da:
        • Centri ausili
        • Ausilioteche
        • Laboratori Ausili
        • Servizi Valutazione Ausili
        • ecc
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 71. VALUTAZIONE
      • Un esempio:
        • Un importante punto di riferimento italiano è il GLIC , (Gruppo di Lavoro Interregionale Centri Ausili Elettronici e Informatici) attivo dal 1996 al quale partecipano alcuni Centri italiani di riferimento nel settore degli ausili informatici ed elettronici per disabili; si tratta di realtà stabili, pubbliche o private, senza fini commerciali, che hanno avviato un confronto tecnico-scientifico e una collaborazione permanente.
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 72. VALUTAZIONE
      • … ancora:
        • Uno degli strumenti fondamentali di informazione nel settore è il Portale SIVA, il Servizio Internet pubblico di informazione sugli ausili attivato a partire dal 2003 dalla Fondazione Don Gnocchi su incarico del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. A partire dal 2005 il Portale SIVA è stato poi integrato Portale Europeo EASTIN (European Assistive Technology Information Network, ossia “Rete Informativa Europea sulle Tecnologie Assistive”).
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 73. BIBLIOGRAFIA
      • R. Andrich: Ausili per la relazione e la comunicazione. Milano: Portale SIVA Fondazione Don Carlo Gnocchi Onlus, 2006
      • R. Andrich: Concetti generali sugli ausili. Milano: Portale SIVA, 2007.
      • R. Andrich et al: Le tecnologie assistive nel progetto di autonomia della persona con disabilità: suggerimenti di buona prassi. Milano: Portale SIVA, 2007.
      • V. Gower. Ausili informatici e telecomunicazione. 2007
      • S. Dini: Cap. 10 Tecnologie assistive. Accessibilità: dalla teoria alla realtà. 2004.
      • P. Berro: L'accessibilità Web per gli utenti con disabilità motorie. Accessibilità: dalla teoria alla realtà. 2004.
      • L. Seeman, R. Scano: Cap. 25 L'accessibilità Web per gli utenti con disabilità cognitive. Accessibilità: dalla teoria alla realtà. 2004.
      • E. Staderini et al: Master Universitario Assistive Technology: Ausili per l’utenza ampliata – DUA. 2004.
      • Regione Piemonte. Commissione interassessorile per l'attuazione delle leggi 104/92 e 162/98 ( www.alihandicap.org ).
      • Convegno CTS Europa. Una rete oltre le barriere.
      • Convegno “QUALI OPPORTUNITÀ PER L’AUTONOMIA E L’INTEGRAZIONE DELLE PERSONE DIVERSAMENTE ABILI”. 14 marzo 2009
      • AAATE: Association for the Advancement of Assistive Technology in Europe ( www.aaate.net )
      • Portale SIVA
      • Handylex
      • Wikipedia
      • Talks
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici
    • 74. 19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 - Introduzione agli ausili informatici Antonio Canichella [email_address]
    • 75. ACCESSIBILITÀ: STRUMENTI E APPLICAZIONI Parte seconda: Accessibilità in pratica Alessandra Rossi Redazione Web Università del Piemonte Orientale
    • 76. Prove di screen reader
      • Screen reader: un ausilio che consente ai disabili della vista, ipo e non vedenti, di utilizzare il computer supportando o sostituendo la lettura a video con una guida vocale.
      • E’ utilizzato anche dai dislessici.
      • Se non sono presenti altre disabilità motorie, non è richiesto alcun altro ausilio.
      • Pubbliche amministrazioni: un bilancio sostanzialmente positivo.
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 – Accessibilità in pratica
    • 77. Alla prova del web
      • Usabilità nella ricerca di informazioni
      • Disponibilità di modulistica scaricabile compilabile
      • Facilità di utilizzo di pagine interattive
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 – Accessibilità in pratica
    • 78. Ricerca informazioni
      • Simulazione di una ricerca su diversi siti comunali . parcheggi riservati ai disabili
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 – Accessibilità in pratica
    • 79. Comune di Latina
      • Simulazione di una ricerca su: Parcheggi per disabili.
      • La homepage è carica di grafica . Non correttament e etichettata.
      • L’informazione è affidata a un file pdf leggibile ma pesante nell’apertura e difficilmente reperibile.
      • Una contraddittorietà anche nel testo vero e proprio.
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 – Accessibilità in pratica
    • 80. Università di Palermo
      • Simulazione ricerca di
      • Offerta formativa – Corsi di Laurea
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 – Accessibilità in pratica
    • 81. Comune di Biella
      • Sulla homepage non trovo link che mi possano indirizzare (trasporti, viabilità, servizi per disabili…)
      • Il search permette l’inserimento di una sola parola. La pagina dei risultati comunica che non può garantire il rispetto dei criteri di accessibilità.
      • Diverse prove non danno esito.
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 – Accessibilità in pratica
    • 82. Compilare un modulo
      • Praticamente scomparsi i moduli in .pdf immagine.
      • Un classico modulo .pdf: leggibile ma non compilabile
      • Novità: moduli in .pdf con campi compilabili: ancora difficili da Moduli/compilazione.pdfgestire.
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 – Accessibilità in pratica
    • 83. Pagine interattive
      • Poco presenti nelle pagine delle P.A. Sostituite da un indirizzo e-mail.
      • Aziende di servizi: non tenute all’osservanza delle regole dell’accessibilità. Ma erogano un servizio “sociale”
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 – Accessibilità in pratica
    • 84. Esempi
      • Comune di Vicenza
      • Semplice e ben fatto
      • ATC di Bologna
      • Buon servizio di acquisti ma solo attraverso un sito alternativo
      • Alitalia
      • Problemi per le prenotazioni
      19/02/2010 Cultura Senza Barriere 2010 – Accessibilità in pratica

    ×