Your SlideShare is downloading. ×
10 strategie per progettare un e commerce
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Saving this for later?

Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime - even offline.

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

10 strategie per progettare un e commerce

726
views

Published on

Scopri 10 strategie per creare un e-commerce di successo.

Scopri 10 strategie per creare un e-commerce di successo.

Published in: Technology

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
726
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
36
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. 1 Scopri le 10 strategie per progettare un e-commerce vincenteAprire un e-commerce non è sufficiente per guadagnare online,bisogna farlo funzionare e renderlo performante.Con questa miniguida, scoprirai subito quali sono le 10 principalistrategie per creare un e-commerce di successo.Strategia N. 1CONOSCENZE INFORMATICHEPer avviare un e-commerce non sono necessarie conoscenzeinformatiche particolari. Infatti sono sufficienti buone conoscenzedell’utilizzo del web e degli applicativi web più comuni.Strategia N. 2LA SCELTA DEL SETTORE MERCEOLOGICOLa scelta va fatta in base alle richieste che esistono davvero sullarete. Per valutare se un settore ha un senso o no bisogna valutarese esistono persone e soprattutto quante cercano i prodotti che sivuole vendere.Oltre a questa valutazione è necessario valutare anche la1 Web2Lab Training – Corsi di formazione professionale – website: www.corsi.web2lab.it -Email: corsi@web2lab.it
  • 2. concorrenza online: se ho un prodotto eccellente, le ricerche sonotante, ma la concorrenza è troppa, funziona molto di più creare une-commerce su un mercato di nicchia, dove data la concorrenzabassa, si possono ottenere buoni risultati e diventare solidi prima diproporre prodotti ad altissima concorrenza. I settori che muovonola maggior parte dei soldi online sono: Viaggi, Hi-tech, libri,infoprodotti. Gli infoprodotti sono un mercato davvero interessante!Strategia N. 3REALIZZAZIONE DEL SITO CON PIATTAFORME STRATEGICHEA questo punto bisogna costruire il sito e-commerce vero e proprio.Ci sono molte soluzioni “gratuite” e “Professionali”: • Joomla + Virtuemart • Prestashop • Oscommerce • Magento • ...e tante altreIn genere queste piattaforme e-commerce ti consentono direalizzare un negozio online “chiavi in mano”.Si tratta di soluzioni testate da “moltissimi utenti” e ben funzionantie “ottimamente” configurabili in base alle tue esigenze.Strategia N. 4FASE DI TESTING DELLPrima di investire soldi e tempo è importante capire se l’ideacommerciale che si vuole realizzare ha un senso o no. Insomma, seesiste un mercato e soprattutto se ci sono persone pronte adacquistare il nostro prodotto.2 Web2Lab Training – Corsi di formazione professionale – website: www.corsi.web2lab.it -Email: corsi@web2lab.it
  • 3. Per, conoscere queste informazioni, bisogna fare una ricerca dimercato. Se non disponiamo di fondi importanti, un buon modo peravere queste informazioni prima di costruire l’e-commerce, èpossibile aprire a prezzi contenuti uno shop su ebay o altri portalisimili e vedere se esiste una domanda per i nostri prodotti.Se il mercato è buono e soprattutto il prodotto si vende alloraconviene abbandonare lo shop di ebay (costa troppo secondo me) ecostruirsi il proprio e-commerce, magari sfruttando il traffico chepotrebbe generare ebay.Strategia N. 5COME FAR CONOSCERE IL PROPRIO E-COMMERCEQuesta fase, secondo me è la più delicata, va studiata e pianificata!Esistono vari modi per far arrivare utenti al proprio sito.Ovviamente quello che all’e-commerce serve sono gli utentitargettizzati che potrebbero essere interessati al prodotto econseguentemente all’acquisto dello stesso.Tutte le tecniche per sviluppare il business online in questione sono: • posizionamento organico sui motori di ricerca • pubblicità online (pay per click) • diffusione virale nei social network • passaparola • inserimento in siti di annunci • inserimento in comparatori di prezzo • inserimento in siti che fanno da centri commerciali online3 Web2Lab Training – Corsi di formazione professionale – website: www.corsi.web2lab.it -Email: corsi@web2lab.it
  • 4. Strategia N. 6ADEMPIMENTI FISCALI E LEGALI PER UN E-COMMERCEOvviamente un e-commerce è un’attività commerciale e quindinecessita di partita iva, da inserire in calce nella home del sito. Perl’e-commerce all’agenzia delle entrate va specificata anchel’internet service provider sul quale è presente fisicamente il sito e-commerce.Infine deve essere presentata la domanda di apertura del negozioonline al comune di residenza.Strategia N. 7COME FARSI PAGAREEsistono vari modi per farsi pagare su un sito e-commerce: • carta di credito • paypal • ricarica postepay • contrassegno • bonificoNon è possibile dire quale sia la migliore perchè dipende dall’e-commerce. Sicuramente farsi pagare attraverso le carte di credito epaypal rende la vendita più sicura.Io consiglio di inserire nel proprio e-commerce il modulo paypal perricevere i soldi. A mio parere il migliore per rapporto qualità/prezzo.Per un e-commerce è necessario aprire un conto paypalprofessionale.4 Web2Lab Training – Corsi di formazione professionale – website: www.corsi.web2lab.it -Email: corsi@web2lab.it
  • 5. Strategia N. 8FATTORI DI SUCCESSO DI UN E-COMMERCEPer ottenere successo aprendo un sito e-commerce, bisognarispettare alcune regole:A) Innanzitutto bisogna vendere un prodotto di alta qualità,presentarlo molto bene, se necessario inserendo pagine dovevengono spiegate tutte le caratteristiche.B) La piattaforma web deve essere accattivante, semplice dautilizzare, ben programmata (posizionamento sui motori di ricerca).C) Individuazione del target disposto all’acquisto, e organizzare lapubblicità online solo per colpire il target di riferimento.D) Gestione degli ordini veloce ed affidabile. Date tempi certi esoprattutto rispettateli.E) Ottime strategie di webmarketing.F) Ottima gestione del post-vendita per creare seconde vendite.G) Gestione ottimale della newsletter.H) Aumentare la propria reputazione sul web.Strategia N. 9ATTENZIONE AGLI ERRORI PIU COMUNIA) Non date per scontato che chi visita il sito conosca bene i vostriprodotti.5 Web2Lab Training – Corsi di formazione professionale – website: www.corsi.web2lab.it -Email: corsi@web2lab.it
  • 6. Scrivete e spiegate in maniera esaustiva cosa vendete, e quali sonoi fattori che rendono eccellente il vostro prodotto; a volte potrebbeessere utile organizzare sul sito e-commerce delle parti relative soloall’approfondimento.B) Non deprimersi se non arrivano subito gli ordini, ma darsi untempo ragionevole.Spesso un utente prima di acquistare un prodotto ritorna sul sitospesso per convincersi della bontà dello stesso e per fidarsi dellaproprietà dell’e-commerce.C) Non spendete tanti soldi nelle pubblicità generaliste, cioè chenon attaccano in maniera specifica il target che più vi interessa.Basate le vostre spese pubblicitarie soprattutto su motori di ricerca,sui comparatori di prezzo e sui centri commerciali online.D) Non sottovalutate il posizionamento organico, nel lungo tempoportano la vera ricchezza dell’e-commerce.Strategia N. 10QUALI INVESTIMENTI BISOGNA FAREPer poter partire con un e-commerce e assicurarsi una buona resabisogna prevedere due tipologie di investimento: 1) Relativa al sito e-commerce e al suo mantenimento 2) Relativa al web marketing e alla pubblicità onlineMi auguro che queste informazioni possano essere utili per chivuole vendere online.Prima di concludere, ti sveliamo unultima strategia!6 Web2Lab Training – Corsi di formazione professionale – website: www.corsi.web2lab.it -Email: corsi@web2lab.it
  • 7. Strategia N. 11E-COMMERCE E BLOG, LACCOPPIATA VINCENTE!Lobiettivo principale per chi vuole vendere online è posizionare“bene” i propri prodotti nei motori di ricerca.Una delle strategie è quella di affiancare alle-commerce un blog,ovvero un aggregatore di articoli che spiegano in modo piùdettagliato i prodotti che state vendendo.Un blog affinché diventi importante e ben posizionato deve essereaggiornato e pieno di testo ben scritto. Importante è scrivere tantoe dello stesso argomento.Infine, quando si scrivono i post relativi ai prodotti è fondamentaleinserire collegamenti espliciti per l’acquisto.Insomma...tutto questo e molto altro ancora!Vuoi approfondire tutti questi aspetti e imparare a realizzare unvero e-commerce partendo da zero?Segui il nostro corso professionale, organizzato da Web2LabTraining.Per maggiori dettagli sul programma del corso clicca qui7 Web2Lab Training – Corsi di formazione professionale – website: www.corsi.web2lab.it -Email: corsi@web2lab.it
  • 8. Chiedi maggiori informazioni scrivendo a: corsi@web2lab.itoppure contattaci ai numeri:Giuseppe Cristofaro 329.1930838Gianfranco Petracca 338.61585458 Web2Lab Training – Corsi di formazione professionale – website: www.corsi.web2lab.it -Email: corsi@web2lab.it