Repubblica Italiana                                                                                        Università     ...
Repubblica Italiana                                                                                  Università           ...
Repubblica Italiana                                                                                  Università           ...
Repubblica Italiana                                                                                  Università           ...
Repubblica Italiana                                                                                   Università          ...
Repubblica Italiana                                                                                  Università           ...
Repubblica Italiana                                                                                  Università           ...
Repubblica Italiana                                                                                   Università          ...
Repubblica Italiana                                                                                  Università           ...
Repubblica Italiana                                                                                 Università            ...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Bando Master Metodologie E Tecnologie Per Lo Sviluppo Di Applicazioni Per Sistemi E Terminali Mobili V2 2

331

Published on

Bando

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
331
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Bando Master Metodologie E Tecnologie Per Lo Sviluppo Di Applicazioni Per Sistemi E Terminali Mobili V2 2"

  1. 1. Repubblica Italiana Università Regione Siciliana degli Studi Assessorato Regionale dell’Istruzione di Catania e della Formazione Professionale POR SICILIA FSE 2007/2013 AVVISO PUBBLICO DEL 29.06.2009 MASTER UNIVERSITARI II LIVELLO PROG. N. 2007.IT.051.PO.003/IV/I2/F/9.2.14/1343 Investiamo per il vostro futuro Master Universitario di II livello in“METODOLOGIE E TECNOLOGIE PER LO SVILUPPO DI APPLICAZIONI PER SISTEMI E TERMINALI MOBILI” BANDOSono aperti i termini per la presentazione delle domande di partecipazione al Master Universitariodi II livello in “Metodologie e Tecnologie per lo Sviluppo di Applicazioni per Sistemi eTerminali Mobili” per l’anno accademico 2010/2011.Il numero massimo di partecipanti è di 20 laureati, seguendo una graduatoria di merito. Il Mastersarà attivato se si raggiungerà un numero minimo di 15 allievi.1. OBIETTIVIIl Master ha l’obiettivo di formare una classe di professionisti nell’ambito delle soluzioni di ICT inmobilità con particolare enfasi sui servizi internet di nuova generazione (web 2.0 – 3.0). Ipartecipanti acquisiranno le competenze tecniche e le metodologie necessarie per gestire le fasi diprogetto e sviluppo di applicazioni e servizi in mobilità, in uno scenario che, grazie alla evoluzionee alla diffusione dei terminali mobili, abilita segmenti di mercato dalle enormi potenzialità e ladiffusione di nuovi applicazioni basate sui concetti di servizi User-Centric e Context Aware e sulletecnologie del Mobile Web.Negli ultimi venti anni il mondo della comunicazione mobile ha vissuto una vera e propriarivoluzione, passando dalle prime chiamate analogiche al cosiddetto Internet mobile: gli utentitrascorrono sempre più tempo su Internet navigando dai loro dispositivi mobili, mentre nelcontempo cresce i numero dei servizi e dei contenuti disponibili, destinati ad attrarre un numerocrescente di utilizzatori.Il mercato di Internet Mobile in espansione diventa una delle tecnologie abilitanti allo sviluppo ealla diffusione di tutta una serie di servizi indotti che riguardano il wellness, la digital city, ilturismo, la green economy, lICT per la Pubblica Amministrazione, ecc... Così come sono stateaperte nuove prospettive dal collegamento fra nano, info e biotecnologie, allo stesso modo èpossibile intuire le potenzialità delle applicazioni mobili collegate ai grandi temi pubblici: si pensi,ad esempio, alle applicazioni per l’infomobilità che spingono alla cooperazione applicativa i settoridelle telecomunicazioni (fisse, mobili, radio e satellitari), dei trasporti e della logistica,
  2. 2. Repubblica Italiana Università Regione Siciliana degli Studi Assessorato Regionale dell’Istruzione di Catania e della Formazione Professionaledell’ambiente, con un forte coinvolgimento delle pubbliche amministrazioni e dei cittadini.L’innovazione dei servizi , nel settore privato come nelle pubbliche amministrazioni, abilitatasempre più dall’evoluzione delle tecnologie dei terminali mobili e dal mobile web fa emergeredunque con forza l’esigenza di nuove figure professionali in grado di gestire la progettazione e losviluppo di nuove applicazioni e servizi basati sul paradigma della mobilità e di governare leproblematiche connesse con la eccessiva frammentazione degli ambienti operativi e di sviluppo.A tale scopo il master si pone lobiettivo di formare profili professionali operanti nellambito delleseguenti aree tematiche:- Piattaforme e Ambienti di sviluppo per terminali mobili di nuova generazione- Tecnologie Abilitanti per la realizzazione di servizi Context-Aware- Soluzioni Middleware per il deployment cross-platform di applicazioni mobili- Sicurezza ed Usabilità nel design di applicazioni e servizi User-centric2. PROSPETTIVE OCCUPAZIONALISbocco naturale dei corsisti del Master di II livello in “Metodologie e Tecnologie per lo Sviluppo diApplicazioni per Sistemi e Terminali Mobili” sarà lingresso nel mondo del lavoro presso aziendeoperanti nel settore ICT.Il Master infatti formerà una classe di professionisti in grado di progettare nuovi servizi basati sulletecnologie del mobile web e dei terminali mobili, di utilizzare le tecnologie e la associata valuechain dellopen-source in ambito mobile, di integrare le tecnologie ICT tradizionali con quellemobile di ultima generazione.La presenza di tali professionisti è necessaria sia per le grandi imprese che vogliano fornire servizisu terminali mobili, sia per le medie e piccole imprese che vogliano integrare la loro offertatradizionale con servizi mobili. Si potrebbe favorire anche la nascita di nuove aziende e/o consulentiliberi professionisti dedicati allo sviluppo di applicazioni in mobilità.La presenza non trascurabile di aziende operanti nel settore ICT in Sicilia, e nella provincia diCatania in particolare, potrebbe beneficiare di figure professionali con competenze nel campo delleapplicazioni per sistemi mobili, il cui sviluppo non richiede particolari investimenti infrastrutturalima quasi esclusivamente la disponibilità di risorse umane in possesso di un know-how adeguato.Inoltre il tipo di prodotto sviluppato (applicazioni e servizi) si rivolge ad un mercato globale (qualiad esempio i vari application store (Apple, Google, ecc.) e può essere commercializzato in tutto ilmondo indipendentemente da problemi logistici in quanto la sua distribuzione avviene in formatodigitale attraverso Internet.3. DESTINATARIIl Master si rivolge a n. 20 candidati in possesso dei seguenti requisiti: - Laurea vecchio ordinamento, laurea specialistica o magistrale in Ingegneria Informatica, in Informatica, in Ingegneria Elettronica, Ingegneria delle Telecomunicazioni o equivalenti rilasciata da Università italiane o straniere; - Residenza nella Regione Siciliana da almeno sei mesi dalla pubblicazione del presente bando - Possesso della cittadinanza italiana o anche di altri paesi europei o non europei in possesso però in quest’ultimo caso di regolare permesso di soggiorno..
  3. 3. Repubblica Italiana Università Regione Siciliana degli Studi Assessorato Regionale dell’Istruzione di Catania e della Formazione ProfessionaleIn fase di selezione dei partecipanti per l’ammissione al corso si procederà all’accertamento deipredetti requisiti.4. STRUTTURA DEL MASTERIl corso avrà una durata di 12 mesi e attribuisce 60 crediti formativi pari a 1500 ore suddivisee comesegue: - 450 ore di attività didattica frontale dedicata agli insegnamenti caratterizzanti e a quelli specialistici; - 750 ore di studio individuale; - 300 ore di stage per la formazione extra aula;Le attività d’aula saranno articolate in moduli formativi ciascuno comprendente sia lezioni teorichesia svolgimento di esercitazioni durante le sessioni di laboratorio.Le lezioni e le esercitazioni saranno tenute da docenti universitari, professionisti ed esperti disettore nazionali e internazionali. Circa il 25% della didattica frontale sarà svolta da personale dellaTelecom Italia S.p.A. altamente specializzato sulle tematiche del master.Le lezioni frontali richiederanno un impegno giornaliero di 5 ore per 5 giorni la settimana.Lo stage formativo presso i laboratori TILab con sede a Torino di Telecom Italia S.p.A. o presso lasede di Catania di STMicroElectronics S.p.A o presso le aziende del consorzio Etna Hitech, ha loscopo di conferire adeguate capacità operativo-gestionali ai partecipanti, che saranno chiamati adapplicare le conoscenze e le abilità acquisite nella fase d’aula.5 . MODULI DIDATTICIN. Modulo Titolo Modulo Ore1 Architetture e Tecnologie per Sistemi Mobili 402 Sistemi Operativi per Sistemi Mobili 403 Tecnologie per la Multimedialità nei Sistemi Mobili 304 Tecnologie Wireless per Reti WAN 305 Tecnologie Wireless per Reti LAN 206 Tecnologie Wireless per Reti PAN 207 Programmazione ad Oggetti e Programmazione Web 608 Ambienti di Sviluppo per Sistemi Mobili 409 Sicurezza nei Sistemi Mobili 2010 Progettare per l’Usabilità di Sistemi e Servizi Mobili 2011 Tecnologie Innovative per Terminali Mobili 2012 Utilizzo di tecnologie Open-Source 3013 Progetto di Applicazioni e Servizi per Terminali Mobili 6014 Modelli di Business per il Mercato dei Sistemi Mobili 20
  4. 4. Repubblica Italiana Università Regione Siciliana degli Studi Assessorato Regionale dell’Istruzione di Catania e della Formazione Professionale6. SEDE FORMATIVAIl Master si svolgerà per quanto attiene la parte d’aula presso i locali del Dipartimento di IngegneriaElettrica, Elettronica e Informatica dell’Università di Catania, e eventualmente, in caso di necessitàlegate al più idoneo svolgimento dell’attività formativa, presso altre strutture che sarannoopportunamente comunicate.7. MODALITA’ DI AMMISSIONEPer partecipare alla selezione per l’ammissione al Master ciascun candidato dovrà recarsi pressol’Ufficio Immatricolazioni, Via di Sangiuliano 44/46/48, Catania, esibendo la seguentedocumentazione scaricabile dal sito: www.unict.it seguire il percorso didattica, postlaurea, mastercorsi speciali; o la domanda di partecipazione (SCHEMA A) - o il curriculum vitae redatto secondo il Modello CV europeo (SCHEMA B) - o certificato del diploma di laurea posseduto ( o autocertificazione resa nei modi di legge con dichiarazione sostitutiva di certificazione art. 76 DPR 28/12/2000n.445) o Certificato di residenza storico ( o dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà resa ai sensi dell’art. 47 del D.P. R. 445 del 28/12/2000).La domanda viene firmata dal candidato in presenza del personale preposto che la controlla e laconferma, inserendo il nominativo nell’elenco dei partecipanti. La documentazione può ancheessere spedita per posta con raccomandata e ricevuta di ritorno, rispettando rigorosamente i terminifissati dal presente bando. Soltanto in questo caso alla domanda, già firmata dallo studente, dovràessere allegata la fotocopia di un valido documento di identità.L’Amministrazione Universitaria, non assume alcuna responsabilità in merito a disguidi o disservizipostali, dipendenti da qualsiasi natura.Tutte le domande di partecipazione dovranno essere presentate presso l’UFFICIOIMMATRICOLAZIONI, Via A. Di Sangiuliano 44/46/48, 95124 Catania, entro le ore 12,30del 23/06/2011 e sottoscritte innanzi i funzionari preposti al suddetto Ufficio. Qualora inoltrateper corriere, vie postali, ecc., dovranno pervenire entro lo stesso termine del 23/06/2011 ore 12,30all’Ufficio Immatricolazioni con allegata copia del documento di identità del richiedente. Non farà,pertanto, fede alcun timbro attestante l’avvenuta spedizione, ma la data e l’ora di effettivoricevimento della domanda da parte dell’Ufficio. La busta contenente la stessa dovrà indicareall’esterno la dicitura Master Universitario II livello in “Metodologie e Tecnologie per loSviluppo di Applicazioni per Sistemi e Terminali Mobili”Il ritardo nell’arrivo della domanda, qualunque ne sia la causa, anche se la spedizionerisultasse effettuata entro il termine prefissato, comporterà la non ammissione alla prova diselezione.I dati dichiarati, indispensabili ai fini concorsuali, comportano, se incompleti e/o mendaci,l’esclusione dalla selezione o la decadenza dal diritto alla partecipazione con perdita deldiritto al rimborso di quanto versato.L’Amministrazione può disporre in ogni momento, con provvedimento motivato, l’esclusionedal concorso.
  5. 5. Repubblica Italiana Università Regione Siciliana degli Studi Assessorato Regionale dell’Istruzione di Catania e della Formazione Professionale8. INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALIPer l’informativa relativa al trattamento dei dati personali dei candidati (art. 13 del d.lgs del30/06/03 n. 196 “ Codice in materia dei dati personali”) si rimanda all’Allegato1 che fa parteintegrante del presente bando.9.MODALITA’ PER LA SELEZIONE E FORMAZIONE DELLA GRADUATORIASono ammesse alla selezione le candidature in possesso, alla data di pubblicazione del bando, deirequisiti indicati al punto 3 del presente bando.L’ammissione al corso è subordinata al superamento della prova di selezione effettuata dacomponenti del Gruppo di lavoro e/o del Comitato di gestione.La valutazione dei candidati ammessi alla selezione, sarà realizzata nel rispetto dei criteri chetengano conto dei seguenti elementi minimi secondo l’Avviso Pubblico Regione Siciliana2007/2013 punto 6.1: - conoscenza certificata della lingua inglese; - buona conoscenza dei sistemi informatici.In sede di selezione dei candidati verrà data priorità di ammissione a coloro in possesso deltitolo di studio richiesto alla data di pubblicazione dell’Avviso pubblico per la realizzazionedei master universitari di II livello, pubblicato in G.U.R.S n. 32 del 30/07/2009 La valutazione dei candidati ammessi alla selezione avverrà sulla base di: o Valutazione del curriculum vitae et studiorum e degli eventuali altri titoli presentati dai candidati e coerenza del profilo di ingresso con le caratteristiche della figura professionale in uscita (fino a un massimo di 60 punti); o un colloquio attitudinale e motivazionale volto anche a cogliere le attitudini al lavoro di gruppo, al “problem finding” e “problem solving”, alle relazioni interpersonali/comunicazione e a svolgere attività aziendale e volto a verificare la conoscenza della lingua straniera (fino a un massimo di 40 punti);Le prove di selezione si terranno giorno 29/06/2011 alle ore 9.00 presso i locali del Dipartimento diIngegneria Elettrica, Elettronica e Informatica, viale A. Doria, 6 95125 Catania.Al termine delle prove di selezione il Comitato di gestione, o i docenti da esso indicati, a garanziadella comunicazione dei risultati così come previsto dall’art. 4 della Legge n. 264/1999, formuleràuna graduatoria di merito finale che sarà resa nota mediante affissione presso l’albo delDipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica e Informatica, viale A. Doria, 6 95125 Catania ilgiorno 01/07/2011. Tale affissione rappresenterà l’unico mezzo di pubblicità legale. E’ inoltreprevista, a mero fine conoscitivo e senza il carattere dell’ufficialità, la pubblicazione dell’avviso sulsito Internet: www.unict.it, seguendo il percorso didattica, post laurea, master e corsi speciali.
  6. 6. Repubblica Italiana Università Regione Siciliana degli Studi Assessorato Regionale dell’Istruzione di Catania e della Formazione Professionale10. MODALITA’DI PARTECIPAZIONELa partecipazione al master è gratuita compreso il pagamento della tassa di iscrizione daversare all’Università come determinata annualmente dal MIUR oltre alle tasse del dirittoallo studio e all’imposta di bollo.Non è prevista alcuna erogazione diretta di borse di studio ai fruitori dell’intervento.E’ riconosciuta esclusivamente per il periodo di stage un’indennità di frequenza per gli allievi chehanno frequentato almeno il 70% delle attività di stage. Questa indennità di frequenza ammonta a €5,00 per ogni giornata (corrispondente a 6 ore) di attività effettivamente frequentata e dimostratanell’apposita scheda-stage. Tale indennità verrà erogata a conclusione del periodo di stage a seguitodi accertamento del periodo minimo di frequenza sopra richiesto. Qualora il tirocinante dovesseritirarsi prima della conclusione della attività di stage percepirà l’indennità fino ad allora maturatameno il 25%.I destinatari con carichi di cura familiare (accudimento di minori, anziani non autosufficienti,disabili, malato cronici e/o terminali) che dichiarano un Indicatore di Situazione EconomicaEquivalente ( ISEE) non superiore a € 25.000,00, potranno usufruire, con richiesta individuale e peril periodo di frequenza, del “bonus di conciliazione” spendibile per l’accesso ai servizi pubblici eprivati mediante il quale viene autorizzato il rimborso delle spese sostenute e regolarmentedocumentate. Il “ bonus di conciliazione” può essere riconosciuto nella misura massima di € 2,00per ogni ora di attività formativa in aula e di stage.11. ISCRIZIONEEntro il termine del 11/07/2011, tutti i candidati, utilmente collocati in graduatoria dovranno farpervenire o consegnare alla segreteria del Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica eInformatica, viale A. Doria, 6 95125 Catania i seguenti documenti :- conferma di partecipazione al corso, sottoscritta dal/la candidato/a ammesso/a (scaricabile dal sitowww.unict.it seguendo il percorso: didattica, post laurea , master e corsi speciali);- certificato di laurea ( solo se autocertificato in modalità di ammissione);- titoli posseduti e dichiarati ai fini della valutazione;- fotocopia di un documento di riconoscimento;- fotocopia del codice fiscale;I posti residui a seguito di un’eventuale rinuncia di vincitori verranno assegnati agli utilmentecollocati in graduatoria generale ai quali, con apposito telegramma, verranno comunicati itermini improrogabili entro i quali dovranno perfezionare l’iscrizione, pena la decadenza daldiritto di partecipazione al Master. Tale procedura verrà ripetuta sino all’esaurimento deiposti disponibili. In ogni caso, l’eventuale scorrimento della graduatoria e la formalizzazionedefinitiva degli ammessi dovrà essere completata inderogabilmente entro la realizzazione del20% del monte ore di didattica complessiva.12.VALUTAZIONE DEGLI STUDENTIIn itinere
  7. 7. Repubblica Italiana Università Regione Siciliana degli Studi Assessorato Regionale dell’Istruzione di Catania e della Formazione ProfessionaleDurante il percorso formativo alla fine di ogni modulo didattico gli allievi saranno tenuti a sostenereuna prova volta a verificare le conoscenze relative ai moduli affrontati. Tali verifiche avrannocarattere multidisciplinare e saranno svolte in aula.FinaleA conclusione del Master, ciascun allievo dovrà sostenere un esame, che consiste nella discussionedi un project work i cui temi principali saranno concordati con il Comitato di gestione in relazioneal periodo di stage finale.Al termine del percorso formativo verrà rilasciato agli iscritti che abbiano frequentato con profitto esuperato gli esami finali il titolo di Master Universitario di II livello in “Metodologie e Tecnologieper lo Sviluppo di Applicazioni per Sistemi e Terminali Mobili” con l’attribuzione di 60 creditiformativi.13. STAGEIl Master prevede 300 ore di Stage da svolgersi all’interno di aziende nel settore delle Tecnologiedell’informazione e della comunicazione (ICT) presso cui gli allievi potranno mettere in pratica lecompetenze acquisite in aula. Durante queste attività i corsisti saranno seguiti direttamente dairesponsabili delle aziende coinvolte e da un tutor didattico, allo scopo di individuare e sviluppare leattitudini di ogni singolo allievo. Obiettivo dello stage è lo sviluppo di un Project Work, chesintetizzi e dimostri le capacità acquisite dall’allievo durante il Master.Gli stage verranno svolti presso i laboratori TILab di Telecom Italia s.p.a. con sede a Torino, opresso la sede di Catania di STMicroElectronics o presso le aziende del consorzio Etna Hitech .14. GRUPPO DI LAVOROProf. Vincenzo Catania, ssd ING-INF/05, Università degli Studi di CataniaProf. Giuseppe Ascia, ssd ING-INF/05, Università degli Studi di CataniaIng. Maura Santina Turolla, Telecom Italia S.p.A.Prof. Santo Di Nuovo, ssd M-PSI/01 Università degli Studi di Catania15. COMITATO DI GESTIONEProf. Vincenzo Catania, ssd ING-INF/05, Università degli Studi di Catania.Prof. Vincenzo Cutello, ssd INF/01, Università degli Studi di CataniaProf. ssa Antonella Di Stefano, ssd ING-INF/05, Università degli Studi di CataniaIng. Maura Santina Turolla, esperto esterno, Telecom Italia S.p.A.
  8. 8. Repubblica Italiana Università Regione Siciliana degli Studi Assessorato Regionale dell’Istruzione di Catania e della Formazione ProfessionaleProf. Aurelio La Corte, ssd ING-INF/03, Università degli Studi di CataniaProf. Michele Malgeri, ssd ING-INF/05, Università degli Studi di CataniaProf. ssa Daniela Panno, ssd ING-INF/03, Università degli Studi di Catania16. PARTNER DEL PROGETTOTelecom Italia S.p.A.17. NORME COMUNIPer eventuali chiarimenti gli interessati potranno informarsi presso la Segreteria organizzativa delmaster presso la segreteria del Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica e Informatica, vialeA. Doria, 6 95125 Catania tel 095 7382395 fax 0957382397 indirizzo e-mail:Loredana.Battaglia@dieei.unict.itL’università degli Studi di Catania può esercitare un accurato controllo sulle dichiarazioni prodottedallo studente e svolge, con ogni mezzo a sua disposizione, tutte le indagini che ritiene opportune,chiedendo informazioni alla Polizia Tributaria, all’Amministrazione Finanziaria dello Stato, agliUffici Catastali, ai Comuni e agli Enti Previdenziali. Nel caso in cui dalle indagini effettuate risultiche sia stato dichiarato il falso verrà richiesto di integrare il pagamento di tasse e contributi finoall’ammontare massimo previsto; saranno applicate le norme dell’art. 16 del R.D.L. n. 1071 del20/6/1935 che prevedono sanzioni disciplinari .18. RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTOAi sensi della legge 241/1990 responsabile del procedimento è la sig.ra Angela Lanzafame, tel.095 7382377, email: angela.lanzafame@dieei.unict.itCatania, 25 maggio 2011Il Direttore Amministrativo ( L. Maggio) Il Rettore ( A. Recca)
  9. 9. Repubblica Italiana Università Regione Siciliana degli Studi Assessorato Regionale dell’Istruzione di Catania e della Formazione ProfessionaleAllegato n. 1 Informativa ai sensi dell’art. 13 del d.lgs. 30.06.03 n. 196 “Codice in materia di dati personali”Finalità del trattamento.Il trattamento dei dati personali richiesti è finalizzato all’ammissione dei candidati alla prova di selezione per le immatricolazioni al Master Universitario Master Universitario di II livello in:“Metodologie e tecnologie per lo sviluppo di applicazioni per sistemi terminali mobili” a.a. 2010/11 e alla redazione della graduatoria di merito connessa alla prova medesima.Modalità del trattamento e soggetti interessati.Il trattamento dei dati personali è curato, in base ad una procedura informatizzata, dal CEA nellapersona del Presidente e da unità designate dallo stesso Presidente tra il personale del medesimoCentro.La graduatoria di merito, costituita con riferimento ai codici identificativi della prova e il punteggioconseguito, è pubblicata sul sito web dell’Università di Catania, http://www.unict.it/Natura del conferimento dei dati e conseguenze di un eventuale rifiuto.Il conferimento dei dati è obbligatorio per l’attribuzione del punteggio e della posizione ingraduatoria. La mancata acquisizione dei dati comporta l’esclusione dalla graduatoria.Titolare del trattamento dei dati:Università degli Studi di Catania, nella persona del Magnifico RettorePiazza Università, 2 – CataniaResponsabile del trattamento dei dati (art.29 del ”Codice in materia dei dati personali”):• Presidente del CEA, designato dal Titolare del trattamento dei dati;• unità di personale del CEA, designati dal Presidente del CEA, in qualità di incaricati deltrattamento dei dati;• responsabili del procedimento, nominati dal Rettore di ciascuna università, rinvenibili nelrispettivo bando di concorso.Diritti di cui all’art. 7 del d.lg. 196/2003: (Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti)1. Linteressato ha diritto di ottenere la conferma dellesistenza o meno di dati personali che loriguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.2. Linteressato ha diritto di ottenere lindicazione:a) dellorigine dei dati personali;b) delle finalita e modalita del trattamento;c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con lausilio di strumenti elettronici;d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensidellarticolo 5, comma 2;
  10. 10. Repubblica Italiana Università Regione Siciliana degli Studi Assessorato Regionale dell’Istruzione di Catania e della Formazione Professionalee) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o chepossono venirne a conoscenza in qualita di rappresentante designato nel territorio dello Stato, diresponsabili o incaricati.3. Linteressato ha diritto di ottenere:a) laggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, lintegrazione dei dati;b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione dilegge, compresi quelli di cui non e necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali idati sono stati raccolti o successivamente trattati;c) lattestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, ancheper quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi,eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzimanifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.4. Linteressato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorche pertinenti alloscopo della raccolta;b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o divendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

×