Sezione tattile dell'interno della terra
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Sezione tattile dell'interno della terra

on

  • 1,671 views

Lavoro di Michela Cinti

Lavoro di Michela Cinti
IIIA, a.s. 2013-14, Ist. Compr. San Vito_San Vito Romano (Rm)

Statistics

Views

Total Views
1,671
Views on SlideShare
320
Embed Views
1,351

Actions

Likes
0
Downloads
1
Comments
0

3 Embeds 1,351

http://arringo.wordpress.com 1348
https://arringo.wordpress.com 2
http://webcache.googleusercontent.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Sezione tattile dell'interno della terra Sezione tattile dell'interno della terra Presentation Transcript

  • Sezione visivo-tattile dell’interno della Terra Michela Cinti IIIA_a.s. 2013-14 Istituto Comprensivo “San Vito” San Vito Romano (Rm)
  • L’interno della Terra è stato realizzato in DAS. I vari strati sono stati riprodotti con materiali diversi al tatto e che, in qualche modo, potessero richiamare la consistenza dello strato. 1. L’astenosfera, che è allo stato viscoso, è stata realizzata in velluto; 2. Il mantello inferiore, solido, è stato realizzato con la plastica di una vecchia tovaglia, liscio; 3. Il nucleo esterno, liquido, è stato realizzato in cartoncino ondulato, da sempre utilizzato per rendere la fluidità; 4. Il nucleo interno, solido, è stato realizzato in due modi: sia con uno strato di carta vetrata, sia con un blocco mobile, pesante ed estraibile di DAS, in modo da suggerire il peso e la densità di questo strato.
  • ASTENOSFERA MANTELLO INFERIORE NUCLEO INTERNO NUCLEO ESTERNO
  • RILIEVI DELLA CROSTA OCEANICA E CONTINENTALE
  • Inizia l’esplorazione tattile…
  • Abbiamo estratto il nucleo…
  • …e verificato la cavità in cui è collocato!
  • Abbiamo poi…toccato con mano la differenza di spessore tra crosta continentale e crosta oceanica!
  • Ed ecco a voi, Lorenzo con la…geografa Michela! Bellissimi e bravissimi!