Piano e calendario editoriale per i social media

14,577 views
14,208 views

Published on

Linee guida alla creazione del piano e del calendario editoriale per i social media. In coda suggerimenti per la redazione.

Published in: Business

Piano e calendario editoriale per i social media

  1. 1. Piano e CalendarioEditoriale per iSocial MediaA cura di Cristiana Tumedeihttp://quicopy.blogspot.it
  2. 2. Argomenti➔ Perché essere presenti sui social media➔ Strumenti di gestione editoriale per isocial media➔ Il piano editoriale per i social media➔ Il calendario editoriale per i social media➔ Suggerimenti per la redazione
  3. 3. Perché esserepresenti sui SocialMedia
  4. 4. Essere presenti sui social media significa:➔ Conoscere il mezzo che stiamo usando e le suedinamiche➔ Rendersi aperti e disponibili al confronto e allecritiche➔ Mettersi in gioco e sperimentare
  5. 5. Per massimizzare la resa della nostrapresenza sui social media possiamodotarci di due strumenti, che sonovalidi supporti anche nella gestionedei profili aziendali: il piano e ilcalendario editoriale.
  6. 6. Strumenti digestione editorialedei Social Media
  7. 7. Piano e calendario editoriale sono duestrumenti utili per la gestione dei socialmedia.Usarli significa assicurarsi 3 vantaggi principali:1. Organizzare i contenuti social2.Verificare il loro impatto sugli utenti3.Massimizzare la resa della nostracomunicazione sui social
  8. 8. Il piano editorialeper i social media
  9. 9. Il piano editoriale è un documento che ciaiuta a definire la nostra strategia dicomunicazione sui social media.Solitamente è suddiviso in sezioni.● Obiettivi● Target● Contenuti (tipologia e argomenti)● Aggiornamenti (frequenza di pubblicazione)
  10. 10. Caratteristiche del piano editoriale peri socialÈ possibile redigere un unico piano editorialeper tutti i social media. Infatti, è bene seguireuna strategia di comunicazione principale cheandrà personalizzata, almeno in termini dicontenuti e aggiornamenti, in funzione dellesingole piattaforme.
  11. 11. Piano editoriale per i social: i vantaggiI vantaggi principali che otteniamo dalluso del pianoeditoriale sono:➔ La definizione precisa della nostra presenza suisocial➔ La verifica dellefficacia delle nostre azioni➔ Il monitoraggio del nostro percorso➔ Lindividuazione della nostra nicchia➔ La possibilità di raccontarci, condividendo i nostriinteressi
  12. 12. Il calendarioeditoriale per isocial media
  13. 13. Il calendario editoriale è uno strumentoche ci aiuta a definire i dettagli delle nostrepubblicazioni sui social media.Solitamente è suddiviso in sezioni.● Periodizzazione (data e ora)● Argomento● Parole chiave● Link eventuali
  14. 14. Caratteristiche del calendarioeditoriale per i socialÈ necessario redigere un calendario editorialeper ogni social media che andremo ad utilizzare.Quando lo progettiamo dobbiamo fare moltaattenzione alle dinamiche di ogni piattaforma ecapire come sfruttarle.I due elementi più rilevanti sono laperiodizzazione e le parole chiave.
  15. 15. Calendario editoriale per i social: ivantaggiI vantaggi principali che otteniamo dalluso delcalendario editoriale sono:➔ La pianificazione dei contenuti da condividere➔ Il monitoraggio della loro efficacia➔ Unindicizzazione più performante deicontenuti
  16. 16. Suggerimenti per laredazione
  17. 17. Piano editoriale per Twitter➔ OBIETTIVI – considerare la natura del social (potereinformativo, viralità, modalità di interazione, ecc.)➔ TARGET – organizzare i follower in liste (così è possibileprofilare i contenuti)➔ CONTENUTI – sfruttare la multimedialità (usare il motore diricerca interno per individuare i topic trends)➔ AGGIORNAMENTI – pubblicare con costanza econtestualizzare le comunicazioni (considerare la velocità diaggiornamento della timeline)
  18. 18. Calendario editoriale per Twitter➔ PERIODIZZAZIONE – concentrarsi nella fascia oraria in cui ifollower sono più attivi e presenti➔ ARGOMENTO – costruire percorsi e approfondimenti➔ PAROLE CHIAVE – usare # per tenere traccia dellecondivisioni e contestualizzarle➔ LINK – appuntare link interessanti da condividere, accorciarliper limitare il numero di caratteri
  19. 19. Piano editoriale per Google Plus➔ OBIETTIVI – considerare lelevata interattività che offrequesto social (hanghout, +1, ecc.)➔ TARGET – sfruttare le cerchie e la possibilità di condividere ipost in modo mirato➔ CONTENUTI – variare la tipologia di contenuti➔ AGGIORNAMENTI – definire una frequenza e rispettarla,essere attivi e presenti a prescindere dalle condivisioni
  20. 20. Calendario editoriale per Google Plus➔ PERIODIZZAZIONE – analizzare le cerchie per comprenderemomento di maggiore attività➔ ARGOMENTO – variare, creare serie di post,approfondimenti o post raccoglitori➔ PAROLE CHIAVE – usare # per tracciare e indicizzare lecondivisioni➔ LINK – appuntare link interessanti da condividere,accompagnarli con breve descrizione o riflessione
  21. 21. Presentazione a cura diCristiana TumedeiCopywriter, redattrice, webcontent manager e blogger. Mioccupo di web marketing ecomunicazione digitale.Per informazioni e contatti:cristiana.tumedei@gmail.comBlog: http://quicopy.blogspot.itQuesto progetto aderisce alliniziativaScriviamo insieme lanciata sul blogPenna blu da Daniele Imperi.

×