¤12NOTA Per leggere e personalizzare questo file (o meglio, una    sua copia) puoi usare PDF-XChange PDF Viewer —    www.pd...
Ute Kretzschmar           L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione                                                     ...
Prefazione e ringraziamentiQuesto libro e una raccolta di messaggi medianici da me ricevuti nell’arco di un anno e        ...
Capitolo             1   Piani temporali e cronaca dell’akasha1.1Domanda: ho osservato alcune delle mie incarnazioni prece...
2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione                                         4di Ute Kretzschmarnon dipende ...
2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione                                          5di Ute Kretzschmar    Nel mom...
2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione                                          6di Ute Kretzschmarsolo che la...
2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione                                          7di Ute Kretzschmardelle discu...
2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione                                         8di Ute Kretzschmarfutura.    P...
2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione                                         9di Ute Kretzschmar    Mettiamo...
2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione                                       10di Ute Kretzschmarmodo in cui i...
2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione                                       11di Ute Kretzschmar    Come gi` ...
2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione                                       12di Ute Kretzschmar1.6Domanda: q...
2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione                                       13di Ute Kretzschmar     La distr...
Capitolo               2                                                                 `                                ...
2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione                                         15di Ute Kretzschmardel film del...
2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione                                        16di Ute Kretzschmardono di non ...
2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione                                      17di Ute Kretzschmarvita.     `   ...
2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione                                       18di Ute Kretzschmar    Il moment...
2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione                                      19di Ute Kretzschmar2.4Domanda: av...
2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione                                    20di Ute Kretzschmar2.6Domanda: come...
2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione                                 21di Ute Kretzschmarperlopi` rifuggono ...
Capitolo              3                          `               Spiritualita femminile e maschileDomanda: ci sono moltiss...
Capitolo              4     Deviazioni dalla cronaca dell’akashaDomanda: e i suicidi e quelli che perdono la vita in un in...
2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione                                         24di Ute Kretzschmar    Vi port...
Capitolo               5                                  Le anime complementariDomanda: potresti spiegarci la questione d...
2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione                                            26di Ute Kretzschmarnon pu` ...
Capitolo               6       La sala degli specchi come modello               esplicativo del mondo dualeConfucioSiate b...
2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione                                          28di Ute Kretzschmarspeculari ...
Capitolo                   7                                                                ´                             ...
2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione                                        30di Ute Kretzschmar7.2Domanda: ...
Capitolo             8                                                             Incarnazioni8.1Domanda: esiste un numer...
2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione                                          32di Ute Kretzschmar8.2Domanda...
Capitolo              9                                                                        `                          ...
2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione                                       34di Ute Kretzschmar    Ci sono a...
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione

3,789

Published on

Published in: Spiritual
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
3,789
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
14
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

2012, L'Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione

  1. 1. ¤12NOTA Per leggere e personalizzare questo file (o meglio, una sua copia) puoi usare PDF-XChange PDF Viewer — www.pdfxviewer.com — cos` da poter evidenziare il testo con ı 2010 linee, freccie, cornici . . . , inserire note e commenti che potrai poi salvare.
  2. 2. Ute Kretzschmar L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione 2012 Le teorie catastrofiste sono soltanto una parte ` delle previsioni intorno al 2012. La data per cui e stata ` predetta la fine del mondo puo coincidere, viceversa, con un nuovo inizio: un salto evolutivo della Terra e il passaggio alla Quinta Dimensione. ?Se sappiamo leggere gli eventi, i segni di un periodo di grande accelerazione sono gi` avisibili. Questo libro e una lente di ingrandimento che rende i segni della trasformazione `ancora pi` evidenti. uPer bocca dell’autrice, i maestri ascesi Confucio e Kuthumi e altri esseri di luce ci for-niscono importanti indicazioni su come interpretare il cambiamento epocale che stiamovivendo. Una prospettiva completa che si fonda sulla natura dell’anima, la genesi delnostro pianeta, il tema delle ripetute incarnazioni.In questo libro troviamo tutte le domande e tutte le risposte all’evoluzione gi` in atto ache culminer` nel 2012. Una lettura indispensabile per giungere preparati al grande amomento. UTE KRETZSCHMAR vive e e svolge la sua attivit` di scrittrice, seminarista e guida a spirituale a Mullheim, Germania. Ute e in ` collegamento con diversi Maestri Ascesi, quali Confucio e Kuthumi, attraverso i quali ha ottenuto importanti rivelazioni sul destino dell’Umanit` . a Ha gi` scritto il seguito: a “2012 e anni successivi: una nuova coscienza per una nuova Terra”
  3. 3. Prefazione e ringraziamentiQuesto libro e una raccolta di messaggi medianici da me ricevuti nell’arco di un anno e `mezzo. La maggior parte dei messaggi proviene dai Maestri Confucio e Kuthumi, ai qualisono estremamente grata per aver avuto l’autorizzazione a metterli per iscritto. Questo libro descrive in modo chiaro e semplice una nuova visione del fenomenotempo, dell’origine della Terra e dell’universo duale, fornisce molte risposte a domanderelative all’aldil` , tratta gli sviluppi a livello di coscienza attualmente in corso sulla Terra ae ci mostra in quale direzione ci stiamo muovendo. Infonde fiducia nella propria forza divina e il coraggio necessario per vivere e affron-tare i cambiamenti legati alla vita. Desidero ringraziare il Maestro Confucio, il Maestro Kuthumi, il mio S´ superiore e ela mia anima complementare Antar per i loro messaggi comprensibili e pieni d’amore, espero che questo libro possa essere di ispirazione a molte persone per una vita pi` colma udi speranza, amore e libert` . a Marzo 2002 Ute Kretzschmar 2
  4. 4. Capitolo 1 Piani temporali e cronaca dell’akasha1.1Domanda: ho osservato alcune delle mie incarnazioni precedenti e mi sono resa contodi aver avuto due vite nello stesso periodo. Si sovrappongono temporalmente, quindiero due volte sulla Terra, in due corpi diversi nello stesso momento! Com m’` possibile euna cosa del genere?ConfucioVi do la benedizione e il benvenuto, e Confucio che parla. Vi spiegheremo qualunque `cosa desideriate sapere e da questo scaturiranno altre cose ancora: domande che ancoranon esistono nella vostra immaginazione! Quindi volete sapere come funziona il tempo? Bene, cominciamo. Quando un essere umano e incarnato sulla Terra, per via della sua crescita, della sua `evoluzione e del suo processo d’invecchiamento percepisce il tempo come lineare, ovverocome se scorresse in avanti. Questo a un certo punto vi ha spinti a calcolare il tempo, asuddividere l’anno in 365 giorni e poi a farne iniziare uno nuovo. ` In senso superiore, il tempo come lo intendete voi non esiste realmente! E unostrumento che serve da pretesto per giustificare un campo di esperienza ampiamentediversificato. Per spiegare il fenomeno tempo supporremo quindi che sia reale e ve lo comunichere-mo in modo che possiate capirlo perfettamente. Vi trovate su un piano di realt` terrestre che corrisponde all’anno 2002. Questo si- agnifica che avete cominciato a contare il tempo 2002 anni fa. Tuttavia il vostro piano direalt` esisteva gi` prima che voi cominciaste a contare il tempo, perci` la sua esistenza a a o 3
  5. 5. 2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione 4di Ute Kretzschmarnon dipende da un calendario. Il vostro piano di realt` , l’ambiente che percepite con i sensi fisici, non e l’unico: a `accanto a voi esistono molti piani di esperienza che per chi li abita sono altrettanto realie materiali del mondo che vi circonda. Per capire meglio serviamoci di un’immagine:pensate a un ventaglio aperto, le cui singole sfaccettature danno come risultato l’interoventaglio con sopra un meraviglioso dipinto. Se voi foste un punto su una di questesfaccettature, vi risulterebbe difficile abbracciare con lo sguardo il quadro generale. Potreste percepire tutto il ventaglio solo osservandolo dall’esterno e da una certa di-stanza. Questo vale anche per la vostra visione del tempo. Immaginate che ogni sfac-cettatura del ventaglio sia un altro piano di realt` sul quale si svolge un determinato aprogramma. Un programma potrebbe essere intitolato “L’ascesa della Terra alla quintadimensione” oppure “La fase finale di Atlantide” oppure “Il medioevo”. Se vi trovate in uno di questi programmi, vedete solo il film che viene proiettato inquel momento, e tutta la vostra concentrazione e consapevolezza sono focalizzate su quelfilm, dato che vibra alla vostra frequenza, mentre tutti gli altri programmi che vanno inonda in contemporanea sono invisibili per voi. Da un punto di vista superiore, il tempo tende piuttosto a essere rappresentato comecircolare ed e ben pi` complesso di quanto potreste percepire in questo momento. ` u Intorno a voi ci sono molti piani di realt` in cui il tempo viene rappresentato in un aaltro modo, altrettanto continuativo. E tutti questi piani coesistono sul pianeta Terra e sono separati gli uni dagli altri dafrequenze vibratorie. Ora passiamo la parola ad Antar. Siate benedetti.AntarBenvenuti, e Antar che vi parla. Confucio mi ha autorizzato a suffragare con esempi `pratici dal mio punto di vista quanto vi ha appena spiegato. Fra me e il canale Utec’` uno stretto rapporto di parentela: veniamo, per cos` dire, dalla stessa famiglia e ıspirituale. Io vivo nella quarta dimensione, nelle altezze luminose superiori, il luogoin cui vanno quelli che sulla Terra chiamate i defunti. In base al vostro vocabolario dovrei essere considerato morto, ma posso tran-quillizzarvi: godo di ottima salute e di eccellente vitalit` , e da qui ho una visione ad’insieme degli avvenimenti di cui non disponevo sulla Terra. Mi trovo a confronto con i sistemi temporali della Terra pi` di quanto non lo sia, per uesempio, un essere umano incarnato. Per la loro costituzione esterna i piani superiori dei mondi di luce, espressione tuttorausata per indicare l’aldil` , potrebbero essere paragonati al vostro ambiente terrestre. Per ame sono reali quanto lo e per voi la Terra. Io vivo qui e non da eremita: siamo molti, il che `significa che ho degli amici. Supponendo che sia vissuto sulla Terra dal 1870 al 1948,secondo il vostro modo di calcolare il tempo ho raggiunto i settantotto anni e poi sonomorto.¤dizioniPDF Y. . . come una foglia nel vento. . .
  6. 6. 2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione 5di Ute Kretzschmar Nel momento in cui muoio, abbandono il mio corpo terreno e ascendo con il miocorpo sottile nei mondi di luce, direi che si tratta di un ritorno a casa. Per l’individuo il `processo della morte e gioioso se non resta troppo aggrappato al corpo fisico. La vitapu` essere paragonata alla visione di un film avvincente in cui lo spettatore s’immedesima otalmente nella trama da provare paura e speranza, soffrire e piangere di gioia, al punto cheal termine del film, quando cala il sipario, si sveglia da uno stato profondo di trance e sidice: ≪Ti sei lasciato talmente coinvolgere dalla trama che hai del tutto dimenticato chisei!≫. Quando la vita giunge al termine, attraversi il canale di luce e di colpo ti ricordi ditutto. Il canale luminoso e una specie di tunnel, un ponte fra i mondi. E l` torna il ricordo: ` ısai dove abiti e qual e il tuo posto, ed e l` che ti dirigi. ` ` ı Arrivi a casa, vieni accolto con espressioni di giubilo e per prima cosa vai a trovaretutti i tuoi vecchi amici e conoscenti. ` Magari scopri che nel frattempo la tua migliore amica si e reincarnata. E quindi nata `nel periodo in cui tu eri via, cio` mentre conducevi una vita sulla Terra. Mettiamo che ela tua amica sia nata nel 1900, forse tu ne sei stato informato di notte in sogno e seistato triste per un po’, perch´ una parte di te sapeva che non avresti visto quella epersona per molto tempo. Ora che la tua vita e finita e tu sei di nuovo a casa nella quarta `dimensione, sai all’improvviso da cosa e dipesa la tua tristezza nel 1900: era l’anno in cui `e nata la tua migliore amica. E adesso vorresti sapere come sta?` Restituisco la parola a Confucio.ConfucioVi do la benedizione e il benvenuto, e Confucio che parla. Ecco altre informazioni sul `tema tempo. Cosa significa, in pratica, l’esistenza di moltissimi piani di realt` che vi offrono diversi alivelli temporali? Significa che tutto il tempo esiste contemporaneamente! Quindi potete incarnarviavanti e indietro nel tempo senza dover tenere conto di nessuna scadenza. In questomomento vivete nel 2002, i piani temporali a voi pi` vicini portano altre date e per gli es- useri umani che vi vivono sono tanto reali quanto il vostro 2002. Ci sono piani temporaliin anticipo rispetto alla vostra epoca e altri che comprendono periodi che voi defini-reste passati. Tutti esistono contemporaneamente, incastrati l’uno nell’altro sul pianetaTerra, solo che non li potete vedere perch´ vibrano a un’altra frequenza. eAntarSalve, e Antar che parla. Come faccio adesso a entrare in contatto con una persona sulla `Terra, in questo caso con la mia amica reincarnata? Mi concentro sulla sua anima, `sulla personalit` che mi e familiare, e lascio che la mia coscienza vi fluisca. Voi afate qualcosa di simile quando pensate intensamente a qualcuno che abita molto lontano,¤dizioniPDF Y. . . come una foglia nel vento. . .
  7. 7. 2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione 6di Ute Kretzschmarsolo che la mia coscienza si reca proprio l`. Vedr` una donna in et` matura (dato ı o ache io stesso sono vissuto fino al 1948) che con ogni probabilit` esteriormente non apresenter` nessuna somiglianza con la mia amica, ma la sostanza sar` senza dubbio la a asua. Sar` felice di vederla e forse ci daremo appuntamento di notte in sogno, quando olei dorme. Naturalmente quando e nel suo corpo fisico non mi pu` percepire, ma io ` oposso entrare in contatto con una sua parte inconscia e conversare con lei, magari mentree occupata a preparare il pranzo. La sua coscienza vigile non e consapevole di questa` `conversazione e dell’appuntamento. Ora lei va a dormire e il suo corpo onirico abbandona il suo corpo fisico e visita ilpiano dei sogni. In questa occasione ci incontriamo e la mattina dopo lei si sveglia felice,indescrivibilmente arricchita e allegra. La sua coscienza onirica le traduce eventualmente l’accaduto in immagini che hannocaratterizzato la sua incarnazione attuale. Per esempio, potrebbe sognare di incontraredi nuovo un vecchio amico di giovent` e trascorrere una bella giornata con lui. I piani utemporali acquisiscono un’importanza enorme quando si desidera reincarnarsi. Molte persone prediligono determinati secoli e, secondo i concetti terreni, s’in-carnano sempre nella stessa epoca. Questo d` loro una certa sicurezza: in primo luogo aconoscono benissimo il periodo e le situazioni esteriori, in secondo luogo hanno coscienzadegli eventi storici. Altre persone preferiscono l’esatto contrario: troverebbero infatti noioso incarnarsipi` volte nella stessa epoca e per questo scelgono un altro piano temporale e un altro usecolo. ` E qualcosa che pu` essere paragonato alle varie preferenze degli esseri umani riguardo oalla scelta del luogo in cui trascorrere le vacanze: c’` chi va ogni volta in un posto diverso ee chi invece ha un luogo particolare o due o tre posti in cui torna regolarmente. Anche lascelta del piano temporale in cui incarnarsi funziona in modo analogo. Se, quindi, in una regressione ti sei accorta di aver avuto due vite nello stesso periodo,vuol dire che hai scelto due volte la stessa cornice temporale. Naturalmente haivissuto queste due esistenze in successione, ma nel medesimo secolo. Quando un individuo progetta di reincarnarsi, conduce una ricerca da diversi punti divista: in primo luogo, gli amici hanno un ruolo determinante, dato che nella maggior partedei casi non si decide da soli. Poi ci raduniamo in gruppi e conversiamo; ognuno raccontale proprie esperienze nelle incarnazioni passate, e come aiuto ci sono anche i cosiddetti“cinema olografici”. Il programma prevede determinati eventi ed epoche che ci si pu` guardare a scopo di ostudio. E` un po’ come quando guardate alla TV dei documentari su altri continenti, meteturistiche e simili. Da noi ci sono questi cinema olografici con un’ampia scelta di film,dove e possibile reperire informazioni su determinati periodi, sulle condizioni tecniche, `sulla convivenza degli esseri umani in quell’epoca. Tutto questo viene documentato inquesti film, compresi gli eventi storici particolari e i luoghi in cui si sono svolti. Andiamo quindi al cinema con un gruppo di amici, proprio come fate voi, e comincia-mo a esaminare in un film le varie possibilit` d’incarnazione. In seguito, ci sono, di solito, a¤dizioniPDF Y. . . come una foglia nel vento. . .
  8. 8. 2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione 7di Ute Kretzschmardelle discussioni: alcuni vorrebbero che nella successiva vita ci fossero determinate cose,altri ne vorrebbero altre, e cos` si formano dei piccoli gruppi con interessi comuni. ı La scelta di un’incarnazione viene anche influenzata dal desiderio di rimanere insiemeai propri amici. Scegliamo quindi i genitori che ci piacerebbe avere e gli amici che vorremmoincontrare nella vita terrena. Ci s’incarna, poi, per cos` dire, su un piano temporale ıe in una zona dove l’incontro possa verificarsi. La cerchia di amicizie che viene a ` `formarsi nel corso dell’esistenza e costituita perlopiu da persone che conosciamo gi`ada altre vite. Lo stesso vale per le persone che non sopportiamo. Pi` tardi spiegher` pi` precisamente come, nella fase di progettazione, ci si accordi u o uanche su ci` che i singoli desiderano fare o sperimentare nella vita. Naturalmente oquesta progettazione si svolge in accordo con il S´ superiore di tutti gli individui coinvolti. e Si e quindi formato un gruppo che ha scelto un periodo comune. Una volta stabilita in `linea di massima la cornice temporale, ci si pu` immergere pi` a fondo nel programma. E o u `una procedura analoga a quella utilizzata con i vostri computer, dove dal men´ principale uselezionate un file per vedere pi` concretamente ci` che v’interessa. Dopo aver scelto u oil piano temporale e il luogo d’azione, si scende sempre pi` nei dettagli, fino a poter uosservare le costellazioni familiari, praticamente le biografie familiari. Ogni singolo individuo nel gruppo di osservatori sceglie il proprio ruolo futuro. Inconcreto: vedete la persona che sarete nella vostra vita futura. Nel cinema olograficovedete voi stessi e il vostro lo futuro. E adesso le cose si fanno ancora pi` complesse: come in un programma del computer, upotete cliccare su ogni singola figura che si presenta nel film per procurarvi ulteriori in-formazioni. L’informazione pi` importante che viene fornita e il codice preliminare, una u `specie di grado di difficolt` del ruolo proposto. a Ogni personaggio del film e quindi dotato di un codice di difficolt` . Dato che grazie ` aalle vostre incarnazioni precedenti conoscete le vostre capacit` ed esperienze, possedete auna specie di certificato di abilitazione relativo ai ruoli che potete ricoprire e a quelli cheper voi presentano ancora delle difficolt` . a Il S´ superiore vi assiste in questa selezione e vi consiglia. E oltre al codice pre- eliminare vi viene comunicato chi ha sostenuto ultimamente questo ruolo portandolo atermine. Potete quindi incontrarvi in concreto sul piano sottile con qualcuno che ha appe- `na ultimato la vostra futura incarnazione ed e morto da poco tempo. Nella maggiorparte dei casi queste persone sono felici di poter riferire informazioni sulla loro vita pas-sata e vi possono fornire indicazioni mirate sulle difficolt` che hanno percepito come aparticolarmente intense in quel ruolo.AntarBenvenuti, e Antar che vi parla. La volta scorsa siamo arrivati alla spiegazione su come ci `si possa incontrare sul piano sottile con qualcuno che ha gi` vissuto la vostra incarnazione a¤dizioniPDF Y. . . come una foglia nel vento. . .
  9. 9. 2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione 8di Ute Kretzschmarfutura. Potreste avere l’impressione che un simile ruolo sia prestabilito molto rigidamen-te, ma le cose non stanno cos`. ı a` Dal momento che ogni personalit` e qualcosa di unico e irripetibile, e ovvio che `ci siano delle differenze. Ognuno ha la propria impronta particolare che porta cons´ in ogni esistenza, e le cose che una persona trova difficili variano da individuo a eindividuo. Ci` che ha creato problemi al vostro predecessore a voi potrebbe risultare facilissimo. oOgni singolo caso e diverso per via delle convinzioni e dei pensieri che una persona nutre `e con i quali attira le proprie esperienze. Ci` significa che non vivrete rigidamente la ovita che avete visto nel cinema olografico. Vi saluto.1.2 Kuthumi a proposito dei piani temporaliVi do la benedizione e il benvenuto, e Kuthumi che parla. ` La cronaca dell’akasha coincide con la sostanza del cinema olografico, e, per cos` ` ıdire, il film originale, gli avvenimenti originari che sono stati registrati negli “archivi”della Terra. L’immagine ricevuta dal mio canale e corretta. ` Per molti, e anche per te, e difficile immaginare che esistano cos` tanti piani temporali ` ıe di realt` . a La Terra ruota intorno al Sole in un’orbita ben precisa e secondo la vostra cognizionedi tempo questa rotazione dura circa 26.000 anni. Si tratta dell’orbita temporale, in cui laTerra esiste ovunque a diverse frequenze vibratorie e in tempi diversi. L’immagine che mi viene trasmessa mostra la Terra in un tubo ellittico attorno al Sole.In un punto il pianeta Terra e nitido e presenta splendidi colori, e poi ci sono infinite Terre `che si differenziano tra loro in minima parte per tonalit` di colore, luminosit` e nitidezza, a ae si allineano in cerchio, non l’una accanto all’altra come in una collana di perle, maspostate di millimetri e incastrate l’Una nell altra finch´ non risulta un cerchio completo. eKuthumiPotete raffigurarvi i piani di realt` come una collana in cui le singole perle si compenetrano aa vicenda. I ruoli proposti nel cinema olografico sono validi per ogni livello vibratorio,per ciascuna “perla”, ragion per cui ogni ruolo e presente pi` volte. ` u Supponiamo che in passato abbiate vissuto una vita come Leonardo da Vinci, al-lora non siete gli unici ad aver diritto a questo nome: ci sono molti altri che assumonoe “recitano” questo “ruolo” in una vita.¤dizioniPDF Y. . . come una foglia nel vento. . .
  10. 10. 2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione 9di Ute Kretzschmar Mettiamo che siate nati nel 1965 e che al cinema olografico abbiate scelto la vita di“Susi Schmidt”. Allora vi mettete in lista per questa “parte” e successivamente l’ologram-ma vi comunicher` quando il ruolo sar` disponibile. Pu` darsi che i due piani temporali a a opi` vicini siano gi` occupati, il che significa che dovete aspettare. Dunque attendete l’ar- u arivo del piano temporale per cui vi siete registrati e che contiene il vostro anno di nascita.Non e quindi raro che passino uno o due piani temporali e voi possiate osservare co- `me il vostro “predecessore” nasca e cresca sul rispettivo piano temporale. E sapete conprecisione che la prossima volta toccher` a voi, sull’orbita temporale che vi siete scelti. a1.3Domanda: nel cinema olografico e possibile assumere qualunque ruolo? Posso im- `maginare che ogni musicista desideri avere la parte di Strauss o Mozart e che ci sianomigliaia di richieste in questo senso, ma c’` qualcuno interessato al ruolo di donna delle epulizie?Kuthumi`E per questo motivo che esiste il certificato di abilitazione: ci si aspetta che per il ruoloscelto abbiate anche determinate competenze e conoscenze di base che vanno in questadirezione. Eccovi un esempio. Dopo aver vissuto settanta volte nell’et` della pietra non potete scegliere una vita ada “W.A. Mozart”, non e possibile. Per questo esiste il codice preliminare. Il codice `preliminare per il ruolo di “W.A. Mozart” prevede, per esempio, che l’interessato conoscail XVIII° e il XIX° secolo, che possieda notevoli conoscenze e doti musicali e sia fornitodi facolt` medianiche. Non e quindi detto che chiunque desideri nascere come W.A. a `Mozart soddisfi i requisiti necessari per assumere questo ruolo. E adesso occupiamoci della questione dei ruoli che secondo voi difficilmente vengonoassegnati. Non e affatto cos`! Da una parte, nel cinema olografico ci sono molti ruoli che trovate ı“divertenti e desiderabili” e che in seguito giudicherete diversamente dal punto di vistaterreno. Dall’altro, capita a volte che una persona che ha vissuto una esistenza moltofaticosa scelga un’incarnazione in cui si pu` riposare, in cui i suoi doveri sono limi- otati e le vengono garantite determinate sicurezze, e cos` sceglie per esempio una vita ıda casalinga. E pu` darsi benissimo che facendo le pulizie questa casalinga si guada- ogni qualcosa in pi` , come direste voi. Si tratterebbe in un certo senso di un ruolo che upromette un po’ di riposo fra due incarnazioni faticose. Inoltre, una persona e predestinata per certi ruoli a causa della sua impronta. Se adesso `un individuo e portato a nutrire fortissimi sentimenti di sacrificio, ben difficilmente s’in- `carner` in una famiglia reale che desidera un erede al trono che rappresenti in pubblico al’autorit` e il potere. a Quello che una persona si porta dentro per via delle sue convinzioni sulla vita e del¤dizioniPDF Y. . . come una foglia nel vento. . .
  11. 11. 2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione 10di Ute Kretzschmarmodo in cui impiega o trattiene dentro di s´ la propria energia, e una specie di codi- e `ce. E questo codice stabilisce anche quali sono i ruoli che potrebbero far progredirequella persona, di modo che un certo programma attivo in lei possa essere terminato otrasformato.Obiezione: il potere non mi e mai interessato. `KuthumiDipende dal valore che si d` a questa parola. Per alcune persone il termine potere ha una aconnotazione molto negativa, ma in realt` non e cos`. a ` ı La parola “potere” implica la capacit` di fare, cio` l’essere in grado di realizzare a ee attuare qualcosa autonomamente. Le persone per le quali questo termine ha unaconnotazione negativa tendono a tenersi lontane dal potere e preferiscono restarein un rapporto di dipendenza. Scelgono un ruolo subordinato perch´ cos` facendo ri- e ıtengono di avere meno responsabilit` e proiettano volentieri la responsabilit` all’esterno, a aperch´ questo permette loro di raccontarsi di non avere nessuna colpa se le cose vanno in eun certo modo. E invece e evidente che non sono innocenti! ` ` Dal nostro punto di vista il potere, il potere personale, e molto positivo. E ogni `individuo e responsabile della propria vita, che lo sappia o meno. Siate benedetti, e `Kuthumi che vi ha parlato.1.4Domanda: i piani temporali per me sono ancora un mistero. Potresti fornire unaspiegazione pi` chiara? uConfucio `Vi do la benedizione e il benvenuto, e Confucio che parla. E difficile capire i piani tempo- `rali quando si e incarnati in un corpo e ci si trova nel mondo materiale, cio` su un piano ` etemporale. Ci` che in questo momento sperimentate come realt` , come piano temporale, e asso- o a `lutamente reale per voi, ma in verit` vi trovate all’interno di un ologramma grande ae potente, di nome Terra. E avete deciso collettivamente di interpretare l’anno 2002,proprio come avete interpretato gli anni precedenti a questo. Quando ci si trova nella materia, non si riesce tanto facilmente a rendersi conto dell’e-sistenza di questo ologramma. Tutto e straordinariamente reale, autentico, potete toccare `le cose che vi circondano, vi accorgete di come state invecchiando e per voi al momentonon esistono altri piani temporali. Ma non appena abbandonerete la materia note-rete che c’` un’infinit` di piani temporali: l’et` della pietra, i continenti che ritene- e a ate inabissati, il Medioevo e numerose versioni della cosiddetta “et` moderna” sono asperimentabili quanto l’orbita temporale da voi scelta.¤dizioniPDF Y. . . come una foglia nel vento. . .
  12. 12. 2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione 11di Ute Kretzschmar Come gi` illustrato, nel cinema olografico scegliete tre cose: tempo, luogo e persona, afermo restando che tempo e luogo costituiscono la prima scelta. Mettiamo che abbiatescelto il 1750 e Parigi. Dopodich´ entrate nel film, scegliete un personaggio che vi piace e `e ne seguite il percorso a ritroso. E possibile che a un certo punto decidiate che non fa pervoi. Allora scegliete un altro personaggio, e questo processo va avanti finch´ ne trovate uno edi vostro gradimento e i vostri prerequisiti coincidono con il codice del ruolo proposto. Potete immaginare l’offerta dei ruoli come un’enorme opera teatrale in cui ciascunosceglie la propria “parte”. In un certo senso scegliete voi stessi. ≪Se nascessi in questoluogo e in quest’epoca, che ruolo mi piacerebbe recitare?≫, e pi` o meno quello che vi ` uchiedete. Giunge poi il momento in cui v’impegnate ad assumere un ruolo, cio` vi mettete in elista per la parte che avete scelto. In questo modo la questione e risolta. Non appena si `avviciner` un piano temporale in cui recitare questo ruolo verrete al mondo. E tutto a un atratto vi troverete nel bel mezzo della recita, quella che avevate visto al cinema olografico.1.5Domanda: c’` un punto che non mi e ancora chiaro. Hai fatto l’esempio di Mozart: e `significa che sono molti a ricoprire questo ruolo?ConfucioS`, ci sono molte persone che scelgono lo stesso ruolo e nascono una dopo l’altra ınei vari piani temporali. Rimaniamo all’esempio di W.A. Mozart. Prima che il vostropiano temporale registrasse l’anno 1756, c’erano gi` stati dei Mozart, e dopo di voi ce ane sono stati altri. Ogniqualvolta un piano temporale si avvicina al 1756 nasce unnuovo Mozart. Va comunque tenuto conto che il 1756 e di secondaria importanza, poich´ ` eprobabilmente altri piani temporali calcolano il tempo in maniera diversa o hanno iniziatoa contarlo in un altro momento. ` Il fatto e che il ruolo di Mozart esiste nella cronaca dell’akasha, e su ogni piano direalt` c’` una persona che decide d’incarnarsi come Wolfgang Amadeus Mozart. a e ` Non e che tutti questi Mozart ottengano lo stesso tipo di successo: certi sono `diventati piu vecchi del Mozart del vostro piano temporale; altri non hanno avutoil medesimo successo pur essendo anche loro musicisti, perch´ a causa della loro e `natura hanno dato piu importanza alla sicurezza. Il modo in cui la personalit` plasma ala propria vita varia da individuo a individuo. La parte e contenuta nel cinema olografico `e viene recitata in moltissimi modi diversi.¤dizioniPDF Y. . . come una foglia nel vento. . .
  13. 13. 2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione 12di Ute Kretzschmar1.6Domanda: quello che ancora non capisco e come mai se continuano a nascere dei `Mozart, non ce ne sono altri divenuti famosi.ConfucioMoltissimi sono diventati celebri, ma in altri piani temporali. In questo momento vedile cose in modo sbagliato. Nella vostra storia sta scritto: W.A. Mozart nacque nel 1756.Punto, finito. Al momento hai solo una visione parziale. Anche in altri piani temporali che vibrano a un’altra frequenza si verificano processistorici. E forse il Mozart nato in un altro piano temporale non e un famoso enfant prodige `come quello del vostro piano temporale, ma ha ottenuto il successo in et` pi` avanzata. a uIn ogni piano temporale viene scritta una storia leggermente diversa, per il momento `desideriamo fornirvi questa spiegazione. Quella che v’insegnano a scuola e la storiariferita al vostro piano temporale. In altri piani di realt` la storia pu` variare leggermente: non pu` scostarsi com- a o opletamente dal “film originale”, ma ci sono degli avvenimenti che le danno un’im-pronta diversa. Eccovi un esempio. Sul vostro piano temporale la Rivoluzione francese e stata molto violenta. Esistono `altri piani temporali in cui la Rivoluzione francese si e conclusa diversamente, dove e ` `stata un piccolo assembramento di persone soffocato sul nascere. E ci sono altri pianitemporali in cui questa rivoluzione non ha comportato spargimenti di sangue, poich´ ei nobili sono stati comprensivi e hanno invertito la rotta per tempo. E anche tu che stai leggendo questo libro esisti in vari piani temporali. C’` una persona epi` vecchia di te e una pi` giovane. u u Tuttavia, vi trovate su piani temporali diversi e siete separati da diverse frequenzevibratorie. Pu` darsi che la persona pi` giovane di te si trovi a un punto della propria o uvita in cui deve prendere una decisione importante ed e possibile che, pur recitando il `tuo ruolo, prenda una decisione diversa da quella presa da te a suo tempo. Ma questapersona e nata da genitori che a loro volta ricoprono questo ruolo anche nel tuo piano `temporale, forse per un certo periodo ha vissuto come te, le vostre vite si sono svolte inparte parallelamente. E ciononostante pu` succedere che questa persona in determinate osituazioni prenda una decisione diversa e si muova in un’altra direzione rispetto a quellaseguita da te. Ora, i piani temporali sono separati da frequenze vibratorie diverse. I vostri organi di senso sono dotati di filtri e ricevono l’impronta dai vostri genitori,poich´ anche loro vivono in questo piano temporale. Per questo motivo i vostri organi di esenso sono completamente adeguati al piano temporale in cui vi trovate adesso. E tuttoquello che c’` intorno, tutti gli altri piani di realt` , vanno in dissolvenza e non posso- e ano essere percepiti da voi. Inoltre, nel vostro piano temporale, quello in cui vi trovatematerialmente in questo momento, viene scritta la vostra storia personale che, purrifacendosi alla cronaca dell’akasha, se ne discosta in parte.¤dizioniPDF Y. . . come una foglia nel vento. . .
  14. 14. 2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione 13di Ute Kretzschmar La distribuzione dei ruoli e analoga a quella che avviene in uno spettacolo teatrale. ` Immaginiamo che il Faust venga rappresentato in un teatro di Dresda, dove ci sonoallestimenti scenici, quinte e attori che recitano le singole parti. La stessa opera teatraleviene messa in scena anche a Basilea e pure l` le parti vengono distribuite agli attori, e ıl’allestimento scenico e il modo di recitare sono leggermente diversi. L’opera, tuttavia,rimane la stessa. Lo stesso accade con i piani temporali: voi recitate la medesima opera, ma il modoin cui la recitate dipende da voi.1.7Domanda: quando ci si trova sul piano dei defunti, e possibile osservare come le singole `persone recitano il ruolo che anch’io ho appena recitato?ConfucioLo potresti osservare, ma probabilmente non ti interesserebbe pi` di tanto. Una volta uabbandonato il ruolo e usciti dal corpo, il “passato” e poco interessante per te. ` La tua attenzione si concentra piuttosto su ci` che hai fatto della tua vita, sulle o `decisioni che hai preso, su quello che ne e risultato e su cosa faresti diversamenteoggi. Ma dal nostro punto di vista non ha senso fare paragoni con altri. C’` sempre equalcuno che ha recitato questo ruolo in modo diverso.¤dizioniPDF Y. . . come una foglia nel vento. . .
  15. 15. Capitolo 2 ` Domande sull’aldila2.1Domanda: nel momento della morte, davanti agli occhi di una persona scorre unaspecie di film della sua vita. Stai dicendo che non c’` una valutazione? eConfucioCerto che c’` , ma viene fatta da voi! Il film della vita contiene tutte le esperienze, le eazioni e le conclusioni che avete accumulato nella vostra ultima esistenza. Nel momentoin cui l’anima si separa dal corpo avete ancora una volta l’occasione di assistere a unapanoramica completa, sotto forma di film, della vita appena terminata. In questo modo rendete conto a voi stessi di tutto ci` che e stato. Anche il vostro S´ o ` esuperiore conosce il film della vita. Ma il critico pi` intransigente e il defunto stesso! Nessun osservatore esterno, che si u `tratti di un amico dell’aldil` o dei vostri parenti spirituali, esprimerebbe un giudizio cos` a ısevero come il vostro. Al contrario, di solito gli altri manifestano comprensione nei vostriconfronti. Ci sono due punti in particolare su cui il defunto si rompe la testa. Da una parte le azioni affrettate, di cui in seguito ci si pente, e dall’altra le omissioni,ovvero le situazioni in cui avreste potuto agire ma non l’avete fatto. Mentre il primopunto riguarda le azioni precipitose, compiute senza tener conto delle conseguenze, delleripercussioni o delle interazioni con gli altri, il secondo e caratterizzato da un eccesso di ` `riflessione e di tiepidezza, si tratta di omissioni, e anche di queste ci si pente in seguito. Equalcosa che ha a che fare con l’et` dell’anima, con il modo in cui fluiscono le energie. a Esistono dei corsi di addestramento per le persone appena morte che soffrono a causa 14
  16. 16. 2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione 15di Ute Kretzschmardel film della loro vita. In questi corsi vi incontrate con altri che hanno vissuto esperienze simili alle vostre. Dovreste anche riconoscere la dualit` in queste due situazioni. a Gli uni sono precipitosi, gli altri esitano finch´ il momento di agire e passato. e Il senso e lo scopo del corso e l’assunzione del vostro potere personale. Significa `che imparate ad agire con misura e responsabilit` in ogni situazione. Assunzione adel proprio potere personale vuol dire anche che vi prendete la responsabilit` dei avostri pensieri, che le parole da voi pronunciate sono sincere e veritiere, che sceglietei vostri sentimenti con un limpido orientamento di pensiero, che accettate in pieno lavostra divinit` e la impiegate per il bene di tutti. Siate benedetti, e Confucio che vi ha a `parlato.2.2Domanda: hai detto che quando una persona muore, si ricorda della sua vera identit` ae fa ritorno a casa. Cosa ci dici allora delle cosiddette “anime legate alla Terra” chevivono nell’atmosfera terrestre negli strati inferiori della quarta dimensione?AntarVi do il benvenuto, e Antar che vi parla. Mi fa piacere che tu abbia posto questa domanda, `perch´ e un argomento su cui girano opinioni molto confuse. Cercher` di rispondere nel e` omodo pi` preciso possibile. u ` Non appena ha abbandonato il proprio corpo terreno ed e entrato nel canale di `luce, l’essere umano si ricorda chi e realmente, che questa vita rappresenta solo unframmento della sua esistenza complessiva e che esiste un luogo in cui si trova a casa. `E cos` per tutti, senza eccezione. ı Questo ricordo arriva a tutti, e prima che lo spirito abbia lasciato il corpo. Nel pro-cesso di morte il morente viene ricollegato all’autenticit` della sua anima. Mentre asta morendo, apprende di avere un’anima, indipendentemente dall’averci creduto omeno quando era in vita. Molti vengono prelevati sul letto di morte dai loro amici e parenti del piano sot-tile, e da loro accompagnati a casa. Questa e la regola, e di solito quasi tutti scelgono `questo percorso. E ora arriviamo alle cosiddette “anime legate alla Terra”, che a grandi linee possonoessere suddivise in due gruppi. Da un lato ci sono quelli che per tutta la vita sono stati assolutamente sicuri che nessu-no sarebbe mai venuto a sapere quello che avevano fatto. Nel momento della morte questaconvinzione crolla e ci si rende conto che non regge. Costoro provano una vergogna, unadisperazione e un odio di s´ tali per cui si puniscono impedendosi di tornare a casa. Cre- e¤dizioniPDF Y. . . come una foglia nel vento. . .
  17. 17. 2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione 16di Ute Kretzschmardono di non poter pi` guardare negli occhi i loro amici con quel peso sulla coscienza. Si uvergognano, non si fanno trovare dagli amici che vorrebbero venirli a prendere o fannofinta di non saperne niente. Il tutto avviene per vergogna. Queste persone sono estrema-mente imbarazzate per via della loro ultima vita e per questo motivo decidono di rimanerequi. Non c’` nessun obbligo esterno, potrebbero tornare a casa in qualsiasi momento, e ealcuni lo fanno, perch´ si lasciano convincere dagli amici a seguirli. Altri, invece, si eritengono cos` profondamente malvagi che finiscono per trascorrere al livello inferiore ıdella quarta dimensione tutto il tempo che li separa dalla successiva incarnazione. Il secondo gruppo non rimane qui per vergogna: quello che trattiene queste animesono le persone o gli oggetti. Per esempio, si sentono responsabili nei confronti di unapersona viva e credono di doverla assolutamente aiutare. A volte vengono davvero trat-tenute da un parente. Spesso il vivo muove dei rimproveri al defunto, sostenendo di nonriuscire a cavarsela da solo e facendolo sentire in colpa per essere morto prima di lui.Altri restano attaccati ai loro possedimenti e alla loro ripartizione, e cercano ancoraa posteriori di regolare varie questioni. Dopo averci provato inutilmente per un po’, e `possibile che siano disposti ad attraversare il canale di luce. In genere e pi` facile avere a ` uche fare con il secondo gruppo, in quanto sono anime meno ostinate.KuthumiVi do la benedizione e il benvenuto, e Kuthumi che parla. ` E ora una dichiarazione dal nostro piano. Si tratta del primo gruppo, quello che nonosa tornare a casa per la vergogna. Queste cosiddette “anime legate alla Terra” sono qui per libera scelta. Lo sottoli-neiamo ancora una volta con estrema chiarezza: non c’` nessun motivo per cui debbano erimanere qui. Non c’` nessun tribunale che le condanna e stabilisce cosa debba esserne di loro. e “L’inferno” inventato dalla vostra Bibbia non esiste! Il progetto dell’anima prevede addirittura che l’anima si faccia carico della “colpa”:senza colpa, infatti, non c’` coscienza. e Un’anima giovane, alle sue prime incarnazioni, non e dotata di coscienza, ma inter- `preta la propria vita in modo innocente e infantile. Se paragonassimo il ciclo delle incarnazioni al quadrante dei vostri orologi, da 0 a 5avremmo la fase del gioco, intorno alle 6 quella della colpa, e fra le 7 e le 12 la presa dicoscienza e il ritorno alla Fonte. ` E solo attraverso questa cosiddetta “mancanza” che si forma la coscienza: e un passag- `gio che fa parte del piano e non pu` essere evitato. Prima o poi tutte le anime si caricano odi una colpa. In questa fase anche i Maestri ascesi che hanno concluso il loro ciclo di incarna-zioni hanno ucciso, torturato, violentato e abusato in ogni modo immaginabile della¤dizioniPDF Y. . . come una foglia nel vento. . .
  18. 18. 2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione 17di Ute Kretzschmarvita. ` E un gioco vecchio come il mondo! E tutti vi prendono parte, senza eccezione. Non ci sono punizioni per questo, ma se un’anima che si e macchiata di una colpa `tornasse a casa, capirebbe nel giro di pochissimo tempo che quell’esperienza era indi-spensabile e faceva parte del progetto. Si renderebbe conto della ragione per cui ha agitoin quel modo e che non c’` alcun motivo di vergognarsi. e ` E Kuthumi che vi ha parlato.2.3Domanda: come dobbiamo intendere il fenomeno del prelevamento dal letto di morte?Mettiamo che un defunto abbia sul piano fisico un figlio che non vede da tempo e che perrivederlo si rechi da lui con il proprio corpo animico. In questo modo perde l’occasionedi essere prelevato dalle anime sue amiche?ConfucioSiate benedetti nell’amore, e Confucio che parla. ` No, non se la lascia scappare. Come vi e gi` stato detto, per ogni morente c’` una ` a e“squadra di prelevamento”. Questi esseri sottili sono in grado di sentire i pensieri dellapersona, anche mentre questa e ancora incarnata, da cui si delinea gi` il suo atteggiamento ` arispetto alla morte e all’aldil` . a Certi moribondi sono tranquilli e pacifici, altri lottano e hanno paura. Si verifical’apertura del terzo occhio e il morente comincia ad avere una percezione sporadicadi immagini dell’ambito sottile. L’energia presente in lui pu` influire sulla qualit` delle o aimmagini, poich´ nello stesso tempo getta uno sguardo in un’altra materialit` . e a Il mondo sottile e soggetto a leggi diverse. ` Una di queste leggi dice che, aiutandovi con la forza del pensiero, potete materializ-zare. In altre parole: le vostre idee creano delle immagini. Se, per esempio, pensaste a una fetta di torta, a un bicchiere di vino e a una sigaretta,queste cose si materializzerebbero sotto i vostri occhi. Potreste mangiare la torta, bere ilvino e fumare la sigaretta. In questo caso si tratta di immagini neutre. Ma avete anche il potere di creare a partire dalla vostra paura, e in tal modo i vostripeggiori timori potrebbero entrare in scena. Se siete interiormente rilassati, gioiosi e visiete riconciliati con la situazione, percepite le persone che sono venute a prendervie potete dialogare con loro. Esse dissiperanno tutti i vostri dubbi e aspetteranno chel’anima sia pronta a lasciare il corpo. A quel punto vi accompagneranno. La maggiorparte degli individui appena morti desidera prendere commiato dai parenti e dai `conoscenti piu prossimi, per questo motivo farete un giro aereo con la “squadra di `prelevamento” e visiterete le persone a voi piu vicine.¤dizioniPDF Y. . . come una foglia nel vento. . .
  19. 19. 2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione 18di Ute Kretzschmar Il momento in cui si raggiungono i piani dell’aldil` attraverso il canale di luce varia ada individuo a individuo. Alcuni defunti sono pronti ad andare nella luce subito dopoaver preso commiato, altri aspettano dopo il funerale. Di sicuro vi chiederete come mai ci agitiamo tanto per il canale luminoso e il passaggionei mondi di luce. Ecco la spiegazione: una persona che resta in “cantina” e consapevole della propria `immortalit` e si ricorda della sua ultima vita. a Una persona che giunge nell’aldil` attraverso il canale di luce, ha la visione com- apleta del proprio ciclo di incarnazioni, di tutte le esistenze che ha vissuto e delleproprie esperienze nell’aldil` . a Quando venite al mondo, attraversate il “canale dell’oblio”, di cui il canale luminosoe l’esatto contrario, dato che in esso l’oblio viene annullato. Questo significa che chi si`trova nell’aldil` dispone di maggiori capacit` e possibilit` , nonch´ di una visuale e di una a a a ecerchia di conoscenze maggiori. In questo mondo anche le possibilit` di materializzazione asono pi` giocose e stabili. E u ` un mondo organizzato in modo molto amorevole. Nella cosiddetta “cantina” regna l’instabilit` , e le materializzazioni che vi avvengono asvaniscono. La “squadra di prelevamento” e quindi a vostra disposizione per un lungo periodo `di tempo, e i suoi componenti ce la mettono tutta per convincervi a entrare nel canaleluminoso. Solo quando una persona e profondamente convinta di non meritarsi la luce, `la squadra abbandona il progetto di ricondurla a casa. Nessuno viene quindi trasferitoforzatamente. In ogni caso, il motivo per rimanere qui ha qualcosa a che fare con i sensi di colpa.O si sentono in colpa per aver abbandonato qualcuno, o si fanno problemi per via dellaloro sessualit` , o non si perdonano alcune delle azioni che hanno commesso. Un gruppo arisente quindi delle proprie azioni e l’altro delle proprie omissioni. Eppure non c’` un castigo che li aspetta: ricevono il benvenuto quando tornano a ecasa, vengono rassicurati e accolti con amore, e ottengono spiegazioni. Ci sono corsidi addestramento creati appositamente per queste persone, che non devono avere pauradegli amici e dei parenti che li vogliono riportare a casa. A volte costoro fanno finta di non conoscerli, di non vederli, e si nascondono. As-sumono sembianze diverse e fanno di tutto per non essere riconosciuti, perch´ provano epaura e vergogna. Tutto ci` e assolutamente inutile, dato che questa fase in cui la vita per o`cos` dire svanisce e del tutto prevista. ı ` ` E il momento in cui nell’anima si forma la coscienza. E questa coscienza e importante, `e un passo evolutivo fondamentale, e l’anima se ne renderebbe conto nel giro di un attimo`se tornasse a casa. Sarebbe addirittura fiera di aver superato questo passaggio, perch´ a questo punto epu` fare lentamente ritorno a casa, pu` ritornare all’unit` . o o a¤dizioniPDF Y. . . come una foglia nel vento. . .
  20. 20. 2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione 19di Ute Kretzschmar2.4Domanda: avete detto che e solo caricandosi di colpa che l’anima pu` formarsi una ` ocoscienza. Che senso ha?ConfucioIl ciclo delle incarnazioni, il progetto dell’anima, prevede che prima o poi l’anima si ad- `dossi una colpa. E cos` per tutti gli esseri umani, senza eccezioni. Grazie a questa ı“colpa”, l’anima comincia a porsi nuove domande, domande che prima non avevapreso in considerazione. In un certo senso si crea una coscienza a partire dalle proprieazioni. Un’anima giovane gioca allegramente come le capita, senza sentirsi minimamen-te responsabile per le proprie azioni. Nell’istante del “trapasso” consapevole si verifical’introduzione di un nuovo ciclo evolutivo. L’anima giudica le proprie azioni ed e per la prima volta disposta ad assumersene la `responsabilit` : responsabilit` per quello che ha fatto e per ci` che creer` in futuro. Si a a o atratta di un passo importante verso la presa di coscienza. A questo punto l’anima e disposta ad assumersi la responsabilit` delle proprie azioni ` afuture. In seguito, quando si sar` ulteriormente evoluta, si assumer` anche la respon- a a `sabilit` dei propri pensieri e sentimenti. Ma questo e un ciclo che comporta una amaggiore maturazione. All’inizio c’` la responsabilit` delle proprie azioni, e a questa conclusione, che pu` e a oessere dolorosa, si arriva grazie alla formazione della coscienza.2.5Domanda: gradiremmo ancora un’informazione sulle “anime perdute”. Abbiamo pen-sato che anche loro, quando dormono, vanno nel piano onirico. Perch´ non le trattenete el`? ıConfucioAnche le anime perdute dormono, ma non si trovano pi` nel corpo fisico, bens` nel corpo u ıanimico sottile che corrisponde al loro corpo onirico. E dormono dove si trovano in quel preciso momento. Non c’` pi` qualcosa che ab- e ubandona il loro corpo per recarsi in sfere pi` alte; restano quindi in questa “cantina” e l` u ıdormono. Vi benedico.¤dizioniPDF Y. . . come una foglia nel vento. . .
  21. 21. 2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione 20di Ute Kretzschmar2.6Domanda: come scelgono la loro successiva incarnazione le “anime perdute”?KuthumiVi do la benedizione e il benvenuto, e Kuthumi che parla. ` Vorreste sapere come funziona la reincarnazione delle cosiddette “anime perdute”? Dato che restano gi` e non tornano a casa, e ovvio che non possano scegliersi autono- u `mamente la successiva incarnazione. E malgrado questa sia una scelta, definiamo tragicala situazione. Se tornassero a casa, grazie alla loro energia entrerebbero in un campo dalla vibra-zione molto superiore e potrebbero quindi scegliere un’incarnazione nettamente piu `piacevole e semplice di quella che viene loro assegnata automaticamente. In questocaso il S´ superiore potrebbe scegliersi un’incarnazione e cercare di attutire determinati esviluppi. Il presupposto per poterlo fare e che l’anima sia a casa. ` Se qualcuno rimane in basso, si trova all’interno di un’energia grigia, per ora la de-finiamo cos`. Si tratta di un’energia dalla frequenza molto bassa, un’energia caratteriz- ızata da disperazione, ignoranza ed emarginazione, e per chi non si presenta, il cinemaolografico sforna date, scadenza e ruolo. Significa che a quell’anima viene assegnata una nuova vita in modo del tutto au- `tomatico, scelta in base alla vibrazione dell’individuo nella zona grigia. E per questoche abbiamo definito tragica la situazione. Sarebbe auspicabile e molto pi` gratificante use questa vita venisse scelta a casa, nella quarta dimensione, perch´ in tal modo sareb- ebe possibile evitare certe ripetizioni. I piani intermedi della quarta dimensione sonoestremamente amorevoli per le anime che vi dimorano: tali anime vi si sono sistema-te comodamente e si sono procurate ci` che sentono come prezioso, bello e importante. oSe queste anime “colpevoli” tornassero a casa, si troverebbero immediatamente in un’e-nergia diversa, contrassegnata dall’amore, e questo eserciterebbe un influsso decisamentepositivo sulla loro incarnazione futura.2.7Domanda: se un defunto si e lasciato sfuggire il prima prelevamento, ha ancora una `possibilit` di attraversare il canale luminoso e arrivare nell aldil` ? a aConfucioSiate benedetti nell’amore, e Confucio che parla. ` Ci sono delle possibilit` , ma la maggior parte non e in grado di farcela solo con le a `proprie forze. L’approvvigionamento energetico di queste anime e molto ridotto e loro `¤dizioniPDF Y. . . come una foglia nel vento. . .
  22. 22. 2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione 21di Ute Kretzschmarperlopi` rifuggono la luce. A volte qualcuna si aggrega a un individuo che conosce nel umomento in cui viene portato via dopo essere morto. La seconda possibilit` consiste nell’ascesa lungo una colonna di luce prodotta arti- aficialmente. A questo scopo l’arcangelo Gabriele istruisce delle guide animiche che sioccupano delle anime rimaste indietro.¤dizioniPDF Y. . . come una foglia nel vento. . .
  23. 23. Capitolo 3 ` Spiritualita femminile e maschileDomanda: ci sono moltissime donne interessate alla spiritualit` e alla meditazione, amentre gli uomini che si occupano di questi argomenti sono molto rari. Potete dirciqualcosa in proposito?ConfucioDi solito un essere molto spirituale incarnato come uomo manifesta la sua spiritualit` a `sotto forma di talenti. Allora questo individuo e un canale per quanto riguarda lamusica, la creazione artistica, la recitazione, la letteratura, la poesia e via dicendo. La spiritualit` femminile si esprime in maniera leggermente diversa: e curiosa, vuole a `capire e fare delle esperienze, nel senso di cominciare a entrare in contatto consapevolecon il piano spirituale. Negli uomini il tutto avviene spesso a livello pi` inconscio: sentono il talento, l’ispi- urazione, e sono ossessionati dal desiderio di sviluppare e realizzare un’idea, ma non sonoconsapevoli di fungere da canale. Spesso sono convinti che si tratti del loro talento edelle lord idee personali. La spiritualit` femminile e pi` immediata, allaccia contatti diretti e la curiosit` la a ` u aspinge a guardare oltre le quinte per capire come funzionano le cose. Non e quindi vero `che gli uomini non si occupano della spiritualit` : lo fanno in maniera diversa. Sono anche api` portati per le tecniche mentali. Siate benedetti, e Confucio che vi ha parlato. u ` 22
  24. 24. Capitolo 4 Deviazioni dalla cronaca dell’akashaDomanda: e i suicidi e quelli che perdono la vita in un incidente? Anche questo eraprevisto dal progetto o si tratta di una modifica arbitraria?KuthumiSiate benedetti nell’amore, e Kuthumi che parla. ` Dunque volete sapere se ci sono delle deviazioni dal progetto? Certo che si! Questonon significa che ogni suicida abbia modificato il piano originale, tuttavia a volte succede;e non vuol dire che ogni incidente sia programmato nell’ologramma, eppure pu` essereopianificato. La cronaca dell’akasha copre un ventaglio di possibilit` talmente complesso che va aben oltre la capacit` di comprensione umana, ciononostante non tutti i suicidi in quanto atali sono previsti in essa. Ma la cronaca dell’akasha non e nemmeno una soap opera piena di pace, gioia e ` a o `trallall` : essa racchiude tutto ci` che la mente umana ha escogitato e si e inventataper divertirsi e provare emozioni forti. Solo che, quando si trova nel gioco materiale, l’essere umano dimentica che si trattasolo di un gioco, di un “ruolo” da lui scelto, e non gioca pi` provando gioia e divertimento unel fare le esperienze, ma il suo “gioco” assume tratti rabbiosi. Con una maggiore consapevolezza sarebbe facile evitarlo. Antar desidera aggiungerequalcosa. ` Siate benedetti. E Kuthumi che vi ha parlato.AntarBenvenuti, e Antar che parla. ` 23
  25. 25. 2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione 24di Ute Kretzschmar Vi porto un esempio pratico per favorire la vostra comprensione. Supponiamo che unuomo sia incarnato sulla Terra e che il progetto preveda che raggiunga un’et` compresa afra gli ottanta e i novant’anni. Tuttavia a quarant’anni costui entra in una crisi profondada cui non sa come uscire e, dopo due tentativi falliti, si toglie la vita all’et` di quaranta- atr´ anni. Dai tentativi falliti ci si pu` rendere conto che il programma originale non e ocontemplava il suicidio. In occasione dei primi due tentativi sono stati mandati degliaiuti a quest’uomo, aiuti la cui organizzazione avviene tramite il piano onirico. L’uo-mo viene salvato affinch´ possa cambiare idea e possibilmente ritornare sulla via prevista eper lui. Spesso succede. L’uomo del nostro esempio, per` , termina la propria vita prematuramente a quaranta- otr´ anni. Quando un’anima vuole assolutamente porre fine alla propria vita, il programma eoriginale viene modificato e lei torna a casa prima del tempo. A questo punto desidero far notare che i suicidi tornano a casa nel piano dell’aldil` . a L’idea assurda che debbano aspettare nei piani inferiori fino al giorno effettivo dellaloro morte non contiene neanche un briciolo di verit` . Vengono accolti amorevolmente acome chiunque faccia ritorno a casa. A ogni modo, l’uomo del nostro esempio dovr` arecuperare e ristrutturare il suo compito di vita, e precisamente la parte che non e riuscito `a compiere. Vi saluto, era Antar che vi ha parlato.¤dizioniPDF Y. . . come una foglia nel vento. . .
  26. 26. Capitolo 5 Le anime complementariDomanda: potresti spiegarci la questione dell anima complementare?Confucio `Buonasera, vi do la mia benedizione. E Confucio che vi parla. Bene, allora vi spiegheremo “la questione” dell’anima complementare, cominciamopure. L’anima complementare e parte di un’entit` che si e divisa e scomposta in varie ` acomponenti singole. Significa che l’anima globale originaria, l’entit` primigenia emanata dalla Fonte divi- ana, era un tutt’uno, era completa. Se quest’anima globale desidera entrare nell’universodella dualit` , arriva a una soglia in cui ha luogo questa separazione. a In alto c’` unit` , la Fonte di tutta la coscienza. E in questo senso c’` anche una coscien- e a eza che sceglie di sperimentarsi come coscienza umana, per il momento lo spieghiamo conqueste parole. Esistono anche altri tipi di coscienza, per esempio quella animale, quellaplanetaria e quella . . . naturale. Ci sono quindi varie specie di coscienza e una di queste e `la coscienza umana, una coscienza spirituale che desidera sperimentarsi nell’individualit` . a Nella sua discesa verso il piano duale, questa coscienza arriva a un punto in cui si scin-de. Vuol dire che e previsto che avvenga una separazione, che questa coscienza globale `che contiene tutto si suddivida in parti pi` piccole. Pu` dividersi in due, tre, quattro, u ocinque, sei, sette, otto e in casi rari anche in nove parti. In altre parole: la divisione perdue e il minimo e quella per nove il massimo. ` Nella dualit` regnano luce e ombra, maschile e femminile, bianco e nero, giorno e anotte, tutte caratteristiche tipiche della dualit` . a Vuol dire che anche la coscienza globale si divide in parti maschili e femminili. Essa 25
  27. 27. 2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione 26di Ute Kretzschmarnon pu` entrare senza indugio nella dualit` e scindersi autonomamente: deve esserci un o ainvito. Questo invito viene fatto da un’entit` che ha scelto un percorso evolutivo un po’ adiverso: si tratta dell’entit` a cui date il nome di S´ superiore. a e Al S´ superiore e quindi possibile entrare nella dualit` come unit` , come essere com- e ` a apleto, come personalit` androgina. a Ed e da questo essere, dal S´ superiore, che proviene l’invito alla coscienza che de- ` esidera sperimentarsi come essere umano. Questa coscienza che desidera sperimentarsicome essere umano entra allora nella dualit` , ma solo a patto di dividersi. a In parole povere, questa coscienza forma corpi sottili maschili e femminili. Per poterliformare, la coscienza ha bisogno dell’invito da parte del S´ superiore. Nella dualit` ci e asono forze polari: il positivo e il negativo, e in mezzo c’` la neutralit` , rappresentata in e aquesto caso dal vostro S´ superiore. e Quest’ultimo desidera sperimentarsi nell’assistenza alla coscienza umana e su invitoassume coscienza umana formando una famiglia analoga a quelle che avete sulla Terra,con la differenza che qui il genitore, in questo caso il S´ superiore, e costituito da una e `personalit` androgina. a Ne risulta una famiglia a livello sottile. E a questo punto i “figli” di questa famiglia desiderano sperimentarsi nella materia,ovvero vogliono incarnarsi sulla Terra. Di solito, una parte di questi figli si incarna sullaTerra, spesso in periodi diversi, e gli altri nel frattempo si riposano sul piano sottile, dalquale osservano le azioni dei propri fratelli sulla Terra, li assistono insieme al S´ esuperiore e imparano dalle loro esperienze. Il S´ superiore si occupa di tutti i membri della sua famiglia, sia di quelli che dimorano enell’ambito sottile, sia di quelli incarnati sulla Terra in epoche diverse. Nell’aldil` , quindi, non avete solo amici, ma anche una specie di famiglia sottile. Il atermine anima complementare si riferisce a una componente fraterna che rappre-senta la controparte dal punto di vista sessuale. Dato che la maggior parte delle entit` asi e scissa in pi` di due parti, vi pu` capitare di incontrare anche fratelli e sorelle del vostro u ostesso sesso. E ` Confucio che vi ha parlato, siate benedetti.¤dizioniPDF Y. . . come una foglia nel vento. . .
  28. 28. Capitolo 6 La sala degli specchi come modello esplicativo del mondo dualeConfucioSiate benedetti nell’amore, e Confucio che parla. ` Abbiamo notato che per voi non e facile immedesimarvi in queste sfere sottili, perci` ` ooggi desideriamo proporvi un modello quasi perfetto. Vi e mai capitato di trovarvi in una sala degli specchi e di osservare la vostra immagine `in due grandi specchi appesi a due pareti opposte? In questo caso si produce un effetto spaziale che sembra protrarsi all’infinito, e inognuno di questi spazi apparenti vedete la vostra immagine, alternativamente dal davantie da dietro. Il vostro Io si prolunga attraverso questi “spazi speculari”, diventando semprepi` piccolo. u Questa immagine, a voi ben nota, e straordinariamente indicata per spiegarvi il mondo `duale. Nella sala degli specchi c’` una persona che e cosciente di se stessa e anche dello e `spazio che la circonda. Si tratta del vostro S´ superiore, la vostra edizione originale mul- etidimensionale che mantiene la visione d’insieme, sia della propria personalit` che degli aspazi. La sala degli specchi rappresenta i mondi di luce, la vostra patria spirituale. Oraquesto S´ superiore pu` emanare parti di s´ , “figli spirituali”, che si sperimentano nei e o e“mondi riflessi”. A loro volta questi mondi riflessi rappresentano ciascuno un frammentodell’intero, dei piani temporali. Osservandovi negli specchi disposti nella sala, potreste avere l’impressione che questi“spazi” siano allineati l’uno accanto all’altro, ma si tratta di un’illusione. In realt` questi aspazi apparenti presentano una curvatura in lontananza, simile a quella della Terra all’o-rizzonte che potete intuire quando vi trovate sulla cima di una montagna. Gli ultimi spazi 27
  29. 29. 2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione 28di Ute Kretzschmarspeculari che riuscite a percepire sembrano ribaltarsi. Se foste in grado di viaggiare attraverso questi spazi speculari, uscireste dalla saladegli specchi passando per due finestre speculari, sfondereste finestre e realt` sempre anuove, completando un arco, un cerchio, fino a ritornare nella sala dall’apertura dellospecchio di fronte. Avreste quindi due possibilit` di entrare negli spazi riflessi partendo dalla sala degli aspecchi: potreste andare a destra o a sinistra. In questo fenomeno si potrebbe leggere ladivisione in maschile e femminile. Adesso osserviamo pi` attentamente le persone nello specchio: si alternano una cop- upia che si guarda e una che d` le spalle all’altra. Questo a sua volta spiega il principio della adualit` , delle possibilit` antitetiche: s` e no, attrazione e repulsione, gioia e disperazione, a a ıamore e paura, e cos` via. ı La persona nella sala degli specchi viene risparmiata dalla visione distorta e conservala capacit` di vedere il quadro generale. Speriamo che questo modello vi aiuti a compren- adere meglio il funzionamento della cronaca del l’akasha, della patria spirituale, dei pianitemporali e anche la posizione del S´ superiore e delle componenti della sua personalit` . e aSiate benedetti, e Confucio che vi ha parlato. `¤dizioniPDF Y. . . come una foglia nel vento. . .
  30. 30. Capitolo 7 ´ Il Se superiore Volevo verificare se fosse possibile parlare con il S´ superiore e quindi l’ho invitato. E elui e venuto! `S` superiore e Vi saluto, e Oelbaun1 che vi parla. Dato che sono stato invitato, coglier` l’occasione ` oper comunicare anch’io tramite “canale”.7.1Domanda: come ti dobbiamo chiamare? Signor Oelbaun?OelbaunNon ho sesso, non sono n´ maschio n´ femmina, come ogni S´ superiore. I S´ superiori e e e esono asessuati. Potete chiamarmi semplicemente Oelbaun o anche . . . nel piano sottileabbiamo una parola simile a quelle che usate per chiamare i vostri genitori: pap` , mamma, apadre o madre. C’` questa parola con cui rivolgersi amorevolmente ai S´ superiori. Il mio e ecanale fa un po’ di resistenza perch´ le sembra troppo ridicola. e La parola e Dada! ` Lo so, e molto diffusa nel linguaggio infantile, e non e un caso! ` ` 1 ¨ In italiano, Olbaum significa “ulivo”. [N.d.T.] 29
  31. 31. 2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione 30di Ute Kretzschmar7.2Domanda: il Maestro Confucio ci ha detto che i S´ superiori ci assistono. Questo e il e `vostro unico compito?OelbaunNon del tutto: i vostri Se superiori si occupano anche della stabilit` nei mondi di luce, acon la loro energia collettiva mantengono stabile la materializzazione del piano di realt` asottile. Questo e necessario perch´ il vostro oblio, la divisione e l’irretimento negli eventi ` eduali, e le paure e i pensieri negativi che ne sono derivati, vi impedirebbero di conservaredei mondi stabili per lunghi periodi. In questo modo creiamo per voi un luogo di pace,nel quale potete ricaricarvi fra un’incarnazione e l’altra e anche durante il sonno. Quandomorite, e qui che trovate la vostra casa. `7.3Domanda: come funziona con i S´ superiori? A volte ci dicono anche cosa dobbiamo efare e ci danno dei consigli come fanno i genitori con i loro figli?OelbaunCon i S´ superiori le cose sono un po’ diverse. Vi assistono come se foste i loro figli, ma enon darebbero mai ordini e non direbbero mai: ≪Fai questo e quello, o fai questo ma nonfare quello!≫. Non si permetterebbero mai di fare una cosa simile. ` Se interpellati, danno consigli. E un po’ diverso dall’educazione che siete soliti im-partire sulla Terra: i S´ superiori non si immischiano e lasciano che i loro figli facciano eci` che piace loro, ma qualunque cosa succeda, continuano ad amarli. Per loro e o ` `indifferente a quale gioco stanno partecipando i loro figli: tutto e un gioco grande eimmenso, e per questo si trattengono dal fare osservazioni. Le cose funzionano piut-tosto nel senso che i figli vengono e chiedono: ≪Mi puoi aiutare?≫, oppure: ≪Tu comefaresti? Che decisione prenderesti al mio posto?≫. Allora s` che dicono qualcosa! ı Esiste per` un’eccezione a questa regola: quando si avvicinano al conseguimento odella maturit` , i figli sono tenuti a superare una sorta di prova o di esame. Devo- ano conquistare il proprio potere personale con le loro sole forze, ragion per cui i S´ esuperiori non sono autorizzati ad aiutarli. Se in questo periodo vi dessimo dei suggeri-menti, verreste squalificati! E non e questo lo scopo. Negli anni della maturit` ricevete ` al’appoggio dei vostri fratelli spirituali, che sono autorizzati ad aiutarvi e lo fannoanche. Inoltre potete richiedere, e sottolineo questa parola, l’aiuto dei Maestri ascesi e degli `angeli. E Oelbaun che ha parlato.¤dizioniPDF Y. . . come una foglia nel vento. . .
  32. 32. Capitolo 8 Incarnazioni8.1Domanda: esiste un numero prestabilito di incarnazioni o si sceglie autonomamente?AntarBenvenuti, e Antar che vi parla. La cosa varia da anima ad anima, ma c’` un determinato ` eciclo evolutivo che deve essere completato. Vuol dire che certe esperienze sono semplice-mente obbligatorie e vanno fatte. Chi ancora presenta una forte tematica di sacrificio nonpu` terminare il proprio ciclo di incarnazioni, tuttavia ci` non significa necessariamente o oche la cosa debba essere sbrigata dalla persona stessa che si trova in questa tematica. Questo ciclo evolutivo e il compito globale della famiglia delle anime, cio` di tutte ` ele componenti del S´ superiore, che porta a termine un determinato concetto di appren- edimento, svolgendo nel contempo un programma di esperienze diversificate. Ogni passoevolutivo compiuto viene immediatamente messo a disposizione di tutti i membri della fa-miglia animica. Una volta che il programma e completato, cio` quando tutte le esperienze ` esono state fatte, nasce il desiderio di porre fine al ciclo delle incarnazioni. La quantit` di incarnazioni che una famiglia animica deve fare pu` variare di famiglia a oin famiglia. Un fattore importante, per esempio, e il numero di figli esistenti. Se un’entit` si e ` a `scissa in numerose componenti (figli), le incarnazioni non saranno cos` numerose come ıquelle di una famiglia composta da soli tre figli. Il numero totale delle incarnazioni di una famiglia animica pu` anche oscillare for- otemente, ragion per cui preferisco evitare di fornire cifre. Sappiate comunque che sonodiverse centinaia in tutto. 31
  33. 33. 2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione 32di Ute Kretzschmar8.2Domanda: che cosa succede quando si desidera concludere il ciclo delle incarnazioni?KuthumiSiate benedetti nell’amore, e Kuthumi che vi parla. ` Il presupposto e che il programma di apprendimento sia compiuto. Ci` significa che ` otutti i fratelli e le sorelle in cui vi siete divisi sono giunti al termine del loro ciclo diincarnazioni. Potete lasciare l’universo della dualit` solo tutti insieme, come un essere aandrogino in cui vi siete fusi. Nel singolo caso avviene che quando si desidera porre fineal ciclo delle incarnazioni morendo, si aspetta che anche tutti i fratelli e le sorelle arrivinoa questo punto, dopodich´ tutti i componenti della famiglia animica che si sono formati eentrando nel mondo duale si fondono a costituire un’entit` androgina. a Il S´ superiore abbandona queste dimensioni duali insieme ai suoi “ex figli”, mentre el’entit` ricompostasi che ha vissuto le incarnazioni terrene va ad aggiungersi ai “Maestri aascesi”, e quello che un tempo era il S´ superiore si unisce agli “arcangeli”. e Dato che la vostra domanda successiva sar` sicuramente: ≪E se uno dei miei fratelli e asorelle resta indietro e desidera incarnarsi ancora?≫, vi diamo subito la risposta. Poich´ avete iniziato nello stesso momento, finirete anche pi` o meno nello stesso e umomento. Siate benedetti, e Kuthumi che vi ha parlato. `¤dizioniPDF Y. . . come una foglia nel vento. . .
  34. 34. Capitolo 9 ` I piani dell’aldila9.1Domanda: conversando con la mia anima complementare ho scoperto che i miei parentidefunti si trovano nello strato intermedio della quarta dimensione e la cosa mi ha unpo’spaventata. Posso fare qualcosa per aiutarli ad ascendere alle sfere luminose?Antar`E Antar che parla. Ci siamo dati il cambio perch´ le tue domande sono relative alla mia esfera. Non in tutti i casi e possibile che un’anima salga alle altezze luminose della quarta `dimensione, proprio come non puoi aspettarti che un individuo dall’anima giovanediventi altamente spirituale. Questo sviluppo non e previsto. L’et` dell’anima e parago- ` a `nabile all’et` terrena dell’essere umano e alla relativa evoluzione. Ci` non significa che a o `queste anime siano piu stupide o incapaci di imparare, la loro situazione dipende `semplicemente dal fatto che hanno iniziato piu tardi il loro ciclo di incarnazioni. Lapotenzialit` di una famiglia animica aumenta in base al numero di esistenze che ha agi` vissuto. Non pretenderesti di certo che un bambino dell’asilo prenda il diploma di aun istituto tecnico-commerciale. Questo non e previsto. I tuoi famigliari terreni non si `trovano in brutte zone grigie, non e cos`. Hanno scelto ci` che gli piace e l` sono a casa ` ı o ıloro; hanno incontrato parenti e amici e coltivano i contatti fra di loro. Alcuni sono addirittura in contatto con le loro famiglie spirituali. Tuttavia, fino aquando la famiglia sottile e ancora incarnata, i fratelli e le sorelle si vedono solo per un `determinato periodo, dopodich´ vengono al mondo a turno. Questo significa che una eparte si trattiene sulla Terra e le altre sono nella sfera sottile. Quando sulla Terra muoreun gemello animico, si verifica una breve fase in cui entrambi sono nell’ambito sottile,dopodich´ nasce l’altro. e 33
  35. 35. 2012 – L’Ascesa della Terra alla Quinta Dimensione 34di Ute Kretzschmar Ci sono anche eccezioni in cui due sono sulla Terra nello stesso fuso orario. Di solitoalcuni sono sopra e altri sotto, e quelli della quarta dimensione si impegnano insieme alS´ superiore e alle parti che si trovano sulla Terra, ma la maggior parte di voi non ne e e `cosciente. In tal modo, nei gemelli che si trovano a casa si forma un contatto pi` forte con uil S´ superiore; in un certo senso lavorano insieme. e Nelle et` dell’anima in cui il contatto con il S´ superiore non e molto marcato, avviene a e `che gli abitanti del piano inferiore e centrale della quarta dimensione non scelgano in pienaconsapevolezza la loro vita futura. La scelta avviene sotto la direzione del S´ superiore e con il consenso di quest’anima, eche allora sceglier` la nuova vita in sogno. a ` E come se avesse una visione intensa mentre esamina il cinema olografico insiemeal S´ superiore e sceglie la propria esistenza futura. Quando giunger` il momento di e anascere, il S´ superiore verr` e le apparir` diverse volte sotto forma di angelo o di e a aessere di luce, e le dir` : ≪Presto ti reincarnerai≫. a Poi le mostrer` il luogo e la famiglia in cui nascer` . Durante il concepimento a averr` portata l`. a ı Solo in successive et` animiche questa scelta nel cinema olografico diventer` pi` a a ucosciente.9.2Domanda: come possiamo immaginarci i piani dell’aldil` ? aAntarPer rispondere alla domanda utilizzer` un’immagine. o Immagina che i piani dell’aldil` siano come un palazzo con molti piani, non sono averamente cos`, ma e un’immagine di cui mi servo in questo momento. Un palazzo di ı `circa undici piani. C’` la cantina, che ospita le cosiddette “anime perdute” che non osano tornare a casa, ee poi ci sono i piani superiori. Non e che questi piani siano completamente isolati l’uno `dall’altro, piuttosto possiamo dire che i defunti si servono di diversi “livelli”. Per esempio, abitano al quinto e si spostano fra il terzo e il settimo, ma non possonovedere cosa c’` oltre quest’ultimo, perch´ il loro grado evolutivo non lo rende visibile. e eNon dovete pensare che si resti sempre nella stessa stanza sullo stesso piano, le animesi scambiano visite e passano quindi da un livello all’altro. Tra l’altro, di notte, quando dormite, anche voi visitate questi piani con il vostrocorpo sottile.¤dizioniPDF Y. . . come una foglia nel vento. . .

×