Programma 4 - PIANIFICAZIONE E RIQUALIFICAZIONE URBANA
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Like this? Share it with your network

Share

Programma 4 - PIANIFICAZIONE E RIQUALIFICAZIONE URBANA

  • 512 views
Uploaded on

 

More in: News & Politics
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
512
On Slideshare
502
From Embeds
10
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
1
Comments
0
Likes
0

Embeds 10

http://www.comune.udine.it 10

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. PROGRAMMA N. 4: PIANIFICAZIONE E RIQUALIFICAZIONE URBANA 51
  • 2. 52
  • 3. 4. PIANIFICAZIONE E RIQUALIFICAZIONE URBANALa pianificazione territorialeNel 2010 è stata intensa l’attività di progettazione per il nuovo Piano Regolatore, obiettivo strategico dell’Amministrazione comunale, diretto acostruire uno strumento tecnico programmatico per i temi della scala comunale e delle relazioni della città con il Sistema Urbano udinese.In particolare, sono proseguite le fasi di conoscenza ed analisi del territorio comunale, sia sui temi operativi che su quelli strategici del piano, conparticolare attenzione alle indagini dei quartieri.A seguito di questi approfondimenti sono state elaborate le “Direttive urbanistiche per il nuovo PRGC” (approvate dal Consiglio Comunale condelibera n. 58/2010), che hanno individuato gli obiettivi e le strategie da perseguire con il progetto urbanistico del nuovo Piano regolatore.Durante gli incontri pubblici nelle circoscrizioni, sono state raccolte informazioni dirette ad integrare, prima dell’approvazione finale, i documentidei professionisti; il documento è stato illustrato alla competente Commissione consiliare ed alle Amministrazioni Comunali contermini.E’ stata quindi avviata la fase progettuale dello strumento urbanistico che esamina sia le tematiche della città consolidata che quelle delle sinergiecon i comuni contermini.Il percorso per il nuovo Piano regolatore, stante i temi di pianificazione territoriale trattati, trova supporto e azioni correlate con le iniziative diAgenda 21 (come il progetto SUUperagenda) e con quelle relative al progetto del Piano Urbano della Mobilità.Sistema Informativo territorialeNel 2010 è stato consolidato e ulteriormente potenziato il Sistema Informativo Territoriale comunale, indispensabile strumento di supporto alleattività connesse alla redazione del nuovo Piano regolatore.Il consolidamento è intervenuto con l’implementazione di nuove banche dati cartografiche, la gestione e l’aggiornamento dei dati e degli strumentidi diffusione delle informazioni; inoltre, con la Regione FVG, è stato avviato un progetto congiunto per sviluppare e ottimizzare i sistemiinformativi gestionali/territoriali, sia locali che di vasta scala, anche con l’obiettivo di diffondere successivamente l’esperienza svolta.Tra le principali attività del progetto, si evidenziano: l’analisi per realizzare il nuovo applicativo “aree di pertinenza urbanistica”; il processo diconversione delle mappe numeriche dell’Agenzia del Territorio nel sistema di coordinate della Regione e nella produzione di basi cartograficheaggiornate; la creazione di interrogazioni per l’analisi del consumo del suolo (utilizzando i dati resi disponibili da Regione e Agenzia del Territorio);e l’evoluzione degli applicativi cartografici alla modalità web (attualmente in fase di collaudo).Per contenere l’onere dell’aggiornamento delle informazioni catastali (che agevolano l’accertamento della consistenza e della destinazione delleunità immobiliari urbane), è stata effettuata l’analisi dei flussi dei dati e dei tracciati record ed è stato predisposto uno specifico modulo diarchiviazione mensile delle schede planimetriche delle singole unità immobiliari.E’ proseguita la formazione del personale per l’uso di software dedicati all’ambiente GIS, in collaborazione con l’ufficio formazione e fornendopuntuale assistenza all’utenza per la gestione delle informazioni territoriali. 53
  • 4. Principali attività del servizio 700 tempi medi di risposta (n. giorni) 600 582 n. pareri/consulenze (strade e SIT: prestazioni 3 mobilità) erogate e pareri resi 10 500 n. istanze pervenute (strade e mobilità) 400 n. di risposte ad istanze(U.Org. Mobilità) 327 n. sopralluoghi per verifiche in 2010 300 materia di viabilità/mobilità 2009 SITer: n. banche dati cartografiche gestite 200 149 SIT: n. prestazioni e pareri 96 110 86 risposte a istanze 90 100 71 28 28 28 22 (U.Org. Mobilità) 34 21 0 2009 2010 0 20 40 60 80 100Edilizia privataIl rinvio al 01/01/2011 dell’entrata in vigore del Protocollo Regionale VEA (Valutazione Energetico Ambientale), non ha influito sulla politicaenergetica del Comune di Udine che, per quanto riguarda l’edilizia privata, è proseguita nell’obbligo di certificazione energetica CasaClima degliedifici, introdotto nel 2009.Prosegue l’iter per l’aggiornamento del Regolamento Edilizio, la cui bozza, già elaborata nel 2009, dovrà recepire le prossime norme attuativeregionali (in fase di emanazione), a cui il Comune di Udine collabora con la partecipazione al tavolo tecnico di lavoro ANCI e alle riunioni dellaCommissione Regionale preposta.L’inserimento nel Regolamento Edilizio dei “Criteri architettonici per la valutazione delle opere edilizie” e dell’obbligo di ottemperare a quantocontenuto nelle schede della “Catalogazione delle opere di architettura dal periodo eclettico – storicista ai giorni nostri e del patrimonio edilizio 54
  • 5. rurale spontaneo” ha permesso, con il contributo della Commissione Edilizia, di incentivare ulteriormente gli aspetti di qualità edilizia, attraverso unprocesso diretto a sensibilizzare gli operatori del settore (committenti, professionisti, imprese), a far crescere la qualità nella progettazione, anche suitemi della sostenibilità .E’ stata programmata e attuata l’attività di sensibilizzazione degli studenti degli Istituti Tecnici di Udine, futuri operatori del settore, proseguendol’efficace collaborazione con le scuole (che ha portato ad una partecipazione attiva anche dei docenti)Nel tema dell’edilizia sostenibile si inserisce anche lo “sportello energia”, legato alle azioni per la certificazione EMAS e al progetto “CyberDisplay”. Principali Attività Numero istanze Numero istanze Numero istanze Numero istanze evase presentate (2009) evase (2009)* presentate (2010) (2010)*D.I.A. (dichiarazione inizio attività) 1.181 764 1.181 (509 accolte; 672 764 (396 accolte; 368 respinte) respinte)Concessioni edilizie, permessi di costruire, 346 308autorizzazioni edilizie, varianti e sanatorie 325 (324 accolte; 22 398 (280 accolte; 28 respinte) respinte)Certificati di abitabilità/agibilità 306 310 273 283Volture e proroghe concessioni eautorizzazioni edilizie, permessi di 175 155 158 148costruireAutorizzazioni per installare insegne 213 208 164 200pubblicitariePareri su progetti edilizi 50 50 66 66Totale 3.701 3.467 1.952 1.867* il dato è comprensivo delle domande presentate e non evase nell’anno precedente.Servizi CimiterialiSi è proseguito nella costituzione del catasto cimiteriale informatico con l’inserimento su supporto informatico di n. 2 300 concessioni cimiteriali en. 7 000 sepolture in campo comune. 55
  • 6. Durante l’anno è stata realizzata l’area per la dispersione delle ceneri nel cimitero di San Vito; sono proseguite le azioni per contenere l’espansionedei cimiteri cittadini attraverso la gestione delle aree date in concessione e il recupero della concessioni concluse e non rinnovate.E’ stata regolarmente effettuata l’attività corrente della gestione cimiteriale (rilascio autorizzazioni, inumazioni, tumulazioni, esumazioni, sfalci epulizia degli spazi cimiteriali etc.) e, mediante asta pubblica, è stata individuata la ditta per la gestione del Servio Generale in ambito Cimiteriale..Particolare attenzione è stata riservata alla manutenzione, messa in sicurezza ed a norma, degli impianti di luce votiva. E’ stata aggiornata la bancadati relativa alle bollette della luce votiva con l’invio di n. 12 249 bollette e n. 608 solleciti riferiti al 2009.Per il servizio di cremazione sono stati effettuati n. 1 120 riti crematori, numero elevato considerata la capacità della struttura.Interventi infrastrutturali CimiteriI principali interventi hanno riguardato il cimitero monumentale di San Vito e il cimitero di Cussignacco: per il primo sono stati redatti il progettopreliminare generale e quello esecutivo del 1° lotto per il risanamento della copertura; per il secondo è stato realizzato un nuovo blocco di colombarie ossari. Presso il cimitero di San Vito, per adempiere alle prescrizioni della certificazione EMAS, sono stati eseguiti interventi sul sistema dismaltimento delle acque reflue.Nei cimiteri di San Vito, Cussignacco e Paderno sono stati avviati i lavori di ampliamento e sistemazione dell’impianto delle luci votive.Interventi infrastrutturali Uffici Comunali e Sedi Giudiziarie, ResidenzeL’adeguamento di Palazzo d’Aronco - 4° lotto per l’ottenimento delle certificazioni antincendio è stato completato nei tempi programmati.L’attività, condotta in presenza di personale e di pubblico, non ha creato disagi particolari ad addetti ed utenza.Per le altre sedi comunali sono stati adeguati gli impianti di via Beato Odorico da Pordenone (2° lotto) e sono stati eseguiti i lavori di sistemazionedi nuovi locali del vivaio comunale, destinati al personale.Alle strutture del Tribunale è stata riservata la massima attenzione: sono state completate le opere in via Prefettura e i lavori dell’ingresso delpersonale della Procura. Diversi interventi manutentivi sono stati effettuati nelle varie sedi dei Palazzi di Giustizia.Numerosi gli interventi di manutenzione anche sul patrimonio immobiliare destinato a residenza ed in particolare a quella assistenziale.I programmi sviluppati in accordo con l’ATER per il recupero delle unità di via della Resistenza, si sono conclusi con la consegna degli immobilimentre sono in fase di completamento gli interventi in via Tripoli e in via Pola.Infine, sono stati affidati i lavori di ampliamento e ristrutturazione funzionale degli impianti e delle strutture del Mercato Ortofrutticolo (perl’importo complessivo lordo di poco superiore a € 4 milioni); attività che nella fase di verifica è risultata essere particolarmente impegnativa: ilavori sono ora in fase di avvio. 56
  • 7. Con personale interno è stato progettato il recupero della palazzina comando della Caserma Osoppo il cui finanziamento è previsto nel 2011 perpermettere l’avvio della fase di riutilizzo del compendio. 57
  • 8. Opere per uffici e immobili comunali e Residenze prev/ Progetto Progetto Progetto Indizione Aggiudicazi ConsegnaN. Sub Descrizione Fine lavori Collaudo note eff preliminare definitivo esecutivo Gara one lavori PALAZZO DARONCO: prev 14/10/08 02/12/08 21/04/09 21/04/09 16/07/09 16/11/09 30/12/10 30/06/11 ADEGUAMENTO NORME DI5313 000 SICUREZZA PER OTTENIMENTO CPI - IV LOTTO eff 14/10/08 02/12/08 21/04/09 21/04/09 16/07/09 16/11/09 30/08/10 prev 26/01/10 RISTRUTTURAZIONE6511 000 CENTRALI TERMICHE PALAZZO DARONCO eff 26/01/10 07/05/10 07/05/10 07/05/10 07/05/10 30/07/10 27/09/10 RISTRUTTURAZIONE CENTRALI TERMICHE prev 26/01/10 PALAZZO DARONCO :6511 A LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DELLIMPIANTO DI eff 26/01/10 07/05/10 07/05/10 07/05/10 07/05/10 30/07/10 27/09/10 CLIMATIZZAZIONE AMPLIAMENTO prev 31/05/10 31/08/10 30/09/10 30/09/10 30/10/10 30/10/10 28/02/11 30/06/116667 I PORTINERIA DI PALAZZO DARONCO eff 26/03/10 26/03/10 26/03/10 26/03/10 26/03/10 26/03/10 14/06/10 15/07/10 prev 30/06/10 31/10/10 31/01/11 01/03/11 31/05/11 01/07/11 31/12/11 30/04/12 RIQUALIFICAZIONE SALA6743 000 Opera il cui finanziamento è slittato al 2011 AJACE eff ADEGUAMENTO IMPIANTO prev 02/12/08 05/12/08 28/10/09 28/10/09 18/12/09 01/02/10 30/09/10 31/12/106514 000 ELETTRICO VIA B.O. DA PORDENONE eff 02/12/08 05/12/08 28/10/09 28/10/09 18/12/09 21/06/10 17/09/10 MANUTENZIONE prev 07/10/09 07/10/09 07/10/09 07/10/09 07/10/09 07/10/09 31/03/10 30/06/106646 000 STRAORDINARIA LOCALI VIA STRINGHER N. 10 eff 07/10/09 07/10/09 07/10/09 07/10/09 07/10/09 07/10/09 15/02/10 18/05/10 58
  • 9. Opere per uffici e immobili comunali e Residenze prev/ Progetto Progetto Progetto Indizione Aggiudicazi ConsegnaN. Sub Descrizione Fine lavori Collaudo note eff preliminare definitivo esecutivo Gara one lavori LAVORI DI MANUTENZIONE prev 17/09/08 23/09/09 23/09/09 31/01/10 31/05/10 30/06/10 30/04/11 31/08/11 STRAORDINARIA DI N. 56506 A ALLOGGI DI PROPRIETA COMUNALE SITI IN VIA POLA N. 119 eff 17/09/08 23/09/09 23/09/09 25/02/10 17/05/10 RECUPERO ALLOGGI prev 05/03/09 08/09/09 08/09/09 06/10/09 15/01/10 15/02/10 28/02/11 30/06/11 COMUNALI DA DESTINARE6507 A AD ALLOGGI ASSISTENZIALI (Via Tripoli) eff 05/03/09 08/09/09 08/09/09 06/10/09 30/11/09 30/12/09 POLITICHE DELLALLOGGIO. ATTUAZIONE INTERVENTI prev 27/03/09 15/09/09 15/09/09 05/10/09 23/10/09 28/10/09 31/03/10 30/06/10 DI EDILIZIA SOCIALE. MANUTENZIONE6509 A STRAORDINARIA DI N. 2 ALLOGGI DI PROPRIETA COMUNALE SITI IN VIALE eff 27/03/09 15/09/09 15/09/09 05/10/09 23/10/09 28/10/09 12/03/10 18/05/10 DELLA RESISTENZA NN. 20 E 35 prev 13/11/07 16/09/08 16/09/08 16/09/08 04/11/08 18/11/08 31/05/10 31/07/10 MANUTENZIONE5104 000 STRAORDINARIA ALLOGGI VIA SABBADINI eff 13/11/07 16/09/08 16/09/08 16/09/08 04/11/08 18/11/08 30/12/09 MANUTENZIONE prev 30/06/10 30/09/10 31/12/10 31/01/11 31/03/11 30/04/11 31/12/11 30/04/12 STRAORDINARIA ALLOGGI Con variazione Peg DG n. 367/2010 sono6739 ASSISTENZIALI VIA stati sopesi i termini SABBADINI eff MANUTENZIONE STRAORDINARIA prev 30/09/10 30/06/11 31/12/11 31/03/12 31/08/12 31/12/12 30/04/14 31/10/146740 000 IMMOBILE VIALE XXIII Finanziamento dellopera slittato al 2011 MARZO AD USO ARMA DEI eff 21/09/10 CARABINIERI SISTEMAZIONE prev 30/04/10 31/07/10 31/07/10 01/09/10 30/11/10 01/01/11 30/09/11 31/12/116737 000 CIRCOSCRIZIONE DOGANALE eff 27/04/10 18/11/10 59
  • 10. Opere per uffici e immobili comunali e Residenze prev/ Progetto Progetto Progetto Indizione Aggiudicazi ConsegnaN. Sub Descrizione Fine lavori Collaudo note eff preliminare definitivo esecutivo Gara one lavori RECUPERO prev 27/11/07 30/11/09 31/12/10 31/01/11 30/04/11 30/06/11 Lapprovazione della variante urbanistica n. 7 al ARCHITETTONICO E5243 000 PRPC n. 8 Udine Sud Ovest è avvenuta il FUNZIONALE COMPLESSO 26.04.2010. EDILIZIO EX MACELLO eff 27/11/07 30/11/09 RECUPERO E RESTAURO prev6736 000 PALAZZINE DINGRESSO EX MACELLO eff CLIMATIZZAZIONE LOCALI MAGAZZINO VIA prev 01/08/10 30/09/10 01/11/10 31/12/10 31/03/116735 000 SCHUMANN PER MUSEO FRIULANO STORIA eff 30/11/10 30/11/10 30/11/10 NATURALE COMPLETAMENTO LAVORI prev 30/04/10 31/05/10 30/09/10 31/10/10 31/01/11 31/03/11 31/12/11 30/05/126083 DI RESTAURO LOGGIA DI S. GIOVANNI eff 20/04/10 29/10/10 29/10/10 prev 30/04/10 31/05/10 30/09/10 31/10/10 31/01/11 31/03/11 31/12/11 30/05/12 RESTAURO TORRE6085 DELLOROLOGIO eff 07/09/10 29/10/10 29/10/10 prev 04/11/05 15/05/07 15/05/07 07/02/08 24/04/08 30/06/08 07/11/09 31/05/10 SISTEMAZIONE NUOVA5126 000 SEDE UFFICI GIUDIZIARI VIA DELLA PREFETTURA eff 04/11/05 15/05/07 15/05/07 07/02/08 24/04/08 30/06/08 07/11/09 NUOVO PALAZZO DI prev 30/09/10 31/12/10 01/03/11 31/07/11 31/12/11 GIUSTIZIA - 2° LOTTO -0033 000 OPERE DI COMPLETAMENTO eff 10/09/02 60
  • 11. Opere per infrastrutture funerarie prev/ Progetto Progetto Progetto Indizione Aggiudicazi ConsegnaN. Sub Descrizione Fine lavori Collaudo note eff preliminare definitivo esecutivo Gara one lavori COSTRUZIONE NUOVO prev 13/12/02 01/03/05 29/01/07 29/01/07 31/01/07 12/03/07 19/09/08 31/08/10 BLOCCO COLOMBARI6029 000 CIMITERO S. VITO - II° INTERVENTO eff 13/12/02 01/03/05 29/01/07 29/01/07 31/01/07 12/03/07 19/09/08 CIMITERO SAN VITO: MANUTENZIONE E prev 30/06/10 30/10/10 30/11/10 30/11/10 28/02/11 30/04/11 31/12/11 31/03/126713 000 SISTEMAZIONE AREA CREMAZIONE E MONUMENTALE (EMAS) eff 24/08/10 20/10/10 CIMITERO SAN VITO: RISANAMENTO prev 30/06/10 30/10/10 30/11/10 30/11/10 28/02/11 30/04/11 31/12/11 31/03/126713 A CONSERVATIVO AREA CREMAZIONE E eff 24/08/10 20/10/10 14/12/10 MONUMENTALE - 1° LOTTO INTERVENTI PER LA prev 01/09/09 30/04/10 30/06/10 31/07/10 30/09/10 30/11/10 31/03/11 30/06/11 SICUREZZA E6637 000 VIDEOSORVEGLIANZA DEI CIMITERI E DELLE AREE VERDI CITTADINE eff 01/09/09 24/09/10 24/09/10 24/09/10 24/09/10 24/09/10 COSTRUZIONE prev 09/06/09 30/11/09 30/11/09 30/11/09 03/02/10 30/04/10 31/12/10 31/03/11 COLOMBARI CIMITERO DI E stato deciso di realizzare un solo6077 000 CUSSIGNACCO - BLOCCO colombaro (anziché tre). 1 eff 09/06/09 30/11/09 30/11/09 30/11/09 03/02/10 01/03/10 26/10/10 COSTRUZIONE NUOVO prev 15/05/07 11/12/07 21/07/08 21/07/08 16/09/08 05/11/08 03/07/09 30/04/10 BLOCCO COLOMBARI5030 000 CIMITERO PADERNO - I° INTERVENTO eff 15/05/07 11/12/07 21/07/08 21/07/08 16/09/08 05/11/08 03/07/09 25/03/10 COMPLETAMENTO prev 13/05/05 30/04/10 PERCORSI ZONA4034 000 AMPLIAMENTO CIMITERO PADERNO eff 30/03/04 14/07/04 14/07/04 02/09/04 18/10/04 18/10/04 13/05/05 61
  • 12. Opere per infrastrutture funerarie prev/ Progetto Progetto Progetto Indizione Aggiudicazi ConsegnaN. Sub Descrizione Fine lavori Collaudo note eff preliminare definitivo esecutivo Gara one lavori ADEGUAMENTO NORMATIVO, prev 05/03/09 10/11/09 10/11/09 30/04/10 30/06/10 31/08/10 31/05/11 31/08/11 AMPLIAMENTO E5296 000 RIQUALIFICAZIONE IMPIANTI ILLUMINAZIONE eff 05/03/09 10/11/09 10/11/09 30/03/10 21/07/10 08/09/10 VOTIVA - 1° LOTTO MANUTENZIONE prev 30/06/10 31/12/10 31/03/116755 000 STRAORDINARIA SALE AUTOPTICHE eff 22/03/10 22/03/10 22/03/10 13/10/10 62
  • 13. SPESA PER PROGRAMMI E PROGETTI - ANNO 2010 PREVISIONI INIZIALI PREVISIONI ATTUALI IMPEGNI MANDATIPROGRAMMA 4 12.144.300,00 12.309.730,00 7.491.879,01 4.504.395,66 TITOLO I SPESE CORRENTI 5.599.500,00 5.756.400,00 5.304.398,01 4.448.151,84INTERVENTO 1 - PERSONALE 2.226.590,00 2.338.090,00 2.255.355,71 2.181.667,62INTERVENTO 2 - ACQUISTO DI BENI DI CONSUMO E/O MATERIE PRIME 119.000,00 147.000,00 144.475,62 102.866,64INTERVENTO 3 - PRESTAZIONI SERVIZI 2.336.330,00 2.331.030,00 2.002.671,67 1.304.907,70INTERVENTO 4 - UTILIZZO DI BENI DI TERZI 14.000,00 25.900,00 14.000,00 3.553,95INTERVENTO 5 - TRASFERIMENTI 1.860,00 1.860,00 1.677,50 1.677,50INTERVENTO 6 - INTERESSI PASSIVI E ONERI FINANZIARI DIVERSI 724.400,00 714.700,00 713.666,57 713.666,57INTERVENTO 7 - IMPOSTE E TASSE 177.320,00 197.820,00 172.550,94 139.811,86INTERVENTO 8 - ONERI STRAORDINARI DELLA GESTIONE CORRENTE - - - -INTERVENTO 9 - AMMORTAMENTI DI ESERCIZIO - - - - TITOLO II SPESE IN CONTO CAPITALE 6.544.800,00 6.553.330,00 2.187.481,00 56.243,82INTERVENTO 1 - ACQUISIZIONE DI BENI IMMOBILI 6.458.800,00 6.457.330,00 2.091.481,00 42.066,99INTERVENTO 2 - ESPROPRI E SERVITU ONEROSE - - - -INTERVENTO 5 - ACQUISIZIONE DI BENI MOBILI, MACCHINE EATTREZZATURE TECNICO-SCIENTIFICHE 16.000,00 26.000,00 26.000,00 -INTERVENTO 7 - TRASFERIMENTI DI CAPITALE 70.000,00 70.000,00 70.000,00 14.176,83 63