13. Città dello sport e del tempo libero
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

13. Città dello sport e del tempo libero

on

  • 692 views

 

Statistics

Views

Total Views
692
Views on SlideShare
676
Embed Views
16

Actions

Likes
0
Downloads
4
Comments
0

1 Embed 16

http://www.comune.udine.it 16

Accessibility

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

13. Città dello sport e del tempo libero Presentation Transcript

  • 1. PROGRAMMA N. 13: CITTÀ DELLO SPORT E DEL TEMPO LIBERO
  • 2. PROGETTO 13.1 VALORIZZAZIONE IMPIANTI SPORTIVIOBIETTIVI STRATEGICI PER IL TRIENNIO 2011-2013Titolo obiettivo 1: Palasport “M. Benedetti” – concessione in gestione della struttura sportivaDescrizione:Affidamento della gestione dei servizi di custodia attiva, previa attivazione di procedura ad evidenza pubblica, ristretta alle Associazioni SportiveDilettantistiche effettivamente interessate alla realizzazione di un progetto di valorizzazione dell’impianto, nell’ambito di un rapporto contrattuale incui il corrispettivo dovuto all’A.S.D. affidataria sia costituito dallo sfruttamento delle attività di ristoro e dalla possibilità di gestire servizi collateraliutili alle società sportive utilizzatrici dell’impianto, oltre alla previsione di un contributo da parte dellAmministrazione Comunale a fronte dellosquilibrio tra quantificazione costi e proventi. Il progetto dovrà essere necessariamente composto da un progetto tecnico di riallestimento del puntobar (interamente a cura del concessionario), una relazione illustrativa di tutti i servizi collaterali che si intendono attivare oltre al bar per valorizzarel’impianto sportivo ed un quadro economico previsionale analitico dei costi e dei ricavi annuali derivanti dalla gestione dei suddetti servizi.Indicatori:Descrizione Valore obiettivo (target) Anno di riferimentoAdozione della determinazione di affidamento della ON 2011concessione in uso e gestioneMotivazione delle scelte:Riqualificare l’impiantoAttività da svolgere nel 2011:- Affidamento della concessione in uso e gestione- Rinnovamento concessione all’area riservata alla pesistica stabilendo quale onere a carico del concessionario l’esecuzione di lavori diriqualificazione dei locali- Predisposizione di un progetto di massima sugli interventi minimali da eseguire nell’impiantoAttività da svolgere nel 2012:- Proseguire la procedura di riqualificazione degli spazi lasciati liberi a seguito della cessazione del servizio di custodia, per uso sportivo,programmando l’ampliamento degli spogliatoi esistenti
  • 3. - Effettuare i lavori di carattere strutturale inerenti alla riattivazione del punto-ristoro in modo che lo stesso sia predisposto ai fini della suautilizzazione commercialeAttività da svolgere nel 2013:- Inizio ampliamento spogliatoi esistenti- Valutazione risultati costituzione sperimentale Associazione ad hocTitolo obiettivo 2: Bocciodromo di CussignaccoDescrizione:Affidamento della concessione duso e gestione del nuovo impianto sportivo "Bocciodromo" di CussignaccoIndicatori:Descrizione Valore obiettivo (target) Anno di riferimentoAdozione della determinazione di affidamento della ON 2011concessione in uso e gestione/uso temporaneoMotivazione delle scelte:Rendere fruibile l’impiantoAttività da svolgere nel 2011:- Valutazione caratteristiche dell’impianto- Predisposizione quadro economico previsionale dei costi di gestione- Scelta tipologia modello gestionale- Attivazione procedura di affidamentoAttività da svolgere nel 2012:- Gestione rapporto concessorio
  • 4. Attività da svolgere nel 2013:Verifica dell’andamento della gestione, in particolare in merito alla funzionalità delle attività collaterali ivi esercitabili (servizio bar, punto ristoro,area giochi da tavolo, servizi pubblicitari, concessione auditorium)Titolo obiettivo 3: Palestra comunale “M. G. Deledda” – concessione in uso e gestione. Intervento di manutenzione e miglioriaDescrizione:Affidamento della concessione duso e gestione della palestra comunale "M. G. Deledda" mediante rapporto di convenzionamento pluriennale. Eprevista leffettuazione degli annessi interventi di manutenzione e miglioria (sostituzione impianti di pallacanestro, adeguamento attrezzatureelettroniche, sostituzione fondo palestra) che non prevedono alcuna partecipazione finanziaria da parte dellAmministrazione Comunale.Indicatori:Descrizione Valore obiettivo (target) Anno di riferimentoAdozione della determinazione di affidamento della ON 2011concessione in uso e gestioneMotivazione delle scelte:Valorizzare l’impianto sportivoAttività da svolgere nel 2011:- Affidamento della concessione in uso e gestione- Acquisizione programmazione dettagliata interventi di manutenzione e miglioriaAttività da svolgere nel 2012:- Gestione della struttura- Avvio realizzazione interventi di manutenzione e miglioriaAttività da svolgere nel 2013:- Verifica dell’andamento della gestione
  • 5. Titolo obiettivo 4: Ulteriori concessioni in gestione degli impianti calcistici circoscrizionaliDescrizione:Estensione, in conformità alle previsioni regolamentari, dellaffidamento della concessione in gestione ad associazioni sportive dilettantistiche deicampi di calcio circoscrizionali (n. 2 strutture sportive: impianto di via Laipacco e impianto di Cussignacco)Indicatori:Descrizione Valore obiettivo (target) Anno di riferimentoAdozione della determinazione di affidamento della ON 2011concessione in uso e gestioneMotivazione delle scelte:Ottimizzare l’utilizzo degli impianti minori in termini di fruibilità e di costi di gestione.Attività da svolgere nel 2011Estensione, in conformità alle previsioni regolamentari, dellaffidamento della concessione in gestione ad associazioni sportive dilettantistiche deicampi di calcio circoscrizionali (n. 2 strutture sportive: impianto di via Laipacco e impianto di Cussignacco)Attività da svolgere nel 2012Completamento delle procedure di affidamento della concessione in gestione ad associazioni sportive dilettantistiche dei rimanenti campi di calciocircoscrizionaliTitolo obiettivo 5: Valorizzazione impianti sportiviDescrizione:Attuazione di opere pubbliche per l’ottenimento dell’agibilità, l’adeguamento normativo e la funzionalità degli impianti sportivi minori. Gliinterventi riguarderanno: l’impianto sportivo di via Friuli con la realizzazione di nuovi spogliatoi e nuove tribune per il pubblico; l’impianto di viaBarcis con lavori di ampliamento ed adeguamento degli spogliatoi e la realizzazione di nuove tribune e gli impianti di via Valente, via Basiliano evia della roggia con interventi di adeguamento alle barriere architettoniche. Per l’impianto sportivo di via Pradamano è prevista la realizzazione dinuovi spogliatoi e la sistemazione delle aree per il pubblico.Motivazione delle scelte:
  • 6. L’adeguamento alle norme, il mantenimento del patrimonio comunale e il miglioramento funzionale sono i punti fondamentali che reggono gliinvestimenti sugli impianti sportivi minori.Attività da svolgere nel 2011:Impianto sportivo di via Friuli:esecuzione dei lavori relativi alla realizzazione dei nuovi spogliatoi;verrà avviata la progettazione definitiva ed esecutiva delle nuove tribune per il pubblico;terminati i nuovi spogliatoi verrà avviata la procedura per la demolizione dei vecchi spogliatoi e l’ampliamento dell’area di allenamento.Impianto sportivo di via Pradamano:verrà avviata la progettazione definitiva per la realizzazione dei nuovi spogliatoi e l’ottenimento dell’agibilità dell’impianto;Impianto sportivo di via Barcis;Lavori manutenzione straordinaria e ampliamento spogliatoi e nuove tribune prefabbricateImpianto sportivi di via Valente, via Basiliano e via della roggiaLavori di manutenzione straordinaria e adeguamento barriere architettoniche: approvazione progetto esecutivo ed esecuzione lavori.Attività da svolgere nel 2012:Impianto sportivo di via Friuli:lavori realizzazione nuove tribune ed ottenimento agibilitàImpianto sportivo di via Pradamano:lavori realizzazione nuovi spogliatoiATTIVITA’ ISTITUZIONALENel triennio 2011/13 l’Amministrazione Comunale proseguirà nella realizzazione del programma di valorizzazione e gestione partecipata degliimpianti sportivi mediante le seguenti azioni:Polo Atletico Udinese: prosecuzione della fase sperimentale di collaborazione Comune/Fidal/Università degli Studi di Udine per l’utilizzo delPalaindoor come centro di riferimento avanzato per la ricerca e la didattica nell’ambito delle scienze motorie; rinnovo della concessione d’uso egestione del complesso alla Fidal in un quadro di rinnovamento strutturale dell’impianto outdoor e di ulteriori interventi atti a migliorare laqualificazione sportiva e ricreativa del complesso stesso;Complesso rugbistico Rugby Stadium: continuazione del rapporto concessorio d’uso e gestione del complesso, mediante la convenzione di duratatriennale all’ASD Udine Rugby Football Club, convenzione attivata nel 2009;Complesso tennistico “C. de Braida”: azione promozionale di rilancio e valorizzazione del complesso prevista successivamente alla realizzazionedegli interventi di copertura di due campi;Stadio Friuli: gestione da parte della società sportiva Udinese Calcio S.p.A. della convenzione quinquennale 2010-2015;Palasport Carnera: verifica della possibilità di procedere alla concessione in gestione dell’impianto in un contesto di rinnovamento dell’impiantogarantito dalla prevista realizzazione dei lavori di ristrutturazione ed ampliamento dello stesso;
  • 7. Nuovo impianto sportivo per la scherma e la ginnastica: è prevista per l’annualità 2012 la conclusione dei lavori e la conseguente messa in eserciziodell’impianto.Impianti natatori di via Ampezzo e via Pradamano: proseguiranno le attività ordinarie connesse all’offerta di spazi e servizi natatori, con esclusione,relativamente alla piscina interna di via Ampezzo, dei periodi temporali coincidenti con l’esecuzione delle previste opere di ristrutturazione degliimpianti tecnologici e la manutenzione straordinaria del terrazzo della Galleria d’Arte Moderna, che costituisce la copertura della vasca, così comeparallelamente proseguirà lo studio di una più razionale suddivisione di orari tra associazioni e pubblico individuale e l’attività preparatoria e diverifica dei presupposti necessari per l’avvio delle procedure inerenti alla concessione in gestione dell’impianto del Palamostre.Si continuerà a perseguire l’obiettivo di garantire il più ampio livello di apertura degli impianti sportivi comunali e delle palestre scolastiche.Proseguirà inoltre l’attività consistente nel costante rinnovo del parco attrezzature sportive in dotazione ai diversi impianti e palestre.Saranno assicurate le attività usualmente svolte in funzione del rilascio delle concessioni d’uso temporaneo degli impianti a enti, associazioni esocietà sportive, e del controllo periodico dell’osservanza dei relativi obblighi.Si continuerà a valorizzare i grandi impianti cittadini nella loro destinazione ulteriore a strutture ricettive di eventi spettacolari di risonanzanazionale ed internazionale.Indicatori di impatto: Valore Valore ValorePiscine Indicatore obiettivo obiettivo obiettivo (Target) 2011 (Target) 2012 (Target) 2013 PISCINE VIA AMPEZZO E VIA PRADAMANO - n. Concessioni temporanee 50 50 50 VIA PRADAMANO - n. ingressi 12.000 12.000 12.000Efficacia - n. ore effettive utilizzo corsie 6.500 6.500 6.500 secondo concessioni VIA AMPEZZO - n. ingressi 57.000 57.000 57.000 - n. ore effettive utilizzo corsie 10.000 10.000 10.000 secondo concessioni
  • 8. Valore Valore ValorePiscine Indicatore obiettivo obiettivo obiettivo (Target) 2011 (Target) 2012 (Target) 2013 VIA PRADAMANO - media giornaliera ingressi 35 35 35 individuali - % ore di utilizzo corsie 85% 85% 85% secondo concessioni rispetto a ore potenziali secondo calendario VIA AMPEZZO - media giornaliera ingressi 165 165 165 individuali - % ore di utilizzo corsie secondo concessioni rispetto 70% 70% 70% a ore potenziali secondo calendario Valore Valore ValoreImpianti sportivi Indicatore obiettivo obiettivo obiettivo (Target) 2011 (Target) 2012 (Target) 2013Efficacia N. concessioni temporanee 220 220 220 Valore Valore ValorePalasport Carnera Indicatore obiettivo obiettivo obiettivo (Target) 2011 (Target) 2012 (Target) 2013 N. ore utilizzo società 3.300 3.300 3.300Efficacia N. concessionari 12 12 12 % ore utilizzo Società rispetto ore 90% 90% 90%Efficienza apertura totale
  • 9. Valore Valore ValorePalazzotto dello sport Indicatore obiettivo obiettivo obiettivoBenedetti (Target) 2011 (Target) 2012 (Target) 2013 N. ore utilizzo società 6.700 6.700 6.700Efficacia N. concessionari 15 15 15 % ore utilizzo Società rispetto ore 50% 50% 50%Efficienza apertura totaleOPERE PUBBLICHEImpianti sportiviIn riferimento agli impianti sportivi principali l’attività per il 2011 e seguenti, riguarderà; 1) il Palasport “Primo Carnera” che verrà ristrutturato con lavori nel 2011; 2) lo Stadio “Friuli” che sarà oggetto dei lavori nel 2011 per l’ottenimento del Certificato di Prevenzione Incendi congruentemente con gli interventi previsti dal gestore e concordati con lo stesso; 3) la messa in esercizio del bocciodromo; 4) la realizzazione e messa in esercizio del parcheggio a servizio del bocciodromo e anche dell’area sportiva di Cussignacco; 5) altri investimenti interessano il Polo Atletico Udinese dove nel 2011-2012 presso l’impianto per l’atletica “Dal Dan” verranno avviati e conclusi i lavori di rifacimento della pista di atletica e di miglioramento funzionale ai sensi delle norme sulla impiantistica sportiva. Inoltre si eseguiranno i lavori delle sistemazioni esterne, l’adeguamento delle tribune, la realizzazione di vani tecnici, la razionalizzazione dei campi per le varie specialità di atletica; 6) nel Polo atletico Udinese – campi da tennis si eseguiranno lavori di sostituzione di parte della recinzione e la messa a norma dell’impianto di riscaldamento e di illuminazione di due campi coperti;Per gli impianti sportivi minori è prevista una attività, sviluppata nel triennio, finalizzata all’adeguamento alle norme sugli impianti sportivi, adinterventi di manutenzione straordinaria ed a miglioramenti funzionali al fine di aumentare la qualità e la flessibilità di utilizzo visto il ruolo chesimili impianti svolgono nel territorio comunale.Sono programmati pertanto nuovi spogliatoi negli impianti di via Friuli, viale Dello Sport e via Pradamano; illuminazioni, manutenzionestraordinaria e riqualificazione negli impianti di via Valente, via Basiliano e via della Roggia.PiscineSi provvederà alla gestione degli interventi previsti nei programmi precedenti e all’attuazione degli adeguamenti degli impianti tecnologici dellapiscina di via Ampezzo e dei lavori sulla copertura della piscina coperta. Inoltre, è in itinere una attività di promotore per la realizzazione a caricodei privati su area pubblica, di una nuova piscina nella zona est della città, da 25 metri.
  • 10. Elenco opere pubbliche che troveranno completa o parziale attuazione nel corso del triennio 2011-2013Ristrutturazione piscina interna di via Ampezzo: trattamento acque e impianti tecnologiciRistrutturazione piscina esterna complesso Palamostre di via AmpezzoManutenzione straordinaria piscineManutenzione straordinaria piscina via PradamanoImpianto sportivo di via Pradamano - realizzazione nuovi spogliatoi e sistemazione area esternaImpianto via Friuli: nuove tribune e recinzioniImpianto via Friuli: demolizione vecchi spogliatoiImpianto sportivo di via Friuli: manutenzione straordinaria campo di allenamentoIlluminazione campo rugbyManutenzione straordinaria adeguamento norme e agibilità impianti sportivi minoriImpianto sportivo di via Cormor Basso: ristrutturazione e agibilitàImpianto sportivo via Barcis: manutenzione straordinaria e adeguamento norme di sicurezza tribune pubblicoManutenzione straordinaria impianto sportivo di via BariglariaManutenzione straordinaria impianti sportiviAmpliamento e riqualificazione impianto sportivo v.le dello SportStadio Friuli : manutenzione straordinaria Cpi impianti e struttureImpianto sportivo dal Dan - gestione FIDAL - rifacimento pista di atletica e miglioramenti funzionaliImpianto sportivo v.le dello Sport: tribuneCampi di tennis via del Maglio: rifacimento impianto riscaldamento, potenziamento illuminazione e recinzioneCertificato idoneità statica Stadio FriuliLavori inerenti ottenimento agibilità impianto sportivo di rugby di via del MaglioMigliorie Stadio FriuliPalasport Carnera: ristrutturazione e ottenimento CpiRealizzazione parcheggio a servizio area sportiva e bocciodromo di CussignaccoImpianto sportivo per la scherma e la ginnasticaImpianto sportivo di Paderno - calcio Chiavris nuova recinzioneStadio Friuli: ristrutturazione e adeguamento norme ottenimento Cpi e agibilità CpvlpsPotenziamento illuminazione pubblica Stadio FriuliStadio Friuli: manutenzione e risanamento di fenomeni di degrado su alcune opere in c.a. - 2^ tranchesImpianto sportivo di via PradamanoSistemazione e adeguamento impianto sportivo di via BarcisImpianto sportivo via Friuli - nuovi spogliatoi per il calcio
  • 11. Realizzazione zona servizi presso complesso sportivo del Cormor BassoManutenzione straordinaria impianti sportivi minori (via Bariglaria, rugby, via Padova e via Laipacco)Ristrutturazione impianto termico del campo di calcio di San GottardoLavori di riqualificazione dellimpianto di riscaldamento del piano vasca della piscina di via Ampezzo
  • 12. PROGETTO 13.2 DIFFUSIONE ATTIVITA’ SPORTIVAATTIVITA’ ISTITUZIONALELa città di Udine nel prossimo triennio, accanto al panorama delle manifestazioni sportive tradizionalmente organizzate sul territorio comunale (adesempio la “Maratonina Città di Udine”, “Rally delle Alpi orientali”, “Udinbike”, …), le quali andranno opportunamente consolidate, promosse erafforzate, mirerà, anche attraverso le Federazioni e tramite contatti con i circuiti nazionali ed internazionali, ad attrarre nuovi eventi, anche dinotevole rilevanza compatibilmente con le risorse disponibili.Continueranno ad organizzarsi iniziative finalizzate a valorizzare la funzione sociale ed educativa dello sport in armonia con le politiche giovanili escolastiche dell’Amministrazione Comunale e in sinergia con le istanze e le iniziative dalla società civile e dall’associazionismo sportivo.L’Amministrazione comunale proseguirà, dopo la prime tre edizioni del 2007, 2009 e 2010, nell’assegnazione dei premi “Udine Campione” e“Allori sportivi” allo scopo di premiare atleti, dirigenti, tecnici e società che abbiano dato lustro allo sport cittadino e friulano, anche attraverso ladiffusione dei valori propri dello sport, della convivenza e della solidarietà. Organizzerà inoltre altre importanti iniziative per la valorizzazione epromozione dello sport in ambito locale.Verrà incentivata la promozione dello sport dilettantistico e la diffusione della pratica sportiva in genere attraverso l’erogazione di contributi ad enti,associazioni e società sportive per sostenere sia la loro attività ordinaria sia manifestazioni ed iniziative specifiche che concorrono alla realizzazionedi questi obiettivi. In attuazione della deliberazione giuntale n. 261 dd.04.08.2009, verrà aggiornato e migliorato il sistema di erogazione deicontributi in ambito sportivo attraverso la pubblicazione di Avvisi pubblici.Indicatori di impatto:Erogazione contributi, Valore Valore Valorepatrocini e Indicatore obiettivo obiettivo obiettivocollaborazioni (Target) 2011 (Target) 2012 (Target) 2013 N. contributi concessi 100 100 100Efficacia N. Patrocini e collaborazioni 50 50 50
  • 13. 3.5 - RISORSE CORRENTI ED IN CONTO CAPITALE PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGRAMMA 13 CITTA DELLO SPORT E DEL TEMPO LIBERO ENTRATE Anno 2011 Anno 2012 Anno 2013 Legge di finanziamento e articoloENTRATE SPECIFICHE • STATO Risorse correnti: vedi leggi a materia • REGIONE 2.069.796,00 1.652.608,00 1.627.888,00 relative a trasferimenti di carattere • PROVINCIA consolidato • UNIONE EUROPEA • CASSA DD.PP. - CREDITO SPORTIVO - ISTITUTI DI PREVIDENZA 1.800.000,00 300.000,00 1.400.000,00 • ALTRI INDEBITAMENTI (1) • ALTRE ENTRATE 882.600,00 390.070,00 391.270,00 TOTALE (A) 4.752.396,00 2.342.678,00 3.419.158,00PROVENTI DEI SERVIZI 885.000,00 882.756,00 912.756,00 TOTALE (B) 885.000,00 882.756,00 912.756,00QUOTE DI RISORSE GENERALI 1.914.732,00 2.407.882,00 2.278.002,00 TOTALE (C) 1.914.732,00 2.407.882,00 2.278.002,00 TOTALE GENERALE (A+B+C) 7.552.128,00 5.633.316,00 6.609.916,00(1): Prestiti da istituti privati, ricorso al credito ordinario, prestiti obbligazionari e simili
  • 14. 3.6 - SPESA PREVISTA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGRAMMA 13 CITTA DELLO SPORT E DEL TEMPO LIBERO IMPIEGHI ANNO 2011 ANNO 2012 ANNO 2013 Spesa corrente V.% sul Spesa corrente Spesa per V.% sul Spesa corrente V.% sul Spesa per investimento totale totale Spesa per investimento totale Consolidata Di sviluppo Consolidata Di sviluppo investimento Consolidata Di sviluppo Totale (a+b+c) spese Totale (a+b+c) spese Totale (a+b+c) spese Entità % su Entità % su Entità % su finali Entità % su Entità % su Entità % su finali Tit.I Entità % su Entità % su Entità % su finali Tit.I (a) tot. (b) tot. (c) tot. Tit.I e II (a) tot. (b) tot. (c) tot. e II (a) tot. (b) tot. (c) tot. e IITITOLO I e II 5.274.128,00 69,84% 0,00 0,00% 2.278.000,00 30,16% 7.552.128,00 3,62% 5.308.316,00 94,23% 0,00 0,00% 325.000,00 5,77% 5.633.316,00 3,87% 5.184.916 78,44% 0,00 0,00% 1.425.000,00 21,56% 6.609.916,00 4,86%