Il crowdfunding spiegato alle start up collaborative - Presentazione di apertura

209 views

Published on

II incontro fra le start up collaborative organizzato da Collaboriamo con la partecipazione di Starteed, Siamosoci, Prestiamoci e Ivana Pais. L'evento fa parte di una serie di incontri rivolti alle start up del mondo collaborativo per condividere best practice e competenze, far nascere opportunità e fare cultura. L'incontro si è tenuto in TAG Milano.

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
209
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Il crowdfunding spiegato alle start up collaborative - Presentazione di apertura

  1. 1. «Il crowdfundingspiegato alle startupcollaborative»II incontro fra le startupdel mondo collaborativoTAG Milano 25 marzo,2013
  2. 2. Agenda 19.00 – Benvenuto e giro di tavolo Nome, Cognome, Nome del servizio, settore (es. social dining, scambio, carpooling, ecc), data di fondazione, high-concept pitch (1 frase) – n.utenti 19.10 Introduzione →Marta Mainieri 19.25 Prossimi appuntamenti
  3. 3. Agenda 19.30 –Il crowdfunding in Italia Ivana Pais 19.40 -Startup crowdfunding creativo: il modello reward based si reinventa - Claudio Bedino, Starteed 20.00– Start up crowdfunding - Finanziare una startup in crowd è possibile? - Dario Giudici, Siamosoci
  4. 4. Agenda 20.15 - Il prestito diventa social- Il crowdfunding equity e debito: alternativi e complementari- Mariano Carozzi, Prestiamoci 20.30 Domande 21.00 Aperitivo
  5. 5. Perché questi incontriPerché questi incontri •Le startup collaborative italiane sono tante, molto interessanti ma piuttosto isolate •Le piattaforme collaborative italiane hanno molti punti in comune (modello progettuale, target, sistema valoriale, ecc) Dobbiamo fare cultura, oltre che business
  6. 6. Perché questi incontriObiettivi •Condividere esperienze e competenze •Far nascere opportunità di business •Fare cultura (diffondere consapevolezza abbattere le barriere)
  7. 7. Perché questi incontriGli ambiti progettuali •Formazione: come progettare un servizio collaborativo, best practice ed esperienze •Business: quali possibili sinergie •Cultura: come diffondere consapevolezza e far crescere il movimento •….
  8. 8. Perché questi incontriGli incontri futuri 1. Come progettare un servizio collaborativo (10/5) • La figura dell’ambassador • Coltivare la community • La questione della fiducia 2. Come diffondere un servizio collaborativo 3. Quali possibili sinergie tra i servizi collaborativi 4. Come trovare un finanziamento
  9. 9. Perché questi incontriIl vostro contributo Ci piacerebbe che.... • I temi da affrontare venissero proposti da tutti • Tutti mettessero in condivisione le proprie competenze e esperienze
  10. 10. In ultimo…vorremmo far diventareCollaboriamo.org un vero servizio per voi tutti
  11. 11. Collaboriamo.org ha l’obiettivo di raccogliere tutti i servizi collaborativiitaliani e di creare un luogo in rete dove si parla di collaborazione.
  12. 12. Perché questi incontriA chi si rivolge In prima battuta ai «consumatori» finali ai quali si vuole offrire: • Un luogo dove conoscere nuovi modi di vivere e fare la spesa (presentazione dei servizi, delle storie che ci stanno dietro, eventi) • Esperienze di chi l’ha già fatto • Un luogo dove scoprire i benefici della collaborazione (notizie, lo sapevi che…, risorse..)
  13. 13. Perché questi incontriAbbiamo bisogno di tutti voi Abbiamo mille idee in testa, stiamo crescendo ma abbiamo bisogno dell’aiuto di ognuno di voi • Segnalateci eventi, notizie, informazioni • Segnalateci idee, dubbi, necessità • Aiutateci a organizzare gli eventi semplicemente rispondendo alle mail, e ipotizzando un vostro contributo • Passate parola…
  14. 14. Perché questi incontri…graziewww.collaboriamo.org@collaboriamo
  15. 15. …grazie

×