Startup, spinoff ed innovazione ovvero perché iscriversi ad InnovAction Lab

1,595
-1

Published on

La presentazione di Augusto Coppola per il Codemotion del 5 marzo 2011 a Roma http://www.codemotion.it/

Perché alcune idee hanno successo e altre no? Quali sono gli elementi che vanno considerati nel presentare un’idea innovativa ad un investitore? Quali sono gli ostacoli alle nuove idee nella grandi aziende? Fare startup è solo una questione di passione e determinazione o c’è qualcos’altro? A queste e a quali altre domande saprò rispondere dopo aver partecipato a questo speech? E quali saranno i miei limiti se non seguissi i corsi gratuiti di InnovAction Lab?

Published in: Technology

Startup, spinoff ed innovazione ovvero perché iscriversi ad InnovAction Lab

  1. 1. Startup, spinoff e innovazione ovveroPerché iscriversi ad InnovAction Lab Augusto Coppola co-founder InnovAction Lab
  2. 2. Come si fa una startup di successo?Tao k’o tao, fei ch’ang tao(Lao Tsu)
  3. 3. Come si fa una startup di successo?Tao k’o tao, fei ch’ang tao(Lao Tsu)I took a course in speed reading and was able to read Warand Peace in 20 minutes. Its about Russia(W. Allen)
  4. 4. Come si fa una startup di successo?Tao k’o tao, fei ch’ang tao(Lao Tsu)I took a course in speed reading and was able to read Warand Peace in 20 minutes. Its about Russia(W. Allen)Da figli si capisce poco. Da genitori si cerca di insegnarequello che non si capiva da figli(G. Trapattoni)
  5. 5. Come si fa una startup di successo?Tao k’o tao, fei ch’ang tao(Lao Tsu)I took a course in speed reading and was able to read Warand Peace in 20 minutes. Its about Russia(W. Allen)Da figli si capisce poco. Da genitori si cerca di insegnarequello che non si capiva da figli(G. Trapattoni)We don’t like their sound. Groups of guitars are on the way out(Decca Records rejecting the Beatles, 1962)
  6. 6. Startup 101: Vision, Mission & Team
  7. 7. Vision: perché lo stiamo facendo?L’avvocato indolente e le sue copie
  8. 8. Mission: cosa stiamo facendo?Successi e miserie del signor Wang
  9. 9. Team: siamo in grado di farlo?
  10. 10. Team: siamo in grado di farlo? Microsoft Corporation, 1978
  11. 11. “L’idea” conta? Poco, quasi nulla T. A. EdisonQuello che fa la differenza sono gli innovatori
  12. 12. Le 4 dimensioni e l’asse della disciplina 1. Learning 2. Team 3. Market 4. Financials tempoDiscipline is the refining fire by which talent becomes ability(R.L. Smith)
  13. 13. Disciplina: saper imparareAuto-disciplina è qualcosa a cui ci si educa
  14. 14. Disciplina: saper imparareAuto-disciplina è qualcosa a cui ci si educaAccettare il rischio e il fallimento sono elementicruciali del saper imparare
  15. 15. Disciplina: saper imparareAuto-disciplina è qualcosa a cui ci si educaAccettare il rischio e il fallimento sono elementicruciali del saper imparareAuto-disciplina non è una questione di motivazioni
  16. 16. Disciplina: saper imparareAuto-disciplina è qualcosa a cui ci si educaAccettare il rischio e il fallimento sono elementicruciali del saper imparareAuto-disciplina non è una questione di motivazioniAttenzione ai primi della classe: spesso nonsanno imparare
  17. 17. WeltanschauungMany of lifes circumstances are created bythree basic choices: the laws you choose toobey, the people you choose to be with, and thedisciplines you choose to keep(C. Millhuff)The more I practice, the luckier I get(G. Player)
  18. 18. Ostacoli all’innovazione nelle grandi aziendeOstacolo #1: seguire le procedure / gli standardThe payoff to innovation are greatest where the uncertainty ishighest(C. Leadbeater)
  19. 19. Ostacoli all’innovazione nelle grandi aziendeOstacolo #1: seguire le procedure / gli standardThe payoff to innovation are greatest where the uncertainty ishighest(C. Leadbeater)Ostacolo #2: dirigenti avversi al rischio e/o incapaciIt’s hard to make predictions, especially about the future(Yogi Berra)
  20. 20. Ostacoli all’innovazione nelle grandi aziendeOstacolo #1: seguire le procedure / gli standardThe payoff to innovation are greatest where the uncertainty ishighest(C. Leadbeater)Ostacolo #2: dirigenti avversi al rischio e/o incapaciIt’s hard to make predictions, especially about the future(Yogi Berra)Ostacolo #3: sindrome dell’analistaBig corporations have an in-built tendency to reinforce pastsuccess(C. Leadbeater)
  21. 21. Ma allora cosa serve per innovare oggiin Italia? Visione , Leadership Know How, Comunicazione
  22. 22. …in una parola degli InnovAttoriInnovActor = idea + market + society Internet Images
  23. 23. Ehi, ma qui c’è un problema!
  24. 24. Forse no!
  25. 25. InnLab forma InnovAttori Market + (investors, entrepreneurs, executives) Society + (Open network, universities, institutions) (Multidisciplinary, scrum development, Approach + coopetition, mentors)Know How = (The secret ingredient)InnovActors
  26. 26. InnovAction Lab 2011 abbatte le barriere Edizioni regionali e coinvolgimento in Trentino, Emilia-Romagna, Puglia
  27. 27. InnovAction Lab 2011 programma Evento Finale - 50 studenti - 10 team Lazio - premi (Silicon Valley Study Tour, -120 studenti Israeli Study Tour, borse di studio per la - 5 seminari + 2 prove Summer School) - sede a rotazione Edizioni Regionali - 60 studenti l’una Summer School - 4 seminari + 2 prove (InnovAction Camp) - evento finale regionale - 40 studenti - 10 team - premi (EnLabs e Pier38)
  28. 28. Programma Roma (Seminari)14.04 A. Chianese (Opificio Telecom) Team Building & Dynamics21.04 A. Coppola (Tor Vergata) Business Planning & Pitching28.04 da definire (LUISS) Business Models05.05 A. Sangiovanni Vincentelli (Roma Tre) Trend nei mercati e negli investimenti12.05 A. Savoia (La Sapienza) Pretotyping
  29. 29. Programma Roma (Prove, Evento Finale)16.05 Prima prova pitch23.05 Seconda prova pitch30.05 Consegna dei lavori16.06 Evento Finale11.07 Scuola Estiva (primi 20 studenti)18.07 Scuola Estiva (secondi 20 studenti)Se interessati, inviare una mail entro il 07.04 a: candidati@innovactionlab.orgAllegando un CV (1 pagina) e una letteramotivazionale
  30. 30. Hanno già aderito ad InnLab 2011
  31. 31. …e tu?Il miglior modo di realizzare un sognoè quello di svegliarsi (P. Valery)
  32. 32. Grazieaugusto@innovactionlab.org http://www.innovactionlab.orghttp://www.facebook.com/InnovActionLabhttp://www.facebook.com/augusto.coppolahttp://twitter.com/5anatrehttp://twitter.com/innovlabhttp://it.linkedin.com/in/augustocoppolaeris4_coppola

×