- Mancanza di identità organizzativa condivisa (la popolazione più   Descrizione del      anziana non sostiene la popolazi...
SVILUPPO INSIEMEClaudia Gasparro, Claudia Ghezzi,Eleonora Sacchi, Laura Palermo,Pietro Garavaglia, Riccardo Panisi,Valeria...
   Valori Condivisi   Trasparenza politiche retributive e valutative   Strumenti comunicazione interna
   Convention di una giornata per comunicare ai    manager gli obiettivi e lo sviluppo del piano    di comunicazione
Strumenti: questionario on-line a tutta la  popolazione aziendaleContenuti:domande a risposta multipla su  valori/retribuz...
   Sulla base dei risultati, elaborazione di una    Carta Valori   Tempo:1 mese   Comunicazione al board e suo    coinv...
   Socializzazione della intranet:creazioni di    nuove sezioni per commenti, contest    fotografico, caricamento della F...
   Strumenti: gioco on-line tra filiali sulla    intranet.   Modalità: una squadra per ogni filiale a    partecipazione ...
   Partecipanti:funzionari   Modalità: formazione in aula per la    valutazione dei collaboratori.   Tempo: 2 giorni
Ogni mese tre filiali avranno la responsabilità di redigere una pagina dell’house organTempo: dal 9° mese in poi
Tempo: inizio 5° meseFase a) colloquio con il board riguardo le nuove modalità di  impostazione delle politiche retributiv...
   Convention di un giorno con referenti di    filiale per restituire i risultati del progetto.
Piano di comunicazione interna
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Piano di comunicazione interna

795

Published on

Docente: Alessandro Cravera

Published in: Career
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
795
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
31
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Piano di comunicazione interna

  1. 1. - Mancanza di identità organizzativa condivisa (la popolazione più Descrizione del anziana non sostiene la popolazione più giovane) problema di -Pochi e obsoleti strumenti e canali di comunicazione interna utilizzati in comunicazione maniera poco efficace Punti di forza dell’azienda Aspetti critici su cui intervenire- Popolazione giovane(+ flessibile) e con - Mancanza della carta dei valori condivisamolte competenze - Mancanza Vision-Struttura organizzativa piatta(grande - Mancanza reward strategy trasparenteautonomia)-Crescita esponenziale= grandi fondi adisposizione
  2. 2. SVILUPPO INSIEMEClaudia Gasparro, Claudia Ghezzi,Eleonora Sacchi, Laura Palermo,Pietro Garavaglia, Riccardo Panisi,Valeria Merati.
  3. 3.  Valori Condivisi Trasparenza politiche retributive e valutative Strumenti comunicazione interna
  4. 4.  Convention di una giornata per comunicare ai manager gli obiettivi e lo sviluppo del piano di comunicazione
  5. 5. Strumenti: questionario on-line a tutta la popolazione aziendaleContenuti:domande a risposta multipla su valori/retribuzioniTempi: 1 mese, remind mail dopo 15 giorniStrumenti: interviste con popolazione campioneContenuti: intervista semi strutturata campionata a quote su valori/retribuzioniTempi: 2 mesi
  6. 6.  Sulla base dei risultati, elaborazione di una Carta Valori Tempo:1 mese Comunicazione al board e suo coinvolgimento attivo nella fase successiva
  7. 7.  Socializzazione della intranet:creazioni di nuove sezioni per commenti, contest fotografico, caricamento della FASE 4 in piattaforma Tempo: dal 3° mese aggiornamenti continui Nome e slogan per la piattaforma sarà deciso in seguito alla competizione della FASE 4
  8. 8.  Strumenti: gioco on-line tra filiali sulla intranet. Modalità: una squadra per ogni filiale a partecipazione volontaria, coordinata da un referente eletto. Giocherà su un valore della carta che cambierà ogni mese. Tempo: 5 mesi
  9. 9.  Partecipanti:funzionari Modalità: formazione in aula per la valutazione dei collaboratori. Tempo: 2 giorni
  10. 10. Ogni mese tre filiali avranno la responsabilità di redigere una pagina dell’house organTempo: dal 9° mese in poi
  11. 11. Tempo: inizio 5° meseFase a) colloquio con il board riguardo le nuove modalità di impostazione delle politiche retributive (concordare la parte variabile e agganciarla agli obiettivi di profitto)Fase b) pubblicazione sulla intranet e comunicazione allo staffFase c) Implementazione del performance management
  12. 12.  Convention di un giorno con referenti di filiale per restituire i risultati del progetto.
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×