Your SlideShare is downloading. ×
( trimetilxantina)
<ul><li>In natura vi sono 63 specie vegetali contenenti caffeina nei loro semi, foglie e frutti, ma la si trova anche negl...
<ul><li>La caffeina è uno stimolante del sistema nervoso centrale e viene utilizzata in ambito medico e ricreazionale in c...
<ul><li>La procedura di estrazione viene operata direttamente sui chicchi di caffè per poterne ottenere una bevanda dalle ...
<ul><li>Positivi </li></ul><ul><li>Negativi </li></ul><ul><li>Aumento resistenza durante un esercizio aerobico. </li></ul>...
<ul><li>La molecola della caffeina è strutturalmente simile all'adenina  e si lega ai recettori del nucleoside sulle membr...
Molecole simili alla caffeina
<ul><li>Oggi la caffeina è utilizzata come ingrediente di base in vari prodotti energetici, quali bevande o caramelle (ad ...
<ul><li>Se assunta entro i livelli massimi consentiti, la caffeina ha un'azione positiva sulla performance della maggior p...
Un atleta risulta positivo ai controlli antidoping quando la concentrazione di caffeina nelle sue urine supera i 0.012 mg/...
<ul><li>In virtù del loro elevato contenuto in caffeina, the e caffè vengono spesso consigliati per favorire il dimagrimen...
<ul><li>Masticare 1-2 chicchi di caffè aiuta a purificare l'alito dopo un pasto abbondante.  </li></ul><ul><li>Il caffè no...
<ul><li>http://it.wikipedia.org/wiki/Caffeina </li></ul><ul><li>http://www.my-personaltrainer.it/caffeina.html </li></ul><...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

La caffeina

596

Published on

di Andrea P., 2^ ist. tecnico commerciale

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
596
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "La caffeina"

  1. 1. ( trimetilxantina)
  2. 2. <ul><li>In natura vi sono 63 specie vegetali contenenti caffeina nei loro semi, foglie e frutti, ma la si trova anche negli analgesici, nei cosmetici anticellulite e nei farmaci per malattie da raffreddamento. </li></ul>
  3. 3. <ul><li>La caffeina è uno stimolante del sistema nervoso centrale e viene utilizzata in ambito medico e ricreazionale in caso di sonnolenza. È importante notare che la caffeina va utilizzata solo occasionalmente e dosi di caffeina non possono rimpiazzare il sonno. L'utilizzo prolungato di caffeina porta a tolleranza. </li></ul>
  4. 4. <ul><li>La procedura di estrazione viene operata direttamente sui chicchi di caffè per poterne ottenere una bevanda dalle caratteristiche organolettiche equivalenti, ma decaffeinata. Il solvente maggiormente utilizzato nell'industria è l'anidride carbonica in fase supercritica. Dopo l'evaporazione del solvente la caffeina viene purificata e rivenduta. </li></ul>
  5. 5. <ul><li>Positivi </li></ul><ul><li>Negativi </li></ul><ul><li>Aumento resistenza durante un esercizio aerobico. </li></ul><ul><li>Protezione dal morbo di Parkinson </li></ul><ul><li>Miglioramento dell’ attenzione, stimolazione della digestione e diminuzione di cefalee e mal di testa. </li></ul><ul><li>Utile per l’ effetto dimagrante </li></ul><ul><li>Attenuazione della stanchezza fisica e mentale. </li></ul><ul><li>Miglioramento capacità cerebrali, memoria e apprendimento. </li></ul><ul><li>Aumento della pressione arteriosa </li></ul><ul><li>Eccitabilità e insonnia </li></ul><ul><li>Tachicardia e ansia </li></ul><ul><li>Aumento della secrezione gastrica </li></ul><ul><li>Aumento della diuresi. </li></ul><ul><li>Dipendenza da Caffeina </li></ul><ul><li>Può portare a malattie come l’ulcera. </li></ul><ul><li>In alcuni casi, la morte </li></ul>
  6. 6. <ul><li>La molecola della caffeina è strutturalmente simile all'adenina  e si lega ai recettori del nucleoside sulle membrane cellulari. Si ha quindi un'inibizione competitiva; la caffeina influisce cioè con un processo di regolazione dei nervi mediante scarica del potenziale post sinaptico. Si ha come risultato un aumento dei livelli di epinefrina (adrenalina) e noradrenalina. L'adrenalina stimola quindi il sistema nervoso simpatico e porta ad un aumento del battito cardiaco e dell'afflusso di sangue ai muscoli, ad una diminuzione dell'afflusso di sangue alla pelle ed agli organi interni ed al rilascio di glucosio del fegato. </li></ul>
  7. 7. Molecole simili alla caffeina
  8. 8. <ul><li>Oggi la caffeina è utilizzata come ingrediente di base in vari prodotti energetici, quali bevande o caramelle (ad esempio Red Bull, Planet Energy, White Bull, Shark, Foosh, Burn, Scho-Ka-Kola,Coca-cola). </li></ul>
  9. 9. <ul><li>Se assunta entro i livelli massimi consentiti, la caffeina ha un'azione positiva sulla performance della maggior parte degli atleti. Anche dosi tutto sommato moderate (200-400 mg) ingerite un'ora prima della competizione migliorano l'attenzione, la concentrazione e la resistenza. Considerata la grande variabilità individuale si consiglia comunque di sperimentarne l'utilizzo in allenamento prima di assumerla in gara. </li></ul>
  10. 10. Un atleta risulta positivo ai controlli antidoping quando la concentrazione di caffeina nelle sue urine supera i 0.012 mg/ml (= 12 mg/ml). Non é facile stabilire con esattezza quale sia la dose di assunzione in grado di far superare tale soglia. In genere si consiglia di non assumere più di 6-8 tazzine di caffè espresso o due tre tazze di caffè tradizionale, nelle tre ore precedenti la competizione.
  11. 11. <ul><li>In virtù del loro elevato contenuto in caffeina, the e caffè vengono spesso consigliati per favorire il dimagrimento (in associazione ad una dieta corretta). </li></ul><ul><li>Diversi studi hanno confermato tale proprietà, che trova una spiegazione logica nel suo effetto stimolatorio sul metabolismo basale . In particolare 500 mg di caffeina (l'equivalente di 5 o 6 caffè)aumentano il metabolismo basale del 10-15%. </li></ul><ul><li>Tradotto in termini più semplici ed immediati un simile livello di assunzione permette di consumare 100-500 calorie in più al giorno (in relazione alla taglia corporea e soprattutto alla massa muscolare del soggetto). </li></ul>
  12. 12. <ul><li>Masticare 1-2 chicchi di caffè aiuta a purificare l'alito dopo un pasto abbondante. </li></ul><ul><li>Il caffè non favorisce la digestione, anzi se preso con molto zucchero o peggio ancora con panna o alcolici, la rallenta. </li></ul><ul><li>Gli effetti stimolanti della caffeina possono comunque dare la sensazione di una digestione apparentemente migliore. </li></ul>
  13. 13. <ul><li>http://it.wikipedia.org/wiki/Caffeina </li></ul><ul><li>http://www.my-personaltrainer.it/caffeina.html </li></ul><ul><li>http://www.pianetachimica.it/didattica/caffeina/caffeina.htm </li></ul>

×