Your SlideShare is downloading. ×
Additivi alimentari
Additivi alimentari
Additivi alimentari
Additivi alimentari
Additivi alimentari
Additivi alimentari
Additivi alimentari
Additivi alimentari
Additivi alimentari
Additivi alimentari
Additivi alimentari
Additivi alimentari
Additivi alimentari
Additivi alimentari
Additivi alimentari
Additivi alimentari
Additivi alimentari
Additivi alimentari
Additivi alimentari
Additivi alimentari
Additivi alimentari
Additivi alimentari
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Additivi alimentari

1,379

Published on

di Tommaso M.e Douglas N., 2^ ist. tecnico commerciale

di Tommaso M.e Douglas N., 2^ ist. tecnico commerciale

Published in: Education, Business
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
1,379
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. ADDITIVI ALIMENTARI Tommaso M. e Douglas N., 2° anno istituto tecnico commerciale
  • 2.
    • Gli additivi alimentari sono sostanze impiegate nell'industria alimentare durante la preparazione, lo stoccaggio e la commercializzazione di prodotti destinati all' alimentazione: vengono aggiunte al cibo per conservarle, presentarle meglio cambiando colore, gusto ecc.
  • 3.
    • Svariate sono le sostanze che possono venire aggiunte agli alimenti, e non tutte sono così innocue.
  • 4.
    • Gli additivi alimentari sono stati classificati raggruppandoli a seconda della funzione svolta sugli alimenti.
    • Sono identificati da un numero e da una lettera.
  • 5.
    • Gli additivi sono classificati in base alla loro funzione.
    • Si possono individuare tre grandi gruppi di additivi:
  • 6.
    • Additivi che aiutano a preservare la freschezza degli alimenti: conservanti , che rallentano la crescita di microbi, e antiossidanti , che prevengono i fenomeni di irrancidimento.
  • 7.
    • Additivi che migliorano le caratteristiche sensoriali degli alimenti: coloranti , addensanti , emulsionanti , dolcificanti , esaltatori di sapidità.
  • 8.
    • Additivi tecnologici , usati per facilitare la lavorazione degli alimenti ma che non hanno una specifica funzione nel prodotto finale (definiti anche adiuvanti ): agenti anti-schiuma, anti-agglomeranti ecc.
  • 9.
    • Gli additivi subiscono a livello europeo e internazionale un processo di valutazione della sicurezza prima di essere autorizzati per l'uso alimentare.
  • 10.
    • In Europa la valutazione viene effettuata dall' Agenzia per la Sicurezza Alimentare ( EFSA )
  • 11.
    • Gli additivi autorizzati a livello europeo sono contrassegnati da una sigla numerica preceduta dalla lettera E
  • 12.
    • Gli additivi autorizzati a livello europeo sono contrassegnati da una sigla numerica preceduta dalla lettera E
  • 13.
    • Una recente ricerca ha fornito dati che supporterebbero la tesi per cui taluni additivi negli alimenti incrementano i disturbi dell'attenzione e dell'iperattività in bambini già affetti da ADHD e in generale a tutti quelli nella fascia d'età studiata (metà infanzia).
  • 14.
    • A fronte di una serie di indicatori dati dal giudizio dei genitori, degli insegnanti, dalla diretta osservazione e, nei casi dei bambini più grandi, da test sul grado di attenzione, certi coloranti artificiali e conservanti a base di benzoato hanno un effetto avverso sul comportamento iperattivo di taluni bambini mostrando un incremento della iperattività .
  • 15.
    • Spesso gli additivi alimentari sono causa di allergie alimentari .
  • 16.
    • Nonostante vengano associati alle più recenti tecnologie, gli additivi alimentari sono utilizzati da secoli.
  • 17.
    • Gli Egizi impiegavano coloranti e aromi per rendere più appetitosi certi alimenti.
  • 18.
    • I Romani usavano il salnitro (nitrato di potassio), le spezie e i coloranti per conservare e migliorare l’aspetto dei cibi.
  • 19.
    • Negli ultimi anni le tecnologie hanno portato alla scoperta di nuove sostanze dette additivi .
  • 20.
    • Gli additivi alimentari rivestono un ruolo importante nella complessa catena della moderna produzione alimentare. La gamma e la scelta di alimenti non è mai stata così ampia.
  • 21.
    • Gli alimenti sono soggetti a molte variabili ambientali , come le oscillazioni di temperatura, l’ossidazione e l’esposizione a microbi, che ne possono modificare la composizione originaria.
  • 22. CLASSIFICAZIONE DEGLI ADDITIVI ALIMENTARI IN BASE AL NUMERO 100-199: Coloranti 100-109 – gialli 110-119 – arancione 120-129 – rossi 130-139 – blu e violetti 140-149 – verdi 150-159 – marroni e neri 160-199 – altri 200-299: Conservanti 200-209 – sorbati 210-219 – benzoati 220-229 – solfuri 230-239 – fenoli e formiati 240-259 – nitrati 260-269 – acetati 270-279 – lattati 280-289 – propionati 290-299 – altri 300-399: Antiossidanti e regolatori di acidità 300-309 – ascorbati ( vitamina C ) 310-319 – gallati e eritorbati 320-329 – lattati 330-339 – citrati e tartrati 340-349 – fosfati 350-359 – malati e adipati 360-369 – succinati e fumarati 370-399 – altri 400-499: Addensanti , stabilizzanti e emulsionanti 400-409 – alginati 410-419 – gomma naturale 420-429 – altri agenti naturali 430-439 – derivati del poliossietilene 440-449 – emulsionanti naturali 450-459 – fosfati 460-469 – derivati della cellulosa 470-489 – derivati degli acidi grassi 490-499 – altri 500-599: Regolatori di acidità e anti-agglomeranti 500-509 – acidi e basi inorganiche 510-519 – cloruri e solfati 520-529 – solfati e idrossidi 530-549 – sali dei metalli alcalini 550-559 – silicati 570-579 – stearati e gluconati 580-599 – altri 600-699: Esaltatori di sapidità 620-629 glutammati 630-639 inosinati 640-649 – altri 900-999: Vari 900-909 – cere 910-919 – glasse 920-929 – agenti ausiliari 930-949 – gas per confezionamento 950-969 – dolcificanti 990-999 – schiumogeni 1100-1599: Altri prodotti Sostanze che non rientrano nelle classificazioni sopra indicate

×