Your SlideShare is downloading. ×
I giorni-della-merla
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

I giorni-della-merla

372
views

Published on

Bella leggenda

Bella leggenda

Published in: Entertainment & Humor

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
372
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1.  
  • 2. La leggenda dei giorni della merla, si perde nella notte dei tempi. Sappiamo solamente che è un fatto accaduto negli ultimi tre giorni di gennaio, solitamente i più freddi dell ’inverno.
  • 3.  
  • 4. Il fatto accadde nei giorni 29, 30 e 31 gennaio a Milano in un rigido inverno che aveva ricoperto tutta la città di un candido manto.
  • 5. I protagonisti di questa storia sono: un merlo, una merla e i loro tre piccoli. Erano venuti in città sul finire dell ’estate e avevano sistemato il loro nido su un alto albero nel cortile di un palazzo.
  • 6.  
  • 7. Successivamente, con l ’intensificarsi del freddo e la venuta di abbondanti nevicate, si erano messi al riparo sotto una grondaia. Il merlo volava da mattina a sera in cerca di becchime, sempre più difficile da trovare, a causa del gelo.
  • 8. Perlustrava invano tutti i giardini, i cortili, i balconi dei dintorni, ma la neve copriva inesorabilmente ogni cosa. Allora decise di andare in perlustrazione per trovare del cibo e un rifugio più confortevole.
  • 9.  
  • 10. Nell ’attesa, la merla, per proteggere i suoi piccoli, si spostò su un tetto, vicino ad un comignolo da cui proveniva un po’ di tepore. Tre giorni durò quel terribile freddo, quanto l’assenza del merlo.
  • 11. Quando il merlo tornò dal suo viaggio, quasi non riconobbe la sua famiglia: erano diventati tutti neri a causa del fumo del comignolo. Quando a febbraio, con il tepore di un pallido sole, lasciarono il nido, erano tutti completamente neri.
  • 12.  
  • 13. Da quel momento tutti i merli nacquero neri e quelli chiari diventarono un ’eccezione. Gli ultimi tre giorni di gennaio, generalmente i più freddi, furono da quel momento chiamati i “giorni della merla” per ricordare l’avventura di questa famigliola di uccelli.
  • 14. Realizzazione: Lulu Musica: A. Rieu, Sérénade du rossignol
  • 15. VISITA WWW.FILEPPS.COM ED ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER RICEVERAI FILE PPS FANTASTICI GRATIS!