Your SlideShare is downloading. ×
0
Policoro19 giugno 2013Nicoletta Riccardi e Christian QuintiliActionAid ItaliaCinema e parole per la legalità:
Strategia internazionale 2012 / 2017People’s action against povertyObiettivo 1: agricoltura sostenibile / controllo risors...
2012 - 2017Strategia di ActionAid Italia
“Si rende necessario lavoraresul diritto alla legalità e suldiritto all’informazione comeingredienti di un sistemasociale ...
Principi per un’Italiaresponsabile1. Chiarezza del quadro normativo2. Responsabilita’ nel rispetto delle norme3. Modello d...
1.PERCHE è importante l’accountability
http://www.weforum.org/issues/global-competitiveness
Stadiodisviluppo
Favoritismo nellanomina dei pubbliciufficiali
Erroneadestinazione dellaspesa pubblica
Inefficienzadelle istituzioni
2. COSA è l’accountability per ActionAid
Just & Democratic GovernancePOTERE VOCEBUDGETACCOUNTABILITYINFLUENZARELA DECISIONEINFLUENZAREL’IMPLEMENTAZIONE
ACCOUNTABILTY X ACTIONAID1. Responsabilità: efficacia ed efficienza nella fornitura di servizi pubblici, conparticolare ri...
Struttura della presentazione:1. QUADRO NORMATIVO: trasparenza ediritto di accesso2. STRUMENTI: Open Data e OpenGovernment...
FOCUS 1) QUADRO NORMATIVO
Legge 241/1990trasparenza del procedimentoamministrativo1. Titolari: interesse diretto, concretoe attuale, collegato al do...
Stavamo per brindare…..1. D. Lgs. n. 82/2005: fruibilitàdell’informazione in modalità digitale”(Art. 2);2. D. Lgs. n. 150/...
…quando invece:1. Assenza di meccanismi sanzionatori;2. Poteri insufficienti alla CIVIT3. Normativa DE FACTO = non consent...
Diritto di accesso:Programma triennale x la trasparenzaIl D.Lgs 150/2009 (Art. 11.8)1. Approvato entro il 31 gennaio2. Spi...
Decreto TrasparenzaD. Lgs 33/2013• Sezione “AmministrazioneTrasparente”: sezione obbligatoria delsito web che contiene ele...
Risposta dal basso:La campagna chiede una riformadella legge 241/1990 che includa:1. Il diritto di accesso incondizionato ...
Alcuni strumenti:Legal Leaks:Access Info Toolkits: una collana diguide pratiche sul diritto di accessoall’informazione:htt...
STRUMENTIOpen Government e Open Data
USA: Memorandum “OpenGovernment Directive” dell’8/12/2009.1. Trasparenza: le informazioni della PAdevono essere facilmente...
Di cosa parliamo1. Ogni giorno: la Pubblica Amministrazioneraccoglie moltissimi dati che usa pererogare i servizi ai citta...
IL DATO1. Definizione: “ingrediente” elementare dicui è fatta l’informazione2. Aspetto sintattico: segni e simbolisotto fo...
L’INFORMAZIONE1. Definizione: è’ il significato costruitoanalizzando le relazioni fra i dati;2. Aspetto semantico: rispond...
LA CONOSCENZA .Definizione: contenuto utile che deriva daun’appropriata raccolta di informazioniAspetto pragmatico: si dis...
Avere i dati restituisce ilpotere ai cittadini:1. Perché permette di individuarenuove relazioni2. In questo modo si può pr...
Ma i dati da solinon bastano.servono anche 2 altre cose:• Un mezzo: di comunicazione veloce: ilweb• Un linguaggio: comune ...
MEZZO: IL WEB• Canale per disseminare l’informazione abasso costo• Luogo di trasformazione degli spazidella partecipazione...
Il formato “aperto” (“Open”):Un dato è “aperto” se chiunque puòaccedervi, elaborarlo, riutilizzarlo e re-distribuirilo,Acc...
CASE STUDY:Trasparenza e sppalti pubbliciIl caso di Open Ricostruzione
Appalti pubblici:Definizione: contratti a titolo onerosostipulati tra un’azienda eun’amministrazione aggiudicatrice (detta...
Come funziona?PROGETTAZIONEQUALIFICAZIONEAGGIUDICAZIONEESECUZIONESUBAPPALTISUBCONTRATTIStazione appaltanteAppaltatoreSCELT...
Articolo 18 del DL 83/2012(c.d “Decreto Sviluppo”)Per tutte le “sovvenzioni, contributi, sussidied ausili finanziari , cor...
In caso contrario dal primo gennaio 2013 il contratto relativo ai dati inquestione è inefficace vale a dire che non può pr...
…quando invece:(Art. 26.1 Decreto Trasparenza – 33/2013)“sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari eper lattri...
www.openricostruzione.itblog.openricostruzione.it
IL PROBLEMA«Quando saremo sul vivo,quando si inizieranno amuovere grosse quantità diferro, calcestruzzo (…) saràun’escalat...
IL PROBLEMA“Costo di realizzazione,oneri di urbanizzazionecompresi, il ProgettoC.A.S.E. prevede circa2.800 euro /mq per un...
IL PROBLEMAG8 del 2009MADDALENA / L’AQUILA
IL PROBLEMA“Il Clan Tripodi pilotaval’aggiudicazione dellegare e indirizzava isubappalti versoimprese "amiche" cheavrebber...
1. Piattaforma web: tenere traccia di danni aglidi edifici pubblici, donazioni e finanziamentiraccolti, nonché monitorare ...
Dimensione del monitoraggio:• 43 Comuni su 61 in costante aumento• 372 opere di interesse pubblicoPresentata alla stampa i...
Dati su ciascun Comune• Elenco di tutte le opere pubbliche danneggiate• Stima del danno di ciascuna opera• Andamento delle...
Dati su ciascun progetto• Descrizione del progetto• Stato attuale• Interventi previsti• Tempi di realizzazione• Importo la...
A partire da maggio 2013 ActionAid realizzerà un programma di formazione sullapiattaforma e di coinvolgimento dei cittadin...
In ciascun Comune saranno realizzate 4 visite nel corso dei prossimi 12 mesi. Ciascunavisita comprenderà le attività segue...
NORME APPALTI:Realizzeremo laboratori giuridici sulle norme che regolano gli appalti di lavoripubblici. I tre laboratori s...
DATA JOURNALISM:Realizzeremo laboratori per spiegare ai cittadini come realizzare mappe evisualizzazioni interattive parte...
FOTO-GIORNALISMO:#openricostruzioneI fotografi di shoot4change insegnerannoai cittadini come raccontare il territorio usan...
Laboratori giuridiciLaboratori sui datiLaboratori fotograficiLe date di svolgimento dei laboratori seguono strettamente qu...
SEGUICI:http://blog.openricostruzione.ithttp://www.openricostruzione.it/CONDIVIDI:@Open_Ric / #openricostruzionePARTECIPA:...
PER INFORMAZIONI E CONTATTI:Christian QuintiliReferente Territoriale per larea di BolognaTel: 3420834926Skype: chrisinacti...
Accountabilty trasparenza open ricostruzione_19_giu_policoro
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Accountabilty trasparenza open ricostruzione_19_giu_policoro

87

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
87
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Accountabilty trasparenza open ricostruzione_19_giu_policoro"

  1. 1. Policoro19 giugno 2013Nicoletta Riccardi e Christian QuintiliActionAid ItaliaCinema e parole per la legalità:
  2. 2. Strategia internazionale 2012 / 2017People’s action against povertyObiettivo 1: agricoltura sostenibile / controllo risorse naturaliObiettivo 3: qualità dell’istruzione pubblica per tutti i bambiniObiettivo 4: “resilienza” in contesti di conflitti e disastri naturaliObiettivo 5: diritti delle donneObiettivo 2: influenza politica persone in povertà / governi e imprese accountablehttp://www.actionaid.org/publications/peoples-action-end-poverty
  3. 3. 2012 - 2017Strategia di ActionAid Italia
  4. 4. “Si rende necessario lavoraresul diritto alla legalità e suldiritto all’informazione comeingredienti di un sistemasociale in cui l’accountabilitydei gruppi di potere verso icittadini diventi una praticaquotidiana e condivisa”Informazione
  5. 5. Principi per un’Italiaresponsabile1. Chiarezza del quadro normativo2. Responsabilita’ nel rispetto delle norme3. Modello di sviluppo4. Sistema di partecipazione
  6. 6. 1.PERCHE è importante l’accountability
  7. 7. http://www.weforum.org/issues/global-competitiveness
  8. 8. Stadiodisviluppo
  9. 9. Favoritismo nellanomina dei pubbliciufficiali
  10. 10. Erroneadestinazione dellaspesa pubblica
  11. 11. Inefficienzadelle istituzioni
  12. 12. 2. COSA è l’accountability per ActionAid
  13. 13. Just & Democratic GovernancePOTERE VOCEBUDGETACCOUNTABILITYINFLUENZARELA DECISIONEINFLUENZAREL’IMPLEMENTAZIONE
  14. 14. ACCOUNTABILTY X ACTIONAID1. Responsabilità: efficacia ed efficienza nella fornitura di servizi pubblici, conparticolare riferimento ai servizi di welfare che impattano sulle categorie piùfragili;2. Trasparenza: disponibilità, accessibilità e riuso dell’informazione pubblicanell’accezione dell’Open Government di origine statunitense;3. Partecipazione: progressiva espansione degli spazi di influenza effettiva deicittadini nell’allocazione delle risorse e nel disegno delle politiche pubblicheche li riguardano, con particolare riferimento ai servizi di welfare che impattanosulle categorie più fragili.
  15. 15. Struttura della presentazione:1. QUADRO NORMATIVO: trasparenza ediritto di accesso2. STRUMENTI: Open Data e OpenGovernment3. CASE STUDY: appalti / OpenRicostruzione
  16. 16. FOCUS 1) QUADRO NORMATIVO
  17. 17. Legge 241/1990trasparenza del procedimentoamministrativo1. Titolari: interesse diretto, concretoe attuale, collegato al documento(Art. 22.1.b)2. Controllo generalizzato:inammissibile (Art. 24.3)3. Privacy: prevale sul diritto allatrasparenza (Art. 24.6)Diritto di accesso:
  18. 18. Stavamo per brindare…..1. D. Lgs. n. 82/2005: fruibilitàdell’informazione in modalità digitale”(Art. 2);2. D. Lgs. n. 150/2009: definisce latrasparenza come “accessibilità totale(...)” (Art. 11),;• Programma trasparenza• Website trasparenza• CIVITDiritto di accesso:
  19. 19. …quando invece:1. Assenza di meccanismi sanzionatori;2. Poteri insufficienti alla CIVIT3. Normativa DE FACTO = non consentecontrollo generalizzato dell’operatodella pubblica amministrazione4. Principale ostacolo alla realizzazionedell’Open Government in ItaliaDiritto di accesso:
  20. 20. Diritto di accesso:Programma triennale x la trasparenzaIl D.Lgs 150/2009 (Art. 11.8)1. Approvato entro il 31 gennaio2. Spiega come e quando i dati obbligatorisaranno pubblicati;3. Nomina un dirigente responsabile dellapubblicazione4. Va aggiornato ogni sei mesi5. Prevede strumenti di notifica automatica (es:feed RSS)6. Contiene il calendario degli incontri delleGiornate della Trasparenza
  21. 21. Decreto TrasparenzaD. Lgs 33/2013• Sezione “AmministrazioneTrasparente”: sezione obbligatoria delsito web che contiene elenco tassativodei dati da pubblicare;• Diritto di accesso civico: diritto diaccesso incondizionato da parte deicittadini ai dati obbligatoriDiritto di accesso:MA:• L’indicazione tassativa dei dati è cosaDIVERSA dal diritto di accessoincondizionato a tutti i dati.
  22. 22. Risposta dal basso:La campagna chiede una riformadella legge 241/1990 che includa:1. Il diritto di accesso incondizionato daparte di tutti i cittadini agli atti dellaPubblica amministrazione;2. L’implementazione di un sistema diobbligo-sanzione, capace di vincolare lapubblica amministrazione allapubblicazione degli atti.www.foia.it
  23. 23. Alcuni strumenti:Legal Leaks:Access Info Toolkits: una collana diguide pratiche sul diritto di accessoall’informazione:http://www.legalleaks.info/La bussola della trasparenza:Portale che analizza in automatico i sitiweb di tutte le PA centrali e locali:www.magellanopa.it/bussola/
  24. 24. STRUMENTIOpen Government e Open Data
  25. 25. USA: Memorandum “OpenGovernment Directive” dell’8/12/2009.1. Trasparenza: le informazioni della PAdevono essere facilmente reperibili,riutilizzabili, aperte;2. Partecipazione: i cittadini devonopoter contribuire ai processidecisionali anche grazie al ricorso alletecnologie dell’informazione3. Collaborazione: i cittadini devonopoter monitorare la qualità del serviziopubblico in tutte le sue fasi diesecuzione.Open Government Data:
  26. 26. Di cosa parliamo1. Ogni giorno: la Pubblica Amministrazioneraccoglie moltissimi dati che usa pererogare i servizi ai cittadini2. In passato: i dati raccolti dalla PubblicaAmministrazione non potevano esserepubblicati;3. Oggi: si è affermata la tendenza a renderequeste informazioni conoscibili anche adaltri soggetti.Open Government Data:
  27. 27. IL DATO1. Definizione: “ingrediente” elementare dicui è fatta l’informazione2. Aspetto sintattico: segni e simbolisotto forma di osservazioni grezze emisure3. Caratteristiche: non contengonosignificato, sono privi di relazioni (“Knownothing” o “sapere nulla”)4. Esempio: coniglio, erba, prato, lupo,Una collezione di dati non èinformazioneDATIOpen Government Data:
  28. 28. L’INFORMAZIONE1. Definizione: è’ il significato costruitoanalizzando le relazioni fra i dati;2. Aspetto semantico: risponde adomande su chi/che cosa/dove/quando;3. Esempi:• il coniglio mangia l’erba,• l’erba cresce nel prato,• il lupo mangia il coniglioNB: una collezione di informazioninon è conoscenzaINFORMAZIONEOpen Government Data:
  29. 29. LA CONOSCENZA .Definizione: contenuto utile che deriva daun’appropriata raccolta di informazioniAspetto pragmatico: si distinguedall’informazione in quanto ha unutilitàRichiede: l’individuazione di schemiricorrenti fra le informazioniEsempio: se catturo il lupo, lui non mangiail coniglio così il coniglio mangia l’erba epulisce il prato!NB: conoscere non significacomprendereCONOSCENZAOpen Government Data:
  30. 30. Avere i dati restituisce ilpotere ai cittadini:1. Perché permette di individuarenuove relazioni2. In questo modo si può produrrenuova informazione3. E questa informazione puògenerare nuova conoscenzaRELAZIONISCHEMIRICORRENTIDATIINFORMAZIONECONOSCENZAOpen Government Data:
  31. 31. Ma i dati da solinon bastano.servono anche 2 altre cose:• Un mezzo: di comunicazione veloce: ilweb• Un linguaggio: comune fra i diversidati: il formato cosiddetto “aperto”(“Open”)Open Government Data:
  32. 32. MEZZO: IL WEB• Canale per disseminare l’informazione abasso costo• Luogo di trasformazione degli spazidella partecipazione democratica• Ubiquità;• Apertura;• Economicità;• Asincronia;Open Government Data:
  33. 33. Il formato “aperto” (“Open”):Un dato è “aperto” se chiunque puòaccedervi, elaborarlo, riutilizzarlo e re-distribuirilo,Accessibile: da tutti senza alcunasottoscrizione di contratto, pagamento,registrazione o richiesta.Elaborabile da unapplicazione informaticasenza che sia necessario uno specificosoftwareRiutilizzabile: privo di copyright, dirittiintellettuali o brevetti che possano limitarnel’accesso e il riusoOpen Government Data:
  34. 34. CASE STUDY:Trasparenza e sppalti pubbliciIl caso di Open Ricostruzione
  35. 35. Appalti pubblici:Definizione: contratti a titolo onerosostipulati tra un’azienda eun’amministrazione aggiudicatrice (dettaanche stazione appaltante).Strumento principale con cui simanifesta la capacità di spesa degli entilocali.Relazione annuale 2012 AVCP: nel2011 in Italia sono state avviateprocedure per l’affidamento di contrattidi lavori, servizi e forniture per unimporto pari a 100 miliardi e 300 milionidi euro.Di cosa parliamo:
  36. 36. Come funziona?PROGETTAZIONEQUALIFICAZIONEAGGIUDICAZIONEESECUZIONESUBAPPALTISUBCONTRATTIStazione appaltanteAppaltatoreSCELTE DI POL. INDUSTRIALESELEZIONE IMPRESEQUALITA’ DEL PRODOTTOQUALITA’ DEL LAVOROLEGALITA’Appalti pubblici:
  37. 37. Articolo 18 del DL 83/2012(c.d “Decreto Sviluppo”)Per tutte le “sovvenzioni, contributi, sussidied ausili finanziari , corrispettivi apersone e imprese (…) in deroga adogni diversa disposizione di legge oregolamento”Una rivoluzione possibile:OBBLLIGO DI PUBBLICAZIONE VIA WEB:1. Nome dellimpresa o altro soggetto beneficiario ed i suoi dati fiscali;2. Importo e norma o il titolo alla base dellattribuzione;3. Ufficio e il funzionario o dirigente responsabile;4. Modalità seguita per lindividuazione del beneficiario;5. Link al progetto selezionato, curriculum, al contratto e capitolatoAppalti pubblici:
  38. 38. In caso contrario dal primo gennaio 2013 il contratto relativo ai dati inquestione è inefficace vale a dire che non può produrre i suoi effetti finché idati non vengono pubblicati secondo le modalità anzi dette.Articolo 18 del DL 83/2012(c.d “Decreto Sviluppo”)Una rivoluzione possibile:Tale disposizione si applica infine a tutte le“concessioni ed attribuzioni di importocomplessivo superiore a mille euro nelcorso dellanno solare” (art. 18.5).PUBBLICAZIONE PREVENTIVA:Appalti pubblici:
  39. 39. …quando invece:(Art. 26.1 Decreto Trasparenza – 33/2013)“sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari eper lattribuzione di vantaggi economici di qualunquegenere a persone ed enti pubblici e privati elattribuzione dei corrispettivi e dei compensi apersone, professionisti, imprese ed enti private”Appalti pubblici:OBBLLIGO DI PUBBLICAZIONE VIA WEB:1. Nome dellimpresa o altro soggetto beneficiario ed i suoi dati fiscali;2. Importo e norma o il titolo alla base dellattribuzione;3. Ufficio e il funzionario o dirigente responsabile;4. Modalità seguita per lindividuazione del beneficiario;5. Link al progetto selezionato, curriculum, al contratto e capitolato
  40. 40. www.openricostruzione.itblog.openricostruzione.it
  41. 41. IL PROBLEMA«Quando saremo sul vivo,quando si inizieranno amuovere grosse quantità diferro, calcestruzzo (…) saràun’escalation, con soggettiche imporranno alle dittelassunzione di manodopera,o luso di questo o quellaltromateriale»EMILIA ROMAGNA – 2013:
  42. 42. IL PROBLEMA“Costo di realizzazione,oneri di urbanizzazionecompresi, il ProgettoC.A.S.E. prevede circa2.800 euro /mq per unimporto complessivo di 710milioni di euro (alloggi di 70mq di superficie)”TERREMOTO 2009 - L’AQUILA
  43. 43. IL PROBLEMAG8 del 2009MADDALENA / L’AQUILA
  44. 44. IL PROBLEMA“Il Clan Tripodi pilotaval’aggiudicazione dellegare e indirizzava isubappalti versoimprese "amiche" cheavrebbero pagato unatangente del 5%sullammontaredellintero appalto”REGIONE LAZIO - 2013
  45. 45. 1. Piattaforma web: tenere traccia di danni aglidi edifici pubblici, donazioni e finanziamentiraccolti, nonché monitorare lo stato diavanzamento lavori;Open Ricostruzione è il primo programma italiano che mira a garantire una ricostruzionetrasparente dell’Emilia Romagna sconvolta dal sisma del giugno 2012 attraverso l’uso delletecnologie digitali e la partecipazione dei cittadini.2. Laboratori con i cittadini: formare i cittadiniin loco creando gruppi di attivisti con cuimonitorare dal basso gli appalti dellaricostruzione.DUE FASIIL PROGETTO
  46. 46. Dimensione del monitoraggio:• 43 Comuni su 61 in costante aumento• 372 opere di interesse pubblicoPresentata alla stampa il 24 gennaio 2013, frutto di un lavoro di raccolta e sistemazione datidurato 7 mesi, www.openricostruzione.it è il primo strumento di tracciabilità totale italianoin occasione di calamità naturali.Entità monitorate:• Stima del danno di ciascun progetto• Donazioni raccolte pubbliche e private• Tipologia donatoreTecnologia:• A breve rilascio dati in formato aperto• Codice sorgente Open SourceLA PIATTAFORMA:
  47. 47. Dati su ciascun Comune• Elenco di tutte le opere pubbliche danneggiate• Stima del danno di ciascuna opera• Andamento delle donazioni complessive nel tempoincassate dal Comune con aggiornamento mensile• Ripartizione ricercabiledei progetti in base al tipodi edifico• Stima del dannoaggregato per categoria• Ripartizione ricercabiledelle donazioni in base aldonatore• Stima del dannoaggregato per categoria• Stima del danno complessivo alle opere pubbliche• Totale delle donazioni incassate dal Comune• Conto corrente dedicato del ComuneLA PIATTAFORMA:
  48. 48. Dati su ciascun progetto• Descrizione del progetto• Stato attuale• Interventi previsti• Tempi di realizzazione• Importo lavori• Spazio per commenti degli utenti• Moderazione a cura dei Partners• Stima del danno del singolo edificio danneggiato• Donazioni vincolate all’edificio danneggiato• Conto corrente dedicato del Comune• Integrazione con strumenti social e web 2.0LA PIATTAFORMA:
  49. 49. A partire da maggio 2013 ActionAid realizzerà un programma di formazione sullapiattaforma e di coinvolgimento dei cittadini nei Comuni più danneggiati.Scopo: rendere i cittadini in grado di analizzare lescelte nell’allocazione fondi per la ricostruzioneEsito: report di monitoraggio e mostrafotografica di illustrazione del percorsoComuni coinvolti nel corso del 2013:1. Finale Emillia (MO)2. San Felice sul Panaro (MO)3. Reggiolo (RE)4. Bondeno (FE)5. Crevalcore (BO)I CITTADINI:
  50. 50. In ciascun Comune saranno realizzate 4 visite nel corso dei prossimi 12 mesi. Ciascunavisita comprenderà le attività seguenti:2. Laboratori di cittadinanza: rivolti a tutti icittadini e articolati su 2 sessioni tematiche:• Contrattualistica pubblica e appalti• Data Journalism1. Percorsi formativi x i giovani: sullatrasparenza e sullo storytelling attraverso ilweb 2.03. Esercitazioni di monitoraggio: suidocumenti originali e sui dati presenti sullapiattaforma web.LE ATTIVITA’I CITTADINI:
  51. 51. NORME APPALTI:Realizzeremo laboratori giuridici sulle norme che regolano gli appalti di lavoripubblici. I tre laboratori seguiranno le fasi di appalto di una opera pubblicaselezionata affrontando i seguenti temi: progettazione, selezione delcontraente, esecuzione e subappalto . Partner: Studio legale Boris Vitiello
  52. 52. DATA JOURNALISM:Realizzeremo laboratori per spiegare ai cittadini come realizzare mappe evisualizzazioni interattive partendo dai dati disponibili in formato aperto (OpenData). Spiegheremo anche come raccogliere nuovi dati e condividerli con leistituzioni per aumentare presidio del territorio. Partner: dataninja.it
  53. 53. FOTO-GIORNALISMO:#openricostruzioneI fotografi di shoot4change insegnerannoai cittadini come raccontare il territorio usando la fotografia.I cittadini potranno condividere sui social le foto raccolte usando l’hashtag#openricostruzione. Le foto saranno poi aggregate usando la piattaforma seejay.
  54. 54. Laboratori giuridiciLaboratori sui datiLaboratori fotograficiLe date di svolgimento dei laboratori seguono strettamente quelle direalizzazione dell’opera monitorata. I laboratori si svolgono di sabato. Ilcalendario delle visite sarà aggiornato sul blog: http://bit.ly/17fmsv3Ricostruzione operaProgettazione Aggiudicazione Esecuzione
  55. 55. SEGUICI:http://blog.openricostruzione.ithttp://www.openricostruzione.it/CONDIVIDI:@Open_Ric / #openricostruzionePARTECIPA:Se vuoi iscriverti o se vuoi ricevere ulterioriinformazioni scrivici :info@openricostruzione.itCONTATTI:
  56. 56. PER INFORMAZIONI E CONTATTI:Christian QuintiliReferente Territoriale per larea di BolognaTel: 3420834926Skype: chrisinactionchristian.quintili@actionaid.orgwww.actionaid.itFacebook: ActionAid BolognaNicoletta RiccardiReferente Territoriale per larea di BariTel: 3462869378Skype: nicoletta.riccardinicoletta.riccardi@actionaid.orgwww.actionaid.itFacebook: ActionAid Bari
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×