Prove di laboratorio su Pietre Naturali - Certimac 2012
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

Prove di laboratorio su Pietre Naturali - Certimac 2012

on

  • 1,838 views

UN BOLLINO DI QUALITA' PER LE PIETRE NATURALI ...

UN BOLLINO DI QUALITA' PER LE PIETRE NATURALI
Analisi e Prove di Laboratorio
Prove iniziali di tipo (ITT) e prove periodiche (FPC) per Marcatura CE
Ricerca e Sviluppo – Trasferimento Tecnologico
Consulenza Normativa, Tecnica e di Prodotto
Marchi di Qualità

QUADRO NORMATIVO ANALISI E PROVE DI LABORATORIO
Il 2012 vede Certimac potenziare la sezione di analisi e prove dedicata alle pietre naturali. Affianchiamo le aziende del settore con un team qualificato di specialisti in campo chimico-fisico e meccanico, geologi ed esperti di efficienza energetica che possono seguire le diverse esigenze del cliente.
Il presente documento rappresenta una sintesi aggiornata del quadro normativo nazionale ed europeo sulle analisi e prove richieste per le pietre naturali in campo edilizio.

Statistics

Views

Total Views
1,838
Views on SlideShare
1,838
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
8
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Prove di laboratorio su Pietre Naturali - Certimac 2012 Presentation Transcript

  • 1. Ricerca e Certificazione per un’Edilizia di QualitàAnalisi e Prove su Pietre Naturali – Edizione Aprile 2012 Laboratorio fondato e partecipato da:
  • 2. INDICE PROVE, ANALISI, CONSULENZA TECNICACOME LEGGERE LA GUIDA 38. CARATTERIZZAZIONE DI PRODOTTI IN PIETRA NATURALE 48.1. MATERIALI IN ARDESIA PER COPERTURE DISCONTINUE E RIVESTIMENTI ESTERNI (UNI EN 12326-1:2004) ................................................... 48.2. CORDOLI DI PIETRA NATURALE PER PAVIMENTAZIONI ESTERNE (UNI EN 1343: 2003)...................................................................................... 48.5. LASTRE DI PIETRA NATURALE PER RIVESTIMENTI (UNI EN 1469:2005) .............................................................................................................. 58.7. LAPIDEI AGGLOMERATI (SERIE UNI EN 14617) ....................................................................................................................................................... 68.8. ELEMENTI DI MURATURA DI PIETRA NATURALE (UNI EN 771-6:2011)................................................................................................................... 710. FACCIATE VENTILATE 810.2. ELEMENTI IN PIETRA NATURALE PER FACCIATE VENTILATE ............................................................................................................................. 811. UNITÀ TECNICA PER L’EFFICIENZA ENERGETICA DELL’INVOLUCRO 911.1. MISURE SPERIMENTALI MEDIANTE TERMOFLUSSIMETRO CON ANELLO DI GUARDIA .................................................................................. 911.2. ANALISI TERMICHE MEDIANTE STRUMENTI DI MODELLAZIONE NUMERICA ................................................................................................... 1011.3. EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI............................................................................................................................................................ 112 Laboratorio fondato e partecipato da:
  • 3. COME LEGGERE LA GUIDA Codice di riferimento Norma applicata* UNI EN 1745, 11101 Determinazione sperimentale della conducibilità termica "λ10,dry" dell’impasto cotto di argilla (3 provini) UNI EN 12664 Nome e descrizione della prova* Qualora la prova venga eseguita secondo una Procedura Operativa Interna, verrà indicata la sigla P.O.I.3 Laboratorio fondato e partecipato da:
  • 4. 8. CARATTERIZZAZIONE DI PRODOTTI IN PIETRA NATURALE8.1. MATERIALI IN ARDESIA PER COPERTURE DISCONTINUE E RIVESTIMENTI ESTERNI (UNI EN 12326-1:2004) 8101 Determinazione della resistenza a trazione indiretta mediante flessione (20 provini) UNI EN 12326-2:2005 8102 Determinazione dell’assorbimento d’acqua (5 provini) UNI EN 12326-2:2005 Determinazione Resistenza al Gelo/Disgelo * (50 cicli) (20 provini) 8103 UNI EN 12326-2:2005 8104 Determinazione spessore del singolo elemento (10 provini) UNI EN 12326-2:2005 Determinazione lunghezza, larghezza e scarto dalla lunghezza e dalla larghezza specificate 8105 UNI EN 12326-2:2005 (10 provini) 8106 Determinazione entità dello scarto dei bordi rispetto a un bordo rettilineo (10 provini) UNI EN 12326-2:2005 8107 Determinazione rettangolarità delle ardesie (10 provini) UNI EN 12326-2:2005 8108 Determinazione dello scarto dalla planarità (10 provini) UNI EN 12326-2:2005*La norma prevede in aggiunta la determinazione della resistenza a trazione indiretta mediante flessione sui provini soggetti ai cicli di gelo/disgelo8.2. CORDOLI DI PIETRA NATURALE PER PAVIMENTAZIONI ESTERNE (UNI EN 1343: 2003) 8201 Determinazione resistenza al gelo * (48 cicli) (21 provini) UNI EN 12371:2010 8202 Determinazione resistenza a flessione sotto carico concentrato (10 provini) UNI EN 12372:2007*La norma prevede in aggiunta la determinazione della resistenza a flessione sotto carico concentrato sui provini soggetti ai cicli di gelo/disgelo4 Laboratorio fondato e partecipato da:
  • 5. 8.3. CUBETTI IN PIETRA NATURALE PER PAVIMENTAZIONI ESTERNE (UNI EN 1342: 2003) 8301 Determinazione resistenza al gelo * (48 cicli) (21 provini) UNI EN 12371:2010 8302 Determinazione della resistenza a compressione uniassiale (10 provini) UNI EN 1926:2007 8303 Determinazione della resistenza allo scivolamento/slittamento (6 provini) UNI EN 1342:2003 UNI EN 1342:2003 8304 Determinazione della resistenza ad abrasione (6 provini) Appendice B*La norma prevede in aggiunta la determinazione della resistenza a compressione uniassiale sui provini soggetti ai cicli di gelo/disgelo8.4. LASTRE DI PIETRA NATURALE PER PAVIMENTAZIONI ESTERNE (UNI EN 1341:2003) 8401 Determinazione resistenza al gelo * (48 cicli) (21 provini) UNI EN 12371:2010 8402 Determinazione resistenza a flessione sotto carico concentrato (10 provini) UNI EN 12372:2007 8403 Determinazione resistenza allo scivolamento/slittamento (6 provini) UNI EN 1341:2003 UNI EN 1341:2003 8404 Determinazione della resistenza ad abrasione (6 provini) Appendice C*La norma prevede in aggiunta la determinazione della resistenza a flessione sotto carico concentrato sui provini soggetti ai cicli di gelo/disgelo8.5. LASTRE DI PIETRA NATURALE PER RIVESTIMENTI (UNI EN 1469:2005) Determinazione della resistenza al gelo (12 cicli) con a seguire determinazione della resistenza a 8501 UNI EN 12371:2010 flessione sotto carico concentrato (21 provini) 8502 Determinazione della resistenza a flessione sotto carico concentrato (10 provini) UNI EN 12372:2007 8503 Determinazione della Massa Volumica Apparente (6 provini) UNI EN 1936:2007*La norma prevede in aggiunta la determinazione della resistenza a flessione sotto carico concentrato sui provini soggetti ai cicli di gelo/disgelo5 Laboratorio fondato e partecipato da:
  • 6. 8.6. LASTRE DI PIETRA NATURALE PER PAVIMENTAZIONI E SCALE (UNI EN 12058:2005) 8601 Determinazione resistenza al gelo * (48 cicli) (21 provini) UNI EN 12371:2010 8602 Determinazione resistenza a flessione sotto carico concentrato (10 provini) UNI EN 12372:2007 UNI EN 1341:2003 - 8603 Determinazione resistenza allo scivolamento/slittamento (6 provini) Appendice D UNI EN 14231:2004 8604 Determinazione della Massa Volumica Apparente (6 provini) UNI EN 1936:2007*La norma prevede in aggiunta la determinazione della resistenza a flessione sotto carico concentrato sui provini soggetti ai cicli di gelo/disgelo8.7. LAPIDEI AGGLOMERATI (Serie UNI EN 14617) 8701 Determinazione della massa volumica apparente e dell’assorbimento d’acqua (6 provini) UNI EN 14167-1:2005 8702 Determinazione della resistenza a flessione (curvatura) (6 provini) UNI EN 14167-2:2008 8703 Determinazione della resistenza all’abrasione (6 provini) UNI EN 14167-4:2005 Determinazione della resistenza al gelo e al disgelo con a seguito valutazione della resistenza a 8704 UNI EN 14167-5:2005 flessione (12 provini) Determinazione della resistenza agli sbalzi termici con a seguito valutazione della resistenza a 8705 UNI EN 14167-6:2005 flessione (14 provini) 8706 Determinazione della resistenza all’urto (4 provini) UNI EN 14167-9:2005 8707 Determinazione della resistenza chimica (4 provini) UNI EN 14167-10:2005 8708 Determinazione della resistenza a compressione (6 provini) UNI EN 14167-15:20056 Laboratorio fondato e partecipato da:
  • 7. 8.8. ELEMENTI DI MURATURA DI PIETRA NATURALE (UNI EN 771-6:2011) 8801 Determinazione delle dimensioni (lunghezza, larghezza, altezza) e delle relative tolleranze (6 provini) UNI EN 772-16: 2011 8802 Determinazione della Massa Volumica Apparente (6 provini) UNI EN 1936:2007 8803 Determinazione resistenza a compressione (10 provini - preparazione tramite rettifica) UNI EN 772-1: 2011 8804 Determinazione della resistenza iniziale a taglio (9 provini) UNI EN 1052-3 : 2007 8805 Determinazione resistenza a flessione sotto carico concentrato (10 provini) UNI EN 12372:2007 8806 Determinazione del tasso iniziale di assorbimento d’acqua (6 provini) UNI EN 772-11: 2011 8807 Determinazione della resistenza al gelo fino a rottura – Test tipo B max 168 cicli (13 provini) UNI EN 12371:2010 8808 Determinazione della permeabilità a vapore d’acqua (3 provini) UNI EN ISO 12572 Per il set completo di analisi e prove termiche, consultare la sezione: unità tecnica efficienza ENERGETICA pag. 97 Laboratorio fondato e partecipato da:
  • 8. 10. FACCIATE VENTILATE10.2. ELEMENTI IN PIETRA NATURALE PER FACCIATE VENTILATE UNI 11018 :2003 10201 Determinazione della resistenza a flessione. (7 provini) UNI EN ISO 10545-4 :2012 Determinazione dell’assorbimento d’acqua, della porosità apparente, della densità relativa apparente UNI 11018 :2003 10202 e della densità apparente. (10 provini) UNI EN ISO 10545-3 :2000 UNI 11018 :2003 10203 Determinazione della dilatazione termica lineare. (2 provini) UNI EN ISO 10545-8 :2000 UNI 11018 :2003 10204 Determinazione della resistenza al gelo. (10 provini) UNI EN ISO 10545-12 :2000 UNI 11018 :2003 10205 Determinazione della resistenza all’abrasione profonda. (5 provini) UNI EN ISO 10545- 6 :2000 UNI 11018 :2003 10206 Determinazione della resistenza chimica. (5 provini) UNI EN ISO 10545- 13 :2000 UNI 11018 :2003 10207 Determinazione della resistenza alle macchie. (5 provini) UNI EN ISO 10545- 14 :2000 Per il set completo di analisi e prove termiche, consultare la sezione: unità tecnica efficienza ENERGETICA pag. 98 Laboratorio fondato e partecipato da:
  • 9. 11. UNITÀ TECNICA PER L’EFFICIENZA ENERGETICA DELL’INVOLUCRO11.1. MISURE SPERIMENTALI MEDIANTE TERMOFLUSSIMETRO CON ANELLO DI GUARDIA UNI EN 1745:2005 11101 Determinazione sperimentale conducibilità termica "λ10,dry" di impasto cotto di argilla (3 provini) UNI EN 12664:2002 UNI EN 1745:2005 11102 Determinazione sperimentale conducibilità termica "λ10,dry" di malta per opere murarie (3 provini) UNI EN 12664:2002 UNI EN 1745:2005 11103 Determinazione sperimentale conducibilità termica "λ10,dry" di calcestruzzo (3 provini) UNI EN 12664:2002 UNI EN 1745 :2005 11104 Determinazione sperimentale conducibilità termica "λ10,dry" di malta per intonaci (3 provini) UNI EN 12664 :2002 UNI EN 1745 :2005 11105 Determinazione sperimentale conducibilità termica "λ10,dry" di calci da costruzione (3 provini) UNI EN 12664 :2002 UNI EN 1745:2005 11106 Determinazione sperimentale conducibilità termica "λ10,dry" di vernici (3 provini) UNI EN 12664:2002 UNI EN 1745:2005 11107 Determinazione sperimentale conducibilità termica "λ10,dry" di pietra naturale (3 provini) UNI EN 12664:2002 UNI EN 1745:2005 11108 Determinazione sperimentale conducibilità termica "λ10,dry" di cemento (3 provini) UNI EN 12664:2002 UNI EN 1745:2005 11109 Determinazione sperimentale conducibilità termica "λ10,dry" di piastrella ceramica (1 provino) UNI EN 12664:2002 Determinazione sperimentale conducibilità termica "λ10,dry" di materiali per applicazioni geotermiche – UNI EN 1745:2005 11110 rocce, termocementi - (1 provino) UNI EN 12664:2002 UNI EN 1745:2005 11111 Determinazione sperimentale conducibilità termica "λ10,dry" di altri materiali per l’involucro (1 provino) UNI EN 12664:2002 UNI EN 12667:2002 11112 Estrapolazione lambda di base mediante procedura UNI EN 1745 UNI EN 1745:2005 11113 Determinazione tabellare (Annex A – UNI EN 1745) conducibilità termica "λ10,dry" (3 provini) UNI EN 1745:2005 ASTM E 1530 11114 Misura sperimentale della conducibilità termica "λT,dry" a temperatura differente da 10 °C (3 provini) UNI EN 12664:20029 Laboratorio fondato e partecipato da:
  • 10. 11.2. ANALISI TERMICHE MEDIANTE STRUMENTI DI MODELLAZIONE NUMERICA Determinazione conducibilità termica equivalente “λ equ” del blocco con calcolo agli elementi finiti a UNI EN 1745:2005, 11201 partire da disegno CAD (filiera o cotto) – Meno preferibile – solo in casi di R&S UNI EN ISO 6946:2008 Determinazione conducibilità termica equivalente “λ equ” del blocco con calcolo agli elementi finiti a UNI EN 1745:2005, 11202 partire da geometria reale acquisita a mezzo scanner (70,00) UNI EN ISO 6946:2008 Determinazione conducibilità termica equivalente “λ equ” del blocco e relativa muratura con calcolo UNI EN 1745:2005, 11203 agli elementi finiti (acquisizione da CAD) UNI EN ISO 6946:2008 Determinazione conducibilità termica equivalente “λ equ” del blocco e relativa muratura con calcolo UNI EN 1745:2005, 11204 agli elementi finiti (acquisizione da geometria reale) UNI EN ISO 6946:2008 Determinazione conducibilità termica equivalente “λequ” e trasmittanza “U” della muratura UNI EN 1745:2005, 11205 Procedura di calcolo analitica semplificata messa a punto da ENEA UNI EN ISO 6946:2008 Analisi numerica per simulazione del comportamento termico di prodotti/pareti multistrato e per la UNI EN 1745:2005, 11206 determinazione della trasmittanza termica a partire dalla caratterizzaz. sperimentale dei singoli strati UNI EN ISO 6946:2008 Determinazione della Prestazione Termica di Murature – Calcolo delle Caratteristiche Termiche 11207 UNI EN ISO 13786:2008 Dinamiche (Trasmittanza Periodica, Attenuazione e Sfasamento) Valutazione agli elementi finiti del coefficiente di trasmissione termica lineica di ponti termici in UNI EN 1745:2005, 11208 edilizia – modellazione 2D e 3D UNI EN ISO 6946:2008 Determinazione della temperatura superficiale interna tale da evitare condensa superficiale e 11209 UNI EN ISO 13788: 2003 valutazione del rischio di condensa interstiziale UNI EN ISO 10077- Determinazione Prestazione Termica di Finestre, Porte e Chiusure oscuranti. 11210 1:2007, UNI EN ISO Calcolo agli elementi Finiti della Trasmittanza Termica 10077-2:200410 Laboratorio fondato e partecipato da:
  • 11. 11.3. EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI D.A.L. n.°156/08, 11301 Certificazione energetica degli edifici DGR 1362 20/09/2010 11302 Audit energetici P.O.I. Qualificazione termica dei materiali in opera attraverso misura diretta di campioni prelevati dalla 11303 - parete esistente.11 Laboratorio fondato e partecipato da:
  • 12. CertiMaC soc.cons. a r.l.Sede legale: Via Granarolo, 62 – 48018 Faenza (RA)Direzione tecnico-scientifica e laboratori: c/o ENEA Centro Ricerche FaenzaVia Ravegnana, 186 – 48018 Faenza (RA)C.F. e P. IVA 02200460398Tel. 0546 670363 – Fax 0546 670399e-mail info@certimac.itwebsite www.certimac.itsocials:_________________________________________________________________________Direzione Scientifico – Tecnica:Ing. Martino Labanti martino.labanti@.enea.itLaboratorio Analisi e Prove – Marcatura CE (0546 678565)Dr Marco Marsigli m.marsigli@certimac.itDivisione Termica – Efficienza Energetica (0546 678548)Ing. Luca Laghi l.laghi@certimac.itDivisione Commerciale – Marketing (0546 678518):Dr.ssa. Giulia Ruta g.ruta@certimac.it12 Laboratorio fondato e partecipato da: