Ug apm - introscope-isp-user group

  • 121 views
Uploaded on

User Group APM

User Group APM

More in: Technology
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
121
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
2
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Use Group Meeting APMwww.gruppoconsoft.com www.consoft.it Dal 1986, ogni giorno qualcosa di nuovo
  • 2. Introscope e i suoi utilizziL’architetturaSupporto alla produzioneIntegrazione con altri prodottiMonitorare le code MQIn collaudo prestazionale
  • 3. Architettura di produzioneinstallazione su macchine virtuali SO Linux Readhat Enterprise x5 Agent Manager (Collector01x) Introscope Enterprise Workstation Manager Services Agent Enterprise Manager SmartStor (MOM01) Enterprise Wily CEM Manager Console Services Agent SmartStor Agent Enterprise Manager CEMDB01 (Collector0A) APM database Enterprise Manager Services
  • 4. Architettura di Collaudo e test Enterprise x3 Agent Manager (Collector01x) Introscope Enterprise Workstation Manager Services Agent Enterprise Manager SmartStor (MOM01) EnterpriseWily CEM ManagerConsole Services Agent SmartStor Agent CEMDB01 APM database
  • 5. Ambienti di System, Collaudo e Produzione Java Versioni Metrics Agents Appl platform OS Platform Version prodotto2.291.000 51 Tomcat WIN 1.4 e 1.6 110 .NET WIN 2.0.X 8.1, 10g, 332 WebLogic HP-UX e AIX 11g 20 WebSphere AIX 6.x, 7.x 40 JBoss WIN e Linux 5.x
  • 6. Piattaforme e applicazioni Cosa monitoriamo Su che piattaformeApplication server: Versioni Java OS Platform• WebLogic • JVM 1.4 alla 1.6 • Windows• WebSphere • Di sun, hp, aix • Unix AIX• JBoss • Unix HP• .NET 2.x • Linux ReadHat• Tomcat• Java Stand aloneIntegrazione Componenti Aggiuntivi Altri prodotti Power Pack • ITO: richiamando script in shell e il plugin • IBM - MQ • Netuitive • IBM - Message Broker
  • 7. Supporto alla produzioneCosa si costruisce per ilsupportoInstrumentazioneCostruzione di DashboardCostruzione di allarmi Dove aiutaCostruzione di azioni Proattivi sul problemaLancio di thread dump Verifica immediata su tutti iAnalisi dei problemi componenti dell’architettura applicativa e sistemistica Velocità nell’analisi Costruzione di report Analisi storica
  • 8. Supporto alla produzione esempi di dashboard
  • 9. Cruscotto per presidio
  • 10. Integrazione con prodotti di terze partiITOTramite Plug-inTramite scrip shell Vantaggi Unico punto di raccolta Sicurezza della metrica Non invasività del monitoraggio Tutti gli allarmi scattano contemporaneamente per un’unica condizione Netuitive Tramite installazione di una console dedicata estrae i dati
  • 11. Monitoraggio delle code MQVantaggiUnica consoleNon vi sono agenti sui server MQI monitoraggi attivati sulle codesono automaticamente vistidal PP
  • 12. Monitoraggio delle code MQMetriche usate
  • 13. Collaudo prestazionaleStepPrimo impianto in ambiente Instrumentazione standardRegistrazione scenari Lancio delle trace per verificare cheLancio giri di prova non ci siano black box Prima analisi e costruzione di metricheLanci effettivi ad hoc. Costruzione dei report Verifica delle metriche individuate eAnalisi risultati ricerca dei componenti che vanno a rotturaRapporto di fine collaudo Generazione Report con considerazioni finali
  • 14. StepRegistrazione scenari e lancio  Non serve che gli applicativi indichinoTransaction Trace per verificare quali componenti vengono sollecitati dalche non ci siano black box lancio  Sono già in grado di:Lancio «run» di prova • capire se ci sono dei colli di bottiglia • Mandare agli applicativi le prime evidenzeEventuale correzione di bug di eventuali problemi  Verifica dei componenti che portano aLanci «run» effettivi rottura l’applicazione  Generazione immediata di report  Smartstor di Introscope ci da la possibilitàAnalisi risultati di avere uno storico e quindi di poter confrontare gli esiti dei diversi «run»Rapporto di fine collaudo  I report con le considerazioni finali sono già stati preparati in corso d’opera
  • 15. Vantaggi per gli altri ambienti • Segnalazione delle metriche critiche da monitorare • Creazione dei report da fornire agli applicativi nei primi mesi di passaggio in produzione • Monitoraggio sulla soluzione dei problemi applicativi riscontrati • Parametri sistemistici già tracciati per poter monitorare e gestire la scalabilità
  • 16. AziendaNata a Torino nel 1986Presente a Torino, Milano, Genova, Roma,Tunisi400 persone, 22 mil. di Euro nel 2011 consoft sistemi s.p.a consoft consulting s.r.l. CSInIT csdomotica s.r.l. consoft sistemi mea s.a.r.l. caretek s.r.l.