Your SlideShare is downloading. ×

Come funziona i4b 090610

513

Published on

Published in: Travel
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
513
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Idee, competenze e tecnologie per le imprese Come funziona il programma di trasferimento tecnologico Innovation4Business 2010 Torino - Villa Gualino – 9 giugno 2010 Elena Cigliano innovation4business@csp.it
  • 2. Obiettivi di Innovation4Business Far conoscere alle PMI gli asset tecnologici di CSP, attraverso sessioni di presentazione, dimostrazione e approfondimento Permettere alle PMI di presentare delle idee progettuali per l’industrializzazione e lo sfruttamento commerciale di uno o più asset specifici Mettere a disposizione delle imprese interessate, in modalità non esclusiva, i nostri asset tecnologici senza oneri Supportare la fase di negoziazione e di definizione delle modalità operative per lo sfruttamento degli asset 2
  • 3. Il percorso con le imprese Monitoraggio dei progetti R&D di sfruttamento degli asset Visita CSP e Accordo per il Trasferimento Catalogo Ipotesi di approfondimento trasferimento tecnologico e Supporto asset sfruttamento asset tecnologico tutoring ingegnerizzazione degli asset degli asset e accesso al mercato Valutazione congiunta sviluppo nuove funzionalità 3
  • 4. Step 1 - Visita CSP Visita CSP e approfondimento asset Compilando la scheda di prenotazione (che trovate sulle chiavette USB e nelle cartelline) e consegnandola al desk oppure inviandola via email a innovation4business@csp.it è possibile fissare uno o più incontri presso CSP per: Approfondire il processo alla base di I4B e le modalità operative di trasferimento degli asset Toccare con mano e avere un approfondimento tecnico su uno o più asset di potenziale interesse per la vostra azienda 4
  • 5. Step 2 - Richiesta asset Ipotesi di sfruttamento degli asset A seguito della visita in CSP, potete richiedere lo sfruttamento di uno o più asset, fornendo una prima indicazione rispetto a: Modalità di utilizzo degli asset richiesti Attività operative per il completamento dell’asset per arrivare a un nuovo prodotto/servizio Eventuali necessità di ulteriori competenze attualmente mancanti per completare il prodotto/servizio 5
  • 6. Step 3 – Accordo per il trasferimento degli asset Con le aziende che hanno fatto richiesta Accordo per il di uno o più asset e che sono trasferimento intenzionate a procedere con il tecnologico trasferimento tecnologico si firma un degli asset accordo di concessione in uso delle tecnologie. ACCORDO DI CONCESSIONE IN USO DI TECNOLOGIA Condizioni generali Allegato 1 – Descrizione della Allegato 2 – Proposta di Progetto per Tecnologia e dei suoi elementi (con lo sviluppo/sfruttamento della eventuali licenze) Tecnologia 6
  • 7. Punti salienti dell’Accordo di concessione in uso delle tecnologie L’uso dell’asset viene concesso all’impresa (PMI piemontese) senza oneri Anche a seguito del trasferimento dell’asset a una o più imprese, la titolarità degli asset rimane in capo a CSP e/o a terze parti L’azienda sarà titolare dei diritti di proprietà intellettuale derivanti dalle modifiche, ulteriori sviluppi, verticalizzazioni, ecc. dell’asset per trasformarlo in prodotto/servizio L’azienda si impegna a incontrare periodicamente CSP per dare evidenza del Progetto che sta portando avanti e indicare possibili aree di sviluppo ulteriore della tecnologia CSP mette a disposizione dell’impresa le proprie competenze per supportare il trasferimento dell’asset (tutoring tecnologico) Dietro richiesta dell’azienda e valutazione dell’opportunità e dell’interesse di CSP, saranno messe a disposizione le competenze utili a supportare l’azienda nello sviluppo della sua idea progettuale Prima dell’avvio dello sfruttamento commerciale e al massimo entro 1 anno dal trasferimento dell’asset, sarà valutata congiuntamente la possibilità di contrattualizzare un ritorno per CSP 7
  • 8. Step 4 – Trasferimento tecnologico e tutoring Trasferimento IN MODALITA’ tecnologico e “OPEN” E SENZA tutoring COSTI DI INGRESSO CSP mette a disposizione delle imprese che firmano l’accordo di trasferimento tecnologico: l’asset richiesto (codice sorgente e documentazione) il tutoring tecnologico per la fase di installazione, configurazione, interfacciamento, ecc. della tecnologia richiesta e la formazione del personale dell’azienda il supporto per la definizione dell’idea progettuale 8
  • 9. Step 5 – Dal trasferimento tecnologico al Progetto delle imprese Monitoraggio CSP mette a disposizione delle imprese che ne facciano dei progetti esplicita richiesta, le competenze dei suoi ricercatori di anche per le attività di sviluppo di nuove componenti, sfruttamento nuove funzionalità, ecc. degli asset Questa attività prevede in sintesi di: Supporto 1. valutare le competenze necessarie alle imprese ingegnerizzazione per lo sviluppo della loro idea progettuale; e accesso al mercato 2. allocare le risorse interne a CSP per supportare le aziende Valutazione 3. organizzare degli incontri periodici con le congiunta aziende per il monitoraggio progetti. sviluppo nuove funzionalità 9
  • 10. Step 6 - Feedback delle imprese su I4B e sulle tecnologie Valutazione delle nuove funzionalità sviluppate a partire dagli asset di CSP e verifica dell’opportunità di reinserirle nel prossimo catalogo di CSP, in modo tale da creare un circolo virtuoso Raccolta di indicazioni utili dalle imprese incontrate (e quindi dal “mercato”) Raccolta di feedback dalle imprese e dagli stakeholders, per poter valutare l’efficacia del modello di trasferimento tecnologico e i risultati raggiunti → Tavola rotonda “Come fare ‘utile’ trasferimento tecnologico” Catalogo Trasferimento Valutazione R&D asset alle imprese congiunta sviluppo nuove funzionalità 10
  • 11. Strumenti – chiavette USB Le chiavi USB del programma WiPie che vi abbiamo consegnato contengono: Scheda di presentazione di I4B e descrizione degli asset di CSP Scheda per prenotazione visita in CSP Scheda per richiedere lo sfruttamento Per informazioni aggiuntive, degli asset richiedere una visita presso i Presentazione del programma regionale laboratori di CSP, avere Wi-Pie approfondimenti ulteriori sul programma e sugli asset, Descrizione delle competenze di CSP, scriveteci a: Torino Wireless e dei promotori della seconda edizione di I4B, disponibili per le imprese nell’ambito del programma e per innovation4business@csp.it collaborazioni future 11
  • 12. Strumenti – I4Blog Va oggi on line I4Blog Accessibile dalla home del sito CSP oppure da www.innovation4business.it Pubblica il materiale aggiornato su Innovation4Business (presentazioni, documentazione,ecc.) Aggiorna le imprese e tutti gli attori coinvolti sugli avanzamenti del programma È il nostro “diario di bordo”! 12
  • 13. CSP- Innovazione nelle ICT Sede legale e operativa Via Livorno, 60 Torino Tel. +39 011 4815111 Fax +39 011 4815001 innovazione@csp.it www.csp.it Seconda sede operativa Villa Gualino Viale Settimio Severo 65 Torino Elena Cigliano elena.cigliano@csp.it innovation4business@csp.it www.innovation4business.it 13

×