Agenda digitale piemonte
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Agenda digitale piemonte

on

  • 1,154 views

L'agenda digitale del Piemonte: reti, innovazione e servizi per lo sviluppo economico del territorio...

L'agenda digitale del Piemonte: reti, innovazione e servizi per lo sviluppo economico del territorio
presentazione a cura di Sergio Duretti
Direttore generale -
CSP – Innovazione nelle ICT
in occasione di AlldigitalExpo
Vicenza, 21 giugno 2012

Statistics

Views

Total Views
1,154
Views on SlideShare
1,154
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
5
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

CC Attribution-ShareAlike LicenseCC Attribution-ShareAlike License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Agenda digitale piemonte Agenda digitale piemonte Presentation Transcript

    • Lagenda digitale del Piemonte: reti, innovazione e servizi per losviluppo economico del territorio Sergio Duretti Direttore generale CSP – Innovazione nelle ICT AlldigitalExpo Vicenza, 21 giugno 2012 1
    • 1 slide su CSP 2
    • Soci, missione, persone I soci 6,1% L’identità 39%Comune di Torino Organismo di ricercaPolitecnico Torino Senza scopo di lucroUniversità degli studi Attività di sviluppoTorino sperimentale e ricercaUnione Industriale industriale 24,4%IREN Energia Utili reinvestiti inSisvel disseminazione e attività di ricerca Le persone Nessun accesso Oggi: 49 dipendenti e 41 giovani ricercatori preferenziale ai risultati delle attività di 2000-2012: 483 persone tra dipendenti, ricerca ai soci collaboratori, borsisti di ricerca, tirocinanti e tesisti 3
    • Il Piemonte digitale 4
    • Un disegno unitarioUn quadro normativoUn insieme di Piani strategici coordinatiUn insieme di misure e azioniLa presenza di infrastrutture tecnologicheabilitantiUna squadra di attuatori ciascuno con un compitopreciso e complementare 5
    • Un quadro normativoLegge n. 4 del 2006 che disciplina l’impegno in tema diricerca e innovazioneLa legge n.9 del 2009 che disciplina il pluralismoinformatico e l’adozione di software liberoLa legge n. 5 del 2011 che disciplina l’uso del wi-fi nellesedi della Regione e la sua diffusione sul territorioLa legge n. 24 del 2011 che disciplina l’adozione delparadigma Open DataIl DLR 262 – attualmente in discussione – che disciplina ilriordino del settore ICT pubblico 6
    • Un insieme di Piani strategici coordinatiPiano straordinario per l’occupazionePiano regionale per la competitività 2011 - 2015Piano strategico per l’ICT adottato il 18 aprile2011 da un tavolo Regione, Enti locali,Rappresentanze delle imprese e dei lavoratori (difatto l’Agenda digitale del Piemonte)Linee generali di intervento in materia di ricerca einnovazione approvate dal Consiglio Regionale il 4ottobre 2011 7
    • Un insieme di misure e azioni12 Poli di Innovazione sul territorio regionale(oltre 2.000 imprese con 200 progetti attivi)3 assi strategici sullo sviluppo digitale: Infrastrutture digitali di rete Creatività digitale Internet delle cose 8
    • Infrastrutture digitali di reteIntegrazione delle reti in logica multiserviziBandi specifici per sostenere lo sviluppo di retisul territorio (dai broadcaster agli oltre 15 WISPlocali)Promozione di una federazione unitaria diaccesso al wi-fi interoprabile con Free Wifi Italia eIDEMSperimentazioni operative su reti wireless dinuova generazione (white spaces, DMR, DRM+) 9
    • Creatività DigitaleProgressiva convergenza tra Internet, Tv e mobile(ad es. Piemonte+, Wi-Pie Tv ecc.)Bando a sostegno della creatività digitaleriservato a imprese di under 35Sviluppo di una filiera del multimediale(tecnologie e contenuti)Sperimentazioni operative su networked media(3d Tile Format in chiaro, Connected TV) 10
    • Internet delle coseForte impulso alla sua applicazione come aspettofondamentale delle SmartLandDeclinazione concreta sulla parte Building,Metering e MonitoringProssimo bando nell’ambito del Piano triennaledella ricercaSperimentazioni operative su IOT (Zainettointelligente, webcam as sensors, piattaformaunitaria di raccolta di dati diffusi su DRM) 11
    • Asset a disposizione di imprese e territorioInfrastrutture a banda larga wired e wireless(HPWNet) diffusa su tutto il territorioLaboratori aperti (Living Labs) sul territorioprogettati con imprese e utenti (ad. es Vos,Borgofranco d’Ivrea, Valsesia)Portale Open Data per il loro uso da parte diimprese e cittadini 12
    • La squadra di attuatori 13
    • Qualche numero finale3,2 milioni di € affidati a CSP tra il 2009 e 2010per lo sviluppo di 26 progetti hanno generatoaltrettanti progetti con 60 imprese per un valoredi quasi 34 milioni di €Il Polo ICT gestito da Fondazione Torino Wirelessaggrega 169 imprese, sono in corso 45 progettiper un investimento di 18,2 milioni di €259 start-up supportate da Top-ix dal 2006 – oggi155 – di cui 12 sono state sostenute da VentureCapital 14
    • Qualche numero finale140 imprese nate in 10 anni, 37 attualmenteospitate, presso I3P, l’incubatore del PolitecnicoIl CSI Piemonte, in fase di profondatrasformazione, è una delle 15 più grandi societàICT italiane.Con 1.200 dipendenti, un valore della produzionenel 2011 pari a 163 milioni di Euro, 89consorziati, è il fornitore dei servizi ICT per la PApiemontese 15
    • CSP innovazione nelle ICT Sede Via Nizza n. 150 – 10126 Torino Italy Tel +39 011 4815111 Fax +39 011 4815001 E-mail: innovazione@csp.it www.csp.itTitolo presentazione come da prima pagina 16