Your SlideShare is downloading. ×

Agenda digitale piemonte

792

Published on

L'agenda digitale del Piemonte: reti, innovazione e servizi per lo sviluppo economico del territorio …

L'agenda digitale del Piemonte: reti, innovazione e servizi per lo sviluppo economico del territorio
presentazione a cura di Sergio Duretti
Direttore generale -
CSP – Innovazione nelle ICT
in occasione di AlldigitalExpo
Vicenza, 21 giugno 2012

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
792
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
6
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Lagenda digitale del Piemonte: reti, innovazione e servizi per losviluppo economico del territorio Sergio Duretti Direttore generale CSP – Innovazione nelle ICT AlldigitalExpo Vicenza, 21 giugno 2012 1
  • 2. 1 slide su CSP 2
  • 3. Soci, missione, persone I soci 6,1% L’identità 39%Comune di Torino Organismo di ricercaPolitecnico Torino Senza scopo di lucroUniversità degli studi Attività di sviluppoTorino sperimentale e ricercaUnione Industriale industriale 24,4%IREN Energia Utili reinvestiti inSisvel disseminazione e attività di ricerca Le persone Nessun accesso Oggi: 49 dipendenti e 41 giovani ricercatori preferenziale ai risultati delle attività di 2000-2012: 483 persone tra dipendenti, ricerca ai soci collaboratori, borsisti di ricerca, tirocinanti e tesisti 3
  • 4. Il Piemonte digitale 4
  • 5. Un disegno unitarioUn quadro normativoUn insieme di Piani strategici coordinatiUn insieme di misure e azioniLa presenza di infrastrutture tecnologicheabilitantiUna squadra di attuatori ciascuno con un compitopreciso e complementare 5
  • 6. Un quadro normativoLegge n. 4 del 2006 che disciplina l’impegno in tema diricerca e innovazioneLa legge n.9 del 2009 che disciplina il pluralismoinformatico e l’adozione di software liberoLa legge n. 5 del 2011 che disciplina l’uso del wi-fi nellesedi della Regione e la sua diffusione sul territorioLa legge n. 24 del 2011 che disciplina l’adozione delparadigma Open DataIl DLR 262 – attualmente in discussione – che disciplina ilriordino del settore ICT pubblico 6
  • 7. Un insieme di Piani strategici coordinatiPiano straordinario per l’occupazionePiano regionale per la competitività 2011 - 2015Piano strategico per l’ICT adottato il 18 aprile2011 da un tavolo Regione, Enti locali,Rappresentanze delle imprese e dei lavoratori (difatto l’Agenda digitale del Piemonte)Linee generali di intervento in materia di ricerca einnovazione approvate dal Consiglio Regionale il 4ottobre 2011 7
  • 8. Un insieme di misure e azioni12 Poli di Innovazione sul territorio regionale(oltre 2.000 imprese con 200 progetti attivi)3 assi strategici sullo sviluppo digitale: Infrastrutture digitali di rete Creatività digitale Internet delle cose 8
  • 9. Infrastrutture digitali di reteIntegrazione delle reti in logica multiserviziBandi specifici per sostenere lo sviluppo di retisul territorio (dai broadcaster agli oltre 15 WISPlocali)Promozione di una federazione unitaria diaccesso al wi-fi interoprabile con Free Wifi Italia eIDEMSperimentazioni operative su reti wireless dinuova generazione (white spaces, DMR, DRM+) 9
  • 10. Creatività DigitaleProgressiva convergenza tra Internet, Tv e mobile(ad es. Piemonte+, Wi-Pie Tv ecc.)Bando a sostegno della creatività digitaleriservato a imprese di under 35Sviluppo di una filiera del multimediale(tecnologie e contenuti)Sperimentazioni operative su networked media(3d Tile Format in chiaro, Connected TV) 10
  • 11. Internet delle coseForte impulso alla sua applicazione come aspettofondamentale delle SmartLandDeclinazione concreta sulla parte Building,Metering e MonitoringProssimo bando nell’ambito del Piano triennaledella ricercaSperimentazioni operative su IOT (Zainettointelligente, webcam as sensors, piattaformaunitaria di raccolta di dati diffusi su DRM) 11
  • 12. Asset a disposizione di imprese e territorioInfrastrutture a banda larga wired e wireless(HPWNet) diffusa su tutto il territorioLaboratori aperti (Living Labs) sul territorioprogettati con imprese e utenti (ad. es Vos,Borgofranco d’Ivrea, Valsesia)Portale Open Data per il loro uso da parte diimprese e cittadini 12
  • 13. La squadra di attuatori 13
  • 14. Qualche numero finale3,2 milioni di € affidati a CSP tra il 2009 e 2010per lo sviluppo di 26 progetti hanno generatoaltrettanti progetti con 60 imprese per un valoredi quasi 34 milioni di €Il Polo ICT gestito da Fondazione Torino Wirelessaggrega 169 imprese, sono in corso 45 progettiper un investimento di 18,2 milioni di €259 start-up supportate da Top-ix dal 2006 – oggi155 – di cui 12 sono state sostenute da VentureCapital 14
  • 15. Qualche numero finale140 imprese nate in 10 anni, 37 attualmenteospitate, presso I3P, l’incubatore del PolitecnicoIl CSI Piemonte, in fase di profondatrasformazione, è una delle 15 più grandi societàICT italiane.Con 1.200 dipendenti, un valore della produzionenel 2011 pari a 163 milioni di Euro, 89consorziati, è il fornitore dei servizi ICT per la PApiemontese 15
  • 16. CSP innovazione nelle ICT Sede Via Nizza n. 150 – 10126 Torino Italy Tel +39 011 4815111 Fax +39 011 4815001 E-mail: innovazione@csp.it www.csp.itTitolo presentazione come da prima pagina 16

×