La piattaforma di servizi di monitoraggio che il CSI sta sviluppando . Stato dell'arte e sviluppi

  • 633 views
Uploaded on

Sante Lorenzo Carbone, Responsabile del Centro di competenza Sicurezza ed Energia CSI Piemonte

Sante Lorenzo Carbone, Responsabile del Centro di competenza Sicurezza ed Energia CSI Piemonte

More in: Technology
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
633
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
13
Comments
0
Likes
1

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. La collaborazione Politecnico di Torino – CSI Piemonte Protocollo di Intesa tra il CSI Piemonte e Politecnico di Torino per l’interscambio di esperienze e apporti conoscitivi, Novembre 2010 anche sotto il profilo istituzionale, organizzativo, applicativo e tecnico per la definizione di comuni obiettivi di innovazione Accordo di Collaborazione avente ad oggetto : “SMART BUILDING & ENERGY MANAGEMENT” Giugno 2011Sante Lorenzo CarboneCSI Piemonte
  • 2. La collaborazione Politecnico di Torino – CSI Piemonte: Obiettivi  Sviluppo sinergico di sistemi e servizi di gestione Smart & Green degli edifici.  Piattaforma condivisa di E.M.S (Sistema Gestione dell’Energia secondo la UNI CEI EN 16001).  Governance della complessiva filiera di realizzazione di soluzioni di efficientamento energetico.  Centro di Competenza per la Governance dei sistemi di Smart Building: efficienza energetica; sicurezza; apparati tecnologici; controllo accessi; monitoraggio manutenzione, ecc.  Soluzioni di monitoraggio elettrico; efficientamento energetico (passivo e attivo); facility management.Sante Lorenzo CarboneCSI Piemonte
  • 3. Il progetto pilota – sintesi e obiettivi Il progetto prevede la realizzazione di una soluzione di Smart Building finalizzata al monitoraggio e gestione dellenergia. Gli obiettivi principali sono:  la realizzazione di un sistema/servizio ingegnerizzato di gestione degli edifici della nuova sede della Cittadella del Design e della mobilità (Campus di Mirafiori) e della Sede di corso Duca degli Abruzzi;  la definizione di un modello tecnico, organizzativo ed economico condiviso, che permetta la valorizzazione del sistema/servizio nell’ambito degli attori sul territorio e degli enti pubblici interessati ad una gestione efficiente dell’energia.Sante Lorenzo CarboneCSI Piemonte
  • 4. Il progetto pilota – realizzazioni e prossimi obiettivi  Realizzato il “prototipo dimostratore” operativo sugli edifici della nuova sede della Cittadella del Design e della mobilità (Campus di Mirafiori) del Politecnico di corso Settembrini.  In corso la realizzazione del sistema/servizio ingegnerizzato che sarà operativo presso la sede di corso Settembrini e successivamente esteso alla sede di corso Duca degli Abruzzi (entro 2012).  Sistema fruibile dagli EELL interessati sul territorio piemontese (inizio 2013).Sante Lorenzo CarboneCSI Piemonte
  • 5. Prototipo dimostratore: i cruscottiSante Lorenzo CarboneCSI Piemonte
  • 6. Smart Building & Energy Management Polveri Ozono CO2 BUILDINGAUTOMATION Analisi dei consumi Monitoraggio consumi Razionalizzazione consumi Verifica benchmarking Energie (scostameti) rinnovabili Azioni Azioni correttive Interventi o preventiveSante Lorenzo CarboneCSI Piemonte
  • 7. Smart Building & Energy Management: risultati attesi  Primo nucleo della piattaforma condivisa di EMS (Energy Management System).  Capacità di governance della complessiva filiera di realizzazione di Energy Management soluzioni di efficientamento energetico. Monitoraggio System attraverso strumenti  Centro di Competenza per la automatici di Monitoraggio Governance dei sistemi di Smart consumi controllo Building: efficienza energetica; attraverso bollettazione sicurezza; apparati tecnologici; controllo accessi; monitoraggio manutenzione, ecc..  Soluzioni : monitoraggio elettrico; efficientamento energetico (passivo e attivo); facility management.Sante Lorenzo CarboneCSI Piemonte
  • 8. Prospettive  Sistema Gestione dell’Energia (SGE)  Cruscotti per la conoscenza (energia, territorio, ambiente).  Piattaforma per la sostenibilità energetica.Sante Lorenzo CarboneCSI Piemonte
  • 9. Sistema Gestione dell’Energia (SGE)StandardUNI 50001 Il Sistema EMS (Energy Managemet System) quale piattaforma di integrazione dei dati «energetici» provenienti dai Sistemi Informativi della PAL operativi sul territorio (es. MUDE, ACI, Patrimonio, Ambiente, Facility Management, SICEE, SIGIT, etc…). Sante Lorenzo Carbone CSI Piemonte
  • 10. La conoscenza del territorio e dell’ambiente (1) Fonte SICEE (2) 3D della “traccia” di un edifico ottenuta con tecnologia Remote Sensing (3) Fonte Catasto Immobili (4) Dati storici e dati in “tempo reale” (da POD sul campo, flussi da Utilities) (5) Dati qualità dell’aria (Regione Piemonte) / Reti di sensoriSante Lorenzo CarboneCSI Piemonte
  • 11. Piattaforma per la sostenibilità energetica Sistema di conoscenza a supporto della pianificazione energetica e delle azioniSante Lorenzo CarboneCSI Piemonte
  • 12. Grazie per l’attenzioneSante Lorenzo Carbone – CSI Piemontesantelorenzo.carbone@csi.it