LA CORRETTA STRATEGIA DI PRODOTTO
COME BASE DEL PIANO DI WEB MARKETING
COSA FARE PRIMA DEL PIANO DI WEB MARKETING?

Most business marketing directors
will develop a clear and
realistic product ...
LE TRE FASI
1 -Facciamoci delle domande

2- Le dinamiche competitive
3 - La strategia commerciale
FASE 1 - FACCIAMOCI DELLE DOMANDE
DOVE SONO?
vocazione del territorio

Quanto appare la
destinazione nel
nostro sito web?

Aumentiamo la visibilità
del terr...
CHI SONO?
vocazione della struttura
Conoscersi
per
posizionarsi
Il corretto
posizionamento
guida tutto il
processo di
mark...
COME E’ PERCEPITO IL MIO PRODOTTO?
Spesso l’idea che abbiamo
del nostro target di riferimento
è un’idea

poco realistica,
...
1ª pillola di saggezza

PENSATE IN PICCOLO

Riflettete sul mercato più piccolo che
riuscite a concepire e ideate un prodot...
CHI E’
IL MIO CLIENTE IDEALE?
la ricetta è SEGMENTARE!
DOVE SI TROVA IL MIO CLIENTE?
OBIETTIVO:
creare un prodotto che
sia sufficientemente
straordinario da attrarre
gli adottat...
IL MIO CLIENTE «STARNUTISCE»?

COMUNICA L’IDEA VIRUS
Per essere efficace, il messaggio non deve essere rivolto a tutti, ma...
QUALI SONO I BISOGNI DEI MIEI CLIENTI?

COME INTERCETTARLI? COME UTILIZZARLI?
OBIETTIVO:
DISTINGUERSI DAGLI ALTRI!
CHI SONO I MIEI CONCORRENTI?
NON GUARDATE SOLO
AL VOSTRO VICINO DI CASA.
APRITE GLI ORIZZONTI!

LOCALE

• DI PROSSIMITA’
R...
2ª pillola di saggezza

Fate di più!
Identificate il concorrente
che rappresenta l’avanguardia del settore
e fate un passo...
FASE 2 – LE DINAMICHE COMPETITIVE
• Eliminare le
debolezze per
attivare nuove
opportunità

• elaborare nuove idee
per sfru...
ALCUNI ESEMPI
Punti di forza

Punti di debolezza

Opportunità

Minacce

• Cosa sappiamo
fare bene?
• Quali punti di forza
...
SFRUTTO LE MIE DEBOLEZZE
ADSL assente?
creiamo una proposta

DIGITAL DETOX!
FASE 3 - LA STRATEGIA COMMERCIALE
3ª pillola di saggezza

Il minor prezzo
è la scappatoia cui ricorre il pigro.
E’ l’ultima risorsa del product developer
e ...
UN ESEMPIO DI «SCAPPATOIA»
IL FENOMENO
DEL
«COUPONING»

è una strategia di marketing che spinge
all’acquisto IMPULSIVO: il...
A QUALE PREZZO VENDERE
il solito dilemma …
parto dai COSTI?

parto dai PREZZI che il mercato è
disposto a pagare per il va...
PRICING BASATO SUI COSTI
prodotto

costo

prezzo

valore

cliente

PRICING BASATO SUL MERCATO
cliente

valore

prezzo

cos...
NON ESISTE UNA RISPOSTA UNICA!
DEFINIRE COSTI e BOTTOM RATE
• QUALI SONO LE SINGOLE VOCI CHE INFLUENZANO
IL PREZZO?

BENCH...
IL PRICING STRATEGICO
gestione dinamica
delle tariffe
con livelli diversificati
in base alla domanda
OBIETTIVO:
aumentare ...
OTTIMIZZARE
I CANALI DI DISTRIBUZIONE
OBIETTIVO:
BILLBOARD EFFECT
COME FUNZIONANO?
MAPPA SINTETICA DELLA DISTRIBUZIONE
B2B–B2B2C

#OLTA
#TO wholesalers
(bed banks)
#TO e ADV tradizionali
#Corporate
(incent...
IL CHANNEL MANAGER, UNO STRUMENTO UTILE
INTERNATIONAL BED BANKS
COME FARE?
CONTINUARE A MONITORARE
DIFFICILE?
BASTA ESSERE COSTANTI
PER OTTENERE I RISULTATI DESIDERATI
Ultima pillola
di saggezza

Straordinario
o invisibile:
a te la scelta!
USA L’EFFETTO
CI PRESENTIAMO

Marco Meneghetti
mi occupo di sviluppo del
prodotto e revenue
management

Lucia Battaglioli
mi occupo di p...
I nostri contatti:
COMBOTOUR s.r.l.
Via Andrea Massena, 19
20145 Milano - Italy
phone: +39 02 3319823
info@combotour.it
ww...
LA CORRETTA STRATEGIA DI PRODOTTO COME BASE DEL PIANO DI WEB MARKETING
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

LA CORRETTA STRATEGIA DI PRODOTTO COME BASE DEL PIANO DI WEB MARKETING

565 views

Published on

parliamo di PRODUCT STRATEGY nell'ambito delle conferenze RESTARTOURISM. Le azioni di web marketing e revenue management, per essere efficaci, vanno sempre supportate da una approfondita analisi del prodotto. Ecco alcuni consigli per approcciare questo tema chiave che sta alla base di ogni corretta strategia di marketing.

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
565
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
12
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

LA CORRETTA STRATEGIA DI PRODOTTO COME BASE DEL PIANO DI WEB MARKETING

  1. 1. LA CORRETTA STRATEGIA DI PRODOTTO COME BASE DEL PIANO DI WEB MARKETING
  2. 2. COSA FARE PRIMA DEL PIANO DI WEB MARKETING? Most business marketing directors will develop a clear and realistic product strategy prior to the launch of a new product into its intended market WWW.BUSINESSDICTIONARY.COM
  3. 3. LE TRE FASI 1 -Facciamoci delle domande 2- Le dinamiche competitive 3 - La strategia commerciale
  4. 4. FASE 1 - FACCIAMOCI DELLE DOMANDE
  5. 5. DOVE SONO? vocazione del territorio Quanto appare la destinazione nel nostro sito web? Aumentiamo la visibilità del territorio, i clienti scelgono prima la destinazione e poi l’hotel!
  6. 6. CHI SONO? vocazione della struttura Conoscersi per posizionarsi Il corretto posizionamento guida tutto il processo di marketing, inclusa la strategia
  7. 7. COME E’ PERCEPITO IL MIO PRODOTTO? Spesso l’idea che abbiamo del nostro target di riferimento è un’idea poco realistica, troppo influenzata dalle nostre aspettative, dalle nostre visioni della realtà e di conseguenza poco calzante. Spesso il nostro orgoglio, ancorché giustificato, ci fa valutare in modo poco oggettivo la nostra struttura
  8. 8. 1ª pillola di saggezza PENSATE IN PICCOLO Riflettete sul mercato più piccolo che riuscite a concepire e ideate un prodotto che lo conquisti per la sua straordinarietà. Questo è il vostro punto di partenza!
  9. 9. CHI E’ IL MIO CLIENTE IDEALE?
  10. 10. la ricetta è SEGMENTARE!
  11. 11. DOVE SI TROVA IL MIO CLIENTE? OBIETTIVO: creare un prodotto che sia sufficientemente straordinario da attrarre gli adottatori precoci, ma sufficientemente flessibile e accattivante perché costoro possano diffondere facilmente l’idea lungo il resto della curva
  12. 12. IL MIO CLIENTE «STARNUTISCE»? COMUNICA L’IDEA VIRUS Per essere efficace, il messaggio non deve essere rivolto a tutti, ma deve essere mirato e indirizzato a persone interessate e influenti di una determinata nicchia, in grado poi di «diffondere il virus»
  13. 13. QUALI SONO I BISOGNI DEI MIEI CLIENTI? COME INTERCETTARLI? COME UTILIZZARLI?
  14. 14. OBIETTIVO: DISTINGUERSI DAGLI ALTRI!
  15. 15. CHI SONO I MIEI CONCORRENTI? NON GUARDATE SOLO AL VOSTRO VICINO DI CASA. APRITE GLI ORIZZONTI! LOCALE • DI PROSSIMITA’ REGIONALE • DI DESTINAZIONE NAZIONALE-INTERNAZIONALE • DI PRODOTTO
  16. 16. 2ª pillola di saggezza Fate di più! Identificate il concorrente che rappresenta l’avanguardia del settore e fate un passo in più di lui. Per qualunque motivo sia noto, distinguetevi da lui mettendoci qualcosa in più.
  17. 17. FASE 2 – LE DINAMICHE COMPETITIVE • Eliminare le debolezze per attivare nuove opportunità • elaborare nuove idee per sfruttare i nostri punti di forza PUNTI DI FORZA PUNTI DI DEBOLEZZA OPPORTUNITA’ • Sfruttare i punti di forza dell’ambiente esterno a nostro vantaggio MINACCE • Individuare piani di difesa per evitare che le minacce acuiscano i punti di debolezza
  18. 18. ALCUNI ESEMPI Punti di forza Punti di debolezza Opportunità Minacce • Cosa sappiamo fare bene? • Quali punti di forza ci sono riconosciuti all’esterno? • Qual è la caratteristica che ci differenzia dai concorrenti? • Quali sono gli aspetti maggiormente negativi? • Quali miglioramenti possiamo apportare? • Cosa dovrebbe essere evitato? • Quali buone occasioni possiamo cogliere? • Di quali aspetti interessanti del nostro territorio siamo a conoscenza? • Quali ostacoli abbiamo di fronte? • Quali cambiamenti di mercato o dell’ambiente esterno minacciano la tua competitività? • Quali sono le debolezze che possono minacciare i nostri obiettivi?
  19. 19. SFRUTTO LE MIE DEBOLEZZE ADSL assente? creiamo una proposta DIGITAL DETOX!
  20. 20. FASE 3 - LA STRATEGIA COMMERCIALE
  21. 21. 3ª pillola di saggezza Il minor prezzo è la scappatoia cui ricorre il pigro. E’ l’ultima risorsa del product developer e dell’uomo di marketing che sono a corto di grandi idee!
  22. 22. UN ESEMPIO DI «SCAPPATOIA» IL FENOMENO DEL «COUPONING» è una strategia di marketing che spinge all’acquisto IMPULSIVO: il vantaggio è solo per il cliente, perché focalizzato nel breve periodo Acquisiamo clienti che NON rappresentano il nostro target e possono rappresentare una minaccia A prezzi così bassi c’è il rischio di DIMINUIRE LA QUALITA’ = abbassamento della reputazione on line i clienti che acquistano con il coupon tendono a NON TORNARE in un momento successivo ad acquistare senza lo sconto
  23. 23. A QUALE PREZZO VENDERE il solito dilemma … parto dai COSTI? parto dai PREZZI che il mercato è disposto a pagare per il valore del mio prodotto?
  24. 24. PRICING BASATO SUI COSTI prodotto costo prezzo valore cliente PRICING BASATO SUL MERCATO cliente valore prezzo costo prodotto
  25. 25. NON ESISTE UNA RISPOSTA UNICA! DEFINIRE COSTI e BOTTOM RATE • QUALI SONO LE SINGOLE VOCI CHE INFLUENZANO IL PREZZO? BENCHMARK CONCORRENZA • QUALI PREZZI STA VENDENDO LA MIA CONCORRENZA? CREARE IL PROPRIO PREZZO •VALORE DEL MIO PRODOTTO… RICORDANDOSI A CHI VOGLIAMO VENDERE
  26. 26. IL PRICING STRATEGICO gestione dinamica delle tariffe con livelli diversificati in base alla domanda OBIETTIVO: aumentare il ROI
  27. 27. OTTIMIZZARE I CANALI DI DISTRIBUZIONE OBIETTIVO: BILLBOARD EFFECT
  28. 28. COME FUNZIONANO?
  29. 29. MAPPA SINTETICA DELLA DISTRIBUZIONE B2B–B2B2C #OLTA #TO wholesalers (bed banks) #TO e ADV tradizionali #Corporate (incentive house) HOTEL B2C #B.O.L. / sito hotel #Corporate (Cral – Aziende) #Walk-in
  30. 30. IL CHANNEL MANAGER, UNO STRUMENTO UTILE
  31. 31. INTERNATIONAL BED BANKS
  32. 32. COME FARE? CONTINUARE A MONITORARE
  33. 33. DIFFICILE?
  34. 34. BASTA ESSERE COSTANTI PER OTTENERE I RISULTATI DESIDERATI
  35. 35. Ultima pillola di saggezza Straordinario o invisibile: a te la scelta!
  36. 36. USA L’EFFETTO
  37. 37. CI PRESENTIAMO Marco Meneghetti mi occupo di sviluppo del prodotto e revenue management Lucia Battaglioli mi occupo di product marketing e strategie di segmentazione Anna D’Oriano mi occupo di vendite e canali di distribuzione
  38. 38. I nostri contatti: COMBOTOUR s.r.l. Via Andrea Massena, 19 20145 Milano - Italy phone: +39 02 3319823 info@combotour.it www.combotour.it

×