Your SlideShare is downloading. ×
0
Il Project Management tra esperienza e novità - PMBoK® Guide – Quarta edizione
Il Project Management tra esperienza e novità - PMBoK® Guide – Quarta edizione
Il Project Management tra esperienza e novità - PMBoK® Guide – Quarta edizione
Il Project Management tra esperienza e novità - PMBoK® Guide – Quarta edizione
Il Project Management tra esperienza e novità - PMBoK® Guide – Quarta edizione
Il Project Management tra esperienza e novità - PMBoK® Guide – Quarta edizione
Il Project Management tra esperienza e novità - PMBoK® Guide – Quarta edizione
Il Project Management tra esperienza e novità - PMBoK® Guide – Quarta edizione
Il Project Management tra esperienza e novità - PMBoK® Guide – Quarta edizione
Il Project Management tra esperienza e novità - PMBoK® Guide – Quarta edizione
Il Project Management tra esperienza e novità - PMBoK® Guide – Quarta edizione
Il Project Management tra esperienza e novità - PMBoK® Guide – Quarta edizione
Il Project Management tra esperienza e novità - PMBoK® Guide – Quarta edizione
Il Project Management tra esperienza e novità - PMBoK® Guide – Quarta edizione
Il Project Management tra esperienza e novità - PMBoK® Guide – Quarta edizione
Il Project Management tra esperienza e novità - PMBoK® Guide – Quarta edizione
Il Project Management tra esperienza e novità - PMBoK® Guide – Quarta edizione
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Il Project Management tra esperienza e novità - PMBoK® Guide – Quarta edizione

2,963

Published on

Breve guida alla differenze sostanziali tra la versone terza e quarta versione del PMBoK® . …

Breve guida alla differenze sostanziali tra la versone terza e quarta versione del PMBoK® .
Per maggiori informazioni : www.cefriel.it e http://tinyurl.cc/pmacademy

Published in: Business, Technology
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
2,963
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
66
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Il Project Management tra esperienza e novità PMBoK® Guide – Quarta edizione Draft for discussion - © 2009 - CEFRIELFOR DISCUSSION PURPOSES ONLY: ANY OTHER USE OF THIS PRESENTATION - INCLUDING REPRODUCTION FOR PURPOSES OTHER THAN NOTED ABOVE, MODIFICATION OR DISTRIBUTION - WITHOUT THE PRIOR WRITTEN PERMISSION OF CEFRIEL IS PROHIBITED
  • 2. Project Management Academy Formazione e coaching nell’ambito del Project Management 2
  • 3. Formazione Percorsi personalizzati per aziende Corsi di preparazione all’esame per l’acquisizione delle certificazioni del Project Management Institute Corsi e seminari specialistici per l’aggiornamento delle proprie competenze e il mantenimento delle certificazioni 3
  • 4. Coaching Supporto alle aziende nella definizione di processi e nell’applicazione di tool e tecniche di Project Management 4
  • 5. Project Management Institute Il profilo dell’organizzazione  Origine: fondato nel '69 come associazione no-profit  Missione: diffondere la cultura del Project Management  Aderenti: più di 280.000 nel mondo suddivisi su 102 paesi  Presenza: oltre 120 organismi a livello locale (“chapters”)  Iniziative: pubblicazioni di riviste e articoli standardizzazione di best practices organizzazione di seminari e convegni promozione di programmi di formazione conferimento di certificazioni professionali
  • 6. Certificazioni PMI CAPM® – Certified Associate Project Manager PMP® – Project Management Professional PgMP® – Program Management Professional
  • 7. Alcuni numeri relativi alla certificazione PMP®  346.053 certificati PMP® attivi al mondo al 31 Maggio 2009 (*)  Circa 31.836 nuovi certificati PMP® da Gennaio a Maggio 2009 (*) (*) Fonte: Project Management Institute
  • 8. Il PMBoK Project Management Body of Knowledge  Standard di riferimento (ANSI Standard 99-001-2008) per l’acquisizione della certificazione PMP®  Raccolta di best practice  E’ stata pubblicata a Dicembre 2008 l’ultima edizione
  • 9. Framework 4a edizione PMBoK Develop Develop Direct & Mng. Monitor Perform Close PROJECT Project INTEGRATION Project Mgmt. Project &Control Integr.Change Project or Charter Plan Execution Project Work Control Phase SCOPE TIME COST QUALITY H. R. COMMUNICAT. RISK PROCUREMENT MANAGEMENT MANAGEMENT MANAGEMENT MANAGEMENT MANAGEMENT MANAGEMENT MANAGEMENT MANAGEMENT Develop Plan Collect Define Estimate Plan Identify Plan Human Res. Risk Requirements Activities Costs Quality Stakeholders Procurements Plan Management Perform Plan Define Sequence Determine Acquire Identify Conduct Quality Communi- Scope Activities Budget Project Team Risks Procurements Assurance cations Estimate Perform Perform Create Control Develop Distribute Administer Activity Quality Qualitative Procurements WBS Costs Project Team Information Resources Control Risk Analysis Estimate Manage Perform Verify Manage Close Activity Stakeholders Quantitative Procurements Scope Durations Project Team Expectations Risk Analysis Report Plan Control Develop Performance Risk Scope Schedule Responses Control INITIATING PLANNING Monitor and Schedule Control Risks MONITORING & EXECUTING CONTROLLING CLOSING
  • 10. Framework 3a edizione PMBoK Develop Develop Develop Direct & Mng. Monitor Integrated PROJECT Close Project Prel. Project Project Mgmt. Project &Control Change INTEGRATION Project Charter Scope Stat. Plan Execution Project Work Control SCOPE TIME COST QUALITY H. R. COMMUNICAT. RISK PROCUREMENT MANAGEMENT MANAGEMENT MANAGEMENT MANAGEMENT MANAGEMENT MANAGEMENT MANAGEMENT MANAGEMENT Human Plan Scope Cost Risk Activity Quality Resource Communicat. Purchases Management Planning Definition Estimating Planning Planning and Planning Planning Acquisition Perform Scope Activity Cost Acquire Information Risk Plan Sequencing Quality Distribution Identification Definition Budgeting Project Team Contracting Assurance Activity Perform Request Create Cost Develop Performance Qualitative Resource Quality Seller WBS Control Project Team Reporting Risk Analysis Estimating Control Responses Activity Manage Manage Select Scope Quantitative Duration Verification Project Team Stakeholders Risk Analysis Sellers Estimating Scope Risk Schedule Contract Response Control Development Administrat. Planning PLANNING Risk Schedule INITIATING Contract Monitoring Control Closure and Control MONITORING & EXECUTING CONTROLLING CLOSING
  • 11. Principali differenze (1)  Sono stati definiti due nuovi processi: – Collect Requirements – Identify Stakeholders  Sono scomparsi i processi – Develop Preliminary Project Scope Statement – Scope Planning  Semplificazione della KA Procurement – Plan Purchases and Acquisitions e Plan Contracting confluiscono in Plan Procurements – Request Seller Responses e Select Sellers confluiscono in Conduct Procurements  Spostamento di due processi dal Process Group “Monitoring & Controlling” ad “Executing” – Manage Project Team – Manage Stakeholder Expectations 11
  • 12. Principali differenze (2)  I processi sono tutti espressi nella forma verbo-nome  Si può notare un forte orientamento alla razionalizzazione e alla semplificazione dei contenuti – Eliminazione di processi di dubbia utilità – Gli output “Azioni Correttive, Preventive e la Correzione dei difetti” sono definiti più semplicemente come “Richieste di cambiamento” – Il processo di Closing è stato fortemente semplificato! 12
  • 13. Principali differenze (3)  Da un punto di vista grafico, vi sono molti più esempi che chiariscono l’utilizzo di tool e tecniche o la struttura di input e output e i diagrammi di processo sono più chiari  Una maggior focalizzazione sulla gestione degli stakeholder e sulle capacità relazionali/di soft skill che il PM deve possedere 13
  • 14. La gestione degli stakeholder • Identify stakeholders – identificazione degli attori coinvolti nel progetto (stakeholder) • Il processo comprende la classificazione di tali attori e la definizione delle strategie necessarie per la gestione degli stessi • Manage stakeholder expectations – attività di comunicazione e collaborazione finalizzate a rispondere alle loro necessità e richieste. • Le abilità necessarie sono soprattutto di carattere manageriale ed interpersonale per corrispondere alle loro aspettative e prevenire e risolvere le criticità che si potrebbero manifestare nel corso del progetto (*) Fonte: PMI – A Guide to the Project Management Body of Knowledge – Fourth Edition - 2008 14
  • 15. Appendice G – Interpersonal Skills • Team building – capacità di far sì che un gruppo di persone, legate da un obiettivo comune, collaborino tra di loro • Compito del PM è definire gli obiettivi, ruoli, regole e procedure facendo attenzione alla comunicazione, alla motivazione alla risoluzione dei conflitti e alla leadership • Leadership – capacità di concentrare gli sforzi di un gruppo di persone verso un obiettivo comune lavorando in modo collaborativo • Motivation – consiste nel creare l’ambiente necessario per il raggiungimento degli obiettivi valorizzando i membri del team progetto nelle attività che possono realizzarli personalmente (*) Fonte: PMI – A Guide to the Project Management Body of Knowledge – Fourth Edition - 2008 15
  • 16. Appendice G – Interpersonal Skills • Communication – è indicata come una delle maggior cause di successo o insuccesso del progetto. Una comunicazione efficace prevede l’identificazione dei corretti canali e stili a seconda dell’interlocutore. Ascoltare è un elemento essenziale della comunicazione • Decision Making – lo stile decisionale può essere autoritario, collaborativo o consensuale. L’utilizzo dello stile può dipendere da fattori quali il tempo, la fiducia nel collaboratori, la qualità richiesta ed i criteri accettazione • Political and Cultural Awareness – l’abile utilizzo dei fattori politici e dell’autorità aiuta il PM ad raggiungere gli obiettivi • Comprendere le differenze culturali è necessario per creare un ambiente di fiducia e rispondere alle aspettative di tutti (*) Fonte: PMI – A Guide to the Project Management Body of Knowledge – Fourth Edition - 2008 16
  • 17. Appendice G – Interpersonal Skills • Negotiation – consiste nel relazionarsi con persone con obiettivi ed interessi comuni o opposti per raggiungere un accordo o compromesso. • I passi da seguire sono i seguenti: – Analizzare la situazione – Discernere tra “aspettative” e “necessità” – Focalizzarsi sui problemi o interessi piuttosto che sulle posizioni – Richiedere molto ed offrire poco ma in modo realistico – Nel momento in cui ci concede qualcosa fare in modo che si percepisca il valore della concessione – Fare in modo che entrambe le parti percepiscano di averci guadagnato (win-win) – Lavorare molto nell’ascoltare ed argomentare (*) Fonte: PMI – A Guide to the Project Management Body of Knowledge – Fourth Edition - 2008 17

×