Olasz 120x145

4,060 views
4,012 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
4,060
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Olasz 120x145

  1. 1. 1 2. PASSEGGIATE UFFICIALE 4. Giro classico 11. Alla scoperta di Budapest Primavera 2012 - Primavera 2012 18. Fuori Budapest © Tutti i diritti riservati! 2 Impressum: Casa editrice: Budapest Tourism (BTDM Nonprofit Kft.) Indirizzo postale: 1518 Budapest, Pf. 141 20. CULTURA Telefono: (+36 1) 266-0479, Fax: (+36 1) 266-7477 23. Musei info@budapestinfo.hu 28. Musica, danza e teatri Copertina e progetto dell’edizione: KGB/ MoireMedia Redazione, impaginazione: Vizuális Mûvek 30. Proposte di programmi Pagination: Vizuális Művek Piantape: ©A&Z 1.1 Térképmûhely, 2012. 3 Stampa: Tipografia Komáromi Foto di copertina: © Törő Balázs, vanguard-photo.hu 32. GASTRO La casa editrice non assume nessuna responsabilità per i danni sorti dall’eventuale cambiamento avvenuto nei dati. 34. Bistrot Prossimo numero: aprile 2013 35. Ristoranti Possibilità di mettere annunci presso la casa editrice: (+36 1) 328-4083 41. Caffè e Pasticcerie Ordinazione edizioni: www.budapestinfo.hu 4 Nostri compagni strategichi: Ufficiali punti di 44. ACQUISTINumero di telefono d informazioni turistiche attivo 24 ore su 24:: +36 1 438 80 80 informazione turistica 46. „hungarikum” 47. Prodotti di stile ungherese a Budapest Budapesst 51. Mercati mero di telefo d’informazioni turistiche attivo ore su 24 Budapestinfo Pont Aeroporto Budapestinfo Pont Centro città Internazionale Liszt Ferenc piazza Liszt Ferenc 5 Terminal 2A Budapest VI. Liszt Ferenc tér 11. Orario di apertura: 8:00–23:00 (stazione/fermata Oktogon della linea metropolitana M1 e dei tram 4/6) 52. LA SERA e o telefono d’informazioni turistiche Budapestinfo Pont Aeroporto Orario di apertura: 10:00–20:00 Internazionale Liszt Ferenc 54. Quartiere dei divertimenti Terminal 2B Budapestinfo Pont Centro Città Orario di apertura: 10:00–22:00 Memories of Hungary - Basilica 58. Bar Budapest V. Hercegprímás u. 8. 61. Club Budapestinfo Pont Centro città via Sütő (stazione metropolitana M3 / Arany János utca) Budapest V. Sütő u. 2. (stazione metropolitana Orario di apertura: 10:00–22:00 6 Deák Ferenc tér delle linee M1, M2, M3 ) Orario di apertura: 8:00–20:00 64. TERME E SPORT 66. Bagni termali e wellness 68. Sport e ricreazione www.budapestinfo.hu 69. Attività e sport estremi
  2. 2. 1 PASSEGGIATE Esistono delle città difficilmente praticabili le quali più si PASSEGGIATE scoprono più domande sorgono perché fanno sempre notare una nuova facciata. Anche Budapest fa parte di questa lista, la scoperta di ogni suo dettaglio spinge ad Budapest un’ulteriore passo avanti. Possiamo „consumare” la città passando minuziosamente da un monumento ad un altro, con la macchina fotografica sempre al collo, però con occhi aprti peragguantare la vera essenza della città abbiamo più chance facendo una passeggiata comoda gurdandosi in giro. Di seguito vi offriamo vari tipi di per- palazzi con i loro segreti, capolavori corsi che mostrano diverse facciate architettonici, curiosità; tutti quanti della città, tra i quali la scelta è in base distanti dal rumore della città. Parten- alle proprie esigenze e stati d’animo. do dalla piazza Piazza degli Eroi, con- L’importante è perdersi all’interno dei osciuta benissimo anche all’estero, dettagli di Budapest durante queste sorvolando la pittoresca bellezza di passeggiate, in modo tale da fruire Etyek e delle viuzze di Buda con la la sua spettacolare complessità, i lati loro atmosfera, le stradine offrono armoniosamente uniti e quelli invece molti itinerari da percorrere. Fac- contrapposti. Le pagine seguenti con- ciamo delle passeggiate a Budapest! tengono: i rioni accoglienti, antichiUFFICIALE Classico Da scoprire Trendy Patrimonio Per bambini Aperto Sconti dell’Umanità Photo: Béla Dudás 3
  3. 3. 1 I patrimoni dell’umanità sono segnati con il pittogramma. 1 Ne faccia una visita per verificarli! VIALE ANDRÁSSYGIRO CLASSICO GIRO CLASSICO 2 Il teatro dell’Opera, negozi di alta moda, università, ville, ambasciate, musei e caffetterie storiche... sono questi gli edifici che ci costeggiano mentre passeggiamo sul viale Andràssy dalla Piazza degli Eroi fino al centro. Il lungo viale dritto si divide in tre grandi parti. La prima è accompagnata da graziose case e ville, la seconda - tra la Rotonda Ko- dály e la Piazza Ottagonale (Oktogon) il viale alberato cambia aspetto per i suoi maestosi palazzi, mentre la terza parte è caratterizzata da antichi palazzi signorili con dei negozi sotto. Vale la pena di fare una passeggiata sul Viale Andrássy perché le curiosità menzionate sonoPASSEGGIATE PASSEGGIATE PIAZZA DEGLI EROI accompagnate anche da una particolare atmosfera. D7—F5 Non per caso la Piazza degli Eroi è la protagonista di quasi tutte le cartoline che 3 IL TEATRO DELL’OPERAPASSEG riguardano questa città. Questa piazza Il Teatro dell’Opera di stile neorinascimentale disegnato da è il monumento più significativo e più Miklòs Ybl inaugarato nel 1884 è uno dei palazzi più imponenti di frequentato di Budapest. Arrivati alla piazza Budapest. Nonostante abbia una capienza di 1300 posti a sedere ci colpisce la ricchezza del monumento, la si consiglia di prenotare in tempo i biglietti, per non perdersi uno sua spaziosità e l’imponenza della colonna di questi spettacoli, essendo considerata la terza sala di miglior centrale che si chiama colonna millenaria. acustica in europa. Se non si è interessati ad assistere ad un Si trovano quì il Museo delle Belle Arti, intero spettacolo si consiglia il biglietto di una visita guidata della il Palazzo delle Espositioni, il castello di struttura nel pomeriggio. E6 Vajdahunyad e per gli amanti del verde il Parco Civico. Nella vicinanza si trovano anche lo Zoo o il Circo. Pianta: G5 1 4 BASILICA DI SANTO STAFANO 54 anni di progettazione, 96 metri di altezza, una storia secolare, una luce che si estende dalle grandi finestre, gli interessanti allargamenti da ogni parte del semcerchio dell’abside feste rinomate, questa è la Basilica di Santo Stafano. La chiesa presenta una predominanza neorinascimentale, prese il nome dal primo re cristiano dello stato, la cui mano destra mummificata naturalmente giace come reliquia nella cappella della Santa Destra all’interno della basilica stessa. Salire sulla terrazza è d’obbligo per poter ammirare il magnifico panorama oppure, se il sole accompagna la nostra gita, sediamoci per qualche minuto su una delle scale della basilica. D7 4 1 5
  4. 4. Orario e prenotazione per il Parlamento: 1 www.parlament.hu PIAZZA DELLA LIBERTÀ GIRO CLASSICO5 La piazza della Libertà è senza alcun dubbio un dei luoghi più belli di Budapest. In essa si incrociano palazzi moderni ed antichi, avvenimenti e passioni che quasi quasi rendono la storia palpa- bile. Il palazzo della Borsa, ovvero l’antica borsa valori, la Banca Nazionale ungherese e l’ambasciata americana rabbelliscono la piazza. Vale la pena anche dare un’occhiata al monumento al Soviet, che suscita ancora tutt’oggi molte polemiche nella vita sociale ungherese, ed anche alla casa della secessione che è proprio li vicino. D6 PASSEGGIATE6 PARLAMENTO Una delle prime gite scolastiche dei bambini ungheresi porta solitamente al Parlamento. Non per caso il simbolo ungherese riconosciuto da tutto il mondo, offre delle curiosità per una mezza giornata. È un spettacolo unico sulla riva del Danubio, questo palazzo neogotico disegnato da Imre Steindl è lungo 268 metri, alto 96 metri e contiene 691 sale. Inoltre una delle ale decorate da metriali preziosi, ospita la sacra corona, tornata in patria dopo molti anni di calvario. Quest’ultima è stata indossata già dai nostri re del casato degli Árpád. C67 ISOLA MARGHERITA Ci sono tanti posti stupendi a Budapest dove possiamo fuggire quando si è stanchi del rumore della città e si ha voglia di un pò di verde. Tra questi è uno l’isola Margherita, che si trova nel cuore della città. Prima portò il nome l’Isola dei Conigli, dopo prese il nome di oggi in onore di Santa Margherita d’Ungheria che visse quì. Grazie a solo poche fermate di tram, possiamo trovarci in un ambiente meraviglioso. L’isola ospita una piscina termale, una pista da corsa, un giardino giapponese, la torre dell’acqua e il giardino delle rose. C5—D1 7
  5. 5. Non esitate se fa bello. Fate una gita in città in battello. Tra essi sulla riva 1 del Danubio la soluzione più affidabile: la Legenda CASTELLO DI BUDA GIRO CLASSICO 8 Durante la giornata la funicolare è il mezzo più adatto per salire alla zona del Castello dove ci aspettano le viuzze rinascimentali, il Bastio- ne di Pescatori e la Chiesa di Mattia. Anche qui possiamo trascorrere V., via Hercegprímás n. 8. un’intera giornata. Questa zona è un luogo di molti eventi storici, qui www me www.memoriesofhungary.hu organizzano ogni anno la festa dei mestieri e il festival del vino. Si può scegliere tra la visita del Museo di Storia Militare, l’Archivio Nazionale, la chiesa di Maria Maddalena e la passeggiata tra i palazzi gotici.Negozio di souvenir ungheresi Facendoci una passeggiata notturna la città illuminata e l’atmosfera storica offrono belle occasioni per un incontro romantico. B6—C8e Bistrot accanto alla Basilica PASSEGGIATE 9 MONTE GERARDO Uno splendido panorama del lato di Pest, la Statua della Libertà pos- ta a lato, e il monte Gerardo, il quale si alza per quasi a 140 metri dal Danubio. In uno degli angoli della collina si trova il Giardino Filosofo che è una bella espressione del riposo intellettuale di Budapest e da dove non si può uscire senza grandi idee. Sulla collina si arriva Viaggio in battello con pranzo o cena sia dalla Piazza di San Gerardo sia dal Ponte Elisabetta. In cima si trova il monumento chiamato Cittadella, simbolo dell’oppressione ottocentesca. Al tramonto e di notte il panorama della città è magnifico. C8—D9 10 LUNGO DANUBIO Una passeggiata sul lungo Danubio può essere una buona alternativa per assaporare l’atmosfera di Budapest e portare con noi un buon ricordo, pur non avendo il tempo necessario per visitare tutta la città. È necessario camminare molto lentamente osservandoci intorno perchè, il secondo fiume più lungo d’europa, offre uno spettacolo unico. La chiesa Parrocchiale del centro città,PRENOTAZIONE SU INTERNET: Biglietti & informazioni: la sala da concerto funzionante dalla metà del XIX secolo e la www.ticket.info.hu 317-13-77 statua della principessa meritano una sosta. D7—D8 (+36/1) Ogni Giorno alle 14, alle 19, o alle 22, un programma di un’ora e mezza 9
  6. 6. 1 ALLA SCOPERTA DI BUDAPEST Shopping per fini terapeutici Budapest è una città magnifica che offre tante curiosità e cose da vedere. Ogni tanto però ci vuole anche un po di shopping. Questo centro commerciale situato a Budapest è il più grande e il più interessante nel suo genere in tutta l’Ungheria. Vanta ben duecento negozi di moda, numerosi ristoranti e caffè eccellenti, ma anche il complesso cinematografico più importante. Vale la pena visitarlo! PASSEGGIATE Hungaria Koncert presents RICORDI EBRAICI DI BUDAPEST Il neologo, il conservativo e l’ortodosso, tre sinagoghe poco distanti tra loro. Le sinagoghe di via Kazinczy, della via Rum- bach Sebestyén, e quella della via Dohány (la V più grande Programmi Folcloristici Cena & Viaggio in Battello Pranzo & Viaggio in Battello del mondo) all’interno la quale è attivo il Museo Ebraico (Zsidótörténeti Múzeum), si trovano nel VII quartiere. Il giar- dino Gozsdu era abitato ai tempi dai commercianti ebraici, qui la vita è sin oggi movimentata ed è riuscito a mantenere l’atmosfera di una volta. Il Museo dell’Olocausto (Holokauszt Emlèkmùzeum) di via Pàva è uno dei pochi musei al mondo che tratta esclusivamente quest’argomento. Sul lungo danu-Eredità ebrea visitata a piedi Concerto Sinfonico con cimbalom show Concerto d’organo bio al lato di Pest, sul tratto tra la piazza Roosevelt e Kossuth, ci aspetta uno scorcio terribilmente toccante: scarpe di ferro Phone: ( + 3 6 / 1 ) 3 1 7 - 1 3 - 7 7 w w w . t i c k e t . i n f o . h u sulla riva che commemorano le vittime gettate dentro il fiume dai crocefrecciati. C7—F9 11
  7. 7. 1 ALLA SCOPERTA DI BUDAPEST Istituto di Cultura Italiana Museo Nazionalewww.sixt.hu Biblioteca Szabó Ervin PASSEGGIATE 1 CENTRO Piazza dei francescani e dintorni (Ferenciek-tere) Un bocconcino di Parigi ed un pizzico di aria francese, questo è che ci aspetta alla Piazza Kammermayer o consumando la colazione nel Caffè Gerlóczy. Dopo un giro nel Cortile Parigi di stile arabo-moresco, vale la pena di provare i dolci favolosi della pasticceria strategica di Jégbüfé di vera atmosfera retrò. Dopo possiamo visitare la chiesa più vecchia di Pest: Chiesa Parrocchiale del Centro Città. Proseguendo verso la piazza 15 Marzo sotto il marciapiede troveremo la vecchia pavimentazione dei resti romani coperta di vetro. D8 13 13
  8. 8. 1 6 1 PARCO PUBBLICO E ZOOALLA SCOPERTA DI BUDAPEST ALLA SCOPERTA DI BUDAPEST 2 Hurrà nel parco...! così diceva la vecchia canzone. Cantavano in questo modo del parco pubblico e del suo romanticismo, che si sente sin oggi, già all’inizio del XX secolo. Nel parco pubblico più grande d’Ungheria le curiosità ed i monumenti si susseguono. Tra questi spicca lo Zoo che è un’oasi nel cuore della città. Conviene cercare una giornata per allontanarci dai posti turistici gremiti e dalla folla. Nello zoo vale la pena fare una gita più lunga perchè avremmo la possibilità di rilassarci anche dopo aver visto le 700 specie di animali e le 200 specie floreali. F4—G6 7 8 3 GIARDINO KÀROLYI E DINTORNI Il giardino Kàrolyi è uno dei parchi più piacevoli della città, infatti trovano luogo molti universitari, gli schiamazzi dei bambini, le lunghe chiaccherate e il romanticismo e, tempo permettendo, grandi distese di fiori colorati. Dopo esserci rinfrescati nel ver- 8PASSEGGIATE PASSEGGIATE de possiamo indirizzarci verso la piazza Egyetem dove, dopo un buon caffè, possiamo voltare sulla via Szerb. Qui si trova la 6 5 Chiesa Serba di Pest (Pesti szerb templom) che abbandoneremo 7 PASSEG verso la via Veres Pálné. Durante questo piccolo giro del centro guardiamo spesso in alto perchè le facciate decorate dei palazzi meritano uno sguardo. D8—E8 5 BUDA Castello e dintorni 4 RIONE PALOTA Se voglimo arrivare alla zona del Castello e siamo in for- Questo rione Palota è stato la zona altolocata di Pest dove ma, saliamo le scale Corvin. Durante la salita facciamo uno risiedeva anche l’assemblea nazionale. Come punto di partenza sguardo alle nostre spalle, il panorama stupendo. Arrivando tra i palazzi d’epoca degli aristocratici consigliamo il giardino del alla zona del Castello scegliamo la Via Tòth Árpád, da lì Museo Nazionale. Da questo ambiente elegante spicca l’istituto possiamo ammirare le colline di Buda. Nonostante le curiosità Italiano per la Cultura (Olasz Kulturális Intèzet) e il palazzo ed i monumenti della zona non saltiamo la Piazza Kapisztrán, della Biblioteca Szabò Ervin i quali meritano uno sguardo sia da l’atmosfera particolare della piazza viene fornita dalla Chiesa dentro che fuori. Proseguendo ci troviamo sulla piazza Mikszáth di Maria Maddalena, dal Museo di Storia Militare (Hadtör- di atmosfera mediterranea, dove abbiamo solo l’imbarazzo della téneti Múzeum) costruito in diversi stili e la strana eclettica scelta se desideriamo uno spritz. E8 architettura dell’Archivio Nazionale (Orszàgos Levèltàr). Alla fina della nostra gita possiamo uscire dalla Porta di Vienna e se abbiamo ancora energia scendiamo fino al Parco Millenario 14 (Millenàris). B6—B7 15 15
  9. 9. 1 CIME DI BUDA ALLA SCOPERTA DI BUDAPEST 6 Durante il nostro giro su colle Sváb abbiamo la possibilità di verificare l’ottimizzazione dell’utilizzo dei mezzi pubblici nel minor tempo possibile. Anche se questo non sarà il nostro scopo conviene provare la funivia, la ferrovia dei bambini o la funicolare insieme ad una grande dose di passeggiate. Se seguiamo questa linea d’ordine, arriviamo dall’osservatorio Erzsébet al colle di Svàb. Dopo i giri sui sentieri boschivi consigliamo l’hotel Normafa; scegliamo un pasto dal loro menù ed infine tuffiamoci nella loro piscina. A6 Gite in battello 7 MONTE GERARDO E DINTORNI Il monte Gerardo ci riserva una gita lunga ma piacevole a piedi. Il miglior punto di partenza sono le Terme Rudas dalle quali non bisogna fermarsi fino alla Statua di San Gerardo. Dopo saliamo all’Osservatorio. Infine dalla Cappella di Roccia ammiriamo il PASSEGGIATE Ponte della Libertà. Dopo questa gita scendiamo alla Piazza di San Gerardo. Dopo possiamo proseguire la nostra passeggiata al Viale Bartòk Bèla ricco di gallerie, bar e negozi. C8—D9Programmi ÓBUDA 8 Óbuda ci offre molto. Per gli appassionati di storia troviamo una piazza principale medievale e l’Aquincum pieno di tesori roma- ni; mentre per gli amanti della natura, la costa romana (Ròmai- part). Le prime tappe sono abbastanza interessanti per essere apprezzate da tutti. L’ultima invece ci seduce con le sue curiosità e per il rilassamento essendo circondati da rosticcerie di pesce, bellissime villette e la vicinanza del Danubio. L’Evezőskert con la musica dal vivo è il luogo ideale per i non più giovanissimi mentre il Fellini Kultùrbistrò attira i ragazzi con concerti e birre belga alla spina. C1 17
  10. 10. 1 Se volessi andare fuori Budapest, ti può servire il: www.hungary.com 1 VISEGRÁD- ESZTERGOMFUORI BUDAPEST FUORI BUDAPEST 2 Il Palazzo Reale di stile rinascimentale a Visegrád é un vero e proprio viaggio nel passato. Ma continuando la cita lungo il Danubio si arriva ad Esztergom dove si puó visitare una delle piú grandi e piú belle basiliche di Europa che comunque é la basilica maggiore dell’Ungheria. Le cose da visitare nell’Ansa del Danubio parlano per sé. C1PASSEGGIATE PASSEGGIATE 3 IL CASTELLO RELAE DI GÖDÖLLŐ Il Palazzo Reale di stile rinascimentale a Visegrád é un vero e proprio viaggio nel passato. Ma continuando la cita lungo il Danubio si arriva ad Esztergom dove si puó visitare una delle piú grandi e piú belle basiliche di Europa che comunque é la basilica maggiore dell’Ungheria. Gödöllő non é lontana da BP nemmeno in bicicletta. Se ti piace ammirare i paesaggi andando in bicicletta, visitala in quel modo! H4 1 SZENTENDRE 4 ETYEK É difficile trovare il motivo per cui Szentendre é cosí amata da É uno delle mete preferite dei turisti nei dintorni di BP. Per le tutti. Forse per l’atmosfera mediterranea, per le viuzze o per le sue vigne e per i suoi vini é proprio adatta ad una visita per sue gallerie e suoi negozi. Dalle colline che la circondano c’é degustare i sapori delle delizie del Sonkamester (Maestro un panorama spettacolare del Danubio. Passeggiano non saltate del Prosciutto) e del RókusfalvyFogadó (ristorante) lo”Skanzen”(Museo Etnografico all’Aperto)e il Museo delle e i vini nella cantina della Kúria. Ceramiche di Kovács Margit. Cammina sui gradini delle viuzze, Qui si trovano Gli Studio Korda, da’un’occhiata alle case conservate dal tempo e respira l’aria (il complesso di studi della fesca del posto, credimi, ne vale la pena. C1 celebritá) cosiddetti Etyekwood. A11 18 19
  11. 11. 2 Cammina in città, respira profondamente l’aria della CULTURA metropoli! Visita i luoghi interessanti della città, ma non accontentati solo di questi. Respira con Budapest. Prendi il suo ritmo tipico ungherese. Budapest è una città movimentata con una vita culturale inimitabile. Puoi trovarci tutto a tuo gusto dai musei classici alle esibizioni contemporanee. Se c’è il sole siediti per una mezzoretta sulle scale del Museo Nazionale, oppure stenditi nel parco che lo circonda. Se siete alla Piazza degli Eroi fate più con il suo stile gotico- rinascimenta- CULTURA cose alla volta: visitate il Museo del- le, il Bastione dei Pescatori con le sue le Belle Arti, mangiate un “perec” formeeclettiche si incontrano con i (ciambella salata) al Parco Civico e poi ricordi della storia come la Pasticce- andate al Palazzo delle Esposizioni. ria Ruszwurm dell’Ottocento o anche Dall Prendete un caratteristico filobus che vi porta alla Piazza Kossuth. Fermatevi per un attimino davanti al Parlamen- il Caffé Miró dei nostritempi. E non abbiamo ancora parlato del Palazzo Reale stupendo. belle cose vi circon- contemporaneo to poi entrate nel Museo Etnografico. Che il soggiorno duri per una set- timana o solo per due giorni, non é deranno. Qui vi trovate nel distretto più pittoresco di Budapest... Coronate la vosta visita con un programma nel all moderno possibile mancare il Castello di Buda. L’ideale é salire alla zona storica con la Funicolare dalla Piazza Clark Ádám. Palazzo delle Arti, e giunti lì andate al Museo Ludwig. Passeggiate tra le sta- tue di bronzo della storia nel Parco del Arrivati al Castello guardatevi intorno: Memento, oppure ammirate il Palazzo Vi troverete in un mondo diverso delle delle Meraviglie. Il Millenáris Park (Par- altre parti della cittá, in un ambiente co Millenario) è un posto ideale per ilUFFICIALE fortemente storico. La Chiesa Mattia rilassamento. 21
  12. 12. Scopri le sconosciute ricchezze del Sud Est – arte orafa dell Asia: www.aranymuzeum.eu 2 KEMPINSKI HOTEL CORVINUS BUDAPEST MUSEO STORICO DI BUDAPEST MUSEI Il primo albergo di lusso 5 stelle di Budapest Il primo membro ungherese di The Leading Hotels Viaggi neorinascimentali of the World Quasi tutta la storia ungherese in un solo edificio. Se voleste Il primo ristorante Nobu nell’Europa Centrale vedere com’era il Castello di Buda nell’epoca di Mattia Corvino, o La prima stazione di ricarica per veicoli elettrici e sotto gli Angioini, prendete la Funicolare e cominciate il viaggio La prima carta dei vini interattiva per iPad in Ungheria nel tempo al Museo Storico di Budapest. Le mostre costanti CULTURA Ma per noi siete VOI i PRIMI in assoluto. vengono arricchite dale esposizioni temporanee interessanti. Le consigliamo per gli appassionati della stori. Il Kempinski Hotel Corvinus Budapest festeggia il suo 20esimo compleanno nel 2012 e Vi aspetta con offerte 1014 Budapest, Szent György tér 2. Pianta: C7—C8 eccezionale in tutto l anno dell anniversario. Telefono: + 36 1 487-8800 / www.btm.huTradizione e Innovazione www.kempinski.com/budapest GALLERIA NAZIONALE Solo in modo classico Se desiderate un’esposizione classica, scoprite le ricchezze della Galleria Nazionale nel Castello. All’interno della Galleria potete viaggiare nella storia dell’arte, tra secoli e secoli mentre la veduta dalle finestra è un’esperienza inimitabile. A questo punto, date anche uno sguardo alla città che si stende davanti a voi, ne vale la pena. 1014 Budapest, Szent György tér 2. C7—C8 Telefono: + 36 1 201-9082 / www.mng.hu MUSEO NAZIONALE Quei gradini famosi! Il Corso del Museo prende questo nome grazie alla presenza del Mu- seo Nazionale, che è la maggior attrazione di questo luogo. Secondo la tradizione in questo luogo, il poeta Sándor Petőfi, recitò la Canzo- ne Nazionale (Nemzeti Dal) così il luogo divenne un imbolo del 15 marzo, data iniziale della rivoluzione. A parte la leggenda, il Museo Nazionale va visitato. 1088 Budapest, Múzeum krt. 14-16. E8 Telefono: + 36 1 338-2122 / www.hnm.hu 23
  13. 13. 2 Il museo piu nascosto della cittá si trova nel sottopassaggio della 2 Piazza Deák, é il Museo del Treno Sotterraneo. MUSEO DELLE BELLE ARTI P PARCO DEL MEMENTOMUSEI MUSEI Dell’arte,con buone maniere C Chiudi la cortina di ferro Il Museo delle Belle Arti, ormai da anni, porta a Budapest il club di L’arte monumentale dei 50 anni del socialismo divenne lo elite delle arti visuali, ospitando in passato nomi come Lucien Hervé, strumento e il simbolo del potere. Oltre alle statue di una dittatura Fernando Botero e anche William Kentridge. Anche la stagione del con c l’aiuto delle varie mostre fotografiche possiamo avere ancheCULTURA CULTURA 2012 porta delle novità a coloro che sono interessati alla pittura e un un’immagine delle spie e delle polizie segrete dell’unipartitismo. Per all’arte della fotografia, si presenterà Pieter Bruegel, Paul Cézanne e gli amatori degli la parte Trabant fornirà momenti indimenticabili. Ci gli artisti contemporanei cinesi. Il Museo delle Belle Arti, è conside- si arriva con navette apposite. Prima informatevi dal sito Internet. rato il re dei musei. 12 1223 Budapest, Balatoni út-Szabadkai utca sarok A11 1146 Budapest, Dózsa György út 41. F5 Te Telefono: + 36 1 424-7500 / www.mementopark.hu Telefono: + 36 1 469-7100 / www.szepmuveszeti.hu MUSEO ETNOGRAFICO MUSEO DEI TRASPORTI Etno in da house Tutto quello che si muove Il Museo Etnografico è quell’istituto che va visitato minuziosamente. Tramite le mostre di storia ferroviaria, navale, aeronautica, La sua esposizione permanente: La cultura tradizionale del popolo motoristica e velistica possiamo seguire la storia delle numerose ungherese ne vale sicuramente il prezzo. Le mostre temporanee meraviglie tecnologiche nate dalla combinazione della funzionalità espongono i più interessanti segreti folcloristici raccolti da tutte e dell’estetica. Salire su una carrozza del 1870 di seconda classe le parti del mondo. L’edificio stesso è un palazzo di stile eclettico, con sedie di legno si può rivivere le emozioni dei viaggiatori neorinascimentale e neobarocco, proprio davanti al Parlamento. borghesi dell’epoca. 1055 Budapest, Kossuth Lajos tér 12. D6 1146 Budapest, Városligeti krt. 11. H5 Telefono: + 36 1 473-2400 / www.neprajz.hu Telefono: + 36 1 273-3840 / www.mmkm.hu MUSEO ERNST CASA DEL TERRORE Divenne tesoro comune dall’eredità di un mecenate La leggendaria Andrássy 60. Il Museo Ernst è il fratello minore del Palazzo delle Esposizioni La Casa del Terrore è quel museo che tutti vogliono vedere ma (Műcsarnok). Fu fondato dal collezionista privato, mecenate preferirebbero evitare. Una cosa è certa: è inevitabile capitando Lajos Ernst. Qui si trova tutto quello che riguarda la cultura a Budapest. I muri del museo rappresentano i due regimi di dell’ambiente della società. Il museo è l’impronta attiva della oppressione del secolo XX cioé di quello dei crocefrecciati e cultura e dell’arte contemporanea. quello comunista. Un viaggio d’obbligo ma scomodo nell’Ex Unione Sovietica. 1065 Budapest, Nagymező utca 8. E6 Telefono: + 36 1 413-1310 / www.mucsarnok.hu 1061 Budapest, Andrássy út 60. E6 Telefono: + 36 1 374-2600 / www.terrorhaza.hu24 25
  14. 14. Alcune del mondo delle gallerie private di qualità internazionale: 2Várfok, Koller, Karton, Acb, NextArt, Kieselbach PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI MUSEI Viaggio sulla terra delle esposizioni Se alla Piazza degli Eroi ti viene una strana sensazione, ti assicuriamo che stai guardando il Palazzo dell Esposizioni e non l’immagine riflessa del Museo delle Belle Arti. Ha solo mostre CULTURA temporanee. Nella cantina hanno creato una sala d’esposizione la cosidetta Galleria Profonda. Il museo è uno dei più emblematici dell’arte figurativa europea. 1146 Budapest, Dózsa György út 37. G5 Telefono: + 36 1 460-7000 / www.mucsarnok.hu MUSEO LUDWIG Fancy culture Pur trovandosi fuori dal centro, si consiglia una visita alla base culturale soprannominato Lumu. L’istituto inaugurato nel 2005 è il primo museo del paese che espone solamente arte contemporanea. La sua esposizione costante e anche quelle temporanee sono consigliabili agli spettatori aperti. Alcuni nomi: Keith Haring, Robert Capa, Glenn Brown. Si trova al fianco della Müpa (Palazzo delle Arti). 1095 Budapest, Komor Marcell utca 1. F11 Telefono: + 36 1 555-3444 / www.ludwigmuseum.hu PALAZZO DELLE MERAVIGLIE Con i bimbi è obbligatorio Nel Palazzo dei Miracoli non esiste il limite d’età. Le persone amanti dello stupore o delle scienze naturali o semplicemente coloro che amano stupirsi nel mondo come i fanciulli, devono visitare il Palazzo delle Meraviglie. Emozione e divertimento ovvero “miracoli”di tutti i giorni dento il Millenáris Park. 1024 Budapest, Fény utca 20-22. A5 Telefono: + 36 1 336-4044 / www.csodakpalotaja.hu 27
  15. 15. 2 2 TEATRO DELL’OPERA UNGHERESE TRAFÓMUSICA, DANZA E TEATRI MUSICA, DANZA E TEATRI Midsummer Night’s Rigoletto on Andrássy Avenue Racconti contemporanei da Trafó L’Opera é il massimo del piacere della musica classica ungherese. Il fascino discreto delle metropoli è che di tempo in tempo si Nel caso sia del balletto che della lirica la qualitá del repertorio é riflettono sulla propria esistenza. È successo così anche nel cosí sera come i generi stessi. Vale la pena visitala per gli interni caso del Trafó che fa conoscere i pezzi validi degli artisti odierni. magnifici e per l’atmosfera otocentesca.Vi consigliamo di bere un Visioni culturali postmoderni in un posto caratterizzato dal bicchiere di spumante sul balcone dell’Opera. postindustrialismo dove si presentano sia il teatro modern che la danza, il circo nuovo come le arti visuali.Tutto questo dal 1991. 1061 Budapest, Andrássy út 22. E6 Telefono: + 36 1 814-7100 / www.opera.hu 1094 Budapest, Liliom utca 41. F9 Telefono: + 36 1 456-2040 / www.trafo.hu ACCADEMIA DELLA MUSICA LISZT TEATRO MU FERENC Il Mu è un continente. Se non ci credi, verificalo! Tre piani di Lisztomania Il Teatro Mu è un teatro della cultura contemporanea. Il Mu ospitaCULTURA CULTURA Il buono di questo luogo è che tutto parlaa di Liszt. Al pianterreno la Compagnia di navigazione Sputnik, il MuLabnak e l’Officina di dell’edificio che si trova all’incrocio del Viale Andràssy e della Via Vörö- Danza Contemporanea Mu Terminál. Qua sono benvenuti tutti smarty si trovano il Centro di ricerca Liszt Ferenc e la Biblioteca della Storia coloro che adorano l’arte moderna. Nell’ edificio si trovano una della Musica, al primo piano si trova il Museo di Liszt Ferenc, e nel piano sala di teatro, uno studio, una sala di prova, una galleria e un superiore invece vi aspetta la famosa sala di concerto Twist ‚n’ Liszt. caffè. 1064 Budapest, Vörösmarty utca 35. E6—F6 1117 Budapest, Kőrösy József utca 17. C11—D11 Telefono: + 36 1 322-9804 / www.lisztmuseum.hu Telefono: + 36 1 209-4014 / www.mu.hu CASA DELLE TRADIZIONI BUDAPEST JAZZ CLUB Racconti folkloristici nella piazza Corvin L’altare a due piani di Jazz La Casa delle Tradizioni è l’ambasciatore del folklore ungherese Se volete conoscere la vita ungherese di jazz, meglio farlo nel BJC. É un locale. Se sei curioso delle danze popolari locali, della centro di jazz di due piani con tre sale di concerto accanto al giardino musica popolare e dei racconti folkloristici, entra nel regno del Museo Nazionale. Benché anche il jazz ungherese abbia una qualità delle tradizioni. Anche perché tutto ciò si trova in un edificio riconosciuta in tutto il mondo spesso possiamo beccare i concerti degli veramente bello alla Piazza Corvin a Buda sulla riva del Danubio. artisti famosi stranieri nel club. É un posto di atmosfera piacevole, Nei dintorni date un’occhiata anche ai negozi folkloristici. elegante, con prezzi favorevoli. 1011 Budapest, Corvin tér 8. C6 1088 Budapest, Múzeum utca 7. E8 Telefono: + 36 1 225-6049 / www.hagyomanyokhaza.hu Telefono: + 36 1 267-2610 / www.bjc.hu 28 29
  16. 16. Proposte di programmi 2 RAM COLOSSEUM MUSICA, DANZA E TEATRI1 gennaio Concerto di Capodanno nel Palazzo delle Arti www.mupa.huFine marzo-inizio aprile Festival di Primavera www.btf.hu Re:RadnótiInizio marzo Fiera di Viaggi www.hungexpo.hu1 aprile T-Com Vivicitta Città protezione Run www.futenet.hu Il Centro Culturale di Radnóti Miklós è il punto di fulcro diMaggio-settembre Festival d’Estate Budapest www.szabadter.hu Újlipótváros. Qua vivono in simbiosi la biblioteca locale, il centroFine giugno T-Com Connection Day - concerto gratuito allaperto www.showtimebudapest.hu degli anziani e il RaM Colosseum che opera con produzioni varie.7-10 giugno Festival Gourmet Buda www.sziget.hu/budaigourmet Oltre agli spettacoli della Società ExperiDance, vengono ancora30 giugno-15 luglio Attraversare a nuoto il Danubio e il Festival www.ourdanube.com presentati concerti, musical, cabaret e show per ogni età.23 giugno Notte dei Musei www.hnm.hu 1133 Budapest, Kárpát utca 23. D4Luglio-agosto Serate musicali dello zoo www.zoobudapest.com Telefono: + 36 1 222-5253 / www.ramcolosseum.huLuglio-agosto Danze nel Cortile dei Carmelitani www.tancszinhaz.hu12 luglio-9 agosto Festival di musica al Castello di Vajdahunyad www.vajdahunyad.hu28-29 agosto Formula 1 Grand Prix www.hungaroring.hu6-13 agosto Festival „Sziget” www.sziget.hu PALAZZO DELLE ARTI17-20 agosto Festival delle Arti Popolari www.mestersegekunnepe.hu 100% cultura20 agosto Festa Nazionale di Santo Stefano e fuochi d’artificio augusztus20.kormany.huFine agosto - inizio settembre Festival Ebraico d’Estate www.jewishfestival.hu Il Müpa è quel posto dove i biglietti si esauriscono già mesi CULTURA29 agosto - 2 settembre Festa della birra nel Castello di Buda www.budavarisorfesztival.hu prima di una rappresentazione e dove si vendono anche biglietti9 settembre Mezza Maratona Internazionale www.budapestmarathon.com per studenti ai loggioni. Qui si trova la famosa Sala di Concerto12-16 settembre Festival internazionale del Vino di Budapest www.winefestival.hu Nazionale di Bartók Béla, che viene considerata una delle migliori20-23 settembre Giorni dolci di Budapest nel Castello di Buda www.edesnapok.hu sale da concerto di tutto il mondo, l’organo più complesso dell’7 ottobre Maratona Internazionale Budapest www.budapestmarathon.com Europa e il Teatro del Festival.4-7 ottobre Sagra della Salsiccia e della „Pálinka” nel Castello di Buda www.palinkaeskolbasz.hu16 novembre - 31 dicembre Budapest Mercatino di Natale www.budapestinfo.hu 1095 Budapest, Komor Marcell utca 1. F11 Telefono: + 36 1 555-3001 / www.mupa.hu est s Mercatino di Natale a Budapest 2012 TEATRO NAZIONALE DI DANZA Guarda uno spettacolo sulla sedia che usò Beethoven! Il Teatro Nazionale di Danza si trova nel Castello in un ambiente Vino bollito “Il miglior mercatino storico. Nell’edificio che oggi ospita il Teatro di anza funzionò Castagne arrostite di Natale in Europa!” per secoli il famoso Teatro del Castello. Qui si trova di tutto dal balletto classico al folklore. Sebbene abbia un repertorio classico, Regali artigianali g Regali artigianali g si può assistere a temi attuali, progressivi e contemporanei. 1014 Budapest, Színház utca 1-3. C7 Piazza Vörösmarty, Budapest Telefono: + 36 1 457-0848 / www.nemzetitancszinhaz.hu 16 novembre — 31 dicembre 2011 31
  17. 17. 3 GASTRO Budapest comincia a diventare una città di buongustai. GASTRO Negli ultimi anni nei ristoranti ungheresi si attuano molte innovazioni e grandi cambiamenti: sempre più posti offrono piatti di alta qualità, preparati con Cyclorama da ingredienti regionali. La visita di ristoranti ungheresi non è più un’avventura esotica ma una vera e gulyás al ramen propria esperienza culinaria apprezzata dalle guide gastronomiche internazionali. Come in altre città, a Budapest sta ti dell’estremo oriente, dei balcani e fiorendo la Bistrocultura. Interni par- russi. Coloro che rimangono fedeli alle ticolarmente interessanti vagy partico- certificazioni Michelin, possono sce- larmente affascinanti, soluzioni archi- gliere tra due ristoranti di cui il Costes tettoniche sorprendenti e l’atmosfera vi stupirà con la cucina internazionale informale caratterizzano il genere. Nei mentre l’Onyx con quella ungherese. moderni ristoranti ungheresi vengo- Possiamo anche scoprire l’atmosfera no utilizzati i nuovi processi tecnolo- delle caffetterie del secolo XIX e si gici, in modo che gli ospiti possano consiglia di assaggiare i prodotti del- apprezzare piatti leggeri e innovativi le migliori pasticcerie. Soprattutto per al posto di piatti pesanti. È meglio l’atmosfera e il design, si possono pro- fare attenzione tuttora ai luoghi tra- vare i piatti economici dei gyorsbüfé dizionali che servono un menù di tre (Tavole calde) tra le quali, ci sono gli portate che possono appesantire uno ultimi ricordi di un epoca passata. Con stomaco abituato a pasti più leggeri. un po’ di ricerca il turista attento può Come si addice ad una città di livello arrivare a conoscere i posti frequenta- mondiale, sono presenti quasi tutte le ti dai buongustai locali. Non esitate aUFFICIALE culture culinarie, oltre quella francese fare i primi morsi a Budapest! e mediterranea, si integrano ristoran- 33
  18. 18. 3 In Ungheria la mancia è cca.10 % che si presenta o automaticamente 3 sullo scontrino o no. KLASSZ ALABÁRDOS ÉTTEREMBISTROT RISTORANTI Matrimonio tra bistro ed enoteca La cucina ungherese innovativa In un solo luogo Bistro ed enoteca con camerieri gentili e un Insieme al Bock Bistro è uno delle cucine ungheresi più innova- ottimo rapporto fra qualità e prezzo.. Il menù è in costante tive con un interno elegante ed antico. Lo chef riporta gli ingre- evoluzione,e si possono degustare 50 tipi di vini. Essendo dienti e i gusti della cucina borghese del XVIII secolo, usando un luogo con caratteristiche ‘underground’ dove non si può però le tecniche odierne.Provandolo conoscerai il nuovo voltoGASTRO prenotare un tavolo, è consigliabile andare in compagnia non della gastronomia ungherese. molto numerosa e non nelle ore di punta. 1014 Budapest, Országház utca 2. B7 GASTRO 1061 Budapest, Andrássy út 41. Pianta: E6 Telefono: + 36 1 356-0851 / www.alabardos.hu www.klasszetterem.hu LACI! KONYHA? BORKONYHA Bistro underground che sembra un pub rozzo. 200 tipi di vini ungheresi sulle pareti, cucina creativa Lombo di coniglio (Nyúllapocka), uovo di quaglia, lingua Il posto è una miscela di un bistrò francese e un ristorante impanata e fritta: il locale si basa sulle radici della cucina famigliare ungherese, con una cantina moderna nel cuore della ungherese incentrandosi sulla carne e le frattaglie, con un città. Una delle pareti è occupata da più di mille bottiglie di un’ottima lista di vini, e con un’ambientazione che ci riporta ad vini, Il vino può essere degustato anche al bicchiere, mentre un pub rozzo. Il menù creativo di 3-5 portate a prezzo fisso nel menù si presentano piatti tradizionali peparatiati con nuove cambia ogni giorno e sta a noi scegliere la portata più simpatica. tecnologie. Si utilizzano molti nuovi ingredienti. 1133 Budapest, Hegedűs Gyula utca 56. E4 1051 Budapest, Sas utca 3. D7 Telefono: + 36 70 370-7474 / www.lacipecsenye.eu Telefono: + 36 1 266-0835 / www.borkonyha.hu MÁK BISZTRÓ BOCK BISZTRÓ Bistro, dove non puoi sbagliare Ciò che finora non hai avuto il coraggio di Punto importante della pianta dei ‘Bistro’ di Budapest. Alta qual- mangiare ... ità degli ingredienti, cucina creative, un pizzico di magia. Una vera Vuoi conoscere il sapore delle orecchie di maiale, della lingua di vi- avventura culinaria dove accanto alla zuppa di vongole e alla coscia tello o del sanguinaccio? Se accetti questa sfida, non perderti questo di maiale, stanno bene anche il Sòlet (minestra densa di fagioli) e posto. Il piatto tipico del ristorante è ‘Guanciale di Bue’ (Ökorpofa) màkos guba(pane inzzuppato di latte e vaniglia con semi di pa- e il Big Beef Burger. Il successo di questo locale è tale che ha una paveri). Se siete aperti ai piatti sorprendenti prenotatevi un tavolo! nuova “filiale“in Danimarca. Si consiglia di prenotare un tavolo! 1051 Budapest, Vigyázó Ferenc utca 4. D7 1073 Budapest, Erzsébet körút 43-49. F6 Telefono: + 36 30 723-9383 / www.makbistro.hu Telefono: + 36 1 321-0340 / www.bockbisztro.hu34 35
  19. 19. PRESENT THIS COUPON INHARD ROCK CAFE BUDAPEST TO GET FREE SODA IN CASE OF ORDERING A MAIN COURSE Like FREE SOUVENIR WITH A MINIMUM www.facebook.com/visit.budapest PURCHASE OF 8 000 HUF IN OUR ROCK SHOPhardrock.com/budapest • facebook.com/hardrockcafebudapest
  20. 20. 3 Se volete abbinare il buon gusto con uno splendido panorama vi aspetta il 3 battello ancorato “Spoon”! MICHELIN CONSIGLIA TRATTORIA POMO D’ORORISTORANTI RISTORANTI ÉTTERMEK Un po’ d’Italia a Budapest Originali specialità rurarli italiane e vera ospitalità familiare, nel COSTES ristorante di una celebrità italo-ungherese: Gianni. I piatti sono La prima stella Michelin di Budapest realizzati con ingredienti di alta qualità, la maggior parte dei quali provenienti dall’Italia. Nonostante le dimensioni notevoli Grazie al Costes anche Budapest è stata inserita nella Piantapa mondiale dei buongustai. È un vero del locale, il servizio è piu che adeguato non influendo sulla ristorante di lusso dove l’offerta, il servizio e prezzi rispecchiano la qualità. È una tappa obbligatoria qualità. Dovete assaggiare la pasta fatta in casa. per gli snobboni e per i critici enogastronomici.GASZTROGASTRO GASTRO 1051 Budapest, Arany János utca 9. D7 1092 Budapest, Ráday utca 4. E9 Telefono: + 36 1 302-6473 / www.pomodorobudapest.com Telefono: + 36 1 219-0696 / www.costes.hu ONYX IGUANA Un ristorante siglato Michelin con piatti ungheresi. La missione del’Onyx è di innovare ed elevare il Messicano autentico vicino al Parlamento livello di qualita delle migliori specialità culinarie ungheresi, fornendo piatti tipo torta di fegato d’oca Informale, colorato, speziato ed autentico. Questi quattro con gelatina d’arancia e caffè. Vestirsi eleganti e prenotare un tavolo! indicatori esprimono al meglio l’Iguana. La miglior cucina 1051 Budapest, Vörösmarty tér 7-8. D7 sudamericana in città. Grazie ai suoi ottimi cocktail e aperitivi Telefono: + 36 30 508-0622 / www.onyxrestaurant.hu è l’ideale per una cena con gli amici prima di tuffarsi nella vita notturna. Da non perdere le ali di pollo e le guacamole piccanti. FAUSTO’S 1054 Budapest, Zoltán utca 16. D6 Migliori spaghetti con i frutti di mare della città Telefono: +36 1 331-4352 / www.iguana.hu Un ristorante italiano lussuoso e moderno con chef italiano e servizio professionale.Tavole apparecchiate a tovaglie bianche di aria composta. Consigliato per occasioni speciali. Qui puoi incontrare l’arte della vera cucina mediterranea. NOBU 1061 Budapest, Székely Mihály utca 2. E7 La migliore vista panoramica sulla città con ottima Telefono: + 36 1 877-6210 / www.fausto.hu scelta di vini Yellowtail sashimi jalapeno con peperoncino, insalata di sashimi ARANY KAVIÁR di tonno in salsa Matsuhisa, tempura di granchio con crema di Cenate come uno Zar russo California o baccalà nero alla griglia d’Alaska, tutto questo è il Il ristorante propone le tradizioni della cucina dello Zar nate nel XVIII secolo. La fornitura di caviale Nabu al piano terra dell ‚Hotel Kempinski. La catena giapponese soddisferebbe anche uno sceicco. Il caviale preparato personalmente dei proprietari, va degustato è una delle principali mete delle celebrità del mondo. non solo con lo champagne bensì con cioccolato fondente e portate di piuma. 1051 Budapest, Erzsébet tér 7-8. D7 1015 Budapest, Ostrom utca 9. B6 Telefono: + 36 1 429-4242 / www.noburestaurants.com Telefono: + 36 1 201-6737 / www.aranykaviar.hu 38 39

×