Your SlideShare is downloading. ×
0
Campi elettromagnetici-opn
Campi elettromagnetici-opn
Campi elettromagnetici-opn
Campi elettromagnetici-opn
Campi elettromagnetici-opn
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Campi elettromagnetici-opn

53

Published on

descrizione dei campi elettromagnetici ed effetti sull'uomo in un contesto di applicazione del dpcm 8 Luglio 2003

descrizione dei campi elettromagnetici ed effetti sull'uomo in un contesto di applicazione del dpcm 8 Luglio 2003

Published in: News & Politics
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
53
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. TA - GCSL - SPP Campi elettromagnetici CEM
  • 2. 29/07/14 TA - GCSL - SPP 2 CEM I campi elettromagnetici appartengono al fenomeno fisico delle radiazioni non ionizzanti; tali radiazioni, quando interagiscono con la materia, non hanno sufficiente energia per ionizzare atomi o molecole e pertanto non le trasformano in “specie chimiche” potenzialmente dannose. Campi elettromagnetici - CEM RADIAZIONI  IONIZZANTI   RADIAZIONI  NON  IONIZZANTI  
  • 3. 29/07/14 TA - GCSL - SPP 3 CEM !   I CEM producono nel corpo umano degli effetti biologici in risposta allo stimolo, che consistono nell’induzione di deboli correnti elettriche o di effetti termici, in funzione della frequenza e intensità del CEM interagente. Nel settore in argomento (microonde) possono verificarsi effetti termici globali (interessano tutto il corpo) o localizzati su alcuni organi, che normalmente sono reversibili. !   Quando l’interazione avviene con un CEM che per potenza e intensità produce un effetto biologico notevole (al di fuori dell’intervallo in cui l’organismo può normalmente compensarlo), si può verificare un “effetto dannoso”. Campi elettromagnetici - CEM
  • 4. 29/07/14 TA - GCSL - SPP 4 !   Gli Organismi internazionali (ICNIRP) hanno stabilito sia i Valori limite di Esposizione per gli effetti dannosi acuti (che per la popolazione non devono mai essere superati), sia i Valori di Attenzione per gli effetti dannosi a lungo termine, che non devono essere superati negli ambienti abitativi, scolastici e nei luoghi adibiti a lunga permanenza. In Italia la norma vigente (DPCM 8 luglio 2003), sulla base del principio di precauzione, è ancora più restrittiva rispetto al valori ICNIRP. !   Tutti gli studi sinora condotti (es. Promemoria OMS o altri organismi internazionali) hanno mostrato che effetti termici significativi dovuti a questo tipo di CEM (microonde) si verificano soltanto a livelli di intensità notevolmente superiori rispetto a quelli individuati come valori di soglia, per cui il rispetto di tali valori garantisce la tutela della salute. Le amministrazioni locali, al fine di esercitare funzioni di controllo e di vigilanza sanitaria e ambientale, si avvalgono delle ARPA e APPA, oppure degli Ispettorati Territoriali del Ministero dello Sviluppo Economico. Campi elettromagnetici - CEM CEM
  • 5. 29/07/14 TA - GCSL - SPP 5 CEM !   Poste Italiane applica per i propri dipendenti la normativa relativa alla popolazione (DPCM 8 luglio 2003). !   Poste Italiane effettua verifiche sul rispetto dei valori di emissione riferiti alla strumentazione installata e sul rispetto dei valori di soglia, mediante il proprio Servizio di Prevenzione e Protezione che è dotato territorialmente di risorse e di strumentazione specifica per assolvere al compito. Campi elettromagnetici - CEM

×