Your SlideShare is downloading. ×
17 b3 fantin_vicenza
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

17 b3 fantin_vicenza

140

Published on

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
140
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. città del palladio città del palladio città del palladio città del palladio città del palladio città del palladiocittà dell’oro città dell’oro città dell’oro città dell’orocittà dell’architettura e del design città dell’architettura e del design città dell’architettura e del designcittà dell’industria dell’artigianato città dell’industriacittà della musica e della letteratura città della musica e della letteratura cittàe città dell’arte città dell’arte città dell’arte città dell’arte
  • 2. città del palladio città del palladio città del palladio città del palladio città del palladio città del palladio città del palladio città del palladiocittà dell’oro città dell’oro città dell’oro città dell’orocittà dell’architettura del design città dell’architettura del design città dell’architettura del designcittà dell’industria e dell’artigianato città dell’industria e dell’artigianatocittà della musica e della letteratura città della musica e della letteratura città della musica e della letteratura città della musica e della letteraturacittà dell’arte città dell’arte città dell’arte città dell’arte città dell’arte città dell’arte città dell’artePerché un masterplan del centro storico?Perché metto a disposizione della cittàuno spazio di riflessione sul quale confrontarsi.Perché serve costruire un telaio nel qualemettere assieme i piani, i progetti, le ricerche.Perché è un luogo complessoe un piano del centro storiconon può essereuno strumento tradizionale.
  • 3. > 2.10.2012Comune di Vicenza_Incontro Unità di progetto> 5.10.2012Comune di Vicenza_Incontro Unità di progetto> 10.10.2012Comune di Vicenza_Incontro Unità di progetto> 16.10.2012Comune di Vicenza_Incontro Unità di progetto> 31.10.2012Comune di Vicenza_Incontro Unità di progetto> 7.11.2012Palazzo del Territorio_Comune di Vicenza_Tavolo tecnico> 8.11.2012Università IUAV di Venezia_Seminario/Workshop> 4.12.2012Comune di Vicenza_Incontro Unità di progetto> 4.12.2012INU – Sezione Veneto / Comune di Vicenza_Seminario/Workshop di approfondimento> 12.12.2012INU – Sezione Veneto / Comune di Vicenza_ Seminario/Workshop di approfondimento> 22.1.2013INU – Sezione Veneto / Comune di Vicenza_Seminario/Workshop di approfondimento> 25.1.2013Comune di Vicenza_Incontro Unità di progetto> 14.2.2013Comune di Vicenza_Incontro Unità di progetto> 26.2.2013Università IUAV di Venezia_Seminario/Workshop> 4.3.2013Comune di Vicenza_Presentazioni/Discussioni> 7.3.2013Comune di Vicenza_Incontro Unità di progetto> 8.3.2013Comune di Vicenza_Tavolo Tecnico> 8.3.2013Comune di Vicenza_Presentazioni/Discussioni> 15.3.2013Comune di Vicenza_Consegna del documento> 20.3.2013Comune di Vicenza_Incontro Unità di progetto> 26.3.2013Comune di Vicenza_Incontro Unità di progetto> 3.4.2013Presentazione alla Giunta> 10.4.2013Presentazione pubblicainvitati agli incontriAccademia OlimpicaAgenzia del Demanio – VenetoAIM Vicenza S.p.A.ALA Associazione Liberi ArchitettiApindustria VicenzaAssociazione Amici dei Musei di Vicenza,Associazione Città e Siti UnescoAssociazione Città Murate VenetoAssociazione Commercio Turismo e Servizi di VicenzaAssociazione Culturale per lArchitettura (ABACO)Associazione Giovani Architetti della Provincia di Vicenza (VAGA)Associazione Italia Nostra OnlusAssociazione Nazionale Architettura Bioecologica – Sezione di VicenzaAssociazione Nazionale Urbanisti e Pianificatori Territoriali ed AmbientaliAzienda Territoriale Edilizia Residenziale di VicenzaAzienda Ospedaliera Ulss n.6 di VicenzaCamera di Commercio di VicenzaCentro Internazionale di Studi Andrea Palladio (CISA)Collegio dei Geometri di VicenzaConfartigianato VicenzaConfederazione Nazionale dellArtigianato e della Piccola e Media Impresa – Sezione Vicenza,Confindustria VicenzaConsorzio Turistico VicenzaèDirezione regionale del Ministero per i beni e le attività culturaliDirettore del Settore Edilizia privata, gestione energetica e SUAPDirettore del Settore Ambiente, tutela del territorio e igieneDirettore del Settore Lavori pubblici e grandi opereDirettore del Settore Mobilità e trasportiDirettore del Settore Sostenibilità urbana, grandi infrastrutture, viabilità e verde urbanoDirettore del Settore Servizi legali, contratti e patrimonioDirettore del Settore Politiche dello sviluppoDirettore del Settore Servizio delle entrateDirettore del Settore Cultura e turismoDirettore del Settore Musei civiciDirettore del Settore Biblioteca civica BertolianaFondazione CariveronaFondazione Studi Universitari di VicenzaFondo Ambiente Italiano (FAI)I.P.A.B. Servizi AssistenzialiInformagiovani di VicenzaIstituto Nazionale di urbanistica (INU) - Soci della Sezione VenetoLegambiente VicenzaOrdine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di VicenzaOrdine degli Ingegneri di VicenzaOrdine dei Dottori Agronomi e Forestali della Provincia di VicenzaOrdine dei Geologi Regione del VenetoProvincia di VicenzaRegione del VenetoSistema Siti Unesco VenetoTeatro Comunale di VicenzaUnione Generale del Lavoro (UGL)Valore Città AMCPS S.r.l.percorso
  • 4. libromastro 0Questo lavoro è il libromastrodel futuro piano del centrostorico, cioè un registro cheraggruppa le operazioninecessarie e le collega tra loro.mastro
  • 5. Costruire uno spazio di qualità per abitare,lavorare, trascorrere il tempo libero.Funzioni nuove per i luoghi centrali.La città stessa è il luogo idealeper raccontare la propria storia.brand
  • 6. libromastro 1Lavorare sulla dotazione diparcheggi del centro.Trovare un posto autoè importante ma serveimmaginare i parcheggicome luoghi di servizi e diinformazioni.Non tutti si muovono in auto.La stazione ferroviaria e lefermate principali dei mezzipubblici devono essereconcepite come servizi alviaggiatore e al cittadino.La rete dei musei e dei teatrideve essere sostenuta da unaefficiente rete di accoglienza.La Bertoliana è una risorsase concepita non solo comebiblioteca, ma come centrodi documentazione criticapermanente.mastro
  • 7. Le cinte murarie ele porte, erette con lafunzione di proteggeree separare, oggirappresentano un sistemadi comunicazione tradentro e fuori, efficaceper la qualità urbana eimportante per la qualitàarchitettonica.Viale Milano e corso Fogazzaro sono levie più giovani, le più anziane contràSan Domenico e contrà San Pietro.pontivalorizzazione della scena urbanatracciato di collegamento da ripristinare e valorizzaretracciato principale di collegamento di rilevanza urbanatracciato storico testimoniale da valorizzarepercorsi di connessioneaccesso da riqualificareviale urbano di accesso da valorizzareviale urbano di collegamento da valorizzareserviziculturapontivalorizzaziotracciato ditracciato prtracciato stopercorsi di caccesso daviale urbanoviale urbanonodo smartnodo smartrimettere il centro storico al“centro”
  • 8. Intervenire sui viali urbanirichiede un ripensamentodelle sezioni stradali in mododa organizzare i diversi tipi dipercorrenza: a piedi,in bicicletta, con i mezzipubblici e con le auto.rimettere il centro storico al“centro”
  • 9. ABCLEGENDAambiti di valorizzazionespazi aperti di valore ambientaletessuti, edifici e spazi apertiaree dismesse e insediamentiprevalentemente non residenzialiABCLEGENDAarea ferroviariaedifici e complessi per l’istruzionespazi attrezzati per il gioco e lo sport di rilevanza urbanaABCLEGENDAABCLEGENDApiste ciclabilipercorsi di connessionevisuali da preservare, ripristinare e/o valorizzarepontivalorizzazione dei fronti edificatiriqualificazione di spazi apertiriconfigurazione di spazi apertispazi da progettare come piazzecapisaldiABCLEGENDAspazi verdi non strutturati da valorizzarenuovi spazi aperti per la definizione del disegno urbanoriqualificazione e restauro di spazi verdi di interessestorico, archeologico ed ambientaleABCLEGENDAriqualificazione di margini prevalentemente naturaliverde configurato di valorizzazione delle parti urbaneambiti verdi di valore paesistico e ambientaleABCLEGENDAambiti verdi di riqualificazione paesaggistica eambientaleBasilicaPorta MonteSantuario di Monte BericoCABACAparco della pacearea stadio menti -cittadella universitariaparco dell’astichellospina ovestparco del retronetrasformabilitàGli spazi verdi sono parte dellarete portante della strutturaurbana e assi di collegamentoe relazione tra città storica ecittà nuova.
  • 10. trasformabilitàex carceri san biagiocomplesso aim san biagioex caserma sassoex caserma guardia di finanzaex scuola media giustipalazzo repetaex camera di commercio di vicenzaex cinema corsoex siamicex cinemapalladioex padiglioni fiera e ex cinema arlecchino(ex) agenzia delle entratedeposito aimcomplesso san roccoministero dell’economiae delle finanzetribunalecomplesso monastico di san tommasouffici comunali di piazza biadeex sede cislex macelloSono indispensabili un controllo e una regia pubblica. Ènecessario valutare, a prescindere dal singolo intervento,le azioni più adatte rispetto alle politiche generali. Learee di trasformazione sono i punti di partenza per unarigenerazione urbana più estesa.
  • 11. scena urbanascena urbana: prospettive
  • 12. spazi iconapiccole azioni
  • 13. piccole azioni
  • 14. area scolasticauniversitàuniversitàconnessione deifrontirallentamento deltrafficocampi sportiviteatro Astrasmart point
  • 15. tessuti
  • 16. tessutiLavorare per lariqualificazione.Gestire la quotidianità.
  • 17. Non una banaleimitazione del passato,ma interventi chesiano coerenti con lepreesistenze, senzaper questo falsificare lapropria epoca.tessuti
  • 18. La riqualificazione delcentro storico non sirisolve nè alla scaladel piano nè a quellaedilizia ma è un percorsocontinuo di conoscenza eapprofondimento.rilievofenomenologicoquadro conoscitivoaggregazione elettura dei datitavoleriepilogativeelementi riferibili adambientericonoscibileedificiovincolatoedificiovincolatoedificiovincolatoelementoestraneoelementoestraneoelementoestraneoedilizia minoreconservazionedellinsieme riconducibilità trasformazioneazioniedilizia minore edilizia minoreelementi riferibiliad ambienterecuperabileelementi riferibili adambiente persogrado di conservazione e di trasformabilità delle unità urbanetavola dei tessutitavola dei capisaldie dei tracciati dicomunicazioneelementi ricorrentiindividuazione deicapisaldi urbani edelle relazioni traregioni diversecaratteri distintividellinsiemepercezione delleregioni spaziali eindividuazioni deipunti di connessioneo comunicazionerilievoghestalticorilievotopologicoprogetto di conoscenza
  • 19. Le dotazioni tecnologiche.Impianti di condizionamento, antenne, pannellifotovoltaici e altro sono elementi estranei al centrostorico ma parte dell’uso quotidiano degli edifici.Dovranno essere valutate tecnologie non invasive.Il sistema della sosta.È necessario mettere in relazione i costi dimonetizzazione dei posti auto privati, l’occupazionedei piani terra con garage e la possibilità di riutilizzareedifici recuperati.Le destinazioni d’uso.Meglio collegare le modifiche degli usi alla tipologiadei fabbricati e alle caratteristiche degli edificipiuttosto che a un banale conteggio percentuale.mastrolibromastro 2
  • 20. esperienzeComune di Vittorio VenetoComune di FerraraComune di BolzanoComune di BresciaComune di BergamoComune di PadovaSincropolis SRLCasaclimaUniversità di BolognaComune di RiminiComune di Romagruppo di lavoroArchistudioMarisa FantinIrene PangraziIlaria GiattiClaudia PandasiComune di VicenzaSindacoAchille VariatiAssessore alla progettazione e innovazione del territorio edalla culturaFrancesca LazzariDirettore Dipartimento TerritorioAntonio BortoliUnità di Progetto Pianificazione Strategica e TerritorialeDaniela BeatoRossana Viola

×