Your SlideShare is downloading. ×
Con Scrum Ok
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Introducing the official SlideShare app

Stunning, full-screen experience for iPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Con Scrum Ok

505
views

Published on


0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
505
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Nessuna attività è “penalizzante” con Scrum
  • 2.
    • Ho chiamato una certa attività “ penalizzante ”, l'attività che un esecutore vorrebbe evitare .
    • Potevo chiamarla sgradevole, noiosa, ripetitiva, dequalificante.... e c'erano ancora sinonimi.
    ....esempio progetto PRANZO
  • 3.
    • Elenco attività:
      • Proporre il menu
      • Proporre la carta dei vini
      • Servire gli antipasti
      • .....
      • .....
      • Servire il caffè e...
    Possiamo definire come attività penalizzante quella di sparecchiare e rimuovere i rifiuti
  • 4. In quasi tutti i progetti vi sono attività “penalizzanti” : occore saperle gestire in modo da trasformare un problema in un'opportunità . Prima di vedere come questo avviene con Scrum, siccome “ nulla è più incredibile della risposta ad un problema che non si pone (Reinhold Niebuhr) ” vediamo il problema.
  • 5. Nell'approccio tradizionale le attività sono individuate dal PM o comunque dall'estensore della WBS Nell'approccio tradizionale il “capo” assegna le attività agli executive. Nell'approccio tradizionale l'executive che si becca l'attività “penalizzante” che fa? 
  • 6. La interpreta come un giudizio negativo del “capo” su di lui ( ti faccio fare questo perchè non sai fare di meglio ). Potrebbe sentirsi sminuito davanti ai colleghi. Se sperava di fare altro, si sente frustrato. Siccome le attività fatte malvolentieri solitamente riescono peggio, si genera una spirale negativa.
  • 7. Perchè con Scrum questo non accade?
  • 8. Nello Sprint planning gli item del product backlog sono analizzati dal team di sviluppo che identifica le singole attività e ne pianifica la durata .
  • 9. In Scrum nessuna attività viene assegnata: man mano che un team member termina attività in corso, si “assegna” la prossima libera, compatibilmente con le proprie competenze.
  • 10. Quando si presenta l'attività “penalizzante”, chi se la auto-assegna, può presentarsi come il volontario che si incarica di un compito che gli altri non avrebbero fatto volentieri. Da problema ad opportunità .. .sperando che la prossima volta tocchi ad un altro
  • 11. I motivi per cui vale la pena organizzarsi con Scrum, citati nei “sacri testi”, sono altri. Questo è solo un corollario, raramente citato, per questo ho voluto evidenziarlo.